B1 femminile, riposa Città di Castello

La 3^ di ritorno, 16^ di campionato, propone in B1 femminile di pallavolo, il riposo di Città di Castello, mentre tengono banco gli incontri di Pesaro e Perugia:

San Giustino 20-10 Mezzasoma bis

 Mezzasoma – Perugia

Sabato 22 febbraio:
Pesaro-Trevi
Perugia-Casal de Pazzi Roma
Castelbellino-Imola
Castelfranco-Quarrata
Domenica 23 febbraio:
Empoli-Capannori
Cesena-Moie
Riposa Città di Castello
La classifica: Casal de Pazzi Roma 30, Castelbellino e Pesaro 27, Castelfranco e Trevi 24, Perugia 22, Empoli 21, Cesena 20, Capannori e Imola 19, Moie 14, Quarrata 13, Città di Castello 10.

Derby umbro a Città di Castello

Città di Castello spera nel derby contro Trevi per risollevarsi in una classifica che comincia ad essere un po’ preoccupante. In casa biancorossa se lo augurano vivamente, anche se la sfida della nona giornata di B1 contro Trevi, ore 21 di sabato 14 dicembre al Pala Andrea Ioan, sarà senza dubbio dura. Tanto più che la formazione ospite proviene da un 2-3 casalingo subito in un’altra sfida tutta umbra, quella con Perugia, ma soprattutto l’organico affidato ancora una volta al duo Sperandio-Bosi può fare affidamento su un blocco oramai consolidato. Città di Castello si troverà di fronte la grande ex, la centrale Valentina Mearini.
lachi attacco imola CdcSono state confermate Capezzali nel ruolo di opposto, Di Arcangelo e Monaci in regia, Cruciani al centro, Cappelli a lato e Sara Ciancio libero. Città di Castello deve mettere alle spalle una striscia di tre sconfitte, con l’ultima in quel di Capannori che ha messo a nudo anche qualche punto debole del collettivo, da sanare prima possibile e indipendentemente dalle operazioni di mercato che la dirigenza avrà intenzione di fare dopo le partenze di Silvia Tosti e Cristina Cruciani. In attesa di novità, Città di Castello deve sparare tutte le cartucce a disposizione, non ultime quelle del carattere e dell’orgoglio, ma anche più attenzione in ricezione e in difesa. Anche il pubblico di fede tifernate dovrà recitare la sua parte nelle due sfide casalinghe (sabato prossimo arriverà il Quarrata) che sanno già tanto di decisivo. Alle singole atlete è pertanto richiesta una prestazione sopra le righe, come quella avuta contro la capolista Castelbellino.
sergiampietri attacco pt imola CDCLo schieramento di partenza appare scontato: Giorgia Vingaretti palleggiatrice, Caterina Errichiello opposto, Francesca Borelli e Camilla Sergiampietri al centro, Margherita Lachi e Francesca Mancini alla banda e Giada Cesari libero. Una coppia mista tutta umbra è stata designata per la direzione del match: primo arbitro Fabrizio Giulietti di Perugia e secondo sarà Dalila Villano di Terni.
9^ Giornata sabato 14 dicembre:
Città di Castello- Trevi
Moie-Imola
Casal de Pazzi Roma- Vallefoglia Pesaro
Perugia-Empoli
Domenica 15 dicembre:
Quarrata-Capannori
Cesena-Castelbellino
Riposa: Castelfranco di Sotto.
La Classifica: Castelbellino 18, Empoli 16, Vallefoglia Pesaro e Castelfranco 15, Casal de Pazzi Roma 14, Capannori 13, Trevi 11, Cesena 10, Imola 9, Moie 8, Perugia e Città di Castello 7, Quarrata 1.
Una gara in più: Castelbellino, Empoli, Vallefoglia Pesaro, Castelfranco, Imola.

San Giustino femminile Valentina Mearini

Valentina Mearini lo scorso anno a San Giustino, questa stagione a Trevi

 

 

 

la B1 femminile di pallavolo

San Giustino 20-10 Mezzasoma

Mezzasoma

Elisa Mezzasoma, dopo la sfortuna stagione a San Giustino, in B1 femminile, approda, quest’anno, a Perugia, sempre in B1 dove trova il suo ex allenatore Marco Gobbini che ha lasciato il team biancoceleste. Mezzasoma, opposto di lusso per la categoria, cercherà di riscattare la stagione scorsa che da dicembre 2018, l’ha vista poco o nulla in campo. Per l’attaccante di razza una bella possibilità per esprimere tutta la sua potenza e classe.
Le squadre che comporranno il girone C della B1 femminile, saranno date da tre umbre: Trevi, con l’altra ex sangiustinese Mearini, la 3 M Perugia con la Mezzasoma, quindi il Volley Città di Castello; due le romagnole, Imola e Cesena, tre le marchigiane, con la forte Castelbellino dove ci sarà l’alzatrice Benedetta Giordano, ex San Giustino, Pesaro e la ripescata Moie , quattro toscane, Capannori, Quarrata, Empoli e Castelfranco di sotto, una laziale, Casal dei Pazzi Roma, più una squadra da ripescare. In totale ben quattro le novità, rispetto alla passata stagione sulle attuali 13 partecipanti al girone C, date da Imola, Pesaro, Castelbellino e Casal dei Pazzi.

Hanno chiuso i campionati in B di pallavolo. Bene i maschi di San Giustino nonostante lo stop, brave le ragazze a Trevi. Un’annata da incorniciare

San Giustino B maschile 16-09Perde San Giustino, in B maschile, l’ultimo impegno di campionato a Loreto. Dopo aver cullato a lungo durante il torneo, il sogno play off per la serie A2, la squadra di Sideri si deve accontentare del quarto posto.
I risultati dell’ultima giornata:
Pineto-Bari 1-3
Foligno- Fano 2-3
Lucera- Ancona 3-1
Loreto-San Giustino 3-2 (25-22;23-25;21-25;25-17;17-15)
Monteluce-Cerignola 2-3
Osimo-Assisi/Perugia 2-3.
La classifica: Fano 59, Bari 52, Loreto 46, Pineto e San Giustino 45, Foligno 41, Osimo 33, Assisi/Perugia 31, Andria 28, Cerignola 26, Ancona 25, Lucera 25, Monteluce Perugia 12.
Play off promozione in A2 per Fano e Bari. Retrocesse in serie C Lucera e Monteluce Perugia.

San Giustino femminile Palalvolo

Chiude con la vittoria nel derby di Trevi, la squadra femminile di San Giustino in B1, raggiungendo, quindi, la miglior posizione nella storia del volley femminile sangiustinese: il quinto posto finale. Campionato vinto da Macerata che accede alla serie A2
Trevi-San Giustino 1-3 (25-18;15-25; 16-25; 24-26)
Castelfranco di Sotto- Empoli 3-0
Castelnuovo Rangone-Perugia 3-1
Altino-Montespertoli 3-1
Moie-Ancona 3-0
Macerata-Quarrata 3-0
Capannori-Cesena 3-1
La Classifica: Macerata 73, Castelnuovo Rangone 66, Altino 53, Cesena 51, San Giustino 49, Trevi e Capannori 45, Castelfranco di Sotto 43, Empoli 30, Perugia 27, Quarrata 26, Moie 16, Montespertoli 15, Ancona 7.
Promossa in A2 Macerata. Play Off promozione, Castelnuovo Rangone e Altino. Retrocesse in B2: Moie, Montespertoli e Ancona.

 

Chiudono in trasferta le due squadre del volley sangiustinese in B1 e B.

Chiuderanno entrambe fuori casa, oggi alle 18, le due squadre di San Giustino, per la B1 femminile trasferta nel derby di Trevi, per la maschile di serie B, in quel di Loreto.
In B1 è in palio il titolo di migliore fra le squadre umbre del girone che assegnerà anche il quinto posto finale nel girone C. Per le nerofucsia di Marco Gobbini, ancora prive di Mezzasoma, il quinto posto costituirebbe il top di sempre in B1. All’andata San Giustino si impose per 3-0, quanto già basta per caricare a dovere anche le padrone di casa. Insomma, sarà partita vera, sentita e giocata su entrambi i fronti questo lo schieramento di San Giustino: Benedetta Giordano in regia, Giorgia Silotto opposto, Valentina Mearini e Francesca Borelli al centro, Silvia Tosti e Carlotta Romani a lato e Nayma Galetti libero, più Stefania Betti e Laila Leonardi all’evenienza. Il campo dirà, senza appello, chi sarà la quinta forza del raggruppamento. A due perugini affidata la direzione del match: primo arbitro è Andrea Galteri e secondo Simone Magnino.
borelli San GiustinoQuesto l’ultimo turno di B1 femminile sabato 4 maggio inizio ore 18:
Trevi-San Giustino
Capannori-Cesena
Macerata-Quarrata
Altino-Montespertoli
Castelnuovo Rangone-Perugia
Castelfranco di Sotto-Empoli
Moie-Ancona
La classifica:
Macerata 70, Castelnuovo Rangone 63, Cesena 51, Altino 50, San Giustino 46, Trevi 45, Capannori 42, Castelfranco di Sotto 40, Empoli 30, Perugia 27, Quarrata 26, Montespertoli 15, Moie 13, Ancona 7.
giordano palleggio ancona San GiuIn B maschile trasferta invece a Loreto dove, oramai, anche in questo torneo, i ragazzi di Sideri, a lungo in lotta per la seconda piazza che avrebbe portato ai play off per l’A2, sono costretti a difendere il terzo posto.
san giu 26-04Rientrerà Puliti, fermato dalla varicella nel derby contro Foligno, ma la partita non sarà certo facile anche se San Giustino ha qualche acciaccato in meno, rispetto all’ultima giornata e vorrà riscattare la sconfitta, subita ad opera dei marchigiani, nella gara di andata in terra umbra. Loreto, seguita da coach Giannini può contare su elementi di valore per la categoria e, per quanto anche loro non arrivino al match in perfette condizioni fisiche, in casa sono un avversario veramente difficile da affrontare: Spescha è sicuramente l’uomo più pericoloso, seguito dall’opposto Scuffia e dal compagno di reparto Nobili.
Questa la classifica: Fano 57, Bari 49, Pineto 45, Loreto e San Giustino 44, Foligno 40, Osimo 32,Assisi/Perugia 29, Andria 28, Ancona 25,Cerignola 24, Lucera 22, Monteluce Perugia 11.
Questa l’ultima giornata: inizio in tutti i campi alle 18 di oggi sabato 4 maggio:
Pineto-Bari
Osimo-Assisi/Perugia
Loreto-San Giustino
Foligno-Fano
Lucera-Ancona
Monteluce Perugia-Cerignola
Riposa Andria
San Giustino maschile 2018-2019

 

Pallavolo, Trevi-San Giustino per il 5° posto finale in B1 femminile.

Si chiuderà con il derby di Trevi, in trasferta, il cammino di San Giustino in questo campionato di serie B1 femminile sabato prossimo alle 18. Speranze play-off definitivamente svanite ed ora il quinto posto da difendere nell’ultima giornata. Nayma Galetti, libero di San Giustino, analizza lo 0-3 interno di sabato scorso contro la Roana Macerata, dominatrice del campionato di B1.

San Giustino femminile Nayma Galetti 2

Galletti 

“Abbiamo sicuramente buttato via qualcosa nei primi due set – dice la Galetti – anche per errori di disattenzione,. Nel primo, è vero che abbiamo recuperato dal 20-24, ma se poi perdi ai vantaggi è comunque un’acrobazia inutile; nel secondo eravamo avanti 20-17 e forse avremmo dovuto fare più attenzione, poi nel terzo c’è stato il crollo psico-fisico”.
Tre sconfitte nelle ultime gare al PalaVolley, che però non debbono offuscare quanto di buono avete fatto.

San Giustino 20-10 Mezzasoma bis

Mezzasoma

Senza dubbio stagione positiva, anche perché all’infortunio di Elisa Mezzasoma e ad altre vicissitudini abbiamo saputo reagire al meglio. Adesso, stiamo qui a recriminare per i punti che ci sono mancati in chiave play-off, ma le prospettive avrebbero potuto essere peggiori”. Da diversi anni giochi in B1 e disputi questo girone, che appena dodici mesi fa hai pure vinto. Com’è stato quest’anno il livello tecnico del campionato?
“A mio parere, un tantino più basso, per il resto, non faccio altro che ribadire quanto in molti sostengono da tempo: anche Montale Rangone è una squadra molto forte sul piano tecnico, però Macerata è stata premiata dalla continuità nei risultati”.
E la stagione di Nayma Galetti?
“Non dovreste chiederlo a me. Direi però positiva; o meglio: penso di aver fatto il mio”.
Sabato prossimo, chiusura a Trevi in un derby che vale il quinto posto finale con le altre avversarie umbre.
San Giustino femminile 09-10“Dovremo stare concentrate per cogliere un risultato e mantenere definitivamente una posizione di classifica che ritengo più consona ai nostri meriti”.
E Nayma Galetti rimarrà a San Giustino?
“Vedremo. Sarà un capitolo da affrontare a campionato finito. Per quello che mi riguarda, sono stata molto bene in questo ambiente”.
Questo l’ultimo turno per sabato 4 maggio inizio ore 18:
Trevi-San Giustino
Capannori-Cesena
Macerata-Quarrata
Altino-Montespertoli
Castelnuovo Rangone-Perugia
Castelfranco di Sotto-Empoli
Moie-Ancona
La classifica: Macerata 70, Castelnuovo Rangone 63, Cesena 51, Altino 50, San Giustino 46, Trevi 45, Capannori 42, Castelfranco di Sotto 40, Empoli 30, Perugia 27, Quarrata 26, Montespertoli 15, Moie 13, Ancona 7.

 

 

Battuta anche la squadra femminile di San Giustino in B1 di pallavolo

Dopo la squadra maschile, di scena alle 18, crolla, alle ore 21, anche la squadra femminile di San Giustino, in lotta sino all’ultimo tuffo per i play off. Ma lo stop, questa volta, poteva essere aspettato visto che di fronte c’era la neopromossa in A2, Macerata. È stato un secco, ma sofferto 0-3 per le ragazze di Gobbini che, non dimentichiamocelo, hanno disputato utto il 2019 senza il bomber, per usare un temine calcistico, Elisa Mezzasoma. Questi i parziali: 26-28;23-25;13-25.
Ecco i risultati:
San Giustino-Macerata 0-3
Cesena-Trevi 2-3
Ancona-Altino 0-3
Quarrata-Castelnuovo Rangone 0-3
Perugia-Castelfranco di Sotto 1-3
Montespertoli-Moie 0-3
Empoli-Capannori 3-2.
giordano palleggio ancona San GiuQuesto l’ultimo turno per sabato 4 maggio inizio ore 18:
Trevi-San Giustino
Capannori-Cesena
Macerata-Quarrata
Altino-Montespertoli
Castelnuovo Rangone-Perugia
Castelfranco di Sotto-Empoli
Moie-Ancona
La classifica: Macerata 70, Castelnuovo Rangone 63, Cesena 51, Altino 50, San Giustino 46, Trevi 45, Capannori 42, Castelfranco di Sotto 40, Empoli 30, Perugia 27, Quarrata 26, Montespertoli 15, Moie 13, Ancona 7.

 

 

 

San Giustino contro la capolista Macerata.

 

Arriva Macerata, capolista della B1 femminile e già approdata in A2, con San Giustino che si appresta ad ospitare, sabato 27 aprile, alle 21, al Palasport umbro, un avversario di tutto rispetto. Gran finale di stagione quindi al PalaVolley con San Giustino che affronta l’ultima gara interna. Il gran potenziale di squadra e la continuità dei risultati hanno dato ragione, con merito, alla squadra marchigiana di coach Luca Paniconi, che ora intende onorare fino in fondo il suo trionfale campionato di B1.
Per l’occasione, tornerà a San Giustino un’altra ex, la schiacciatrice Valentina Barbolini, artefice della cavalcata assieme alla collega di reparto Valentina Pomili, alla forte coppia centrale composta da Elisa Rita e Claudia Di Marino, alla regista Ilenia Peretti, all’opposto Monica Gobbi e al libero Sara Zannini. Questo il 6+1 di base che ha dominato il girone C della B1 femminile, senza dimenticare il resto dell’organico.

silotto e mearini muro su pomili (002)

Silotto e Mearini a muro

Sul versante San Giustino, la matematica lascia aperta la porta dei play-off, anche se le fortune delle nerofucsia debbono adesso combinarsi con le disavventure altrui. San Giustino sempre senza il suo …bomber, Elisa Mezzasoma, ma con le motivazioni a mille: intanto per congedarsi con una vittoria di prestigio al termine di un campionato comunque molto positivo e poi per migliorare il piazzamento e il punteggio finale.
San Giu esultanzaL’appuntamento in programma non si preannuncia come la classica partita di fine stagione e alla migliore formazione di Macerata le padrone di casa risponderanno con lo schieramento adottato da inizio 2019: Benedetta Giordano palleggiatrice e in diagonale con Giorgia Silotto; Valentina Mearini e Francesca Borelli al centro, Silvia Tosti e Carlotta Romani alla banda e Nayma Galetti libero, con Stefania Betti e Laila Leonardi a disposizione.
Un match da non perdere anche per il pubblico, che però non ha mai fatto mancare la sua vicinanza alle portacolori di San Giustino.
Una coppia toscana a dirigere il match: primo arbitro Ivan Tizzanini di Lucca e secondo sarà Daniele Spitaletta di Pistoia.
CLASSIFICA a due giornate dal termine della fase regolare:Macerata 67, Castelnuovo Rangone 60, Cesena 50, Altino 47, San Giustino 46, Trevi 43, Capannori 4, Castelfranco di Sotto 37, Empoli 28, Perugia 27, Quarrata 26, Montespertoli 15, Moie 10, Ancona 7.
Promossa in A2 Macerata, retrocesse in B2 Montespertoli, Moie e Ancona.

 

Sale al quarto posto San Giustino in B1 femminile.

Vince come abbiamo visto ieri, San Giustino, pur soffrendo tantissimo, 3-2, contro il fanalino di coda Moie, in B1 femminile di pallavolo. Una giornata sempre più all’insegna delle due battistrada Macerata e Castelnuovo Rangone.
Questi i risultati quando mancano 7 giornate al termine della regular season prima dei play off:
San Giustino- Moie 3-2
Capannori- Macerata 1-3
Trevi- Castelnuovo 0-3
Castelfranco di Sotto-Montespertoli 3-1
Empoli-Ancona 3-0
Cesena- Quarrata 3-0
Perugia-Altino 2-3.
San Giustino femminile 09-10

Questa la classifica: Macerata 54, Castelnuovo 45, Cesena 44, San Giustino 38, Trevi 37, Altino 36, Capannori 34, Castelfranco 30, Empoli 24, Perugia 18, Quarrata 16, Montespertoli 11, Ancona 7, Moie 5.

Battuta d’arresto di San Giustino in B1.

Perde seccamente, 0-3 a Castelfranco di Sotto, San Giustino in B1 femminile, ma i parziali dicono chiaramente che il match, seppur con un passivo finale difficile da digerire, sono stati combattuti: 27-25;25-22;25-21. Con la sconfitta San Giustino lascia la quarta piazza a vantaggio di Trevi che ha trionfato, invece, 3-0 nel derby umbro contro Perugia.

SAN GIUSTINO con antonella piccini (002)

San Giustino

Questi i risultati in attesa che si disputi oggi la gara, Empoli-Cesena:

Castelfranco-San Giustino 3-0
Moie-Altino 1-3
Trevi-Perugia 3-0
Castelnuovo Rangone-Montespertoli 3-0
Macerata- Ancona 3-0
Capannori- Quarrata 3-0
La classifica in attesa appunto del match Empoli-Cesena che si giocherà questo pomeriggio, è la seguente:
Macerata 42, Castelnuovo Rangone 38, Cesena e Altino 31, Trevi 30, San Giustino 28, Capannori 26, Castelfranco di Sotto 20, Empoli 16, Perugia e Quarrata 14, Montespertoli 11, Ancona 7, Moie 4