Conto alla rovescia: – 8 al termine in Eccellenza Umbra

Il Campionato di Eccellenza Umbra chiuderà la sua prima fase, quella che deciderà chi potrà accedere direttamente alla serie D avendo vinto il Campionato, domenica 19 aprile.
Dopodiché dal 2° al 5° posto sarà battaglia “play off” con gara secca e doppio risultato, ovvero chi giocherà in casa, per qualificarsi o vincerà o potrà anche pareggiare. La seconda classificata in casa contro la quinta, la terza classificata, in casa, contro la quarta.
Le vincenti si affronteranno, sempre in gara secca con lo stesso regolamento, in casa della miglior classificata nella fase regolare, per designare la vincente dei play off del Campionato di Eccellenza Umbra che accederà alla fase nazionale.
Quindi come date, salvo cambiamenti, ci sarà la sosta del 26 aprile, poi partite il 3 maggio e il 10 maggio con la designazione della migliore Umbra, quindi le fasi nazionali sempre per un posto in serie D.
Attualmente i primi cinque piazzamenti, o meglio, i primi sei, vedono queste squadre con le relative partite da giocare.

Tiferno 1

Tiferno

Tiferno punti 41.
Gare in casa: Orvietana 8/3, Assisi/Subasio 22/3, Gualdo 29/3, Ducato 11/4
Gare fuori: Ellera 23/02, Angelana 15/3, Sansepolcro 5/4, Narnese 19/4.

Narnese

Narnese

Narnese punti 38.
Gare in casa: Castel del Piano 8/3, Spoleto 22/3, Ellera 5/4, Tiferno 19/4.
Gare fuori: Nestor 23-02, Orvietana 15/3, Assisi/Subasio 29/3, Sansepolcro 11/4.

Spoleto

Spoleto

 

Spoleto punti 38
Gare in casa: Gualdo 23/02, Ducato 15/3, San Sisto 29/3, Lama 11/4,
Gare fuori: Sansepolcro 8/3, Narnese 22/3, Trasimeno 5/4, Pontevalleceppi 19/4.

Sansepolcro 2019-2020 al Buitoni bis

Sansepolcro

 

Sansepolcro punti 35.
Gare in casa: Spoleto 8/3, Ellera 22/3, Tiferno 5/4, Narnese 11/4.
Gare fuori: Orvietana 23/02, Assi/Subasio 15/3, Angelana 29/3, Gualdo 19/4.

Orvietana

Orvietana

Orvietana punti 34.
Gare in casa: Sansepolcro 23/02, Narnese 15/3, Trasimeno 29/3, Pontevalleceppi 11/4,.
Gare fuori: Tiferno 8/3, Gualdo 22/3, Ducato 5/4, San Sisto 19/4.

Nestor

Nestor

Nestor punti 34.
Gare in casa: Narnese 23/02, Trasimeno 15/3, Pontevalleceppi 29/3, Castel del Piano 11/4.
Gare fuori: Gualdo 8/3, Ducato 22/3, San Sisto 5/4, Lama 19/4.

Foto tratte dai siti societari.

 

Positiva l’Atletica Avis

Fine settimana intenso per l’Avis atletica Sansepolcro ai Campionati Regionali di Staffetta di Corsa Campestre, Mt. 1000 x 3, che si sono tenuti a Castelfiorentino, con le squadre femminili della Cat. Ragazze (2007 – 2008) e della Cat. Cadette (2005 – 2006); gli altri atleti hanno preso parte, invece, alla 4^ Prova del 10° Criterium Giovanile di Cross della Regione Umbria, che si è tenuta a Città di Castello, nell’intento di riuscire a preparare al meglio l’appuntamento “clou” della stagione invernale, che sarà domenica 1 Marzo a Empoli con i Campionati Regionali Individuali e 2^ prova, di quelli per Società, di Corsa Campestre.
Avis 18-02-20A Castelfiorentino la manifestazione si è tenuta in un campo gara, che si sviluppava all’interno di un bellissimo parco della città. L’evento ha visto la partecipazione di circa 750 atleti/e provenienti da tutti i Settori Giovanili della Toscana. Nella Cat. Ragazze Femminile (2008-2007), Staffetta – Mt. 1000 x 3, partenti 55 squadre, con la rappresentativa Avis, formata da Emma Antonelli (1^ frazionista), Sara Giorni (2^ frazionista) e Chiara Prini (3^ frazionista), (tutte atlete al 1° Anno di categoria), classificatesi al 6° posto (2^ Squadra classificata per le nate nel 2008, ad un solo decimo di secondo dalla Squadra vincitrice); nella Cat. Cadette Femminile (2005-2006), Staffetta – Mt. 1000 x 3, partenti 45 squadre, con la rappresentativa Avis, formata da Francesca Falasconi (1^ frazionista), Veronica Brizzi (2^ frazionista e miglior tempo di tutte le frazioniste, delle squadre della propria categoria) e Caterina Mocarli (3^ frazionista), classificatesi al 5° posto.
Avis 18-02-20 bisNell’evento di Città di Castello 4^ Prova del 10° Criterium Giovanile di Cross regione Umbria, con la partecipazione di circa 450 atleti/e, provenienti da tutti i Settori Promozionali e Giovanili delle società umbre, anche qui, in un campo gara, disegnato all’interno di un parco della città, si sono distinti tutti gli atleti Avis, in particolare nella Cat. Esordienti B Femminile (2012-2011) Mt. 400, Giulia Mercati, 2^ classificata; nella Cat. Cadetti (2006-2005) Mt. 3000, Francesco Capriani, 2° classificato.
Prossimi appuntamenti: domenica 1 Marzo, ad Empoli per il Campionato Regionale Individuale e 2^ Prova Campionato di Società di Corsa Campestre Regione Toscana – Settore Giovanile; sempre domenica 1 Marzo, a Strozzacapponi (PG), 10° Criterium Giovanile di Cross Regione Umbria 4^ Prova – Settore Promozionale; Domenica 8 Marzo ad Arezzo 3^ Prova Promo – Cross Provincia di Arezzo, Settore Promozionale e Giovanile.

Tiferno sempre più solitario in vetta.

Continua la sua marcia il Tiferno di Renzo Tasso, la squadra fa suo anche il delicato match con la Nestor, dopo aver vinto fuori con lo Spoleto e consolida la sua posizione di vertice, allungando su Narnese e Spoleto, tre punti, mantenendo inalterato, il vantaggio, 6 punti, sul Sansepolcro con il campionato che mette in carniere anche la settima di ritorno. Ora ad 8 dal termine i biancorossi del Presidente Bianchi guardano sempre più dall’alto la classifica.

Sino ad oggi  12 vittorie, attuale record del campionato, 5 pari e 5 sconfitte, tre fuori con Pontevalleceppi, Orvietana e Trasimeno, e due in casa nel derby con il Sansepolcro e poi sempre con il Pontevalleceppi.
In totale, nelle 22 gare di campionato, siamo infatti alla settima di ritorno, 33 reti segnate, per il secondo attacco e 23 subite per la settima difesa dell’Eccellenza Umbra.
I cannonieri del tecnico Tasso sono: 9 reti Bartoccini, 4 Tersini, 3 Eramo, Morvidoni, Alagia e Valori, 2 Bruschi, Lavano e Orlandi, 1 Mercuri, 1 autorete (Goretti della Nestor).
La squadra è pronta alla trasferta di Ellera, contro una squadra, quella di Fraschetti che, quando incontra le grandi si esalta: 4-5 con il Sansepolcro, 1-0 con la Narnese e l’Orvietana: 6 di 11 punti totali.

Tiferno sempre più solitario in vetta.

Vince il Tiferno e, ad otto giornate dal termine, mantiene solitaria la vetta della classifica, guadagnando terreno sulle dirette inseguitrici. Torna al successo il Sansepolcro ed è la prima vittoria nel 2020, mentre il Lama perde a Gualdo, Successo importante per l’Ellera di Fraschetti sull’Orvietana di Fiorucci, mentre la Narnese impatta in casa contro il Pontevalleceppi e lo Spoleto pareggia ad Assisi.
7^ di ritorno- 22 di campionato
Assisi/Subasio – Spoleto 1 – 1
Ducato – S. Sisto 1 – 3
Ellera – Orvietana 1 – 0
Gualdo – Lama 1 – 0
Narnese – Pontevalleceppi 1 – 1
Sansepolcro- Castel del Piano 4-2
Tiferno – Nestor 2 – 0
Trasimeno – Angelana 2 – 0

Bartoccini Tiferno

Bartoccini – Tiferno

Classifica:
Tiferno 41
Spoleto 38
Narnese 38
Sansepolcro 35
Orvietana 34
Nestor 34
Lama 32
Pontevalleceppi 32
Trasimeno 32
San Sisto 28
Ducato 27
Angelana 26
Castel del Piano 26
Assisi/Subasio 25
Gualdo 14
Ellera 11

 

Appuntamento con il volley che conta

Un risultato storico. Sono ben quattro, infatti, i giocatori della Job Italia Città di Castello convocati dal  Centro di Qualificazione Nazionale e dal suo tecnico, il “mitico” Julio Velasco, per prendere parte al raduno di una settimana, dal 24 febbraio al 1 marzo, al Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma. Si tratta del palleggiatore Alessandro Magrini, dell’opposto Leonardo Cesari e degli schiacciatori Cristian Cerrini e Tommaso Rovere. Il programma, seguito dai Tecnici Federali di Velasco e del suo staff, e dal Selezionatore Regionale Andrea Piacentini, prevede l’impegno da lunedi 24 febbraio a domenica 1 marzo. I quattro giocatori, che si stanno allenando agli ordini di Michele Menghi e Massimo Calogeri, avranno perciò l’onore di seguire questo programma per una settimana agli ordini di colui che per il volley italiano è un monumento, cioè Julio Velasco che è stato il grande iniziatore dell’epopea del volley italiano con titoli mondiali ed europei. A Velasco la Federazione Italiana Pallavolo ha affidato il ruolo di Direttore Tecnico del Settore Giovanile Maschile per lavorare sui possibili talenti che poi potrebbero essere funzionali per le varie nazionali azzurre.
Cdc convocati club italiaLa soddisfazione è tanta per la società Città di Castello Pallavolo perché si cominciano a vedere i frutti del lavoro intrapreso con le squadre giovanili:” E’ inutile dire – afferma il presidente Amedeo Cancellieri – che siamo particolarmente soddisfatti di questa convocazione: è ovvio che saranno in tanti e che il Progetto Club Italia allargato prevede allenamenti di giocatori da tutte le regioni d’Italia, ma siamo sicuri che i nostri quattro giocatori  si faranno valere perché hanno voglia di mettersi in gioco, talento e mezzi fisici”.

 

Giornata interlocutoria in Eccellenza Umbra. Spicca Tiferno-Nestor

La settima di ritorno propone subito un gran bel match, quando al Bernicchi di Città di Castello sarà di scena la Nestor Marsciano. Nella tana della capolista i perugini, che vantano una bella difesa, tenteranno di mantenere, nel girone di ritorno, la vetta della classifica che li vede a quota 13, e di avvicinarsi all’attuale …comando, ma il Tiferno, di Renzo Tasso, insegue una vittoria importante per consolidare il vertice generale della classifica e incamerare punti significativi.

Valori Tiferno

Valori – Tiferno

Il Sansepolcro è alle battute decisive con la squadra e il tecnico che hanno ricevuto l’out/out della dirigenza bianconera  per la prima vittoria del 2020 e sperare ancora. Cliente difficile dato che il Castel del Piano vuole evitare la zona play out ed in più dispone del vice capocannoniere del torneo, Menichini, autore di 11 centri dei 23 totali: un attaccante che può dar fastidio a chiunque. Sansepolcro che nelle sei giornate del girone di ritorno ha ottenuto una vittoria, il 22 dicembre 2019, due pareggi e tre sconfitte.

Spoleto

Spoleto

Il falcidiato, dal giudice sportivo, Spoleto giocherà invece ad Assisi e l’altra seconda forza del Torneo, la Narnese, con il migliore attacco, proverà a scardinare una delle difese meno perforate, quella del Pontevalleceppi. Orvietana che potrebbe incamerare, sulla carta, nuovi punti ad Ellera, in attesa della prossima sfida che vedrà al Ciconia di Orvieto il Sansepolcro. Il Lama vuole proseguire la sua bella marcia cercando punti a Gualdo. Una eventuale sconfitta della squadra di casa pregiudicherebbe ulteriormente la classifica dei gualdesi.
7^ di ritorno/22^ di campionato: 
Assisi/Subasio-Spoleto
Ducato-San Sisto
Ellera-Orvietana
Gualdo-Lama
Narnese-Pontevalleceppi
Sansepolcro-Castel del Piano
Tiferno-Nestor
Trasimeno-Angelana.
La classifica: Tiferno 38, Spoleto e Narnese 37, Nestor ed Orvietana 34, Lama e Sansepolcro 32, Pontevalleceppi 31, Trasimeno 29, Ducato 27, Angelana e Castel del Piano 26, San Sisto 25, Assisi/Subasio 24, Gualdo 11, Ellera 8.

 

B1 femminile di volley, gran derby Città di Castello-Perugia

La serie B1 femminile di pallavolo vede Città di Castello lottare disperatamente per evitare la retrocessione diretta e ospiterà, in un derby attesissimo, Perugia, squadra ricca di tante ex: Mezzasoma, Silotto, Borrelli, Tosti e con in panchina l’ex Gobbini. Tiene banco la sfida di Trevi tra le seconde forze del torneo.
Sabato 15 febbraio
Moie-Casal de Pazzi
Trevi-Castelbellino
Città di Castello-Perugia
Pesaro-Empoli
Quarrata-Cesena
Domenica 16 febbraio
Imola- Castelfranco di Sotto
Riposa Capannori.
La classifica: Casal de Pazzi Roma 27, Trevi, Castelbellino e Pesaro 24, Castelfranco 22, Empoli 21, Capannori e Perugia 19, Imola 18, Cesena 17, Moie 14, Quarrata 13, Città di Castello 10.