Il nuovo Città di Castello

Marra nazionale (002)Presentazione della stagione agonistica 2020-2021 del Città di Castello Pallavolo e dei giocatori Thomas Ramberti, Alessandro Franceschini e Filippo Fuganti Pedoni che si terrà lunedì 10 agosto alle ore 12,15 presso il Bar Talamelli in piazza Matteotti a Città di Castello. Ramberti, uno dei migliori nels uo ruolo, con due stagioni fa a San Giustino, arriva dalla A2, mentre Franceschini e Fuganti Pedoni  già la passata stagione a Città di Castello, vantano esperienze in A1 e vanno ad unirsi al colpo da novanta dei biancorossi quest’anno, all’arrivo di Marra.

 

Un Città di Castello che punta in alto nella nuova B maschile di volley

Sorrisi, entusiasmo e grande voglia di fare. Andrea Radici e Davide Marra hanno dato il via alla stagione del Città di Castello Pallavolo, in una presentazione svoltasi al Bar Roma. Due graditi ritorni per due persone, allenatore ed atleta, che hanno lasciato il segno nella storia del maggior sport cittadino, quello che ha raggiunto la massima serie e che vuole tornare non solo ad essere momento di aggregazione per la città, ma anche luogo e fonte di divertimento e, perché no, di vittorie.
Andrea Radici, coordinatore dell’area tecnica:”Il legame fra la città, la sua gente e la pallavolo maschile è uno dei nostri punti di forza e per questo abbiamo scelto questa location, perché un atleta di alto livello ed un campione come Davide Marra merita l’applauso di tutti.
marra e radici 4 (002)Tutti i dirigenti degli scorsi anni meritano un ringraziamento per aver tenuto in vita il progetto di pallavolo ad alto livello nonché un importante settore giovanile. Il consiglio di amministrazione della società ha dato a me, a Marco Bartolini e Massimo Calogeri, grazie alla presenza insostituibile del direttore sportivo Antonello Cardellini, il mandato di riorganizzare la gestione sportiva e con tutte le forze cercheremo di lavorare per questo. La presenza al mio fianco di Davide Marra, un campione, ci fa pensare di aver cominciato bene e di essere sulla strada giusta per garantire spettacolo a tutti quelli che ci verranno a sostenere”.

San Giu Ramberti Thomas

Ramberti Thomas

Davide Marra era visibilmente emozionato perché per lui tornare a Città di Castello “significa tornare nella città da cui è partita una esperienza ad alto livello, con questa società e con queste persone, Radici e Bartolini in primis, che per me sono degli amici. Città di Castello mi ha dato davvero tanto, in particolare la possibilità di entrare in quel mondo che sognavo fin da bambino, quello della pallavolo ad alto livello. Lunedì ci sarà la possibilità di conoscere anche il nuovo alzatore titolare della Job Italia Città di Castello di serie B maschile, Thomas Ramberti, proveniente dal Lagonegro di A2, e di riabbracciare Alessandro Franceschini, che ha ceduto a Davide Marra la fascia di capitano, e Filippo Fuganti Pedoni. E siamo già ad un quartetto di giocatori con i fiocchi considerando la grande esperienza del nuovo “poker” della pallavolo tifernate.

 

Le giovanili tifernati nella pallavolo

Parte integrante del nuovo corso tifernate è chiaramente il settore giovanile che vedrà di nuovo come allenatore e formatore di giovani pallavolisti Massimo Calogeri. Si ricomporrà perciò il trio con Marco Bartolini ed Andrea Radici che ha portato così tanti successi alla pallavolo biancorossa tra il 2009 e il 2014.

Massimo calogeri (002)

Calogeri

Massimo Calogeri non vede l’ora di iniziare e sintetizza così il suo stato d’animo: ”Sono contento che sia stato riconfermato per la prossima stagione perché abbiamo un progetto da terminare, progetto iniziato lo scorso anno e purtroppo troncato a causa della pandemia. Fino a che abbiamo potuto scender in campo, stavamo raccogliendo come società dei buoni traguardi sia per le under che con la serie D. Il livello raggiunto, sia di gioco che di raccordo tra i vari gruppi di giovanili, era ottimo e perseguiva l’obiettivo di far crescere i giovani atleti facendo sì che protessero fare la maggior esperienza possibile. Sono molto contento del ritorno di Andrea Radici e spero di poter continuare il lavoro già intrapreso negli anni scorsi assieme a tutti gli altri allenatori del giovanile”.
Domani alle ore 12.15 presso il Bar Roma di Città di Castello, presentazione di Andrea Radici e Davide Marra, rispettivamente coordinatore dell’area tecnica e giocatore/preparatore atletico del Città di Castello Pallavolo

Ecco Città di Castello

In attesa di scoprire i nuovi arrivi, o meglio i ritorni, di Andrea Radici come Coordinatore dell’Area Tecnica e quello di Davide Marra come giocatore e preparatore atletico, il Città di Castello Pallavolo Maschile, griffato Job Italia, ribadisce la fiducia a coach Marco Bartolini nel ruolo di allenatore della prima squadra che affronterà il campionato di serie B maschile. La continuità è importante, soprattutto in questo momento in cui c’è incertezza per quello che concerne la ripresa delle attività sportive, e la conferma di Bartolini, nella vita professore di matematica e fisica al Liceo Plinio il Giovane di Città di Castello, va appunto in quel senso. Ma è anche il desiderio non celato di riportare entusiasmo e pubblico per quello che è stato negli anni scorsi ed è in questo senso che va letta la collaborazione con Andrea Radici, del quale Marco è stato assistent coach dal 2007 fino al 2014, prima in B, poi in A2 ed infine in A1.

Radici e Bartolini (002)

Bartolini e Radici

“Sono molto contento – afferma Marco Bartolini – di essere di nuovo qui a progettare e programmare un altro anno di volley, perché per noi esserci e ripartire è una vittoria dopo il covid. Abbiamo la fortuna ed anche l’obbligo di continuare il cammino con i nostri ragazzi dell’anno scorso, avremo anche in squadra  nuovi innesti di cui a breve sarà svelato il nome. Questi giocatori ci daranno, oltre che visibilità, la possibilità di far crescere i giovani del vivaio che già la scorsa stagione hanno affrontato la serie B. Sarà uno stimolo in più anche per me allenare Davide Marra, che è come un fratello, che ho visto arrivare a Città di Castello per poi partire verso altri lidi e verso un’importante carriera. E poi sarà emozionante collaborare con Andrea Radici, con cui ho condiviso 10 anni di grande pallavolo fino al settimo posto in A1 da neopromossi. La nostra forza però deve essere il nostro vivaio: quest’anno sarà fondamentale per capire chi potrà standardizzare le proprie prestazioni a questo livello. Noi vogliamo ridare lustro alla pallavolo tifernate e riportarla dove merita di stare”.

Due colpi per la pallavolo tifernate

Bel colpo del Città di Castello Pallavolo Maschile in vista della B1 che in un batter d’occhio ha tesserato come coordinatore dell’area tecnica, Andrea Radici e come giocatore e preparatore atletico l’ex nazionale Davide Marra. La presentazione dei due nuovi arrivi avverrà venerdì 7 agosto alle ore 12,15 presso il Bar Roma a Città di Castello.
Marra nazionale (002)Marra lo scorso anno in A 2 a Siena, ma con un passato continuo in A1, mentre per Radici è un ritorno in riva al Tevere dopo la serie A 3 con Fano.
In casa Città di Castello Pallavolo si stanno ultimando le procedure per l’iscrizione al prossimo campionato di serie B maschile 2020-2021. La dirigenza biancorossa ha lavorato alacremente negli ultimi giorni per inviare i documenti necessari e per contattare gli sponsor per lo svolgimento dell’attività agonistica, sia della prima squadra che del settore giovanile che conterà, come ormai tradizione, su tecnici di altissimo livello professionale ed umano.
E’ in via di definizione anche l’assetto societario e la suddivisione dei compiti per riconsegnare alla città una società di alto profilo nonché una squadra che riporti l’entusiasmo tra i tifosi biancorossi. La conferma importante del main sponsor, Job Italia, è il primo tassello del mosaico economico che sarà completato nei prossimi giorni da altri marchi, storici o di nuovo accostamento alla realtà pallavolistica tifernate.

 

Confermato Quarta

pierpaolo quarta (002)Il tecnico pugliese  Pierpaolo Quarta, ormai tifernate da anni, rientra nei programmi del club di Città di Castello ed è stato confermato dalla dirigenza della società nello staff degli allenatori per la stagione 2020/2021; l’ottimo lavoro portato avanti nella stagione passata con una professionalità tale da far emergere qualità tecniche eccellenti e rapporti costruttivi con le  proprie atlete ha convinto il presidente ed il suo staff di riproporlo ancora alla guida di un team giovanile femminile; guiderà la squadra  under 13 rossa. Il tecnico si è messo subito al lavoro per la programmazione della prossima stagione e per lo studio delle qualità delle proprie atlete che faranno parte della under 13 rossa.

 

 

Tutto pronto per la serie B a San Giustino

Dopo aver perfezionato l’iscrizione al campionato di Serie B 2020/2021, la ErmGroup Pallavolo San Giustino ha dato il “via” ufficiale alla nuova stagione, con un incontro tenutosi nella sede di Elmec (azienda capofila del gruppo), al fine di illustrare l’organigramma e soprattutto il potenziamento della struttura organizzativa. L’appuntamento, affidato a Gabrio Possenti, ha evidenziato come la famiglia della Pallavolo San Giustino sia cresciuta allo scopo di impostare con razionalità gli ambiziosi obiettivi che si è posta.
San Giustino 13-07 tris

Piazzi per una serie B di vertice a San Giustino

Lucio Piazzi, (classe 2001) giovane schiacciatore cremonese, esordirà a San Giustino nella prossima stagione 2020-2021.  Già a sette anni, Piazzi gravitava nelle giovanili di Cremona. In Under 13 si è trovato a sfidare Volley Segrate, realtà dove è approdato in Under 14, disputando le finali regionali e nazionali. A quindici anni, fino dell’Under 18, ha giocato nel Vero Volley Monza, anche nel ruolo di liberoesordendo poi in serie C e in B.
San Giustino Lucio PiazziLa scorsa stagione nella Canottieri Ongina Volley di Piacenza, in B, prima in classifica nel girone, fino all’interruzione dei campionati a causa del Covid-19. Piazzi è pronto ad intraprendere questa nuova esperienza:” Vengo a San Giustino come schiacciatore per aiutare la squadra a raggiungere gli obbiettivi prefissati. Sono disposto a fare bene e ad impegnarmi, con la volontà di migliorarmi sempre più”.
Questa l’attuale rosa con 11 giocatori:
Opposto: Puliti e Celli
Palleggiatore: Sitti e Giunti
Centrale: Cesaroni e Santi
Schiacciatore: Agostini, Conti, Thiaw, Piazzi
Libero: Di Renzo.
Allenatore: Francesco Moretti
2° All.re: Claudio Nardi
Preparatore atletico: Giovanni Collacchioni
Scoutman:  Christian Pizzingrilli
Direttore Sportivo: Goran Maric

 

Thiaw rinnova in B con San Giustino

La Ermgroup San Giustino annuncia il rinnovo del rapporto con lo schiacciatore Steve Thiaw: un altro veterano che continua a condividere e perseguire gli obbiettivi della società.
Thiaw San GiustinoAlla sua terza stagione consecutiva è pronto a tornare in campo insieme ai suoi compagni: Sono contento di proseguire qui, in questa società, che nel giro di pochi anni, è diventata una realtà di tutto rispett! L’ambiente familiare che si è creato fa si che ci siano tutti i presupposti per lavorare bene. E’ il terzo anno che sono a San Giustino, e continuerò ad aiutare il team a crescere anche in questa stagione”.
Rispetto alla passata stagione non ci saranno Stoppelli approdato a Padova in B, Valla a Potenza Picena sempre in B, Antonazzo alla Fenice Roma ancora in serie B, mentre Benedetti è probabile che arrivi a Foligno.
Questa l’attuale rosa con 10 giocatori:
Opposto: Puliti e Celli
Palleggiatore: Sitti e Giunti
Centrale: Cesaroni e Santi
Schiacciatore: Agostini, Conti, Thiaw
Libero: Di Renzo.
Allenatore: Francesco Moretti
2° All.re: Claudio Nardi
Preparatore atletico: Giovanni Collacchioni
Scoutman:  Christian Pizzingrilli
Direttore Sportivo: Goran Maric

 

 

Il team di serie C femminile avrà ancora come guida tecnica Enrico Brizzi a Città di Castello.

Si sta sempre di più delineando e completando il planning degli allenatori del Città di Castello – pallavolo biancorossa femminile;  la società ha nominato responsabile della prima squadra, che disputerà il campionato di serie C regionale Umbro,  Enrico Brizzi; un’esperienza ultraventennale da allenatore, che verrà messa a disposizione di un team  rinnovato in molte atlete e con obiettivi di sviluppo e crescita come spetta ad una società che in questi ultimi anni ha dimostrato di sapersi organizzare e lavorare bene con le ragazze giovani.
Cdc enrico brizziIl tecnico, che ha accettato l’incarico proposto dal  club con entusiasmo e determinazione lavorerà a tempo pieno in società; guiderà infatti anche il gruppo che disputerà la serie D e l’under 19 mentre sarà pure responsabile tecnico dei gruppi che disputeranno il campionato under 17, il team rosso ed il team bianco.
L’allenatore da ormai due mesi, dopo la ripresa dai primi di Giugno dell’attività di allenamento post restrizioni COVID, sta già lavorando al palasport tifernate con i costituiti nuovi gruppi 2020/2021, iniziando a tracciare le linee per la costruzione di team integrati e mentalmente operativi.