Rinviata la trasferta in Islanda

La trasferta islandese della Ginnastica Petrarca Arezzo è posticipata di un anno. La società aretina era attesa a luglio da un lungo viaggio fino a Reykjavík per partecipare all’EuroGym, la più importante rassegna continentale dedicata alla Gymnaestrada, ma la diffusa emergenza del Coronavirus a livello internazionale ha motivato il rinvio dell’evento all’estate del 2021. Alla manifestazione avrebbero dovuto partecipare le quindici ragazze tra i tredici e i diciannove anni della squadra Junior della Gymnaestrada che, capitanate da Marta Nocentini, prima dello stop erano impegnate in palestra nella preparazione di due coreografie e che stanno ora proseguendo il loro allenamento con un programma “domestico” attraverso i video realizzati dall’allenatrice Federica Peloso.
Ginnastica Petrarca - Gymnaestrada gruppo Junior (1) (002)

 

Ottimi risultati per la Petrarca Arezzo

Ginnastica Petrarca - Ginnastica artistica maschile (1) (002)La Ginnastica Petrarca Arezzo ha archiviato una prima fase di stagione particolarmente positiva per il movimento maschile di ginnastica artistica. I campionati toscani sono terminati proprio alla vigilia dell’interruzione di gare e allenamenti a causa del Covid-19 e, tra titoli regionali e podi, hanno visto la società aretina giocare un ruolo da protagonista nelle varie categorie. Un ulteriore dato positivo è inoltre rappresentato dal generale sviluppo dell’attività, con un aumento del numero di atleti e con un miglioramento dei risultati ottenuti anche nelle massime competizioni Gold confermato dagli ori di Leonardo Ercolani alle parallele, di Pietro Badini agli anelli e di Tito Mariottini nell’all-round.

 

Gruppi di Lavoro per proiettare la Ginnastica Petrarca Arezzo verso il futuro

Ginnastica Petrarca - Simone Rossi (1) (002)

Simone Rossi

L’attività sportiva è ferma, ma la Ginnastica Petrarca Arezzo sta comunque vivendo un’intensa fase di riorganizzazione e di programmazione del futuro. Il recente rinnovamento del consiglio direttivo con l’elezione a presidente di Simone Rossi è stato seguito dalla costituzione di una serie di Gruppi di Lavoro che stanno attualmente impegnandosi in videoconferenza per dare nuova linfa e sviluppare i diversi settori che caratterizzano l’attività della storica società aretina: dalla gestione tecnica all’organizzazione di eventi, dalla comunicazione al marketing.

 

Ginnastica Petrarca Arezzo, Simone Rossi è il nuovo presidente

Ginnastica Petrarca - Simone Rossi (1) (002)

Simone Rossi

Nuovo consiglio direttivo per la Ginnastica Petrarca Arezzo. L’assemblea della società si è riunita per rinnovare tutte le cariche sociali per il quadriennio 2020-2024, con una serata che ha trovato il proprio apice nell’elezione a presidente di Simone Rossi che è succeduto nella carica a Simone Quinti. Quarantasettenne con esperienze manageriali in importanti società private italiane, Rossi ha accettato di porre le proprie competenze al servizio di una delle più storiche e floride realtà sportive cittadine che vanta oltre trecento atleti tra ritmica femminile, artistica maschile, artistica femminile e Gymnaestrada, con il proposito di proiettarla verso un futuro all’altezza della sua storia e in linea con le attuali ambizioni della dirigenza. «L’obiettivo – commenta il nuovo presidente, – è di portare un valore aggiunto in termini di linfa motivazionale, di visione innovativa, di organizzazione e di orientamento al risultato, nell’ambito di una società storica che negli anni ha maturato esperienza, credibilità e autorevolezza a livello nazionale. Nei prossimi giorni andremo a finalizzare con il consiglio e con il contributo di collaboratori e tecnici un piano d’azione che definirà la mission del mandato attuale della dirigenza eletta».
Rossi, già legato da un rapporto di amicizia e di stima allo storico presidente della Ginnastica Petrarca Paolo Pratesi, potrà fare affidamento per la sua carica su dieci consiglieri che esprimono competenze in vari ambiti professionali: Ernesto Bellucci, Leonardo Calcini, Maria Giovanna Clemente, Silvia Colaianni, Rita Donnini, Piero Ferruzzi, Maura Giussani, Roberta Sonnacchi, Enrica Testi e Vania Zacchei. Nella carica di revisori dei conti sono stati invece eletti Maria Cristina Giannotti, Luigi Malatesti e Massimo Rossi.

Un nono posto per la Ginnastica Petrarca nella seconda prova di A2

Un nono posto per la Ginnastica Petrarca Arezzo nella seconda prova del campionato di serie A2. La manifestazione nazionale di ginnastica ritmica in Campania, ad Eboli, ha visto la società aretina registrare un deciso miglioramento rispetto alla tappa inaugurale in virtù di alcune buone prestazioni delle atlete scese in pedana sotto la guida delle allenatrici Irene Leti ed Elena Zaharieva. Le ginnaste si sono alternate in un programma completo di esercizi tra fune, cerchio, clavette, palla e nastro, con la classifica finale che è scaturita della somma dei punteggi ottenuti da tutte le cinque esibizioni e con la giovane squadra petrarchina che è riuscita a scalare posizioni. Archiviata la seconda tappa, la Ginnastica Petrarca si trova ora al decimo posto della classifica generale.
Ginnastica Petrarca - Serie A2 Eboli (1) (002)Tra le grandi protagoniste è rientrata Anais Carmen Bardato classe 2004 che si è messa alla prova con due attrezzi e che, in entrambi i casi, è risultata tra le migliori della serie A2: alla palla ha ottenuto il secondo più alto punteggio alle spalle della sola russa Maria Pobedushkina della Pontevecchio Bologna, mentre alla fune si è piazzata al terzo posto. Particolarmente positiva è risultata la prestazione di Margherita Ciardi anche lei del 2004 che ha vissuto il suo debutto nell’importante campionato nazionale meritando un buon risultato al cerchio, mentre a chiudere la prova sono state Sofia Gori classe 2004 al nastro e Gaia Tavarnesi del 2006 alle clavette. Dopo la trasferta di Eboli, il campionato vivrà sabato 29 febbraio a Desio (Mb) l’ultima tappa della regular season, con la definizione dei primi verdetti della stagione 2020. «La nostra è una squadra giovanissima – ricorda Leti, – con poca esperienza in A2 e con sole atlete italiane, senza l’apporto delle straniere: l’emozione di esibirsi in un contesto tanto importante ha comportato alcuni errori che ci hanno impedito di arrivare più in alto e su cui lavoreremo in vista della tappa di Desio».
La gara di Eboli, per la serie A2, ha visto il successo di Forza e Coraggio Milano, al 2° posto Olimpia Senago, al 3° Ritmica 2000 Quartu Sant’Elena, al 4° Falciai Arezzo, 5° Pontevecchio Bologna, 6° Polimnia Ritmica Romana, 7° Auxilium Genova, 8° Ginnastica Rimini, 9° Petrarca Arezzo, 10° Virtus Gallarate, 11° Ginn. Valentia, 12° Gymnica 96 Forlì.

 

 

Ginnastica Petrarca Arezzo a Fabriano

La Ginnastica Petrarca Arezzo, squadra nella quale milita la biturgense Anita Adreani, apre il campionato nazionale di serie A2.
La tappa inaugurale dell’importante manifestazione di ginnastica ritmica si è svolta nelle Marche, a Fabriano, in un fine settimana di grande spettacolo che ha visto alternarsi in pedana tutte le migliori formazione italiane dalla A1 alla B, tra cui era presente anche la società aretina che ha fatto affidamento su una squadra rinnovata e ringiovanita.
Le allenatrici Irene Leti ed Elena Zaharieva, affiancate da Maria Vilucchi, hanno infatti schierato due atlete del 2006 all’esordio assoluto in A2, Sofia Albertone e Gaia Tavarnesi, e tre ginnaste del 2004 Anita Adreani, Anais Carmen Bardato e Sofia Gori che hanno retto all’emozione di esibirsi in un contesto tanto prestigioso e che hanno eseguito cinque esercizi puliti e senza errori.
Ginnastica Petrarca - Serie A2 Fabriano (1) (002)Le esibizioni sono state aperte da Albertone alla fune, seguita da una bella prova di Gori che ha dimostrato piena padronanza del cerchio e da Tavarnesi che ha ben figurato alla palla. A chiudere il programma sono state la “veterana” del gruppo Anita Adreani, alle clavette e Bardaro che con il nastro è stata protagonista di un’emozionante esecuzione che ha meritato il secondo miglior punteggio assegnato dalla giuria tra tutti gli esercizi con questo attrezzo (15.950, preceduta solamente dal 18.450 di Fanni Pigniczki del Forza e Coraggio Milano). Il campionato proseguirà ora con le prove del 15 febbraio a Eboli (Sa) e del 29 febbraio a Desio (Mb).

 

L’artistica maschile della Ginnastica Petrarca Arezzo vince sedici medaglie

Sedici medaglie per i ragazzi dell’artistica maschile della Ginnastica Petrarca Arezzo nella prima prova del campionato toscano individuale. La squadra aretina, guidata da Stefano Violetti e Jacopo Pineschi, si è messa alla prova a Montevarchi nei vari esercizi della specialità ed è riuscita a conquistare sette ori, quattro argenti e cinque bronzi che hanno aperto nel migliore dei modi un torneo che proseguirà ora con la seconda e ultima tappa regionale in programma il prossimo 29 febbraio. I piazzamenti più importanti sono arrivati nella massima categoria Gold in cui si sono confrontati i migliori atleti della Toscana, tra cui hanno ben figurato Leonardo Ercolani, Pietro Badini e Tito Mariottini.
Ginnastica Petrarca - Atleti artistica maschile (1) (002)