Anita Adreani e la squadra Fortebraccio di Perugia benissimo agli Interregionali

Bravissima la biturgense Anita Adreani che con la squadra del Fortebraccio di Perugia, ha conquistato nelle gare Interregionali di Ortona, zona 4, comprendente Umbria, Marche ed Abruzzo, il meritato pass per le finali nazionali di Foligno. Oro alle clavette e argento alla palla per Anita Adreani. Le ragazze della ritmica sono partite determinate a dimostrare il loro valore e non hanno deluso le aspettative! Tornano a casa con 5 ori e 3 argenti che sommati ai 6 titoli conquistati durante la fase regionale garantiscono l’accesso alla finale nazionale a tutte le  ginnaste del team Fortebraccio. Congratulazioni quindi a

Moretti Giada 🥇🥈

Pasquino Eva 🥈

Adreani Anita 🥇🥈

Baldassini Lavinia 🥇(tesserata con La Fenice di Spoleto)

Zandri Giulia 🥇🥇(Società Ginnastica Fabriano) e alle loro allenatrici Svetlana Durdenevskaya, Laura Ferri e Masha Mylnikova.

Appuntamento insieme alle compagne Tabatha Barberini e Susanna Derna Tiberi per la finale nazionale che si terrà a Foligno il 5-6-7 novembre!

Brave le petrarchine

La Ginnastica Petrarca vola ai Campionati Italiani di Specialità. Anna Batistini, Margherita Marzorati, Alice Parisi ed Elena Petruccioli sono scese in pedana ad Ortona nella Zona Tecnica Interregionale di ginnastica ritmica, zona 3 comprendente Toscana, Lazio e Sardegna e sono rientrate nella ristretta cerchia di atlete che potranno restare fino all’ultimo in corsa per il titolo nazionale. Questa manifestazione è stata caratterizzata da una sfida particolarmente impegnativa tra le migliori ginnaste emerse dai diversi campionati regionali, con le ragazze della Ginnastica Petrarca che sono riuscite a vivere un importante miglioramento e che sono emerse con tre ori e due argenti.
Questi risultati sono valsi l’accesso ai Campionati Italiani di Specialità in programma sabato 6 e domenica 7 novembre a Foligno dove le quattro atlete vivranno un’esperienza di livello nazionale in una delle più importanti competizioni individuali della stagione: Batistini si esibirà a palla e clavette, Petruccioli al cerchio, Marzorati alle clavette e Parisi alla fune.

Bene la Ginnastica Petrarca

Sei medaglie e otto qualificazioni per la Zona Tecnica Interregionale per la Ginnastica Petrarca. La società aretina è tornata in pedana a Viareggio per la seconda e ultima prova dei Campionati Individuali Regionali di ginnastica ritmica con cinque giovani atlete che hanno ben figurato nel confronto con coetanee di tutta la regione e che sono riuscite a centrare il pass per la seconda fase da cui emergeranno le migliori della penisola che potranno poi contendersi il titolo italiano alle finali nazionali.

Tinti ad Arezzo

Una serata di formazione e di confronto con Nicoletta Tinti. L’iniziativa, promossa dalla Ginnastica Petrarca, è in programma alle 21.15 di giovedì 23 settembre in videoconferenza e configurerà un’interessante opportunità rivolta ad atleti e a tecnici per dialogare con l’ex ginnastica olimpionica. Questo appuntamento digitale fornirà infatti un’occasione per conoscere la storia di Tinti e per condividere esperienze significative volte a lanciare messaggi motivazionali in vista dei prossimi impegni sportivi, facendo affidamento sulle parole e sull’esempio di un’aretina che è riuscita ad arrivare ai massimi palcoscenici internazionali, con una carriera che ha trovato il proprio culmine nel 1996 con la vittoria del campionato di A1 e la partecipazione alle Olimpiadi di Atlanta. L’incontro è aperto a sportivi di ogni disciplina e di ogni società.

Ginnastica Petrarca con tanti successi

Sei podi per la Ginnastica Petrarca Arezzo nella prima prova dei Campionati Individuali Regionali di ginnastica ritmica. La manifestazione si è svolta a Viareggio ed ha registrato la partecipazione di ginnaste di tutta la Toscana che si sono confrontate nei diversi attrezzi della specialità, e tra queste erano presenti anche cinque ragazze della società aretina. Il bilancio complessivo ha registrato tre secondi posti, tre terzi posti e altri positivi piazzamenti, con le medaglie che sono state conquistate da Elena Petruccioli e Anna Batistini (due podi a testa nella foto sotto), da Viola Crippa e da Margherita Marzorati.

Petrarca pronta al via

La  Ginnastica Petrarca è proiettata verso l’apertura della stagione sportiva 2021-2022. Mercoledì 15 settembre è la data fissata per la ripresa dei corsi che, ospitati dalle palestre di San Lorentino e di San Clemente, vedranno la società accogliere tutti i nuovi aspiranti ginnasti a cui verrà proposto un avviamento alla disciplina tra giochi, esercizi e percorsi. La stagione prenderà il via prevedendo lezioni gratuite per tutto il mese di settembre in cui bambini e ragazzi potranno conoscere gli istruttori e mettersi alla prova nelle diverse specialità di ginnastica ritmica femminile, ginnastica artistica maschile e ginnastica artistica femminile. Tra le novità del 2021-2022 rientra inoltre l’attivazione di nuovi corsi di pilates e di ginnastica funzionale.

La Ginnastica Petrarca è tornata in pedana al torneo “Città di Terranuova”

Tornano in pedana le atlete della Ginnastica Petrarca. L’occasione è stata fornita dal dodicesimo torneo internazionale di ginnastica ritmica per club “Città di Terranuova” che, a Terranuova Bracciolini, ha permesso alle ginnaste allenate da Benedetta Moroni di vivere un confronto di alto livello nei diversi attrezzi con coetanee dall’Italia e dall’estero. Questo appuntamento ha visto le agoniste mettersi alla prova in pedana dopo mesi di soli allenamenti e testare dunque i nuovi esercizi preparati nel corso dell’estate che saranno presentati nei Campionati Individuali di Specialità e nei Campionati Individuali Gold in programma sabato 11 e domenica 12 settembre a Viareggio.
Il settore agonistico della Ginnastica Petrarca ha continuato gli allenamenti anche nel corso dell’estate e rappresenta la massima espressione di un’attività sportiva che poggia le proprie basi nei corsi di ginnastica che riprenderanno il via da mercoledì 15 settembre. In questa data ripartirà la preparazione di atleti e atlete di tutte le età nei diversi settori di ginnastica ritmica femminile e di ginnastica artistica maschile e femminile, e saranno accolti i nuovi iscritti a partire dai quattro anni che potranno vivere lezioni gratuite per tutto il mese di settembre. In parallelo, verranno attivati i nuovi corsi di ginnastica per la terza età e di pilates per adulti tenuti dall’esperienza e dalla professionalità dei tecnici della società, andando così a completare un servizio che si rivolge ad ogni persona. Per iniziare questi percorsi e per programmare il primo allenamento sarà necessaria la prenotazione chiamando il 340/98.10.182 o scrivendo a segreteria@ginnasticapetrarca.it.

Petrarca e l’Aquila d’oro,

Premiazioni ed esibizioni in un evento dedicato ai valori dello sport declinati nella vita quotidiana. Alle 21.15 di martedì 24 agosto è in programma la prima edizione del premio “Aquila d’Oro” che, ospitato nel suggestivo scenario dell’Anfiteatro Romano, è stato organizzato dalla Ginnastica Petrarca in collaborazione con il Comune di Arezzo per valorizzare sportivi e testimonial della società civile che rappresentano un positivo esempio di determinazione, resilienza ed etica. La serata si svilupperà attraverso le storie e le parole di aretini che, con la loro azione, sono stati riconosciuti ad espressione di questi valori.
Il cuore de l’“Aquila d’Oro” saranno le premiazioni di rappresentanti del mondo sportivo nelle categorie “Impegno e determinazione”, “Resilienza” ed “Etica e fair-play” che sono stati scelti direttamente dai cittadini attraverso una serie di
votazioni su facebook che, nelle scorse settimane, hanno registrato circa 4.000 “mi piace”. I vincitori saranno svelati nel corso dell’evento. Per ognuna di queste tre categorie saranno premiati anche testimonial della società civile scelti per il loro operato al servizio del territorio e della comunità. Il premio “Impegno e determinazione” sarà conferito a Piero Iacomoni (fondatore e presidente del Cda di Monnalisa Spa), il premio “Resilienza” al dottor Danilo Tacconi (direttore del Reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale San Donato) e il premio “Etica e fair play” a Giorgio Cerbai (delegato provinciale del Coni dal 1993 al2021).

Un premio prestigioso a ricordo di Manola Rosi

La Ginnastica Petrarca ricorda Manola Rosi, la grande allenatrice scomparsa a soli 50 anni nel 2009. L’occasione sarà fornita dalla prima edizione del premio “Aquila d’Oro” che, organizzato dalla stessa società cittadina in collaborazione con il Comune di Arezzo, è in programma alle 21.15 di martedì 24 agosto all’Anfiteatro Romano. Questo galà fornirà un’occasione per celebrare i valori dello sport declinati nella vita quotidiana da atleti, tecnici e dirigenti di ieri e di oggi. Un riconoscimento particolare spetterà proprio all’allenatrice aretina Rosi a cui la Ginnastica Petrarca renderà omaggio con il conferimento della prima “Hall of Fame Petrarca” per il contributo portato allo sviluppo del movimento ginnico della società e, in generale, in Italia.

Premi e riconoscimenti dalla Ginnastica Petrarca

Tre testimonial della società civile riceveranno il premio “Aquila d’Oro”. L’iniziativa, promossa dalla Ginnastica Petrarca con il supporto del Comune di Arezzo, è in programma alle 21.15 di martedì 24 agosto nella suggestiva cornice dell’Anfiteatro Romano e rappresenterà un’occasione per celebrare i valori dello sport declinati nella vita quotidiana. Questa serata di gala troverà il proprio cuore in una serie di riconoscimenti conferiti a sportivi e a cittadini che hanno operato al servizio del territorio e della comunità: il premio “Impegno e determinazione” andrà a Piero Iacomoni, il premio “Resilienza” al dottor Danilo Tacconi e il premio “Etica e fair play” a Giorgio Cerbai.Una giuria composta da rappresentanti del Comune, del Coni, della Ginnastica Petrarca e del giornalismo ha individuato tre esponenti della società civile che riceveranno l’“Aquila d’Oro” in virtù del loro operato al servizio del territorio e della comunità.