Ginnastica Petrarca e i più piccoli

Tre giornate per scoprire la ginnastica. La Ginnastica Petrarca Arezzo apre le proprie porte ai nuovi atleti con le lezioni di prova rivolte a bambini e bambine a partire dai sei anni dove sarà possibile mettersi alla prova e divertirsi tra giochi, esercizi e percorsi tipici di questa disciplina. L’appuntamento è fissato tra giovedì 24 e sabato 26 settembre, con orario dalle 17.30 alle 19.00, quando i tecnici e gli istruttori della società aretina accoglieranno le famiglie nella palestra di San Lorentino e proporranno un allenamento orientato all’avviamento alle diverse specialità. Le lezioni sono a partecipazione gratuita ma è necessaria la prenotazione.

La ripresa della Petrarca

La Ginnastica Petrarca torna in palestra. Il mese di settembre ha visto gli atleti della storica società aretina riprendere gli allenamenti nelle varie discipline di ginnastica ritmica femminile, ginnastica artistica maschile e ginnastica artistica femminile, con l’obiettivo di farsi trovare pronti alla ripresa ufficiale delle gare dopo quasi sette mesi di stop.
La ripresa sta avvenendo in modo graduale a seconda dell’età e del livello di ogni ginnasta: gli agonisti hanno già ripreso il lavoro e intensificato la preparazione, mentre i nuovi allievi saranno introdotti nell’universo ginnico con le giornate degli Open Day a partecipazione libera e gratuita fissate da giovedì 24 a sabato 26 settembre.

La Petrarca Arezzo chiude un anno

La stagione della Ginnastica Petrarca termina con uno speciale saggio on-line. La società aretina era tradizionalmente abituata ad anticipare lo stop estivo delle proprie attività con un saggio-spettacolo che riuniva in pedana tutte le componenti di ginnastica artistica, ginnastica ritmica e Gymnaestrada, andando a configurare un’occasione per mostrare i progressi vissuti in tutto un anno di allenamenti e per riunire atleti, tecnici, dirigenti e genitori. La recente situazione sanitaria ha impedito l’organizzazione di questo momento dal vivo, così la Ginnastica Petrarca ha pensato di creare un filmato celebrativo dove sono stati riuniti gli esercizi di tutti i suoi bambini e i suoi ragazzi che sono stati realizzati tra le mura di casa o direttamente in palestra.

Gaia Tavarnesi, Petrarca Arezzo, convocata per l’allenamento collegiale nazionale Junior

Ginnastica Petrarca - Gaia Tavarnesi (4) (002)Una prestigiosa convocazione arricchisce l’estate della Ginnastica Petrarca. Gaia Tavarnesi è rientrata tra le migliori atlete italiane del biennio 2006-2007 che da domenica 19 a domenica 26 luglio parteciperanno ad un allenamento collegiale presso l’Accademia Internazionale di Ginnastica Ritmica di Desio (Mb) orientato alla costituzione della futura squadra nazionale d’insieme Junior.
L’aretina, nata nel 2006, è emersa da una fase di selezione effettuata nelle scorse settimane che, su indicazione della direttrice tecnica nazionale Emanuela Maccarani, ha permesso di individuare le quindici più promettenti ginnaste da tutta la penisola chiamate per partecipare al raduno. Tra queste ragazze saranno poi scelte le sei (cinque titolari e una riserva) che rappresenteranno l’Italia ai Campionati Europei del 2021 in due esercizi di insieme alle cinque palle e ai cinque nastri.
Ginnastica Petrarca - Gaia Tavarnesi (3) (002)Questa convocazione rappresenta un’importante tappa del percorso di crescita sportiva vissuto da Tavarnesi. Allenata da Irene Leti, la ginnasta era già stata scelta nell’estate del 2019 per partecipare ad un allenamento federale nazionale a Cervia, poi lo scorso autunno ha ben figurato a livello nazionale con l’accesso alle finali dei Campionati Italiani Gold in virtù di un doppio terzo posto raggiunto ai campionati regionali e ai campionati interregionali. Il raduno di Desio permetterà a Tavarnesi di vivere una bella occasione di crescita e di apprendimento al fianco delle coetanee più talentuose d’Italia, con la Ginnastica Petrarca che potrà nuovamente sognare di vedere una propria ragazza nel gruppo della nazionale giovanile di ginnastica ritmica a sette anni di distanza dalle precedenti esperienze di Maria Vilucchi e Aurora Peluzzi.

 

 

Al via la Petrarca Arezzo

La Ginnastica Petrarca è pronta a vivere il proprio ritorno in palestra. La data fissata per la ripartenza è lunedì 15 giugno quando gli impianti di San Clemente e San Lorentino, ad Arezzo, potranno nuovamente ospitare le attività dal vivo della società che, in una prima fase, riguarderanno soprattutto gli agonisti dei settori Gold e Silver di ginnastica ritmica e artistica, oltre alle atlete della Gymnaestrada.
La ripresa è stata fortemente voluta dal nuovo consiglio direttivo che ha studiato un dettagliato “Protocollo protezione Covid-19” che contiene linee guida e comportamenti per svolgere gli allenamenti nella tutela della salute di tecnici e atleti.

Ginnastica Petrarca on-line

La Ginnastica Petrarca Arezzo si appresta ad inaugurare il percorso di allenamenti on-line. Lo stop prolungato dell’attività e l’incertezza sulla ripartenza futura hanno motivato la società a strutturare modalità innovative per coinvolgere i propri bambini e i propri ragazzi, permettendo loro di restare uniti e di continuare a fare sport. Da lunedì 11 maggio, tutti i gruppi della Ginnastica Petrarca torneranno a ritrovarsi digitalmente attraverso il sistema di videoconferenza “Zoom”, con i tecnici e gli istruttori che coordineranno un vero e proprio allenamento direttamente tra le mura di casa. Uno specifico percorso verrà proposto anche ai nuovi iscritti, con un programma di conoscenza e di avvicinamento alla disciplina.
ginnastica petrarca - erika bromo (002)

#PetrarcaLike, undicimila voti per il concorso social della Ginnastica Petrarca

Centodue video e oltre undicimila voti complessivi per il concorso #PetrarcaLike. L’iniziativa è stata promossa dalla Ginnastica Petrarca per mantenere vivo il movimento ginnico e il senso di appartenenza anche nell’attuale periodo di stop delle attività, chiedendo ad atleti e a tecnici di inviare un filmato dedicato all’esecuzione di uno o più esercizi tra le mura di casa. Ogni contributo è stato poi pubblicato sui social network della società ed è stato oggetto di una divertente competizione on-line con possibilità di voto attraverso i “like”, per arrivare a decretare il video più apprezzato.
Ginnastica Petrarca - Ginnastica ritmica (1) (002)Il concorso ha registrato partecipazione ed entusiasmo da parte di atleti di ogni età e di ogni disciplina, con un bilancio finale di centodue video inviati che raccontano la varietà e la fantasia della ginnastica. I filmati sono stati realizzati tra le mura di casa o nei giardini, con decine di esercizi diversi che sono diventati strumento per eseguire gesti della quotidianità, per regalare una risata o semplicemente per spostarsi da una stanza all’altra, permettendo di configurare una divertente e simpatica raccolta di contenuti che ha riscosso un inaspettato successo. Tra la pagina facebook e il profilo instagram, infatti, sono stati registrati un totale di 11.022 voti che hanno definito la classifica finale che ha visto al primo posto Giulia Bruschi (atleta della Gymnaestrada), al secondo posto il piccolo Tommaso Gambini di sei anni (atleta della ginnastica artistica maschile) e al terzo posto le sorelle Anna e Marta Bigi (la prima è istruttrice e la seconda è atleta della ginnastica artistica femminile).

 

In Valtiberina c’è un autentico fenomeno: Simone Etere

Innanzitutto rimbocchiamoci le maniche, asciughiamoci la fronte dal sudore, dopo aver visto quello che può fare un essere umano. Senza andare tanto lontano, restando in Valtiberina. Stiamo parlando di Simone Etere, 22 anni, nato a Sansepolcro, ma residente nella vicina Fighille di Citerna. Invitiamo chiaramente a visitare la sua pagina Facebook, ma anche il suo sito Instagram per capire cosa sia in grado di fare.
Simone è un campione, con la C maiuscola, di Calisthenics, una serie di discipline sportive, nate nell’antica Grecia, affini in parte al fitness e alla ginnastica. Tale sport prevede il raggiungimento di abilità atletiche a corpo libero, incredibili, con il supporto di strutture come sbarre, parallele e anelli che portano a forza, flessibilità ed equilibrio.
Etere 1

Simone è anche un campione di Parkour da oltre 10 anni, ma la sua vera passione è la pratica del Calisthenics che, nonostante la giovane età, lo ha fatto diventare un autentico punto di riferimento, influencer di fitness, grazie a 148.000 follower su Instagram. Simone, in questo particolare momento, si mette anche……in ballo per stare vicino a chi volesse tenersi in forma trovandosi a casa, grazie ad un video che ha superato le 300.000 visualizzazioni. Simone insegna, attualmente, e spera di riprendere, passato questo delicato momento, quanto prima la sua professione, ad Umbertide, nella Palestra “G.E.M.” e a Colombella, Località Pieve Pagliaccia, nella Palestra “Legend Team” dove prepara tanti atleti.

Ma…guardare per credere!!!!

Rinviata la trasferta in Islanda

La trasferta islandese della Ginnastica Petrarca Arezzo è posticipata di un anno. La società aretina era attesa a luglio da un lungo viaggio fino a Reykjavík per partecipare all’EuroGym, la più importante rassegna continentale dedicata alla Gymnaestrada, ma la diffusa emergenza del Coronavirus a livello internazionale ha motivato il rinvio dell’evento all’estate del 2021. Alla manifestazione avrebbero dovuto partecipare le quindici ragazze tra i tredici e i diciannove anni della squadra Junior della Gymnaestrada che, capitanate da Marta Nocentini, prima dello stop erano impegnate in palestra nella preparazione di due coreografie e che stanno ora proseguendo il loro allenamento con un programma “domestico” attraverso i video realizzati dall’allenatrice Federica Peloso.
Ginnastica Petrarca - Gymnaestrada gruppo Junior (1) (002)

 

Ottimi risultati per la Petrarca Arezzo

Ginnastica Petrarca - Ginnastica artistica maschile (1) (002)La Ginnastica Petrarca Arezzo ha archiviato una prima fase di stagione particolarmente positiva per il movimento maschile di ginnastica artistica. I campionati toscani sono terminati proprio alla vigilia dell’interruzione di gare e allenamenti a causa del Covid-19 e, tra titoli regionali e podi, hanno visto la società aretina giocare un ruolo da protagonista nelle varie categorie. Un ulteriore dato positivo è inoltre rappresentato dal generale sviluppo dell’attività, con un aumento del numero di atleti e con un miglioramento dei risultati ottenuti anche nelle massime competizioni Gold confermato dagli ori di Leonardo Ercolani alle parallele, di Pietro Badini agli anelli e di Tito Mariottini nell’all-round.