Verso i regionali di nuoto

Bei risultati per la Chimera Nuoto Arezzo in vista dei Campionati Regionali Assoluti. L’importante manifestazione toscana è in programma sabato 11 e domenica 12 dicembre a Livorno e, in vista di questo appuntamento, i nuotatori di ogni età e ogni categoria di tutta la regione sono scesi in vasca in una serie di prove di qualificazione ospitate da diverse piscine. Trentatre ragazzi e ragazze della Chimera Nuoto Arezzo sono stati impegnati a Colle Val d’Elsa dove hanno vissuto un positivo confronto con avversari di altre dieci società delle provincie di Arezzo, Firenze, Grosseto e Siena, chiudendo la gara con un buon palmares con otto primi posti, tre secondi posti e tre terzi posti.

San Giovanni Valdarno al comando in A2 femminile di Basket

La Bruschi San Giovanni mantiene, pur soffrendo a Battipaglia, la vetta della classifica. Pronto riscatto di Umbertide (nella foto) che strapazza Capri.
Questi i risultati:
Umbertide-Capri 77-46
Battipaglia- San Giovanni V.no 43-49
Matelica-Spezzina 53-59
Cus Cagliari-Ponte Buggianese 60-44
Selargius-Azimut Savona 78-47
Patti-Firenze 61-65
Vigarano-Civitanova 71-61
La classifica: San Giovanni Valdarno 16, Spezzina 14, Firenze 12, Umbertide, Vigarano e Selargius 10, Cus Cagliari, Civitanova e Savona 8, Matelica, Buggianese e Capri 6, Patti e Battipaglia 4.

Sempre in vetta San Giustino

San Giustino vince 3-0 a Foligno e mantiene la vetta della B. Sentiamo coach Bartolini: “Finalmente una vittoria maturata con tranquillità e scioltezza. Avevo detto ai giocatori di pensare soprattutto alla nostra metacampo, non dimenticando ovviamente gli avversari, che erano stati capaci di fare lo sgambetto a formazioni quotate. Ebbene, abbiamo tenuto in considerazione il fatto di avere la migliore ricezione del girone per esprimere un gioco fluido e utilizzare di più i nostri centrali. I ragazzi si sono anche divertiti. Adesso ci attende l’altra compagine di Foligno, l’ambiziosa Rossi Ascensori, ma senza dubbio inizieremo nel migliore dei modi la settimana di preparazione”.
I risultati:
Italichimici Foligno-Erm Group San Giustino 0-3
Orte-Monini Spoleto 0-3
Santa Croce-Perugia 3-0
Pontedera-Castel Franco 3-1
Rossi Foligno-Civita Castellana 3-1
Grosseto-Prato 2-3

Classifica: San Giustino e Spoleto 18, Prato 17, Pontedera 16, Civita Castellana e Castelfranco di Sotto 14, Rossi Foligno 13, Orte 11, Grosseto 10, Italtchimici Foligno 7, Santa Croce 6, Perugia 0

Baldaccio Bruni Anghiari al quarto posto

Se la Baldaccio non avesse buttato via qualche partita poteva insediarsi a dar fastidio alla capolista Figline. Ma il quarto posto del team di Silvano Fiorucci è pur sempre una gran bella soddisfazione per una squadra nata quasi dal nulla e che sta facendo un bel gioco e sta ottenendo punti preziosi. La vittoria nell’anticipo di ieri con una delle protagoniste del torneo di Eccellenza Umbra ne è la testimonianza. Fiorucci ha portato questa squadra, con il contributo del suo staff e del ds Bruni, ad ottimi livelli. Ed è proprio vero: vedere Silvano dietro ad un microfono, pur bravo che potesse essere, non era, per noi, il suo mestiere. Il suo, dopo quello di calciatore è quello di allenatore e lo sta facendo sempre nel migliore dei modi. Complimenti
Questi i risultati:
Baldaccio- Terranuova 2-1
Antella – Sinalunghese 2-4
Figline-Chiantigiana 3-2
Firenze Ovest-Foiano 2-1
Fortis Juventus- Grassina 1-0
Porta Romana-Pontassieve 0-1

Classifica: Figline 25, Fortis 22, Sinalunghese 19, Baldaccio 16, Terranuova 15, Antella e Pontassieve 11, Foiano e Porta Romana 10, Chiantigiana e Firenze Ovest 9, Grassina 5.

Lama al secondo posto

Torna con un punto il Sansepolcro da Gualdo, un punto che fa classifica nel chiudere il girone di andata mantenendo la nona posizione in classifica. Continuano a vincere la capolista Orvietana ed il Lama che oggi, con la rete di Valori (nella foto) neocapocannoniere, a San Maria degli Angeli, scavalca la Narnese fermata dal Massa Martana. Lama che avrà la Narnese in casa il 19 dicembre e l’Orvietana, sempre in casa al Polchi Laurenzi, il 16 gennaio, oltre ad avere tra le mura amiche il Sansepolcro nell’anticipo del 29 gennaio. Campionato ancora da giocare, anche se sono 9 i punti di vantaggio dell’Orvietana sul Lama, mentre per il Sansepolcro la distanza dai play off è salita a tre lunghezze con due squadre, Massa Martana e Castiglion del Lago davanti. Ora la giornata infrasettimanale mercoledì 8 dicembre con inizio alle 14,30. Le due valtiberine saranno impegnate: il Lama in casa con il Castel del Piano, il Sansepolcro a Marsciano con la Nestor.

BastiaAssisi Subasio 1-2
Branca-C. del Piano 2-0
Angelana-Lama 0-1
Ducato-Orvietana 0-3
Ellera-Castiglion del Lago 1-0
Gualdo- Sansepolcro 0-0
Massa Martana-Narnese 0-0
Nestor-Olympia Thyrus 2-0
Pontevalleceppi-S. Sisto 1-1
CLASSIFICA 
Orvietana 44, Lama 35, Narnese 34, Ponetvalleceppi 27, Ellera e Branca 26, Massa Martana 25, Castiglion del Lago 24, Sansepolcro 23, Gualdo 20, San Sisto e Olympia Tyrus 19, Bastia 17, Castel del Piano 16, Nestor, Angelana, Ducato 15, Assisi/Subasio 14


Umbria-Toscana 3,5-2,5 a golf nella Ryder di Caldese

La Toscana regge l’urto della gara a coppie con i campioni umbri di golf. Decisivi saranno gli incontri di singolo e l’ultima gara a coppie nei prossimi giorni. Dopo sei sfide questo è il punteggio:
Umbria 3,5-Toscana 2,5
I risultati:
Patti-Piomboni (Toscana)/ Alunno-Borchiellini (Umbria) parità dopo 18 buche
Bartolucci – Grilli (Umbria)- battono Ricciarelli-Rossi Toscana)
Magalotti-Vitali (Umbria) battono Giusti-Dini (Toscana)
Bucci-Battocchi (Umbria) battono Andreini-Borri (Toscana)
Rossi-Giusti (Toscana) battono Valcelli-Magalotti (Umbria)
Bianconi-Gavagni- (Toscana)- battono Togni-Guazzolini (Umbria).
Ricordiamo che la gara, nata nel 2008, con tre sospensioni, di cui due dovute al Covid, è in perfetta parità con 5 vittorie per parte.

San Donato, in serie D, sempre solo

Dopo la paura iniziale l’Arezzo passa contro il Pro Livorno e la rete del pari, che raggiunge il goal iniziale su rigore di Camarlinghi, porta la firma del neoarrivato dal Tiferno Lerchi, bomber di razza, Calderini. Il gol vittoria è invece di Pizzutelli. Buon pari della Sangiovannese contro il Poggibonsi. La classifica rimane immutata ed è la seguente dopo gli anticipi di ieri e la giornata odierna:
San Donato 29, Gavorrano 25, Badesse e Poggibonsi 22, Arezzo 21, Pianese 18, Trestina e Tiferno 17, Montespaccato, Scandicci e Flaminia (*) 15, Sangiovannese 14, Foligno 13, Rieti (*) e Cannara  11, Unipomezia 9,Pro Livorno 8, Cascina 7.
(*) Rieti e Flaminia una in meno.

I risultati:
Foligno-Pianese 1-1 
Gavorrano-Scandicci 1-0
San Donato -Tiferno 3-1
Trestina- Badesse 1-2
Arezzo-Pro Livorno 2-1
Cascina-Unipomezia 0-1
Montespaccato-Cannara 0-1
Rieti-Flaminia rinviata per maltempo
Sangiovannese-Poggibonsi 1-1

Calderini e Peluso in goal. Qui quando vestivano la maglia del Tiferno Lerchi.



Stop per Tiferno Lerchi e Trestina

Perdono le due Valtiberine, Tiferno Lerchi e Trestina, negli anticipi odierni. Il Tiferno Lerchi soccombe 3-1 nella tana della capolista San Donato che così allunga ulteriormente, mentre il Trestina cade in casa dopo tre giornate positive, con il Badesse che in Valtiberina ha conquistato, tra Tiferno Lerchi e Trestina, ben 4 punti. Tiferno Lerchi a San Donato aggancia il pari, 1-1, con un rigore di Benedetti che segna dopo che il San Donato era andato in vantaggio con Tognetti poi deve cedere le armi alla capolista che segna nella ripresa con Marzierli e Borghi.
Trestina battuto invece 2-1 dal Badesse, mentre il Gavorrano di Bonura batte lo Scandicci 1-0 e il Foligno impatta al Blasone con al Pianese 1-1.

Nelle foto: Benedetti a sinistra e Gorini