La Scuola Basket Arezzo e i giovanissimi

Un intero mese per muovere i primi passi nella pallacanestro. La Scuola Basket Arezzo ha ripreso la propria attività con il minibasket Nova Verta e ha pianificato una serie di allenamenti gratuiti che, in programma dal 28 settembre al 29 ottobre, rappresenteranno un’occasione rivolta a bambini e bambine nati tra il 2009 e il 2016 per provare la disciplina. Ogni aspirante atleta avrà a disposizione quattro lezioni pomeridiane ospitate dal palasport Estra “Mario d’Agata” dove il gioco e il divertimento saranno gli strumenti per vivere le prime esperienze sul parquet.
La Sba ha previsto uno staff tecnico con alcuni dei suoi migliori istruttori che farà affidamento nelle diverse categorie dai Pulcini agli Esordienti su Roberta Bindi, Paolo Bruschi, Marco Evangelisti, Massimiliano Milli e Mirko Pasquinuzzi (con l’assistenza di Erika Picchi, Alessandro Stocchi, Marco Sulpizio e Marco Tavanti). L’unico requisito per poter partecipare è rappresentato dal possesso del certificato di idoneità alla pratica sportiva non agonistica (per chi è nato tra il 2010 e il 2016) o del certificato alla pratica sportiva agonistica (per i 2009); per fissare il primo allenamento di prova è necessaria la prenotazione contattando la segreteria allo 0575/299.719 o al 388/78.28.714, con la Sba che potrà così costituire gruppi omogenei in relazione alle fasce d’età.

Basket Arezzo

Due squadre giovanili della Scuola Basket Arezzo giocheranno in Eccellenza. L’Under18 Tecnoil e l’Under15 Chimet sono state riconosciute tra le migliori realtà della regione e, per la stagione 2020-2021, sono state così ammesse a partecipare ai più importanti campionati del basket giovanile italiano, potendo godere dell’opportunità di misurarsi in un torneo di spessore nazionale. La Sba, tra l’altro, sarà l’unica società della provincia a militare in Eccellenza e avrà dunque il compito di tenere alta la bandiera della pallacanestro aretina.

Dukes sempre avanti !!

La nuova stagione è alle porte e la Dukes Basket Sansepolcro non perde un attimo per arrivare pronta al fischio di partenza. Vi presentiamo i due nuovi innesti della squadra di Pier Luigi Mameli: Johnny Kebede e Francesco Martinelli. 
Dopo anni  in cui è stato più volte vicino al sodalizio bianconero, dalla stagione 2020-2021 Johnny Kebede vestirà la maglia Dukes. La guardia classe ’94 ha maturato una costante e intensa carriera in tutte le categorie regionali dalla Promozione alla C-Gold e da protagonista con una media realizzativa sempre in doppia cifra. Dopo sette anni, ritrova il suo compagno di camera ai tempi del Benevento in DNC, Gianandrea Fratini, sicuro di dare al caldo pubblico di Sansepolcro ancora tanto in un progetto, quello Dukes, molto ambizioso.
Gran bell’acquisto anche quello di Francesco Martinelli per la Dukes Sansepolcro, che aggiunge un tassello importantissimo nell’idea di gioco di Coach Mameli. Ottimo difensore, buon tiratore, sarà di grande aiuto al roster della prima squadra. Martinelli è un tifernate doc di classe 95, ragazzo estremamente serio ed affidabile con molte doti su cui puntare e con esperienza e referenze perfette per contribuire alla costruzione della Dukes che verrà.

Scuola Basket Arezzo al via !!!

Diciannove squadre sul parquet per la nuova stagione della Scuola Basket Arezzo. Lunedì 31 agosto prenderanno il via gli allenamenti della società cittadina che vedranno il palasport Estra “Mario d’Agata” tornare ad animarsi con l’entusiasmo di circa trecento atleti di tutte le età, dai più piccoli di quattro anni agli adulti delle prime squadre targate Amen. La programmazione trova le proprie radici nel minibasket Nova Verta che propone un’attività ludico-sportiva per bambini e bambine nati tra il 2009 e il 2016: gli interessati a provare questo sport potranno contattare la segreteria della Sba per fissare un allenamento gratuito di prova.

Christian Cappanni e Francesco Cecci ancora in bianconero. Il basket biturgense vive momenti importanti

Non è ancora finito il periodo delle riconferme in casa Dukes! Oggi vi annunciamo con grande piacere la permanenza per la prossima stagione di Christian Cappanni e Francesco Cecci.
Il pivot aretino allunga ancora di un anno la sua permanenza a Sansepolcro in vista del prossimo campionato 2020-2021. Il “pluridecorato lungo” dopo una stagione dove ha ritrovato lo smalto di un tempo (doppia doppia di media con 10 punti e 10 rimbalzi a partita)  ha deciso di restare agli ordini di Coach Mameli e di una società in forte sviluppo come Sansepolcro.
Ma non è l’unico. Anche Francesco Cecci rimane alla Dukes convinto dal progetto ambizioso, in una società in forte crescita non solo per il tipo di allestimento della prima squadra ma anche per tutto il settore giovanile. Francesco ha calcato parquet e categorie in serie D e C e per le sue caratteristiche si sposa perfettamente con le idee di gioco di Coach Mameli. Gran difensore, mano gentile, può ricoprire diversi ruoli, la sua affidabilità è una garanzia.

La Dukes al via.

La Dukes Basket Sansepolcro è in partenza, Ecco il primo annuncio:”Vogliamo prima di tutto ringraziare la Famiglia Monsignori, in particola Nicola che ricopre anche il ruolo di Team Manager, per il contributo che ha deciso di rinnovare per i prossimi 2 anni alla franchigia Biturgense. La Dukes e l’Azienda Umbertidese continuano insieme sperando che l’unione che ha portato i grandi risultati dell’anno scorso, continui più che mai.Alla Dukes post-Covid si fa ancora sul serio, e si capisce fin dalle prime mosse di conferma dello staff tecnico, arricchito quest’anno dall’emergente Lorenzo Pennacchini, come vice di Pierluigi Mameli, oltre al riconfermato Alessandro Lucifero. Confermato anche il preparatore atletico della prima squadra Valerio Capriani che si è dimostrato eccellente nel lavoro della passata stagione, riuscendo a garantire, nonostante le differenze d’età dei vari giocatori, un livello prestazionale sempre adeguato.
Pierluigi Mameli si appresta ad iniziare il suo quinto anno da Capo allenatore dove ha ottenuto sempre ottimi risultati con squadre a disposizione anche molto diverse tra loro. Da un paio d’anni a Sansepolcro, il progetto ha preso forma grazie e soprattutto alle sue indicazioni, oltre che al lavoro e all’ambizione della società, e può vantare oggi un roster ed uno staff di prim’ordine per affrontare un campionato che in Toscana è sempre intenso ed impegnativo in qualsiasi categoria”.

Oggi la presentazione all’Amen Sba del nuovo arrivo

Primo colpo di mercato per l’Amen Sba in vista del campionato 2020-2021 di serie C Gold: la società aretina si è rinforzata con un playmaker proveniente dalla serie A1 slovacca.
L’importante rinforzo sarà presentato nel corso di una conferenza stampa alla presenza di Mauro Castelli (presidente Sba), Massimiliano Milli (allenatore Sba) e Giovanni Licastro (presidente Amen); nell’occasione, lo stesso giocatore rilascerà le sue prime dichiarazioni in videoconferenza.
boyan-Tenev-contro-Synergy-web

Confermata, nel frattempo, l’ala bulgara Boyan Tenev, dopo l’ottimo rendimento dello scorso campionato. Nella stagione 2019/2020, Tenev ha realizzato 14 punti di media a partita.

 

Sansepolcro: attività sportiva al via, si inizia con palestre, piscine e centri sportivi

Dopo mesi di stop, a causa del lockdown, anche lo sport riprende il suo ritmo. Oggi, lunedì 25 maggio, riaprono le palestre, le piscine e i centri sportivi, ovviamente con regole e protocolli per la sicurezza.
“In questo periodo c’è stato un costante aggiornamento e confronto tra l’amministrazione comunale e i soggetti che si occupano di attività fisica – spiega l’assessore allo sport Lorenzo Moretti – Grazie alle chat di wapp e alle videoconferenze, ho potuto tenere informati tutti sugli aspetti normativi che sono via via stati pubblicati, anche in collaborazione con il CONI e ANCI che hanno aggiornato puntualmente i Comuni. Così abbiamo garantito che circolassero informazioni, decreti e ora i protocolli per la ripartenza. Ci siamo anche avvalsi di un tecnico esterno per consulenze alle società”.
lorenzo_moretti_mod (002)Ogni disciplina sportiva ha infatti protocolli diversi e le società si stanno organizzando in modo diligente per adeguarsi, anche se questo comporta ovviamente dei costi, ma “vedo che stanno tutti lavorando con grande spirito di collaborazione e questo ci fa piacere” continua Moretti.
Se oggi ripartono palestre, centri sportivi e piscine, si è ancora in attesa di sviluppi per gli sport di squadra. Alcune società, come per esempio il basket, si stanno organizzando per predisporre allentamenti individuali all’aria aperta.
“Fare sport è fondamentale, lo abbiamo capito ancora di più in questi mesi di immobilità – conclude Moretti – Per questo è bene che tutti ne facciano, seguendo le regole. Nei prossimi giorni farò visita a tutti i centri sportivi per un saluto e per confrontarci personalmente sul futuro. In bocca al lupo a tutti, perché lo sport non fa bene solo alla salute: è anche motore per economia e turismo”.

 

Basket ad Arezzo

Un protocollo per poter riprendere l’attività sportiva in piena sicurezza e nel rispetto delle norme. Ad averlo redatto è la Scuola Basket Arezzo che è la prima realtà cestistica in Toscana e tra le prime in Italia ad essersi dotata di un rigido regolamento interno che, già presentato alla prefettura, contiene tutte le procedure necessarie per tornare in breve tempo ad allenarsi all’interno del Palasport Estra “Mario d’Agata”. Il protocollo ha l’obiettivo di regolamentare dettagliatamente ogni fase dell’allenamento individuale nella tutela di atleti, tecnici e famiglie.

La stagione sportiva di pallacanestro è terminata. Dalla serie C al Minibasket

La stagione sportiva 2019-2020 di pallacanestro è terminata. Ad averlo comunicato è stata direttamente la federazione che, a fronte dell’attuale situazione sanitaria, ha optato per la conclusione di tutti i campionati e le manifestazioni organizzate dai comitati regionali, interrompendo ogni attività dal minibasket alla serie C. Giunge al capolinea, dunque, anche la stagione dei trecento atleti impegnati nelle sedici formazioni della Scuola Basket Arezzo che può così tracciare un primo bilancio dell’annata. Particolarmente positiva si è rivelata la stagione della prima squadra dell’Amen Sba allenata da Massimiliano Milli che, all’esordio in serie C Gold, è arrivata allo stop al sesto posto in classifica con dodici vittorie e nove sconfitte, con la salvezza ampiamente acquisita e con la speranza di poter centrare un prestigioso accesso ai Play Off.
Scuola Basket Arezzo - Serie C Gold 27-03-20Nel settore giovanile, invece, stavano volando l’Under18 di Mirko Pasquinuzzi che era in lotta per la finale regionale del campionato Gold e che nell’ultima gara aveva vinto il derby con la Fides Montevarchi, e l’Under13 di Umberto Vezzosi che ambiva alla vittoria del titolo toscano. Tra le altre formazioni scese in campo in questa stagione rientrano anche la seconda squadra senior sponsorizzata Amen impegnata in Promozione dove era in corsa per i Play Off, l’Under16 nel campionato regionale Gold, l’Under18, l’Under14 e l’Under13, oltre ai gruppi del minibasket e del basket integrato. «Prendiamo atto della conclusione anticipata dei campionati – commenta Mauro Castelli, presidente della Sba, – e di una scelta che condividiamo per la tutela della salute di atleti, tecnici, dirigenti e genitori. A confermarlo è il fatto che, solo pochi giorni fa, avevamo comunicato l’annullamento del trofeo internazionale “Guido Guidelli” perché in questo momento mancano le condizioni per garantire lo spirito di gioia, divertimento e confronto alla base della pallacanestro».