Stroscio nuovamente in A2 con Umbertide

La Pallacanestro Femminile Umbertide comunica che la guardia Beatrice Stroscio farà parte della squadra allenata da coach Michele Staccini anche per la prossima stagione di serie A2.
La cestista classe 2001 nativa di Patti era approdata alla PFU la scorsa stagione. Ora la conferma per le prossime due annate sportive.
Beatrice si è rivelata fin da subito un ottimo acquisto per la squadra bianco-azzurra, come testimoniano i quasi 10 punti di media a partita, con il career high raggiunto nel match contro San Giovanni Valdarno nel quale la cestista siciliana aveva totalizzato 19 punti tra l’altro con un problema alla caviglia aveva messo in forte dubbio la propria presenza sul parquet.
Nel giugno scorso Beatrice è stata sottoposta ad un intervento chirurgico alla caviglia presso la clinica Porta Sole di Perugia ed attualmente la guardia bianco-azzurra sta seguendo il percorso di riabilitazione:”Il percorso di riabilitazione sta procedendo molto bene – afferma Beatrice – e stiamo rispettando i tempi previsti. Le prime settimane dopo l’operazione sono state dure da affrontare, ma ormai il percorso riabilitativo è tutto in discesa e continuerò a impegnarmi al massimo per tornare in campo al cento per cento seguendo ovviamente passo dopo passo le indicazioni del fisioterapista Michele Martinelli e del preparatore atletico Leonardo Grilli”.
Beatrice ha letteralmente entusiasmato tifosi umbertidesi e addetti ai lavori con le sue giocate e quindi non poteva non rimanere alla PFU:”Ho scelto di rimanere ad Umbertide perché è stato e spero continuerà ad essere il posto giusto per me per migliorare. Si lavora tanto, sia individualmente che di squadra e questo è quello che cerco. L’ambiente- prosegue Beatrice – è molto familiare e si sta bene sia dentro che fuori dal campo. Mi sono trovata bene sin da subito, sia con lo staff che con le mie compagne di squadra e sono molto contenta di continuare a crescere con questo gruppo”.
Per la prossima annata Beatrice dichiara:” Per quanto riguarda la prossima stagione, posso solo dire che bisognerà lavorare di più e meglio dell’anno scorso. Bisognerà resettare tutto e cercare di non commettere più gli stessi errori e questo possiamo farlo solo faticando in palestra e curando i dettagli che alla fine fanno la differenza”.

Basket A2/Femminile: Beatrice Olajide torna con La Bottega del Tartufo Umbertide

Altro colpo per la Pallacanestro Femminile Umbertide. Un altro ritorno in maglia bianco-azzurra per la prossima stagione di serie A2 femminile. Dopo Alessia Cabrini anche Beatrice Olajide vestirà di nuovo la maglia della PFU. La cestista classe 1998 è cresciuta a Parma ed ha fatto la sua prima esperienza tra le fila della Pf Umbertide durante la stagione 2018-2019, proveniente dalla Libertas Forlì. Dopo aver giocato con la squadra umbertidese, autentica rivelazione di quel campionato, Beatrice ha militato con Vicenza, Carugate e Brescia, sempre in A2.
Ora il ritorno con La Bottega del Tartufo e subito l’ala-pivot parmense non nasconde il suo entusiasmo: ”Felice di tornare? Certo che sì! E non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi col gruppo. Ho fatto questa scelta perché il clima che ho trovato ad Umbertide fino ad ora non l’ho trovato da nessuna parte men che a Parma, la mia città natale”.
Beatrice ammira il lavoro svolto da squadra e staff della Pfu nel corso dell’ultimo campionato: “La scorsa stagione la squadra ha fatto un ottimo lavoro, nonostante gli ostacoli che ci sono stati. Siccome è un gruppo ben unito e le ragazze si conoscono bene penso che possiamo fare sempre meglio, ovviamente con il duro lavoro e la giusta dedizione”.
“I miei obiettivi individuali – conclude Beatrice – sono quelli di puntare sempre al massimo delle mie potenzialità. Rispetto alla stagione che ho fatto qui due anni fa, penso di essere migliorata ma so che posso dare di più”.


Basket A2/F: Ilaria Moriconi e La Bottega del Tartufo Umbertide insieme per la quarta stagione consecutiva

Continua senza sosta il cammino del Basket ad Umbertide. La Pallacanestro Femminile Umbertide ha confermato il play Ilaria Moriconi per il roster bianco-azzurro per la quarta stagione consecutiva. Con la conferma anche del play titolare Federica Pompei, il gruppo di ragazze allenato da coach Michele Staccini potrà ancora contare sulla medesima regia che ha incantato i tifosi bianco-azzurri nelle ultime tre annate. La cestista classe 2000, originaria di Gualdo Tadino, approdata alla PFU nel 2018, ha contribuito notevolmente a portare la squadra umbertidese a raggiungere i propri obiettivi, considerando che nell’ultima stagione, Ilaria era reduce da un infortunio al crociato.
Possiamo dire che con Federica Pompei formate un’ottima regia:”Sicuramente non spetta a noi valutare questo aspetto; quello che posso dire con certezza, sottolinea Moriconi, è che ad entrambe non manca la voglia di lavorare sodo e migliorare giorno per giorno”.
Non mancano le grandi soddisfazioni che la PFU si è tolta in questi anni:”Come ho sempre ripetuto il segreto della nostra compagine è il fatto di essere un vero e proprio gruppo sia dentro che fuori dal campo, unendosi ancora di più nei momenti di difficoltà. Per poter migliorare nella fase playoff – prosegue Ilaria – serve certamente curare i dettagli cercando di spingersi sempre oltre i nostri limiti ed uscire dalla nostra comfort zone”.
Come il capitano Federica Giudice, studi scienze infermieristiche. Di certo non è semplice conciliare lo studio con il basket:“Sicuramente serve rinunciare a  gran parte del tempo libero per poter conciliare tutto, ma in fin dei conti è la stessa passione per ciò che ami fare che spinge a compiere dei sacrifici”.

Umbertide verso l’A2 con passo deciso

Basket A2/F: Giorgia Paolocci con La Bottega del Tartufo Umbertide per la sesta stagione consecutiva

La Pallacanestro Femminile Umbertide comunica che l’ala Giorgia Paolocci farà parte del roster bianco-azzurro per la sesta stagione consecutiva. La cestista capitolina, cresciuta nella Stella Azzurra Roma, era approdata alla PFU nel 2016 e da allora non ha mai abbandonato la società umbertidese.
Giorgia è diventata negli anni un vero e proprio punto di riferimento per tutto l’ambiente bianco-azzurro, arrivando a ricoprire il ruolo di vice-capitano. Inoltre, nell’ultima stagione, Giorgia ha saputo sostituire Federica Giudice, vittima della rottura del legamento crociato, in qualità di capitano. L’ala classe 1999 è sempre pronta ad aiutare la squadra, incitando le proprie compagne anche dalla panchina, testimonianza del suo grande attaccamento al gruppo ed alla maglia.
All’atto del suo rinnovo con la PFU, Giorgia dichiara:”Ormai potete considerare anche me umbertidese. A parte gli scherzi, sono molto contenta di rimanere qui ancora un anno e devo ringraziare la società per la fiducia che ripone in me. Siamo un bellissimo gruppo di ragazze che hanno tanta voglia di lavorare e divertirsi insieme per crescere di squadra ma anche individualmente. Ognuna di noi si mette a disposizione delle altre e penso che questa sia la nostra chiave, quella che ci ha permesso di fare bene quest’anno e ci permetterà di fare ancora meglio il prossimo”.
Riguardo l’ultima stagione, la cestista bianco-azzurra afferma:”Questa stagione è stata positiva se si contano tutti i vari infortuni che abbiamo avuto durante l’anno in particolare quello del nostro capitano Federica Giudice che ci ha richiesto di unirci ancora di più come squadra e mettere qualcosa in più sul campo per disputare un buon campionato. Mentirei – prosegue Giorgia – se ti dicessi che non c’è un po’ di dispiacere per i playoff però penso che tutte queste esperienze ci abbiano arricchito sia individualmente che come collettivo così da arrivare ancora più pronte quando si presenterà l’occasione per riscattarci”.
Il vice-capitano della PFU pensa già agli obiettivi per la prossima stagione:”Ogni stagione è impegnativa e tosta. Noi lavoreremo giorno dopo giorno fissandoci piccoli obiettivi da raggiungere cercando di arrivare più in alto possibile”.

Baldi confermata in A2

Novità dal basket umbro.La Pallacanestro Femminile Umbertide ha rinnovato il contratto con l’ala pivot Beatrice Baldi che farà parte del roster bianco-azzurro anche per la prossima stagione di serie A2. 
La cestista classe 2000, originaria di Martellago (VE) era approdata alla PFU lo scorso anno e subito era riuscita ad entusiasmare i tifosi umbertidesi, come testimoniano le statistiche che parlano di 10 punti e 7 rimbalzi di media a partita.
Da segnalare anche quattro incontri nei quali Beatrice ha realizzato una doppia-doppia. 
Ora la conferma per Beatrice che afferma:”Sono contenta del rinnovo con la PFU perché mi sono trovata molto bene con le mie compagne e con lo staff, siamo una squadra molto affiatata che permette a tutte di mostrare le proprie potenzialità”.
“Questa stagione è stata molto positiva – spiega la cestista biancoazzurra – meglio delle aspettative iniziali, siamo riuscite a farci valere e a competere con tutte le squadre del campionato. C’è un po’ di rammarico per i playoff ma sono sicura che se continueremo a lavorare sodo l’anno prossimo ci faremo trovare più pronte”. 
E Beatrice ha già in mente gli obiettivi per il prossimo anno:”Per la prossima stagione l’obiettivo è quello di migliorare sia come squadra che individualmente cercando di arrivare sempre più in alto”. 

L

Basket sempre più presente

Palla a “spicchi” solidale. Grazie alla pregevole iniziativa della Tiferno Pallacanestro e l’opera fattiva di alcuni artigiani e maestri del legno e del ferro, tre campi da basket all’aperto in città sono tornati fruibili da tutti, giovani e appassionati di questo sport. L’iniziativa è del Presidente della Tiferno Pallacanestro, Marco Cesaroni e del consiglio della società non nuova a questo genere di manifestazioni di vicinanza alla comunità locale. Alla posa in opera dei tabelloni e canestri nel campo adiacente il parco del quartiere La Tina ha partecipato l’assessore allo Sport, Massimo Massetti, che ha ringraziato il Presidente Cesaroni, gli artigiani e il pool di aziende che hanno contribuito a questa bella “iniziativa che conferma la vitalità del tessuto sportivo tifernate e il grande cuore delle società delle diverse discipline che coniugano, come in questo caso, lo sport e la solidarietà mettendo a disposizione della comunità locale, strutture rinnovate ed efficienti. Davvero un esempio di grande senso civico e amore per la città e rispetto per le tante persone che praticano lo sport”, ha concluso Massetti.

Basket A2/F, La PF Umbertide riabbraccia Alessia Cabrini:”Felice di tornare, Umbertide seconda casa”

Bentornata Alessia dicono ad Umbertite!!! La Pallacanestro Femminile Umbertide riabbraccia, infatti, Alessia Cabrini dopo quattro anni. La guardia classe 1996 nativa di Nizza ed originaria di Bordighera, era approdata alla PFU nel 2014. Alessia ha esordito in A1 proprio alla prima di campionato 2014-2015, nella gara vinta dall’allora Acqua e Sapone contro Trieste nell’opening day di San Martino di Lupari. Nelle due stagioni successive la cestista ligure ha contribuito alla salvezza della squadra umbertidese nel massimo campionato. Dopo la rinuncia della PFU alla serie A1, Alessia si è trasferita in Francia, dove ha militato in serie B con Monaco. Dopo questa breve parentesi ha fatto ritorno in Italia ad Alpo Villafranca di Verona nel girone nord di A2 dove ha raggiunto lo spareggio playoff contro Faenza. La stagione successiva è tornata a militare in A1 tra le fila della Iren Fixi Torino. Nella stagione 2019/2020 invece, ha fatto parte della Virtus Bologna Femminile. Nell’ultima annata Alessia è tornata in A2 con la Palagiaccio Firenze, squadra con la quale ha raggiunto la salvezza. 
“Questa maglia, ha detto, mi è sempre rimasta nel cuore. È la mia seconda casa quindi non posso che essere super motivata a fare bene. Felicissima soprattutto di ritrovare tanti amici e tifosi che fin dal primo giorno mi hanno sempre voluto bene e sostenuta”. 

Basket A2/F: Pompei fa poker, con La Bottega del Tartufo Umbertide per la quarta stagione 

La Pallacanestro Femminile Umbertide comunica che il play Federica “Chicca” Pompei farà parte del roster bianco-azzurro per la quarta stagione di fila. La cestista capitolina classe 1998 è approdata alla PFU nel 2018, proveniente dal San Raffaele Roma, società storica nella quale è cresciuta. 
Il play in maglia doppio zero era riuscita ad entusiasmare fin da subito i tifosi umbertidesi con le sue giocate da cineteca.  Nell’ultima stagione “Chicca” ha sfiorato i 10 punti di media a partita, nonostante qualche problema fisico che l’ha costretta a limitare la sua presenza sul parquet in alcuni incontri.
Riguardo l’ultima e più che positiva stagione, la cestista romana afferma:”E’ stata più che positiva soprattutto perché dopo l’infortunio di Fede (Federica Giudice, ndr) ognuna è stata in grado di dare qualcosa in più riuscendo a fare un buon campionato. Ovviamente rimane un po’ di dispiacere per come sono andati i play off perché eravamo consapevoli di poter fare meglio. Però sono sicura che l’anno prossimo potremmo prenderci grandi soddisfazioni e fare tante belle cose”.
Federica è inoltre una valida assistente veterinaria che riesce a conciliare l’impegno in campo cestistico con il lavoro:”Per riuscire a conciliare tutto basta sapersi organizzare. E poi se si fa qualcosa con tanta passione è tutto più semplice”.  Foto: Marco Brioschi.

Scuola Basket ad Arezzo

Un’estate di eventi targati Scuola Basket Arezzo. La società aretina ha presentato il progetto “Sba Summer 2021” che, sostenuto da Nova Verta, si svilupperà attraverso sei iniziative tra giugno e settembre che coinvolgeranno atleti di tutte le categorie. Il ciclo di appuntamenti sarà ospitato negli spazi del palasport Estra “Mario d’Agata” e affiancherà eventi tradizionali come il Torneo dei Quartieri ad assolute novità per la pallacanestro cittadina quali i tornei 3vs3 ospitati dal nuovo campo play-ground intitolato a Kobe Bryant.

Nuovo stop per la Dukes Sansepolcro in serie D.

UTENSILERIAONLINE DUKES SANSEPOLCRO – ZIP CAMPI BISENZIO 46-71

QUARTA sconfitta consecutiva (terza nei playoff) per la Dukes. Purtroppo il cammino si complica, complici gli innumerevoli infortuni che hanno martoriato la squadra di Mameli. Anche se acciaccati i ragazzi hanno voluto esserci tutti, da Cappanni a Martinelli (al rietro dopo 15 giorni di stop e con un solo allenamento nelle gambe) a Fratini che combatte con un forte dolore ad una caviglia da 10 giorni. Vittoria meritata per i fiorentini che agganciano in vetta (insieme a Bianco Blu Affrico) Colle che incappa nella seconda sconfitta stagionale (dopo Sansepolcro) infiammando la classifica che vede 3 al comando al momento. La prossima in casa dei Jokers al Palafilarete a Firenze (pari punti dei Dukes e dei Galli) sabato prossimo 19 giugno alle 18.30.