Partono i tornei giovanili di tennis

Il Tennis Giotto Arezzo torna in campo per i campionati regionali giovanili a squadre. I tornei di tutte le categorie maschili e femminili dall’Under12 all’Under16 verranno giocati con mini-gironi in programma da sabato 4 a sabato 11 luglio da cui emergeranno i nomi delle migliori formazioni che potranno contendersi il titolo toscano e accedere alle successive fasi interregionali. In queste categorie, il circolo aretino sarà impegnato con diciannove ragazzi divisi tra sei squadre e, tra queste, a spiccare è l’Under12 maschile che proverà a bissare il successo regionale ottenuto del 2019.

Tennis Giotto - Colcelli Rossi Brocchi (1) (002)

Colcelli, Rossi, Brocchi

Tennis Giotto per la serie A2

Il Tennis Giotto Arezzo conosce avversari e calendario della serie B 2020. Domenica 5 luglio è in programma il primo turno del campionato nazionale che vedrà ai nastri di partenza anche il circolo aretino e che verrà disputato con una formula ridimensionata e semplificata a causa della recente situazione di emergenza sanitaria. Il Tennis Giotto resterà a riposo nella prima giornata, romperà il ghiaccio in casa domenica 12 luglio nell’atteso derby cittadino con il Ct Arezzo e chiuderà la settimana successiva in trasferta sul campo dei pratesi del Tc Bisenzio (Po). La squadra di serie B ha confermato gli atleti della passata stagione con cui proverà a centrare per il quarto anno consecutivo i Play Off per la salita in A2.
Tennis Giotto - Serie B 2020

 

Tennis Giotto Arezzo e Marco Gori

Il Tennis Giotto saluta il maestro Marco Gori. Il circolo aretino, tornato ad animarsi tra la ripresa degli allenamenti e i campi solari, ha stoppato per un breve momento la propria attività sportiva per ringraziare e per omaggiare un tecnico che nell’ultimo decennio ha ricoperto un ruolo decisivo nello sviluppo della scuola tennis e nella crescita di tanti giovani atleti. Gori è arrivato al Tennis Giotto Arezzo nel 2010 ed è stato direttore tecnico della Sat – Scuola Addestramento Tennis; la separazione è dettata esclusivamente dalla sua scelta di allentare l’impegno nell’attività tennistica e di dedicare maggior tempo alla famiglia.
undefined

Giotto Arezzo: tutto pronto

Un’estate tra tennis, nuoto, inglese e attività manuali con i Summer Camp 2020. Il Tennis Giotto Arezzo si prepara ad ospitare una nuova edizione dei campi solari rivolti a bambini e ragazzi tra i 4 e i 16 anni che prenderanno il via da lunedì 15 giugno e che proseguiranno ininterrottamente fino a venerdì 28 agosto, mettendo in campo ogni sforzo necessario per confermare questo importante servizio rivolto alle famiglie.
undefinedI Summer Camp 2020 si svolgeranno all’aperto e nel pieno rispetto di ogni misura igienico-sanitaria necessaria per prevenire la diffusione del contagio da Covid-19.

100 sportivi: il più ricco e il più…povero

Chi sono gli sportivi che guadagno di più? Presto detto. La rivista americana Forbes ha pubblicato l’elenco in una classifica che va da maggio 2019 alla fine di maggio 2020.
undefined

Ovvio che ha inciso il coronavirus, anche in questo caso perché, ad esempio, atleti del Baseball, uno dei principali sports in America, si sono dovuti fermare prima a causa della pandemia.
Il primo della lista è il tennista Roger Federer con 106,3 milioni di dollari (100 dalla pubblicità, 6,3 di montepremi).
2) Cristiano Ronaldo (calcio) con 105 (45 più 60).
3) Lionel Messi (calcio) con 104 (32 più 72).
4) Neymar (calcio) 95,5
5) LeBron James (basket) 88,2;
6) Curry (basket)74,2
7) Durand  (basket)63,9;
8) Woods (golf) 62,3;
9) Cousins (football americano) 60,5
10)Wentz (football americano) 59,1
undefinedCampioni di automobilismo sono un po’ indietro: Hamilton è 13° con 54 milioni, Vettel è 32° con 36,3 milioni.
Nel pugilato: il britannico Tyson Fury è undicesimo con 57 milioni di dollari, l’altro campione del mondo dei massimi, sempre britannico, Anthony Joshua è diciannovesimo con 47 milioni. Il terzo peso massimo, ex leader mondiale, l’americano Deontay Wilder è ventesimo con 45,5 milioni, mentre il campione dei medi, Saul Canelo Alvarez è trentesimo con 37. La prima donna in classifica è la tennista Naomi Osaka. Altri tennisti, tipo Djokovic e Nadal, sono al 22° e al 27° posto.
undefinedIl più….povero tra i primi cento al mondo? Il calciatore spagnolo Sergio Ramos che da maggio 2019 a maggio 2020 a guadagnato, secondo Forbes, 21,8 milioni di dollari.

Valtiberina Tennis&Sport, tornano in campo i tennisti di Sansepolcro

Tornano in campo gli atleti del Valtiberina Tennis&Sport. Il circolo di Sansepolcro sta vivendo una graduale ripartenza dell’attività sportiva rivolta ad oltre duecento persone di diverse discipline e di tutte le età e, negli ultimi giorni, è tornato ad animarsi con la ripresa degli allenamenti individuali e con la riapertura dei corsi della scuola tennis fissata da lunedì 25 maggio. Il consiglio direttivo del circolo ha infatti attuato tutte le misure igienico-sanitarie previste dalle norme e dai protocolli federali, procedendo alla sanificazione degli ambienti del PalaPiccini e alla chiusura degli spogliatoi, oltre che alla riorganizzazione delle lezioni esclusivamente all’aperto e nel rispetto del distanziamento interpersonale di almeno due metri. «Il Valtiberina Tennis&Sport – spiega il presidente Carmelo Gambacorta, – ha predisposto tutte le accortezze necessarie per prevenire la diffusione del contagio da Coronavirus e per garantire la sicurezza di bambini, ragazzi, soci, tecnici e famiglie».
Valtiberina TennisSport - Stagione 2019-2020 (1) (002)La ripresa sta riguardando tutte le diverse componenti del Valtiberina Tennis&Sport, con la possibilità per i soci di prenotare i campi, con la preparazione avanzata degli agonisti coordinata dalla maestra Elora Dabija e con gli allenamenti dei bambini della scuola-tennis in gruppi ristretti con i maestri Pino Salvi e Claudio Ceccomori. L’immediata ripartenza delle attività ha rappresentato fin da subito una priorità del circolo biturgense che ha messo in campo ogni sforzo organizzativo e logistico per permettere a tutti i suoi tennisti di tornare a condividere la loro passione e di rimettersi in movimento dopo una lunga pausa di oltre due mesi. In quest’ottica, i campi del PalaPiccini erano stati adeguati già dai primi giorni di maggio alle indicazioni previste dai protocolli, con l’obiettivo di farsi trovare pronti al momento dell’effettiva ripartenza.
Valtiberina TennisSport - Carmelo Gambacorta (1) (002)«Il nostro circolo – continua il presidente Gambacorta, – era pronto per riaccogliere i tennisti già dal 4 maggio in base ad un’Ordinanza Regionale che prevedeva la ripresa delle attività sportive individuali nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale e, dopo aver interpellato istituzioni e forze dell’ordine, avevamo già previsto il ritorno in campo. Avevamo ritenuto, infatti, che per la comunità locale il lento ritorno alla normalità in sicurezza e responsabilità avrebbe rappresentato un bel segnale di ottimismo dopo due mesi particolarmente difficili. Tutto questo non è stato però possibile a causa della difficoltà nell’interpretare in modo univoco le norme e della diversità di visioni da parte delle autorità locali. L’unico comportamento privo di controindicazioni è sembrato essere l’immobilismo e, pur non condividendo questo atteggiamento, ne abbiamo preso atto e abbiamo frenato la ripartenza in attesa di più rassicuranti disposizioni da parte degli enti preposti. Rimaniamo comunque orgogliosi degli sforzi messi in campo per far ripartire il tennis a Sansepolcro, incoraggiati anche dal forte consenso ed entusiasmo dei nostri soci e sostenitori».

 

 

Riparte la Scuola tennis al Giotto Arezzo

Al via gli allenamenti per bambini e ragazzi del Tennis Giotto Arezzo. L’ultima tappa della ripartenza delle attività sportive del circolo è in programma lunedì 25 maggio quando la struttura tornerà nuovamente ad ospitare l’entusiasmo e i sorrisi dei suoi più giovani atleti per la ripresa delle lezioni della scuola-tennis. I maestri, in sinergia con il consiglio direttivo, hanno riorganizzato il programma dei corsi per garantire la piena sicurezza dei tennisti e delle loro famiglie, prevedendo una serie di accortezze nel pieno rispetto del protocollo della federazione e delle misure igienico-sanitarie per prevenire i rischi del contagio.

Tennis Giotto - Gruppo maestri 2019-2020 (1) (002)

Il Gruppo dei Maestri

Tennis Giotto Arezzo, prosegue la riapertura della struttura

La settimana di riaperture del Tennis Giotto prosegue all’insegna dell’entusiasmo. Il circolo aretino sta lentamente riprendendo vita e, dopo aver avviato da lunedì gli allenamenti individuali, procederà ora ad una graduale ripresa anche degli altri servizi della struttura per atleti e famiglie. Una particolare attenzione è orientata verso la dimensione sociale che rappresenta da sempre una delle anime identitarie del Tennis Giotto e, per questo motivo, sono state rapidamente attuate tutte le accortezze necessarie per dare il via alle attività di caffetteria e di ristorazione. Una delle tappe più attese è rappresentata inoltre dalla riattivazione dell’area della piscina in vista dell’estate.
Tennis-Giotto-Serie-C-femminile-2020-1

Il Giotto Arezzo: si torna a giocare

Il Tennis Giotto riapre i cancelli. Dopo oltre due mesi di stop, il circolo aretino può avviare una graduale ripresa delle sue attività sportive che permetterà nelle prossime settimane di far tornare in campo tutti i tennisti e i soci, nel pieno rispetto del protocollo della federazione e delle misure igienico-sanitarie per prevenire i rischi del contagio. Lo svolgimento dell’attività tennistica in forma individuale, in spazi all’aperto e nel rispetto del distanziamento interpersonale di almeno due metri è stato previsto a partire da lunedì 18 maggio dall’ordinanza n.57 della Regione Toscana.
Tennis Giotto - Serie B 2020Resteranno momentaneamente chiusi gli spogliatoi e la club house. L’opportunità di tornare a giocare sarà rivolta ai soci che potranno prenotare i campi e tornare così a rimettersi in movimento e a condividere la loro passione per questo sport, alternandosi ai sedici atleti di interesse nazionale tesserati per il Tennis Giotto che già dal 4 maggio erano tornati a svolgere la loro preparazione. A rimanere sospese saranno invece le lezioni di gruppo e la scuola tennis per bambini e ragazzi che è in fase di riorganizzazione per garantire la sicurezza di giocatori, tecnici e famiglie. Tutte le novità sugli sviluppi della situazione saranno quotidianamente pubblicate sul sito www.ctgiotto.it che resterà il punto di riferimento per essere costantemente aggiornati sulla ripresa delle attività del circolo

 

Il tennis vive al Giotto di Arezzo

“Stay safe. Stay Giotto”. Un messaggio di unione e di speranza è stato lanciato dal Tennis Giotto che ha realizzato e pubblicato sui propri social un video rivolto a soci e atleti in vista di una prossima ripartenza dell’attività sportiva. Il filmato si apre con le immagini primaverili dei diversi spazi della struttura del circolo aretino, dai campi da tennis e da padel alla club house, che fanno da cornice alle successive parole di dirigenti e maestri. Il messaggio finale è duplice: alcuni consiglieri esclamano “Stay safe. Stay Giotto” per ribadire lo stretto impegno tra il mantenimento della sicurezza e il prossimo ritorno della vita del circolo, mentre i singoli maestri danno appuntamento ai loro atleti con un “Fidatevi di noi”.

 

Tennis Giotto - #andràtuttobene (1) (002)