Tennis Giotto ancora in evidenza

Un titolo toscano individuale nell’Under13 con Lorenzo De Vizia (nella foto) e un titolo toscano a squadre nell’Under18 femminile: la stagione del Tennis Giotto Arezzo è impreziosita da due nuovi scudetti regionali. Il circolo aretino sta vivendo un autunno di particolari soddisfazioni con una serie di successi che sono un’ulteriore testimonianza della completezza e della competitività nelle diverse categorie del settore giovanile. Sabato 23 ottobre è ora in programma una nuova finale: la squadra maschile Under18 giocherà alle 15.00 sui campi casalinghi contro il Tc Sinalunga nell’incontro decisivo per la vittoria del campionato.

Tennis Giotto vince titolo regionale

Doppio titolo regionale per il Tennis Giotto Arezzo nell’Under11. Gli otto migliori tennisti toscani nati nel 2010 si sono confrontati a Livorno nel master finale del circuito Super Slam 2021 e, tra di loro, erano presenti anche gli aretini Zeno Roveri e Brando Andreani che sono riusciti nell’impresa di monopolizzare il torneo. Questi due tennisti, accompagnati dal maestro Giovanni Ciacci, si sono prima imposti in coppia nel doppio e poi hanno lasciato il segno anche a livello individuale con l’acuto di Roveri.

Tennis Giotto pronta al grande evento.

I migliori tennisti Under13 della Toscana si sfidano sui campi del Tennis Giotto. Il circolo aretino ospita il master finale del circuito Super Slam 2021 rivolto a ragazzi e ragazze del 2008 che terminerà con l’assegnazione dei titoli regionali maschili e femminili, nel singolo e nel doppio. Il torneo è in programma da domenica 10 a domenica 17 ottobre sui campi di via Divisione Garibaldi e si pone al termine di un percorso di cinque tappe che, nel corso della stagione, ha permesso di stilare una graduatoria con i migliori Under13: i primi otto maschi e le prime otto femmine si confronteranno ora ad Arezzo con l’ambizione di laurearsi campioni regionali. Tra di loro saranno ben due i rappresentanti del Tennis Giotto: Raffaele Ciurnelli e Lorenzo De Vizia.

Forlì campione d’Italia Under 14 di Tennis, Giotto Arezzo al sesto posto

L’Under14 del Tennis Giotto (sotto nella foto) ha chiuso i Campionati Italiani al sesto posto. Le finali nazionali hanno visto le migliori otto squadre di tutta la penisola sfidarsi sui campi dello Sporting Club Carpi (Mo) in un tabellone ad eliminazione diretta che è terminato con l’assegnazione del tricolore e che ha visto la partecipazione anche del circolo aretino con Raffaele Ciurnelli, Lorenzo De Vizia e Flavio Valois. 
Il debutto nella manifestazione è coinciso con una sconfitta per 2-0 con il Villa Carpena di Forlì, squadra che vincerà il titolo italiano che è stata però seguita da un pronto riscatto per 2-1 sul Ct Pescara in virtù delle affermazioni di Ciurnelli nel singolo e di Ciurnelli-De Vizia nel doppio, permettendo al Tennis Giotto di centrare l’accesso alla finale di consolazione per il quinto e sesto posto dove è arrivata una seconda sconfitta per 2-0 con il Tc Bolzano.
Villa Carpena di Forlì, Campione d’Italia, con i romagnoli che l’hanno spuntata tra le otto squadre partecipanti nella tre giorni carpigiana in cui al secondo posto si sono piazzati i ragazzi del Milano Tennis Academy, poi Junior Tennis Palocco Roma, Circolo della Stampa Sporting Tornino, Ct Bolzano, Tc Giotto Arezzo, Ct Pescara e Ct Bari.
I Campionati Italiani rappresentavano l’ultimo impegno della stagione sportiva delle squadre del Tennis Giotto, mentre a livello individuale è in programma un ulteriore appuntamento: da domenica 10 a domenica 17 ottobre si terrà il master finale del circuito Super Slam dell’Under13 che riunirà i migliori ragazzi e le migliori ragazze del 2008 per arrivare ad assegnare il titolo regionale. Il torneo sarà ospitato proprio dai campi aretini di via Divisione Garibaldi e nel tabellone maschile saranno presenti anche Ciurnelli e De Vizia che cercheranno nuova gloria dopo aver vinto il titolo italiano nel doppio Under13

Tennis Giotto alle finali nazionali

L’Under14 del Tennis Giotto Arezzo vola alle finali dei Campionati Italiani. La squadra aretina, già vincitrice del titolo toscano, ha trionfato anche nella fase di macroarea da cui sono emerse le migliori otto formazioni dell’intera penisola che hanno meritato l’accesso alle final-eight e che fino all’ultimo potranno dunque contendersi il tricolore. Raffaele Ciurnelli, Lorenzo De Vizia e Flavio Valois sono i tre ragazzi del Tennis Giotto che, sui campi dello Junior Tennis Osimo (An), hanno trionfato per 2-0 su Tc Riccione e Janus Tc Fabriano, guadagnando così il pass per la fase finale in programma da venerdì 24 a domenica 26 settembre a Carpi (Mo).

Il Tennis Giotto Arezzo inaugura il secondo campo da padel

Un secondo campo da padel per il Tennis Giotto Arezzo L’impianto sarà inaugurato alle 18.00 di sabato 18 settembre e rappresenterà un’importante tappa nello sviluppo delle attività sportive del circolo aretino per un ulteriore consolidamento di una disciplina che sta appassionando e coinvolgendo sempre più soci e atleti. Il nuovo campo è stato progettato con la copertura di una struttura pressostatica che permetterà di prevedere una vera e propria Scuola Padel per bambini e ragazzi. La realizzazione del progetto è stata possibile in virtù del sostegno e del contributo della famiglia Fratini in memoria dell’avvocato Oreste Fratini che, scomparso lo scorso novembre, è stato tra i soci-fondatori del Tennis Giotto ed è stato tra i più attivi promotori della vita dentro e fuori dal campo: questo legame sarà reso indelebile dalla scelta di denominare l’impianto “PalaOreste”.

Tennis Giotto Arezzo pronta all’Under 14

L’Under14 del Tennis Giotto insegue la qualificazione per i Campionati Italiani. La squadra aretina sarà impegnata sabato 18 e domenica 19 settembre nelle fasi di macroarea che definiranno le migliori otto formazioni italiane che guadagneranno l’accesso alla finale nazionale e che resteranno fino all’ultimo in corsa per il tricolore. Questa competizione vedrà il Tennis Giotto sfidare in semifinale il Ct Riccione sui campi dello Junior Tennis Osimo (An), poi la finale sarà contro la vincente tra Ct Lucca e Janus Tc Fabriano: la miglior squadra di questo raggruppamento centrerà il pass per le final-eight tricolori in calendario da venerdì 24 a domenica 26 settembre allo Sporting Club Carpi (Mo).

Il Tennis Giotto Arezzo vince il Tricolore

Sventola la bandiera tricolore sul Tennis Giotto per la vittoria del titolo italiano nel doppio Under13. L’impresa porta la firma di Raffaele Ciurnelli e Lorenzo De Vizia del 2008 che, sui campi del Ct “Mario Stasi” di Lecce, hanno superato coetanei da tutta la penisola e sono risultati come la miglior coppia dei Campionati Italiani di categoria. Questo risultato ha permesso ai due atleti del circolo aretino di confermarsi tra le maggiori promesse del tennis nazionale e di dare seguito ad una scia di successi che ha preso il via nel 2019 con il titolo italiano nel doppio Under11, è proseguita nel 2020 con il titolo italiano a squadre Under12 ed ha trovato conferma nel 2021 nell’Under13 con il terzo titolo italiano consecutivo.
Il percorso di Ciurnelli e De Vizia è iniziato agli ottavi con un combattuto match vinto per 7-6 e 6-2, poi le maggiori insidie sono state ai quarti dove hanno perso per 6-1 il primo set, hanno pareggiato nel secondo set con un 6-2 e hanno trionfato nel terzo set per 10-7, meritando così l’accesso alla semifinale dove la coppia si è imposta per 6-2 e 6-1.
L’atto finale contro Alessandro Binetti del Ct Barletta e Salvatore Tartaglione del New Tennis Torre del Greco è stato caratterizzato da un particolare equilibrio, con i primi due set terminati in pareggio per 7-5 e 6-7, e con i due tennisti del Tennis Giotto che hanno festeggiato al terzo set per 10-5 e che hanno così meritato il tricolore.
Questa affermazione ha concluso nel migliore dei modi la settimana dei Campionati Italiani Under13 che era iniziata con il torneo singolare dove Ciurnelli e De Vizia erano stati protagonisti di un positivo percorso. Entrambi i portacolori del Tennis Giotto sono infatti riusciti a rientrare tra i migliori otto della categoria, con il primo che è arrivato fino alla semifinale dove si è arreso con Tartaglione e con il secondo che si è fermato al terzo set dei quarti contro Giovanni Conigliaro del Tc Match Ball Siracusa. La stagione di Ciurnelli e De Vizia conoscerà un’altra importante tappa sabato 18 e domenica 19 settembre quando i due atleti torneranno in campo insieme a Flavio Valois nella fase di macroarea del campionato a squadre Under14 che definirà le qualificazioni alle finali dei Campionati Italiani. La formazione del Tennis Giotto si presenta all’appuntamento forte di un cammino impeccabile nel campionato regionale che è valso la vittoria del titolo toscano e proverà dunque a confermarsi tra le realtà d’eccellenza del tennis giovanile nazionale.

Tennis e Padel al Giotto Arezzo

Due settimane per provare il tennis e il padel con i maestri del Tennis Giotto. La nuova stagione del circolo aretino prenderà il via con il tradizionale periodo di allenamenti gratuiti rivolti ad aspiranti atleti di tutte le età che potranno così godere dell’opportunità di conoscere le due discipline e di misurarsi nei primi colpi con la racchetta. La novità dell’ultimo anno è rappresentata dalla nascita della Scuola Padel che ambisce a consolidare in città una disciplina che, giocata su un campo delimitato da vetrate e griglie, è sbarcata al Tennis Giotto nel maggio del 2019 con l’inaugurazione del primo impianto. Una speciale attività di promozione di questo sport sarà portata avanti con le prove gratuite in calendario da lunedì 30 agosto a venerdì 3 settembre, tra le 15.00 e le 18.00, che permetteranno di mettersi alla prova con i fondamenti della specialità.

Bene Mariani e Squarcialupi del Tennis Giotto Arezzo

Matilde Mariani del Tennis Giotto Arezzo si arrende in semifinale ai Campionati Italiani di Seconda Categoria. La tennista aretina, nata nel 2002 e con classifica 2.3, è scesa in campo alla manifestazione nazionale di Bari ed è stata protagonista di un positivo percorso in cui è riuscita ad avanzare nel tabellone, tenendo a lungo in vita il sogno del tricolore.
Accompagnata dal maestro Alessandro Caneschi e forte di una consolidata esperienza internazionale, Mariani ha iniziato il proprio cammino agli ottavi e poi, vittoria dopo vittoria, è approdata fino alla semifinale. In questo turno, l’atleta del Tennis Giotto si è arresa per 6-4 e 6-2 solo all’ucraina naturalizzata italiana Anastasia Grymalska che, testa di serie n.1 dei Campionati Italiani e in passato al 169° posto nel ranking mondiale, ha poi messo a segno una doppietta vincendo il titolo nazionale individuale e di doppio. In contemporanea, i Campionati Italiani di Seconda Categoria hanno visto impegnata anche Gaia Squarcialupi, altra atleta di classifica 2.3 tesserata per il Tennis Giotto, che ha vissuto un parallelo percorso fino alla semifinale. L’aretina è stata superata dalla testa di serie n.2 Elisa Visentin del Tennis Rovereto (Tn) al termine di un combattuto ed equilibrato incontro in cui ha perso il primo set per 5-7, ha trovato riscatto nel secondo set affermandosi per 6-4 e ha poi ceduto solo al terzo set per 6-3. Questi bei piazzamenti danno seguito ad una stagione particolarmente positiva per il Tennis Giotto che ha trovato il proprio apice nella prima, storica, promozione della squadra femminile in serie B2 in cui Mariani e Squarcialupi hanno giocato un ruolo decisivo. «Questa doppia semifinale ai Campionati Italiani di Seconda Categoria – commenta Jacopo Bramanti, direttore generale del Tennis Giotto, – conferma Mariani e Squarcialupi tra le migliori italiane di Seconda Categoria e, soprattutto, rappresenta un motivo di fiducia in vista dello storico debutto in B2 nel 2022».