Sempre meglio il tennis Giotto Arezzo

Due squadre del Tennis Giotto Arezzo sul podio dei Campionati Italiani Giovanili. L’impresa porta la firma dell’Under12 e dell’Under14 maschili che, alle final-eight tricolori, hanno centrato un doppio terzo posto che ha permesso al circolo aretino di poter vantare ben due formazioni ai vertici nazionali delle rispettive categorie. Questi piazzamenti arricchiscono ulteriormente la stagione dei quarant’anni del Tennis Giotto che già aveva registrato la promozione in A2 della prima squadra maschile e la promozione in B1 della prima squadra femminile, a dimostrazione di un movimento competitivo a tutti i livelli dal settore giovanile agli adulti. Il risultato maggiormente rilevante è rappresentato dal terzo posto dei ragazzi dell’Under12 che, alla prima esperienza alle finali dei Campionati Italiani, sono immediatamente riusciti a lasciare il segno. Brando Andreani, Pietro Bramanti, Giorgio Magi, Edoardo Mencarelli e Zeno Roveri sono gli atleti che hanno partecipato alla trasferta allo Sporting Club Selva Alta di Vigevano (Pv).

L’Under14 formata da Gianmarco Cartocci, Raffaele Ciurnelli e Lorenzo De Vizia è riuscita a confermarsi tra le migliori d’Italia. Le final-eight, giocate sui campi della Coop Livorno, hanno preso il via con una vittoria per 3-0 sul Ct Zavaglia di Ravenna che è valsa l’accesso alla semifinale dove il Tennis Giotto si è trovato opposto ai grandi favoriti della New Tennis Torre del Greco che, dopo due match sul filo dell’equilibrio, si sono imposti per 2-0 e hanno gettato le basi per la successiva vittoria del titolo italiano. L’ultimo match ha visto gli aretini opposti al Tc Finale Ligure, con i singoli terminati 1-1 e con un combattuto incontro di doppio giocato da Cartocci-Ciurnelli che, dopo aver perso il primo set, hanno ribaltato il punteggio per 7-2 al tie-break del secondo set e hanno poi festeggiato con un 10-4 al terzo set che ha permesso di conquistare il terzo posto tricolore.

Premiato il Padel Perugia

 Si è celebrata nella suggestiva sala delle Armi, al Foro Italico di Roma, la primissima edizione degli Italian Padel Awards, la ‘Notte delle stelle’ totalmente dedicata al riconoscimento di chi sta contribuendo alla crescita e alla diffusione di questo popolarissimo sport, evento patrocinato dal Corriere dello Sport e condotto da Alessandro Lupi, giornalista e content director di Sky Sport. La serata è stata costellata di campioni del calcio, personaggi televisivi e dei social di grande popolarità, divenuti ‘ambassador’ di questo sport, e imprenditori del settore. Tra le varie categorie premiate, ha spiccato come eccellenza nella categoria Club, il Padel Arena Perugia, centro sportivo Coni con 16 campi, area fitness, area benessere, ristorante, shop, academy in lingua inglese e spagnolo e tanti altri servizi all’avanguardia, riconosciuto per aver innalzato lo standard di questo sport in Italia sul modello nordeuropeo.
A ritirare il premio i tre soci fondatori del Padel Arena Perugia: Matteo Minelli, noto imprenditore Umbro e i due grandi ex calciatori campioni del mondo Marco Materazzi e Andrea Barzagli.
“L’idea è nata in pandemia e siamo ben felici di fare da apripista per altri imprenditori del settore che vogliono investire in questo sport – ha affermato Materazzi, che vive a Perugia dove si è affermato a livello calcistico agli esordi. – Abbiamo creato questo progetto in poco tempo, ma abbiamo già raggiunto risultati importantissimi”.

“Abbiamo riqualificato una parte di Perugia – ha aggiunto Minelli – che purtroppo era zona di spaccio per molti ragazzi, era solo un vecchio capannone con tetto in amianto, abbiamo ridato vita a una zona degradata. Per noi è motivo di grande orgoglio essere un punto di riferimento per l’Umbria”. “Il progetto mi è piaciuto da subito, abbiamo creato il centro sportivo proprio come lo avevamo ideato – ha concluso Barzagli –, siamo molto contenti di essere una solida e importante realtà del territorio”.
Una serata all’insegna dello sport, del divertimento e dell’aggregazione la prima edizione, che non poteva concludersi meglio di così per il giovane centro sportivo Padel Arena Perugia, pronto a festeggiare il suo primo anniversario a novembre. Tanti i progetti e tante le novità in arrivo nel più grande centro di padel dell’Umbria, che garantisce un’esperienza sportiva unica, dotata di ogni comfort.

Positivo il tennis Giotto

Il Tennis Giotto Arezzo festeggia una doppia qualificazione per le finali dei Campionati Italiani Giovanili a Squadre. Il merito è dell’Under12 e dell’Under14 maschili che, dopo aver vinto il titolo toscano, hanno trionfato anche nelle fasi interregionali di macroarea e sono rientrate tra le migliori otto formazioni di tutta la penisola che potranno contendersi il tricolore nelle final-eight nazionali in calendario da venerdì 23 a domenica 25 settembre.

Tennis Giotto

Due squadre del Tennis Giotto vanno a caccia della qualificazione per le finali dei Campionati Italiani. I ragazzi dell’Under12 e dell’Under14 hanno vinto l’ultima edizione dei campionati toscani e hanno così meritato il pass per le fasi di macroarea che, sabato 17 e domenica 18 settembre, vedranno sfidarsi le migliori formazioni emerse da tutte le regioni. Questo torneo interregionale definirà otto squadre per ogni categoria che avranno accesso alle final eight che il fine settimana successivo assegneranno il tricolore.

Tennis Giotto Arezzo in evidenza

Una semifinale e due quarti di finale per i ragazzi del Tennis Giotto Arezzo ai Campionati Italiani Giovanili. Quattro atleti del circolo aretino delle categorie Under14 e Under12 hanno goduto dell’opportunità di scendere in campo nella più importante manifestazione individuale nazionale e, confrontandosi contro avversari di tutta la penisola, sono riusciti ad avanzare nei rispettivi tabelloni e a dimostrare un ottimo livello di preparazione. I risultati più rilevanti sono arrivati dai campionati Under14 dove Raffaele Ciurnelli e Lorenzo De Vizia hanno centrato la semifinale nel doppio, mentre a livello individuale Ciurnelli nell’Under14 e Zeno Roveri nell’Under12 sono arrivati fino ai quarti.

Nella foto: Ciacci, Andreani e Roveri.

Giotto e il Padel

Un nuovo maestro per la scuola padel del Tennis Giotto Arezzo. Lunedì 5 settembre è la data fissata per la partenza dei corsi della nuova stagione sportiva e il circolo aretino si presenterà al via con uno staff tecnico consolidato con l’obiettivo di andare ad assecondare il rapido sviluppo vissuto dal movimento soprattutto a livello giovanile. Il responsabile del settore resterà ancora Roberto D’Ippolito che potrà far affidamento sulla collaborazione di Tommaso Ricci per l’insegnamento del padel nelle diverse fasce d’età e per la preparazione degli atleti che nel 2023 saranno impegnati nei diversi campionati regionali.

Tutti a giocare

Uno staff tecnico consolidato e rinforzato per il Valtiberina Tennis. Il circolo di Sansepolcro inaugurerà la nuova stagione sportiva da lunedì 29 agosto con due settimane di corsi gratuiti e, in vista di questa data, ha completato il gruppo di istruttori che sarà impegnato nell’insegnamento della disciplina nei diversi livelli dal minitennis all’agonismo. Il compito di dirigere la scuola tennis e padel è stato nuovamente affidato al maestro nazionale Massimo Moschino che farà affidamento sulle conferme di Elora Dabija (in passato al 273° posto del ranking mondiale e campionessa europea Under18), di Michela Metozzi e di Veronica Forni. La novità è rappresentata dall’avvio della collaborazione con Claudia Giovine, tennista professionista che ha raggiunto il 257° posto nel ranking mondiale individuale e il 190° posto nel ranking mondiale di doppio.
Nella foto sotto: Forni, Dabija, Moschino, Metozzi.

Il tennis Giotto Arezzo lascia il segno

Il Tennis Giotto ha esultato per un prestigioso successo ottenuto in Egitto: Gaia Squarcialupi (nella foto) ha trionfato al torneo da 15.000 dollari a Il Cairo ed è così riuscita nell’impresa di vincere il suo primo titolo Itf – International Tennis Federation. La ventiquattrenne aretina, si è imposta in finale sulla giapponese Mayuka Aikawa (testa di serie n.1) con il punteggio di 6-4 e 6-3, andando ad arricchire un 2022 già positivo.
Il Tennis Giotto Arezzo sarà poi in campo nei Campionati Italiani Giovanili. Sette ragazzi e ragazze del circolo aretino sono pronti per Milano dove da venerdì 26 agosto, si metteranno alla prova nelle diverse categorie della più importante manifestazione individuale che terminerà con l’assegnazione del tricolore. Il gruppo del Tennis Giotto Arezzo proverà a trovare conferme anche a livello nazionale e a dar seguito ai buoni risultati raggiunti in regione, tenendo alti i colori di una realtà che nelle ultime dodici stagioni è riuscita a centrare dodici titoli italiani e cinquanta titoli toscani.
I primi a giocare saranno Pietro Bramanti, Giorgio Magi e Bianca Vannelli nell’Under12 ospitata dal Tc Milano Bonacossa che saranno impegnati nei turni di qualificazione per l’accesso al tabellone principale che prenderà il via da lunedì 29 agosto e che proseguirà fino alle finali di domenica 4 settembre. La fase conclusiva vedrà la presenza anche di Raffaele Ciurnelli e Lorenzo De Vizia nell’Under14 in programma al Tennis Club Lombardo e di Brando Andreani e Zeno Roveri nell’Under12 che, in virtù dei risultati raggiunti nel corso della stagione, hanno già meritato l’accesso nella ristretta cerchia dei migliori d’Italia.
Partirà a breve la nuova scuola tennis e padel con la settimana di lezioni gratuite da lunedì 5 a venerdì 9 settembre,

Il Tennis Giotto Arezzo pronto alla ripartenza

La scuola tennis e la scuola padel del Tennis Giotto Arezzo si preparano alla ripartenza. L’avvio delle attività è fissato da lunedì 5 a venerdì 9 settembre quando il circolo aprirà la nuova stagione con una settimana di allenamenti gratuiti che permetteranno a bambini e ragazzi di mettersi alla prova con le due discipline e di misurarsi nei primi colpi con la racchetta. I corsi saranno rivolti agli aspiranti tennisti nati a partire dal 2018 che potranno fare affidamento su una delle realtà di riferimento del tennis italiano come certificato dalla qualifica di Top School assegnata direttamente dalla federazione per l’eccellenza dell’insegnamento a tutti i livelli. La settimana gratuita anticiperà l’avvio dei veri e propri corsi da lunedì12 settembre.

Stretta amicizia tra Valtiberina Tennis e Giotto

Valtiberina Tennis Sansepolcro e Tennis Giotto Arezzo insieme verso la nuova stagione sportiva. Le due realtà hanno intrapreso un percorso comune volto alla crescita e al consolidamento del movimento tennistico giovanile a Sansepolcro e hanno dato vita a una sempre più stretta condivisione di esperienze e di risorse che troverà espressione proprio nell’ormai prossima ripartenza dei corsi sui campi del PalaPiccini di Sansepolcro. La scuola tennis e padel del Valtiberina Tennis prenderà ufficialmente il via da lunedì 12 settembre, ma questa data sarà anticipata da due settimane di lezioni gratuite in programma da lunedì 29 agosto a venerdì 9 settembre aperte alla partecipazione di ragazzi e di bambini nati a partire dal 2018.