A tutto tennis. Foligno docet

Dal 2013 per la quarta volta, secondo successo consecutivo la Tennis Training Foligno ha vinto come migliore scuola tennis d’Italia su 1.800 partecipanti. La classifica, chiamata Grand Prix Fit, redatta dalla Federazione Italiana Tennis,  premia le attività giovanili. In Umbria oltre Foligno, va segnalato l’ottavo posto dello Junior Perugia.

Ai titoli conquistati nelle stagioni 2015/2016, 2016/2017, 2020/2021, si aggiunge quello consecutivo del 2021/2022.

Tennis in carrozzina al Giotto di Arezzo

Sport e sociale si uniscono nel primo torneo nazionale open di tennis in carrozzina promosso nella città di Arezzo. L’appuntamento, voluto e organizzato dal Tennis Giotto Arezzo, è fissato per sabato 28 e domenica 29 gennaio quando i campi in terra rossa di via Divisione Garibaldi saranno sede dell’importante manifestazione Rodeo Wheelchair che vedrà sfidarsi alcuni dei principali rappresentanti italiani di questa disciplina paralimpica provenienti da tutta la penisola. L’evento conferma l’attenzione che il circolo aretino ha rivolto nelle ultime stagioni all’insegnamento e allo sviluppo del wheelchair tennis con un impegno che è valso ora la possibilità di ospitare un torneo ufficiale riconosciuto dalla Federazione Italiana Tennis.

Tennis Giotto Arezzo premiato

Il Tennis Giotto è il quarto miglior circolo giovanile italiano. Ad averlo decretato è stata direttamente la Federazione Italiana Tennis che ha stilato le classifiche del “Trofeo Fit 2022 – Giovanile” dove sono stati considerati i punteggi acquisiti nei campionati a squadre dall’Under12 all’Under16, con il circolo aretino che si è piazzato ai piedi del podio. Un piazzamento di assoluto rilievo è arrivato anche nel “Trofeo Fit 2022 – Assoluto” che ha considerato i risultati complessivi dalle prime squadre alle squadre under e che ha visto il Tennis Giotto assestarsi al nono posto tricolore. Risultati di assoluto rilievo sono arrivati anche nel “Grand Prix – Trofeo delle Scuole Tennis 2022” che ha proposto un confronto tra 1.895 circoli: il Tennis Giotto Arezzo è risultato come la miglior Top School della Toscana e come la nona miglior Top School d’Italia.

Calcit e Tennis Giotto Arezzo

Una tombola di beneficenza ha chiuso le festività del Tennis Giotto. Il circolo aretino è tornato ad abbinare socialità e solidarietà con un appuntamento dove l’aggregazione e il divertimento sono diventati strumenti per sostenere i servizi di cure domiciliari oncologiche del Progetto Scudo del Calcit. La serata dedicata al più tradizionale dei giochi delle feste ha trovato la partecipazione di circa centosettanta soci che, con l’acquisto delle cartelle o con libere offerte, hanno contribuito a una raccolta fondi che ha permesso di consegnare un assegno del valore di 1.000 euro a favore del comitato aretino.

Tennis Giotto Arezzo miglior Circolo

Il Tennis Giotto Arezzo è il miglior circolo del Circuito della Vallate Aretine 2022. Questa manifestazione si è sviluppata per l’intera stagione attraverso un ricco calendario di tornei che hanno coinvolto migliaia di atleti nel tennis e nel padel, dall’Under10 agli adulti, che si sono confrontati sui campi della provincia di Arezzo e delle province limitrofe, trovando l’epilogo in una cerimonia conclusiva che ha permesso di valorizzare e applaudire i protagonisti di tutte le classifiche. Le premiazioni hanno regalato particolari soddisfazioni proprio al Tennis Giotto Arezzo che, oltre ad aver meritato undici riconoscimenti individuali per i suoi atleti e le sue atlete, è stato riconosciuto come il miglior movimento in assoluto del circuito in virtù dei bei risultati ottenuti nelle diverse categorie.
Il circolo di via Divisione Garibaldi ad Arezzo ha potuto festeggiare le premiazioni di Carlotta Melani nell’Under12 femminile, di Andrea Casi e Alessia Duchi nel doppio misto, e di Patrizia Felicini e Alessia Giulicchi nel doppio femminile, mentre Francesco Benci e Andrea Pastorelli hanno meritato ben due riconoscimenti per il successo nel doppio maschile e come migliori doppisti. Due trofei, infine, sono arrivati anche nel padel con le vittorie di Alessia Duchi nell’Open femminile e del maestro Tommaso Ricci nella miglior coppia del torneo di IV Categoria maschile. “Il Circuito delle Vallate Aretine – ha spiegato Benvenuti, – è durato ben dodici mesi, ha accomunato under e over e, oltre ai tornei di tennis, ha proposto per la prima volta la novità del padel in cui abbiamo già dimostrato competitività. Questa manifestazione è caratterizzata da qualità organizzativa e da grande partecipazione numerica, andando nuovamente a testimoniare la completezza del movimento di una provincia che da anni è ai vertici del tennis italiano. Alla luce di tutto questo, siamo particolarmente soddisfatti di essere risultati come il miglior circolo dell’intera stagione 2022“» ”

.

Tennis in carrozzina

Un torneo nazionale di tennis in carrozzina sui campi del Tennis Giotto Arezzo. Il circolo aretino ha rivolto nelle ultime stagioni una particolare attenzione anche verso lo sviluppo della disciplina paralimpica del wheelchair tennis, con un impegno che è valso ora la possibilità di organizzare una manifestazione federale volta a combinare sport e sociale. L’appuntamento è fissato per sabato 28 e domenica 29 gennaio quando tennisti da tutta la penisola si sfideranno sui campi in terra rossa di via Divisione Garibaldi nel Rodeo Wheelchair che rappresenterà un torneo particolarmente significativo per la città di Arezzo che, per la prima volta, sarà sede di un evento ufficiale dedicato a questa specialità.

Mental coach al Tennis Giotto Arezzo

La neuroscienza al servizio della pratica sportiva. Il Tennis Giotto ha arricchito il proprio staff con l’inserimento di un nuovo mental coach in virtù della collaborazione con lo psicologo dello sport Angelo Carnemolla che, forte di un’esperienza professionale in numerose federazioni italiane e internazionali, porrà ora esperienze e competenze al servizio di atleti, tecnici, dirigenti e sponsor. Questa sinergia troverà il proprio cuore su una preparazione mentale basata sui concetti della neuroscienza con strategie individuali per gestire le emozioni, le pressioni e le ansie, per adattarsi ai cambiamenti, per concentrarsi sugli obiettivi personali, per migliorare le interazioni e per ottimizzare l’allenamento.

Tennis Giotto Arezzo e gli auguri

Una serata per festeggiare i successi sportivi e sociali del 2022 del Tennis Giotto. L’appuntamento è fissato per venerdì 25 novembre quando il circolo aretino tornerà a vivere il tradizionale momento di fine anno che riunirà atleti, dirigenti, soci, sponsor e istituzioni per andare a proporre un’occasione di convivialità, aggregazione e divertimento. Il Gran Galà Giotto sarà ospitato dalla discoteca Il Principe e andrà a ricordare i protagonisti e i traguardi dell’ultima stagione che, scandita da tanti risultati di assoluto rilievo tra diverse categorie under e senior, hanno ulteriormente consolidato questa realtà di Arezzo tra i principali riferimenti per il movimento tennistico regionale e nazionale. Nella foto: Il Presidente Luca Benvenuti

Tennis Giotto Arezzo in evidenza

Secondo posto per il Tennis Giotto nel Campionato Regionale Misto. Una squadra del circolo aretino è scesa in campo nella manifestazione riservata ai giocatori di Quarta Categoria e, dopo un cammino costellato di cinque vittorie in cinque partite disputate, ha fermato la sua cavalcata solo nella finalissima contro l’At Piombinese. L’incontro decisivo è stato giocato sui campi di Arezzo di via Divisione Garibaldi e si è concluso con la vittoria del titolo toscano da parte dei livornesi in virtù del successo per 3-1. La stagione del Tennis Giotto, nel frattempo, è stata ulteriormente arricchita dall’affermazione di Pietro Bramanti nell’Under12 nel master che ha concluso il ventiseiesimo Circuito delle Vallate Aretine “Alessandro Terziani”.

Un premio al tennis Giotto Arezzo

Brando Andreani del Tennis Giotto Arezzo è stato premiato per il contributo portato ai successi del tennis toscano. Il comitato regionale della Federazione Italiana Tennis ha organizzato a Prato il tradizionale corso di aggiornamento rivolto ai tecnici di tutti i circoli toscani e, in questa occasione, sono stati riuniti e applauditi anche alcuni dei protagonisti dell’ultima stagione sportiva, tra cui è rientrato anche il giovane atleta aretino. Andreani era stato infatti convocato nella rappresentativa regionale per la coppa “Belardinelli” dove la Toscana ha conquistato il primo posto nella classifica del doppio a squadre e il secondo posto nella classifica generale a squadre. Un premio è spettato anche al Tennis Giotto tra le migliori realtà italiane del trofeo “Grand Prix 2021”.