Riguccini scalpita per tornare a combattere

Nei pesi Welter, la Federazione Wbc ha recentemente visto la netta vittoria di Danny Garcia, “The Swift” contro Ivan Redkach. Dominio incontrastato del pugile, americano, ma portoricano di origine, n.2 al mondo.  Garcia si è aggiudicato 11 delle 12 riprese in programma.
Titolo detenuto sempre, nonostante l’incidente automobilistico di qualche mese fa, da Errol Spence Jr.
Sotto la recente classifica stilata dalla Federazione Wbc che vede il pugile di Sansepolcro, Alessandro Riguccini, in 27^ posizione.
Riguccini scalpita per tornare a combattere ed è pronto a qualsiasi sfida.  E’ infatti dal 26 ottobre 2019, dopo il successo sul venezuelano Ruiz, che è in attesa.
“Questa data resterà impressa nella mia memoria. Scrive Riguccini sul suo profilo Fb. A Cancun, in Messico, una terra alla quale devo tantissimo, ho messo in palio per la seconda volta il titolo di Campione del Mondo Silver WBC pesi welter contro il venezuelano Juan Ruiz”.

RATING
WELTERWEIGHT 66.678 KG / 147 LB
BOXER NATIONALITY TITLE
1 Shawn Porter US
2 Danny Garcia US SILVER
3 Yordenis Ugas Cuba
4 David Avanesyan Russia EBU
5 Kudratillo Abdukakhorov Uzbekistan
6 Josesito Lopez US
7 Sergey Lipinets Kazakhstan
8 Vergil Ortiz Jr. US) *C *CBP/P
9 Maurice Hooker US
10 Amir Khan GB INTL
11 Egidijus Kavaliauskas Lithuania/US
12 Jamal James US
13 Kiryl Relikh Belarussia
14 Josh Kelly GB * CBP/P
15 Ray Robinson US
16 Sebastian Formella Germany
17 Mikael Zewski Canada
18 Thulani Mbenge South Africa
19 Ahmed El Mousaoui France
20 Jaron Ennis US
21 Santiago Dominguez Mexico/US
22 Chris Van Heerden South Africa
23 Omar Figueroa Mexico/US
24 Adrian Granados US
25 Ivan Redkach Ukraine
26 Abel Ramos US
27 Alessandro Riguccini Italy SILVER Interim
28 Alexis Rocha US AMERICA
29 Mauricio Pintor Mexico LATINO
30 Custio Clayton Canada
31 Radzhab Butaev Russia
32 Nursultan Zhangabayev Kazakhstan
33 Daniyar Yeleussinov Kazakhstan
34 Rashidi Ellis US
35 Ivan Golub Ukraine/US USNBC
36 Jon Miguez Spain YOUTH
37 Chris Jenkins GB BBB C/COMM
38 Danny Ball GB INTL SILVER
39 Kenbati Haiyilao China ABCO
40 Jamshidbek Najmitdinov Uzbekistan CISBB

Riguccini aspetta il grande momento

Errol Spence Jr.

Il Campione del Mondo Errol Spence

Alessandro Riguccini scalpita per poter affrontare il Campione del mondo Pesi Welter, della sigla Wbc, Errol Spence Junior, “The Truth”, con il “Rognoso” che dopo il successo in Messico, a Cancun, contro Ruiz, ha lanciato il guanto di sfida. Mondiale dei Welter che vedrà però, prima di fronte, proprio Spence, contro l’altro americano Danny Garcia. Attualmente Riguccini occupa la 26^ posizione mondiale.

 

La Classifica della Wbc ad oggi:

Campione: Errol Spence Jr.

WELTERWEIGHT 66.678 KG / 147 LB

L’anno 2019 si è chiuso con il botto per lo sport a Sansepolcro. Il 2020 si annuncia ancora più interessante.

Un 2019 che ci lascia per un 2020 che tutti si augurano fantastico. Sansepolcro e le sue prime squadre, sportivamente parlando, stanno per ripartire con i numerosi impegni che interesseranno i singoli atleti come tutti i team cittadini.

guido guerrini e emanuele calchetti

Guerrini e Calchetti

Cominciamo con l’automobilismo dove il pilota Guido Guerrini, che negli anni passati ha vinto un titolo mondiale, e il copilota Emanuele Calchetti hanno corso l’intera stagione con i colori della scuderia Audi Team Autotest Motorsport ottenendo, assieme ai compagni di squadra Kofler e Gaioni, la vittoria del titolo mondiale costruttori, la prima nella storia di Audi nelle competizioni ad energie alternative. Al duo di Sansepolcro anche la soddisfazione del terzo gradino finale del podio mondiale.
Altri interessanti piloti sono i fratelli Giacomo e Andrea Piccini con le Ferrari 488 del Kessel Racing.

Riguccini 21-09-19 bis

Riguccini

Un campione del mondo, nel pugilato, per la Wbc, nella categoria pesi Welter, Silver Interim, Sansepolcro ce lo ha con Alessandro Riguccini che ha difeso il titolo Silver a Cancun in Messico ed ora spera di salire la china nella sua categoria verso le alte sfere “gold” dei pesi Welter.

Sansepolcro 2019-2020 al Buitoni

Sansepolcro

Ed arriviamo al calcio dove in Eccellenza Umbra i bianconeri di Bonura hanno messo a segno un finale di anno da far venire i brividi: prime 9 partite: 11 punti, 2 gare vinte, 5 pareggiate e 2 perse, 8 gol fatti e 8 incassati, roba da mettersi le mani nei capelli; ma poi…ultime 7 delle 16 partite disputate: 19 punti sui 21 disponibili, 6 vittorie, 1 pareggio, zero sconfitte, con 15 gol fatti e 7 subiti. In totale secondo posto con 30 punti, alle spalle delle due battistrada Tiferno e Spoleto con 31 punti, ma davanti a Narnese, 27, Orvietana 26, Lama 24, con la lotta per tornare in serie D nuovamente aperta. Prossimo impegno domenica 12 gennaio, alle 14,30 a Spoleto contro la Ducato.
Da rilevare, inoltre, che anche il calcio femminile sta riproponendosi in città.

New Volley Borgo Sansepolcro 2019-2020

New Volley Borgo Sansepolcro

Ed eccoci alla pallavolo dove in serie C la New Volley Borgo Sansepolcro cerca di arrivare ai play off per continuare a mettere in mostra i tanti giovani di cui dispone, dopo essersi privata anche di un elemento, Patrick Valenti, che è approdato in serie B a Città di Castello. Prossimo impegno sabato 11 gennaio alle ore 18, nella tana dell’imbattuta capolista Iacact Perugia.

Dukes-Montevarchi 82-54

Dukes Basket

Passiamo al Basket dove la Dukes Sansepolcro sta, sino ad oggi, dominando il campionato di promozione maschile e si avvia….toccando ferro, verso la serie D. La squadra di Mameli ha vinto anche a Siena e, ad oggi, guida solitaria la vetta della classifica con 18 punti, una sola sconfitta su 10 partite giocate, due punti di vantaggio sull’Amen Basket Aretina e 4 su Cus Siena e Lastra a Signa. Prossimo impegno mercoledì 8 gennaio, alle 21, al Palasport di Sansepolcro, quando arriverà il fanalino di coda, Sales Firenze. Ma non ci dimentichiamo certamente dello Special Olympics della Dukes, con la squadra che ha recentemente partecipato ad un torneo in Germania, dopo i tanti successi in Italia, sponsorizzata da un’azienda, la G & Cosmetics di Sansepolcro.

kARATE 25-11-19

Karate Sansepolcro

Ed ora il Karate, con la Scuola di Sansepolcro, diretta dal Maestro Gabriele Parlani, cintura nera 5° dan che dal centro di allenamento, nella frazione Melello, ha portato alla conquista del primo dan, cintura nera, cinque suoi allievi, Amun Moraldi, Matteo Scarscelli,  Michael Ricci, Emanuele Barili, Steve Simone, che a Firenze hanno recentemente superato gli esami non certo semplici.

Ginnastica Petrarca - Farina Adreani e Mortimer

Anita Adreani al centro

Passiamo alla ginnastica artistica perché Sansepolcro può vantare un’atleta, Anita Adreani, che con la Petrarca Arezzo, in Serie A2, dopo essere stata in A1, sta scalando le vette di questo bellissimo sport. Una famiglia di sportivi, quella degli Adreani, con il padre Alessandro amante delle moto, i fratelli Corrado e Riccardo, impegnati nei campionati di Eccellenza Umbra e Toscana di calcio. Hanno tanto seguito, proprio a Sansepolcro, anche due sport, come il golf e il tennis.

Caldese golf 08-04

Golf

Il Golf vede i giocatori biturgensi, cimentarsi nelle varie categorie, proponendo anche golfisti che sono alle soglie del professionismo vero e proprio, o, quanto meno, stanno ottenendo risultati importanti, mentre per il tennis ci sono due società, il Circolo Valtiberina Tennis e Sport, e il Circolo Tennis di Sansepolcro, con quest’ultimo che ha portato anche un suo atleta, Luciano Dhualde, Campione Toscano, al Foro Italico di Roma, in terza categoria.

Sansepolcro

Sansepolcro

Un plauso ai tanti appassionati atleti dell’Avis Sansepolcro che nell’arco di ogni anno trovano importanti successi, tra i giovani e i meno giovani, in atletica leggera. Non ci dimentichiamo certo dei numerosi appassionati di ciclismo e moto che prendono parte ad importanti manifestazioni in tutta Italia, il tutto sempre sotto il nome di Sansepolcro.

Riguccini sale al 26° posto nei pesi Welter

Sale al 26° posto mondiale, secondo la recente classifica della Wbc (13 novembre 2019), Alessandro Riguccini dopo il successo sul venezuelano Ruiz. Titolo detenuto da Errol Spence Jr. “The truth” che dovrebbe incontrare Danny Garcia, con probabilità entro i primi tre mesi del 2020, con titolo Wbc e Ibf in palio

 

 

Questa la classifica aggiornata alle prime trenta posizioni per la Wbc:
1 Shawn Porter (US)
2 Danny Garcia (US) SILVER
3 Yordenis Ugas (Cuba)
4 Jessie Vargas (US)
5 Kudratillo Abdukakhorov (Uzbekistan)
6 David Avanesyan (Russia) EBU
7 Josesito Lopez (US)
8 Sergey Lipinets (Kazakhstan)
9 Amir Khan (GB) INTL
10 Vergil Ortiz Jr. (US) *CBP/P
11 Maurice Hooker (US)
12 Jamal James (US)
13 Kiryl Relikh (Belarussia)
14 Ray Robinson (US)
15 Josh Kelly (GB) * CBP/P
16 Sebastian Formella (Germany)
17 Thulani Mbenge (South Africa)
18 Mikael Zewski (Canada)
19 Chris Van Heerden (South Africa)
20 Omar Figueroa (Mexico/US)
21 Ahmed El Mousaoui (France)
22 Adrian Granados (US)
23 Ivan Redkach (Ukraine)
24 Jaron Ennis (US)
25 Abel Ramos (US)
26 Alessandro Riguccini (Italy) SILVER Interim
27 Alexander Besputin (Russia)
28 Custio Clayton (Canada)
29 Radzhab Butaev (Russia)
30 Nursultan Zhangabayev (Kazakhstan)

Riguccini 11-11-19 bis

Il manager Marco Piccini e Alessandro Riguccini, campione del mondo Silver/Interim pesi welter Wbc

Riguccini e il mondiale gold dei pesi welter

Riguccini Ruiz foto bis

Riguccini – Ruiz

Alessandro Riguccini, campione del mondo pesi welter, Silver/Interim, si è presentato in una conferenza stampa assieme al suo manager, Marco Piccini, che è anche il Presidente della squadra bianconera del Sansepolcro che milita nell’Eccellenza Umbra calcistica.
Dopo la vittoria sul venezuelano Juan Ruiz, a Cancun, in Messico, per abbandono all’inizio del 4° round, Riguccini mira al titolo mondiale gold dei welter Wbc, titolo che attualmente è nelle mani di Errol Spence Jr. “the truth”, “verità” ma il “rognoso” punta in alto.
“Siamo in attesa, dicono all’unisono Piccini e Riguccini, dell’esito della sfida tra Spence e Garcia con quest’ultimo che detiene il titolo Silver pesi welter. Il match dovrebbe essere a breve, pensiamo a gennaio, dopodiché sarà il nostro momento”.
Ma attualmente, chiediamo, Alessandro è il numero uno in Italia, secondo le classifiche di Boxe.rec, ma in Europa ci sono altri otto pugili davanti a lui e, secondo la Wbc, è al posto numero 31° nella lista mondiale.”

Riguccini Cancun 27-10-19

Piccini – Riguccini – Consolati

“Esatto, ci conferma Marco Piccini, ma le classifiche Wbc sono in attesa di aggiornamento, quella che ancora appare è riferita a prima del match con Ruiz, per cui il successo sul venezuelano, il più difficile per Riguccini, proietterebbe Alessandro tra i primi 15 al mondo”.
Sì, ma ci sono anche diversi europei in lizza per la sfida mondiale, vedi l’inglese Amir Khan, conosciuto come King Khan, vero astro europeo della categoria.
“La prossima sfida, tra Spence e Garcia, designerà il nuovo campione e noi siamo pronti ad affrontarlo, ci precisa Piccini.  Siamo al lavoro per la candidatura di Riguccini per questo incontro. Se ci saranno da affrontare altre sfide, vedi Inghilterra, lo faremo ma il nostro obbiettivo, adesso, è quello di arrivare al match per il mondiale gold dei pesi welter.”
A quando questa sfida, allora?
“Penso che entro un anno, ci dice Piccini, potremo arrivare al match negli Stati Uniti”.
Non in Messico?

Riguccini 11-11-19 bis

Piccini – Riguccini

“Per i pesi welter, ci sottolinea, questa volta Riguccini, il palcoscenico ideale sono gli Stati Uniti, in particolare Las Vegas, ma, ripeto, io sono pronto a sfidare il futuro campione del mondo, che arriverà spero all’inizio del prossimo 2020, in qualsiasi posto. Ho fatto 30, voglio fare 31 e, perché no, anche 32”.
Errol Spence jr. contro Danny Garcia, lasciando così quest’ultimo il titolo Silver, Riguccini abbandorebbe il titolo Silver/Interim, per raggiungere quello Silver ed entrare così nelle posizioni di vertice.

Garcia e Spence

“Esatto, ci conferma Alessandro, il match tra Spence e Garcia sarà per me un tassello importante alla scalata del mondiale gold”.
Riguccini che ha vinto 24 dei 24 incontri disputati, ha un record di 20 ko, in percentuale siamo sopra l’80 per cento, per l’esattezza all’83,3% di ko ottenuti. Ma la tecnica?

Riguccini 11-11-19

Riguccini – Piccini

“Faccio della potenza, ci dice Alessandro, la mia arma migliore, ma mi sto preparando anche tecnicamente. Sono due momenti diversi per avvicinarsi ad un titolo. Se si guarda solo alla potenza sono sufficienti quasi due mesi di preparazione, ma se la tecnica deve entrare nel mio bagaglio, ancora in modo superiore, ci vorranno quattro mesi di preparazione per avvicinarmi al mondiale. Per cui: la mia potenza sarà all’ordine del giorno, con la tecnica che sarà immediatamente allo studio”.
“Del resto, ci dice Piccini, oggi come oggi i pugili potenti hanno la meglio, con la sola tecnica non si arriva in cima, ma abbinare l’uno e l’altro, cosa che stiamo preparando, porterà ad avere un pugile al top”.
Un rammarico sino ad oggi?
“Lo scarso seguito, ci dice Piccini, avuto dai media italiani. Non voglio però andare oltre, saranno i fatti a dimostrare quello che vale Alessandro”.

 

 

Riguccini di ritorno dal Messico

Alessandro Riguccini è di ritorno a Sansepolcro e si presenterà, per una conferenza stampa, lunedì 11 novembre, alle 18,15, dopo aver difeso, vittoriosamente il titolo di Campione del Mondo pesi Welter, Silver-Interim in Messico.
Arriva, infatti, dopo il bel successo per abbandono al 4° round del venezuelano Juan Ruiz. Riguccini, che secondo le recenti classifiche è al primo posto in Italia, al nono in Europa e al 35° nel mondo, punta in alto nei welter. L’aspirazione per il pugile biturgense è quella di tentare, quanto prima, la scalata al titolo gold  che, attualmente è detenuto per Wbc e Ibf dall’americano, texano, Errol Spence “The Truth”.

Pacquiao-Porter

Pacquiao – Porter

All’orizzonte, sempre nei welter, la sfida tra l’ex campione Wbc, Shawn Porter e il campione filippino, detentore del titolo per la Wba, Manny Pacquiao. Mentre Spence dovrebbe difendere, quanto conquistato recentemente, nei primi tre mesi del 2020, contro l’altro americano Danny Garcia. Riguccini è alle porte consapevole che la vittoria di Cancun del 27 ottobre scorso, lo potrebbe lanciare verso zone significative.

Riguccini si conferma campione del mondo Silver Interim

Alessandro Riguccini si conferma Campione del Mondo, Silver Interim, dei pesi welter, per la Wbc dopo aver battuto, per abbandono al 4° round, l’avversario, il venezuelano Juan Ruiz.
Un grande Alessandro che pur soffrendo il maggior allungo dell’avversario riusciva ad accorciare le distanze, portando dei colpi potenti al tronco di Ruiz, costringendolo all’abbandono al 4° round. Tra il pubblico, in Messico, a Cancun, anche il manager di Alessandro, l’imprenditore biturgense Marco Piccini. Ed ora si aprono nuovi spiragli per il mondiale assoluto con Riguccini che ha vinto 24 dei 24 incontri in carriera disputati.

Riguccini Cancun 27-10-19

Da sinistra: Marco Piccini, Riguccini, Marco Consolati