Pari di Perugia e Arezzo. Padova in vetta

Il Padova vince 1-0 a Verona nella gara serale. Il gol al 95°.
Pari per Perugia e Arezzo. E domenica c’è Padova-Perugia, con l’Arezzo a San Benedetto e il Gubbio in casa con il Ravenna. Una giornata, la 29^, tutta da vedere.

Perugia- Sambenedettese 1-1
Arezzo-Mantova 1-1
Fermana-Cesena 2-1
Legnago-Carpi 0-0
Triestina-Gubbio 0-0
Vis Pesaro-Feralpisalò 2-0
Modena- Imolese 3-1
Ravenna-Matelica 0-1
Sud Tirol- Fano 3-0
Virtus Verona- Padova 0-1 giocata questa sera
Sotto il Comunale di Arezzo
La classifica: Padova 58, Sud Tirol 55, Perugia e Modena 53, Triestina 45, Cesena e Feralpisalò 42, Virtus Verona 41, Matelica e Sambenedettese 39, Mantova 38, Fermana 34, Gubbio 32, Carpi 31, Vis Pesaro 27, Imolese e Fano 25, Legnago 23, Ravenna 20, Arezzo 17.

Gare in meno: 3 gare in meno Cesena, 2 gare in meno Perugia, 1 gara in meno: Fano, Imolese, Gubbio, Fermana, Feralpi Salò

Vince il Montevarchi nel recupero.

Due recuperi in serie D girone E:
Foligno-San Donato 1-0
Montevarchi-Scandicci 1-0

Gli aquilotti valdarnesi vincono all’ultimo tuffo e inseguono il Trastevere. Vince il Foligno al 95° con Zerbo che ribatte in rete il rigore respinto da Signorini estremo difensore del San Donato.

La classifica Trastevere 41, Montevarchi 36, Trestina e Cannara 34, Tiferno 32, Pianese 30, Siena e Gavorrano 29, Badesse, 26, San Donato, Ostiamare e Sangiovannese 25, Foligno 24, Flaminia 21, Montespaccato 19, Scandicci 16 (-2), Sinalunghese 16, Grassina 13.
Sotto il Blasone di Foligno

Le partite in meno4 gare in meno  Badesse , 3 in meno: San Donato 2 in meno Montespaccato 1 in meno: Gavorrano, Grassina, Montevarchi, Sinalunghese, Trastevere.
Da recuperare:

8^ Giornata
San Donato-Trastevere 10/03/2021
9^ Giornata
Sinalunghese- San Donato 13/03/20121
14^ giornata: 
Montespaccato-Grassina. 10/03/2021
17^ giornata
Montespaccato-Badesse 13/03/2021
18^ giornata:
Badesse-San Donato
19^ giornata
Gavorrano-Badesse
20^ giornata
Badesse-Montevarchi

Perugia travolgente

Il Perugia travolge il Modena e consolida la posizione del secondo posto con due gare, però, da recuperare. L’Arezzo ottiene un punto prezioso a Trieste e rimane a quattro punti dai play out per evitare la retrocessione diretta.
Foto sotto: Stadio Nereo Rocco a Trieste

Gubbio-Vis Pesaro 1-1
Triestina-Arezzo 2-2
Perugia-Modena 3-0
Imolese-Mantova 1-5
Matelica-Virtus Verona 1-0
Sambendettese-Sud Tirol 0-4
Feralpi Salò- Legnago 1-0
Carpi- Fermana 0-0
Fano-Ravenna 1-1
Padova-Cesena 0-0.

Classifica: Padova 55, Perugia e Sud Tirol 52, Modena 50, Triestina 44, Cesena e Feralpi Salò 42, Virtus Verona 41, Sambendettese 38, Mantova 37, Matelica 36, Gubbio e Fermana 31, Carpi 30, Fano e Imolese 25, Vis Pesaro 24, Legnago 22, Ravenna 20, Arezzo 16.

Gare in meno: 3 gare in meno Cesena, 2 gare in meno Perugia, 1 gara in meno: Fano, Imolese, Gubbio, Fermana, Feralpi Salò

Vola il Trastevere

Terza di ritorno che lancia il Trastevere sempre più solitario in vetta. Trastevere che vola e va a vincere, fuori casa, il derby contro il Montespaccato 2-1 consolidando la posizione in cima. Per il Trastevere 8° successo sugli ultimi nove incontri. Nuovo tonfo, invece, del Tiferno che perde in casa 2-3 contro il Siena lanciato all’inseguimento della vetta. I biancorossi perdono per la terza volta tra le mura amiche del Bernicchi. Il Trestina cade all’85° per un goal di Dierna rispondendo, però, colpo su colpo ai maremmani.

Gavorrano- Trestina 1-0
Tiferno- Siena 2-3
Badesse-Montevarchi Rinviata
Cannara-Foligno 1-0
Flaminia-Ostiamare 1-2
Grassina-Pianese 1-2
Montespaccato-Trastevere 1-2
Sangiovannese-Sinalunghese 2-0
Scandicci-San Donato 0-0
La classifica Trastevere 41, Trestina e Cannara 34, Montevarchi 33, Tiferno 32, Pianese 30, Siena e Gavorrano 29, Badesse, 26, San Donato, Ostiamare e Sangiovannese 25, Foligno, Flaminia 21, Montespaccato 19, Sinalunghese e Scandicci 16 ( -2) Grassina 13.

Le partite in meno4 gare in meno San Donato, Badesse, 2 in meno Montespaccato e Montevarchi 1 in meno: Gavorrano, Grassina, Scandicci, Sinalunghese, Trastevere, Foligno
Da recuperare:
7^ Giornata
Montevarchi- Scandicci. 03-03-21
Foligno-San Donato 03-03-21
8^ Giornata
San Donato-Trastevere
9^ Giornata
Sinalunghese- San Donato
14^ giornata: 
Montespaccato-Grassina. 03-03-21
17^ giornata
Montespaccato-Badesse
18^ giornata:
Badesse-San Donato
19^ giornata
Gavorrano-Badesse
20^ giornata
Badesse-Montevarchi

Ripartono il settore giovanile e la Scuola Calcio a Sansepolcro

A seguito della comunicazione dell’amministrazione comunale di Sansepolcro, dove si annuncia la riapertura delle scuole territoriali di ogni ordine e grado a partire dal 1 Marzo, anche la società Vivi Altotevere Sansepolcro conferma la ripartenza del Settore Giovanile e Scuola Calcio. Le varie attività si svolgeranno come sempre nel rispetto delle opportune condizioni di sicurezza.

Trestina al secondo posto. Ora Gavorrano.

Prontamente riscattato lo stop di Montespaccato con la sonante vittoria, 5-0, al Cannara, ma soprattutto un attacco, quello del Trestina, che quando è al 100%, non ha rivali. Un Trestina che può vantare, infatti, un tridente di attacco da fare invidia, autore di 22 reti su un totale di 29.
Adesso il Trestina, secondo in classifica ha fatto del Casini, come si suol dire, un vero e proprio fortino dove sono arrivati 25 punti sui 27 disponibili e sta guardando ai prossimi incontri per avvicinarsi sempre più alla vetta di una classifica con i ragazzi del Presidente Bambini e di Mister Marco Bonura, pronti all’inseguimento del Trastevere.
Ha giocato 19 partite ha ottenuto  10 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte, in totale 34 punti, 29 reti segnate e 18 quelle subite. Tra le mura amiche 19 goal fatti e 6 subiti, mentre fuori 10 reti segnate e 12 incassate.
Ha giocato 9 gare in casa e 10 fuori. Ha vinto con Montespaccato, Scandicci, Montevarchi, Foligno, Sinalunghese, Ostia Mare, Grassina e Cannara in casa, pareggiato tra le mura amiche del Casini con il Gavorrano, e fuori con le  Badesse, Siena e San Donato. A domicilio ben 8 vittorie 1 pari e nessuna sconfitta. Fuori ha vinto a Civita Castellana e San Giovanni Valdarno, pareggiato con Siena, Badesse e San Donato, perdendo a Cannara, Trastevere, Pian Castagnaio, Città di Castello e Montespaccato. Ed ora la delicata trasferta a Gavorrano, l’unica squadra che ha imposto il pari al Trestina nell’andata del Casini.
Marcatori: 11 reti: Essoussi, 6 reti: Khribech, 5 reti: Sylla. 2 reti Della Spoletina, 1 rete Benedetti, Bicchiarelli, Gori, Gramaccia. Una autorete a favore ( Moracci del Cannara).

Eccellenza?? Che si fa?

Tempi lunghi per far ripartire o meno il Campionato dell’Eccellenza calcistica sia toscana che umbra. Il 5 febbraio, infatti, la Lega comunicava: “Dopo un ampio e approfondito confronto  il Direttivo si è pronunciato in modo unanime per favorire la ripresa, ma ha ravvisato tutte le difficoltà legate alla stessa, dando delega al presidente Sibilia e ai consiglieri federali Lnd di sottoporre all’esame della Figc le condizioni per consentire la predisposizione di un protocollo sanitario ad hoc per tale tipo di attività, la richiesta di un contributo straordinario da parte della Figc per garantire l’effettuazione dei tamponi e la sanificazione degli ambienti con esonero, o comunque, con forte riduzione delle spese a carico delle società, nonché di richiedere al Consiglio federale Figc la deroga sui format in ambito regionale, cioè di non dar luogo a retrocessioni, e di consentire il mantenimento della categoria per le società che dovessero rinunciare alla prosecuzione dell’attività per difficoltà economiche.” Adesso è arrivato il parere da parte del Coni che ha riconosciuto l’Eccellenza come di “preminente interesse nazionale” ed eccoci all’ultima notizia.
A seguito alle numerose richieste pervenute alla Lega Nazionale Dilettanti circa l’avvio dell’iter per il riconoscimento della qualifica di attività di “preminente interesse nazionale” per il Campionato di Eccellenza, la Lega Nazionale Dilettanti intende precisare che ogni determinazione sulle modalità della eventuale ripresa del predetto Campionato, ivi compresa la definizione del protocollo applicabile, è rimessa al prossimo Consiglio Federale. Fino a tale momento, pertanto, la disciplina degli allenamenti delle squadre interessate rimane quella fissata dal vigente DPCM per le competizioni diverse da quelle riconosciute di “preminente interesse nazionale”.
Tale decisione sarà presa il 5 marzo, a distanza di un mese dal primo parere, ma è probabile che non finisca tutto li, nonostante anche l’accorato appello dei giocatori di Eccellenza, inviato a suo tempo al Ministro dello Sport e per conoscenza in Lega, con il desiderio e la voglia di riprendere a giocare dopo un’astinenza di mesi e mesi (da 5 a 6 a seconda della Regione).

Tiferno all’inseguimento delle battistrada

Dopo lo scivolone con la Pianese è arrivato, per il Tiferno, il successo nel derby con il Foligno. Sono tre punti che rilanciano la squadra di Nofri al quarto posto e verso le zone alte della classifica. Anche a Foligno mancavano diversi giocatori, da Catacchini, a Briganti, Gorini, Peluso, Bruschi, ma i ragazzi di Nofri hanno dato tutto. Alle porte, ora, la gara interna, al Bernicchi, contro il blasonato Siena che ancora non è riuscito ad esprimersi come vorrebbe. Fischio d’inizio domenica 28 febbraio ore 14,30.
Nelle 19 partite giocate sino ad ora sono arrivate per il Tiferno 9 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte, in totale 32 punti, in casa ha vinto quattro volte con l’Ostiamare, le Badesse  il Trestina e il Montevarchi, ha pareggiato quattro volte con Foligno, Sinalunghese, Cannara e San Donato mentre ha perso contro la Sangiovannese e la Pianese. Sono 12 i gol fatti e 9 quelli subiti.
Fuori ha vinto ben 5 volte, a Siena, Civita Castellana a Scandicci, contro il Grassina e a Foligno, pareggiato a Montespaccato, perdendo con la Pianese, a Gavorrano e Trastevere. In tutto 15 reti fatte e 15 subite. In totale 27 quelle segnate e 24 quelle incassate.   
Il tecnico Federico Nofri ha potuto usufruire, nelle 19 gare giocate, di 25 giocatori. Nessuno, tra infortuni e squalifiche, è stato sempre presente. Gorini, che lo era sino alla 18^ giornata, scontando un turno di squalifica ha dovuto saltare il derby di Foligno. Foto sotto: la gioia di Massai dopo il goal a Foligno. Foto Ivana Cangi dal sito Fb Tiferno Lerchi 1919
Questi tutti quelli schierati considerando anche chi è entrato solo per pochi minuti :
18 volte: Gorini, Di Cato, Traini, Alagia, Bartoccini, Valori
16 volte: Briganti, Mariucci
15 volte: Orlandi,
14 volte: Massai, Dominici
13 volte: Catacchini,
12 volte: Peluso,
11 volte: Vaccarecci
10 volte : Mercuri
9 volte:  Tersini
8 volte: Aluigi
7 volte: Bruschi, Torcolacci
6 volte: Sensi,
4 volte: Mancini  
3 volte: Belloni, Berettoni, Lavano,
2 volte: Petricci
Marcatori: 10 Peluso, 3 Di Cato, 2 Alagia, Traini, Bartoccini, Orlandi, Massai. 1 Briganti, Valori, Mariucci, Dominici.

Tre recuperi in serie D

Il Dipartimento Interregionale ha ufficializzato tre recuperi che si disputeranno mercoledì 3 marzo alle 14,30: Foligno-San Donato Montevarchi-Scandicci e Montespaccato-Grassina
La classifica Trastevere 37, Trestina 34, Montevarchi 33, Tiferno 32, Cannara 31, Pianese 27, Badesse, Sienae Gavorrano 26, San Donato 24, Ostiamare e Sangiovannese 22, Foligno, Flaminia 21, Montespaccato 19, Sinalunghese 16, Scandicci 15 ( -2) Grassina 13

Le partite in meno4 gare in meno San Donato, 3 in meno Badesse, 2 in meno Montespaccato 1 in meno: Gavorrano, Grassina, Scandicci, Sinalunghese, Montevarchi, Trastevere, Foligno
Da recuperare:
7^ Giornata
Montevarchi- Scandicci. 03-03-21
Foligno-San Donato 03-03-21
8^ Giornata
San Donato-Trastevere
9^ Giornata
Sinalunghese- San Donato
14^ giornata: 
Montespaccato-Grassina. 03-03-21
17^ giornata
Montespaccato-Badesse
18^ giornata:
Badesse-San Donato
19^ giornata
Gavorrano-Badesse

Trestina travolgente, ottimo il Tiferno

Una seconda giornata di ritorno che ha riproposto le due valtiberine. Il Trestina travolge il Cannara per 5-0 con reti di Sylla, Essoussi, Khribech, Della Spoletina e autorete di Moracci. Trestina che con quel tridente in attacco fa veramente paura. Ottimo il Tiferno di Nofri che riscatta la sconfitta con la Pianese, ma ottimo il giovane Orlandi che pareggia il gol dei falchetti, ma bravissimo a battere al volo in rete, Massai per il 2-1 finale a Foligno (nella foto lo Stadio Blasone).
Continua la sua marcia il Trastevere che mette a segno la settima vittoria sulle ultime otto gare, affrontando la Sangiovannese. Bene il Montevarchi che si sbarazza del fanalino di coda Grassina. Colpo dell’Ostiamare che va a vincere a Sinalunga.

Ecco la seconda di ritorno
Montevarchi-Grassina 2-0
Foligno-Tiferno 1-2
Gavorrano-Badesse Rinviata
Pianese-Flaminia 3-1
San Donato-Montespaccato 2-2
Sinalunghese-Ostiamare 1-2
Trastevere-Sangiovannese 2-0
Trestina-Cannara 5-0
Siena-Scandicci 1-0 giocata alle 18,00

La classifica Trastevere 37, Trestina 34, Montevarchi 33, Tiferno 32, Cannara 31, Pianese 27, Badesse, Sienae Gavorrano 26, San Donato 24, Ostiamare e Sangiovannese 22, Foligno, Flaminia 21, Montespaccato 19, Sinalunghese 16, Scandicci 15 ( -2) Grassina 13

Le partite in meno4 gare in meno San Donato, 3 in meno Badesse, 2 in meno Montespaccato 1 in meno: Gavorrano, Grassina, Scandicci, Sinalunghese, Montevarchi, Trastevere, Foligno
Da recuperare:
7^ Giornata
Montevarchi- Scandicci.
Foligno-San Donato
8^ Giornata
San Donato-Trastevere
9^ Giornata
Sinalunghese- San Donato
14^ giornata: 
Montespaccato-Grassina.
17^ giornata
Montespaccato-Badesse
18^ giornata:
Badesse-San Donato
19^ giornata
Gavorrano-Badesse