Stadio Polchi Laurenzi: il Lama ha cominciato oggi per ben figurare.

E’ iniziato oggi, alle 17, il ritiro del Lama agli ordini di Francesco Farsi per il prossimo campionato di Eccellenza Umbra. Allo Stadio Polchi Laurenzi, terreno di gioco in perfette condizioni, il team a disposzione con qualche defezione per motivi di ferie e lavoro, ma in settimana tutti si aggregheranno, era a disposizione del nuovo tecnico. Una squadra solida, quella voluta dal ds Christian Volpi e da tutto lo staff dei bianconeri umbro-tiberini. Sono arrivati giocatori importanti, dietro Catacchini e Mancini, in mezzo De Iulis e Benedetti, davanti Valori, per un team che il Presidente Elio Fiorucci si augura di vedere nelle alte classifiche del Campionato.
Nelle foto: da sinistra Catacchini, Valori, il Presidente Fiorucci. Inquadratura grande il ds Volpi.

Lama parte domenica 25 luglio la preparazione

Partirà domenica 25 luglio, dalle ore 17, la stagione sportiva del Lama che nel Campionato di Eccellenza Umbra punta ad un bel torneo.
Una stagione importante per il ds Christian Volpi (nella foto) e per tutta la dirigenza che ha costruito una rosa importante.
Questi i convocati dal neo tecnico Francesco Farsi:
Portieri: Mannarini (2002), Lucari (01), Baldelli (03).
Difensori: Bastianoni, Borgo, Cappellacci, Catacchini, Giorgi (03), Martelli (03) Volpi.
Centrocampisti: Benedetti, Bernicchi, De Iulis, Di Caterino (03), Mambrini, Mancini (01), Pietosi (03), Poeti (02), Rossi (02).
Attaccanti: Bartolini, Bartolucci, Landi (01), Valori.
Allenatore: Francesco Farsi. Preparatore atletico: Lorenzo Bubbolini. Preparatore dei portieri: Francesco Sonagli. Fisioterapista: Salvatore Amato .

Ufficializzato l’arrivo di Croce al Sansepolcro

La notizia era nell’aria da diversi giorni. Marco Croce aveva infatti iniziato la preparazione con il Sansepolcro, ora l’ufficialità: è un nuovo giocatore bianconero di Mezzanotti. Sposatosi nella terra di Piero della Francesca, il centrocampista vestirà la maglia del Sansepolcro dopo una lunga esperienza nei campionati professionistici. Classe 1987, Croce vanta una bella carriera con oltre 200 gare in Serie C e, tra serie C e D, 427 presenze e 28 reti segnate. Cresciuto nel Giulianova, ha vestito le maglie di numerosi club come Aprila, Poggibonsi, Maceratese, Gubbio, Pro Sesto, Matelica e Chieti. Nell’ultima stagione ha giocato in Serie D con il Castelnuovo Vomano.
Per lui, biturgense di adozione, si prospetta ora una nuova avventura in una società che ha accolto con grande soddisfazione il suo arrivo. “Un’importante iniezione di esperienza, ha commentato il presidente bianconero Giorgio Lacrimini,  per un gruppo che vuole crescere giorno dopo giorno. Un grande in bocca al lupo a Marco a nome di tutto il Sansepolcro”.

Nuovo sponsor per il Tiferno

Si svolgerà lunedì 26 luglio alle ore 18 nei locali della Club House dello stadio Bernicchi di Città di Castello la conferenza stampa di presentazione del nuovo sponsor che entrerà ufficialmente a far parte della compagine dei sostenitori del Tiferno 1919. Sarà presentato Bruno Sereni, amministratore delegato di Ecoenergia srl, società impegnata nella fornitura di energia elettrica del mercato libero. Alla conferenza saranno presenti il vicesindaco del Comune di Città di Castello Luca Secondi, l’assessore allo sport Massimo Massetti e il presidente Polisport Stefano Nardoni
EcoEnergia srl nasce nel 2015. Con sede legale a Milano e sede operativa a Foligno, la società è accreditata presso l’Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) e opera come trader direttamente nel mercato, acquistando energia e gas in rete tramite il Gestore dei mercati elettrici che organizza e gestisce i mercati dell’energia elettrica, del gas naturale e quelli ambientali. Principale obiettivo dell’azienda è quello di essere all’avanguardia nella distribuzione dell’energia pulita e nell’utilizzo delle tecnologie digitali. Ad oggi, propone soluzioni per la fornitura di energia elettrica in tutta Italia.

Nella foto sotto lo Stadio Bernicchi come tutti vorrebbero.

Massai a Siena dopo 27 presenze in D con il Tiferno.

Diamo i numeri esatti per un giovane che merita questo ed altro. Alessandro Massai, ben 27 presenze in serie D con il Tiferno 1919 Lerchi, due reti segnate alla corte di Nofri, torna per fine prestito al Sansepolcro, ma trova immediatamente approdo in una blasonata della serie D con speranze di ripescaggio tra i professionisti: il Siena. In bocca al lupo e 27 presenze in D su 34 giornate, con tutto quello che è successo, non sono certo poca cosa.

Massai al Siena, Bruschi resta al Tiferno


Bruschi confermato, Massai torna, per fine prestito, a Sansepolcro per andare poi a Siena. Il Tiferno Lerchi 1919 sta muovendo i primi passi importanti in vista del prossimo campionato di serie D. Ricostruito il settore tecnico e prime conferme, arrivi, partenze dal sodalizio biancorosso. Questi gli attuali movimenti e lo staff che sta operando in vista della serie D 2021-2022:
Presidente: Roberto Bianchi, Direttore Generale Michele Bianchi, Direttore Sportivo Sergio Filipponi, Direttore Tecnico Fabio Calagreti, Allenatore Gualtiero Machi
Arrivati a giovedì 22 luglio 2021: Avellini (2003)  dal Ciampino ruolo esterno destro di attacco; Ruggeri (2003) dal Gubbio , centrocampista
Confermati a giovedì 22 luglio 2021: Gorini (1989), Mariucci (2000), Bartoccini (1990), Sensi (2000), Mercuri (2001), Aluigi (2002), Bruschi (1999)
Ceduti o svincolati a lunedì 19 luglio 2021: Di Cato (2001): al Trestina serie D; Traini (1988): svincolato; Valori(1991): al Lama Eccellenza Umbra; Catacchini (1984): al Lama Eccellenza Umbra; Briganti (1982): fine carriera; Mancini (2001): al Lama Eccellenza Umbra, Massai (1998) al Sansepolcro per fine prestito, quindi Siena serie D.

.Massai a sinistra, Bruschi a destra nelle foto.

Lama tra i protagonisti. La parola al d.s. Volpi

Stadio Polchi Laurenzi a Lama. Ad attenderci, per una breve chiacchierata, è il d.s. Christian Volpi, classe 1984 e martedì 27 luglio sarà il suo compleanno, ma che è per la quarta stagione in casa bianconera…umbra.
Innanzitutto i complimenti per il tuo nuovo riconoscimento in Diritto, Management e Comunicazione dello Sport, ottenuto con il massimo dei voti all’Università di Perugia. Ma parliamo dell’attuale momento e di questo quarto anno in casa lamarina.
“Esatto e grazie. Ho iniziato nella stagione 2018-2019 con Vicarelli allenatore e dopo la delicata situazione pandemica eccoci qua sempre a Lama.”
Una società che quest’anno vuol fare ancora le cose in grande visti gli arrivi che per l’Eccellenza sono un bel lusso.
“Ci proviamo a fare la nostra figura. Non nascondo che la rosa è veramente buona e vogliamo toglierci qualche soddisfazione. Mister Farsi inizierà la preparazione domenica 25 luglio nel tardo pomeriggio. Con lui anche il nuovo preparatore atletico Lorenzo Bubbolini di Pieve S.Stefano oltre allo staff tecnico della passata stagione”.
Nomi importanti, giocatori significativi per la categoria.
“Non nascondo che ci siamo dati da fare. Sono arrivati: dietro Borgo dal Montone, Catacchini e Mancini dal Tiferno, in mezzo De Julis dal Pontevalleceppi, Bendetti ex Sansepolcro e Bastia e lo scorso anno al Fossombrone e davanti Valori”.
Campagna arrivi conclusa?
“Ci serve un giovane portiere da affiancare a Mannarini e siamo in questi giorni al lavoro per dare a mister Farsi la rosa al completo domenica pomeriggio”.
E le partenze?
“Importanti. Hanno lasciato Lama Morvidoni che presumibilmente cesserà l’attività, Michele Bartolini svincolato, Zinna e Giorni per fine prestito, Salvucci al San Sisto, Scarselli al Montone, Salsiccia al Fabriano oltre a Fondacci”.
Che campionato sarà questa Eccellenza che comincerà il 29 agosto?
“ Potrebbe essere problematico. Diversi ragazzi sono fermi dal 23 ottobre scorso, abbiamo quindi cercato giocatori freschi, ovvero che avessero sulle gambe un campionato finito da poco. Il torneo inizierà presto, saranno 18 le squadre e saremo impegnati a lungo e con gare anche infrasettimanali. Molti, quasi tutti i nostri ragazzi, hanno però già due settimane di allenamento svolto personalmente, si presenteranno quindi il 25 luglio pronti a ripartire anche se il Campionato comincerà prima del solito, il 29 agosto con il prologo della Coppa il 22 e 25 dello stesso mese”.
E quest’anno che torneo avremo?
“Complicato e livellato verso l’alto con sei, sette squadre, a darsi battaglia per la vittoria finale.”
La prima in serie D, poi dal secondo al quinto posto i play off per giocarsi un altro piazzamento verso la serie superiore.
“Esatto”.
Sbilanciamoci allora, quali squadre pensi siano protagoniste?
“Dalla campagna acquisti-cessioni, vedo su tutte l’Ellera, che ha conservato la passata ossatura oltre a qualche buon innesto, quindi un bel lotto di compagini: Sansepolcro, Narnese, il Lama, l’Orvietana e il Castiglion del Lago. Naturalmente, come in ogni annata, ci sarà la sorpresa, ma anche la delusione”.
Lama che può ben figurare?
“ Ci siamo; l’impegno con la Società ce lo abbiamo messo, avere dietro Mancini, Borgo, Catacchini, in mezzo De Julis, Benedetti, Bernicchi, davanti Bartolucci e Valori, per gli schemi che mister Frasi vorrà applicare, è un bel….gustare”.

Il Tiferno muove i primi passi verso la serie D 2021-2022

Il Tiferno Lerchi 1919 sta muovendo i primi passi importanti in vista del prossimo campionato di serie D. Ricostruito il settore tecnico e prime conferme, arrivi, partenze dal sodalizio biancorosso. Questi gli attuali movimenti e lo staff che sta operando in vista della serie D 2021-2022:
Presidente: Roberto Bianchi, Direttore Generale Michele Bianchi, Direttore Sportivo Sergio Filipponi, Direttore Tecnico Fabio Calagreti, Allenatore Gualtiero Machi
Arrivati a lunedì 19 luglio 2021: Avellini (2003)  dal Ciampino ruolo esterno destro di attacco; Ruggeri (2003) dal Gubbio , centrocampista
Confermati a lunedì 19 luglio 2021: Gorini (1989), Mariucci (2000), Bartoccini (1990), Sensi (2000), Mercuri (2001), Aluigi (2002).
Ceduti o svincolati a lunedì 19 luglio 2021: Di Cato (2001): al Trestina serie D; Traini (1988): svincolato; Valori(1991): al Lama Eccellenza Umbra; Catacchini (1984): al Lama Eccellenza Umbra; Briganti (1982): fine carriera; Mancini (2001): al Lama Eccellenza Umbra.

Nelle foto sotto, con il Presidente Bianchi, a sinistra Ruggeri, a destra Avellini (Foto Fb Tiferno Lerchi 1919)

Giocatori Tiferno 2020-2021 in trattativa alla data odierna; (i giocatori sono in ordine di presenze nel campionato di serie D 2020-2021)
Alagia
Orlandi
Massai
Peluso
Tersini
Dominici
Vaccarecci
Torcolacci
Bruschi
Petricci
Sbardella
Belloni
Berettoni
Rossi
Donati
Mauri

E’ partito il Sansepolcro in vista della prossima Eccellenza Umbra

E’ inziata questa sera, lunedì 19 luglio, alle 19, la preparazione del Sansepolcro in vista del prossimo campionato di Eccellenza Umbra. Tutti a disposzione del tecnico Mezzanotti, tranne Burzigotti e Croce che si aggregheranno al gruppo nei prossimi giorni.
Ecco i convocati, mentre obbligatori saranno due fuoriquota sempre in campo: un classe 2001 e un 2002
Portieri Ranieri Giovanni (1996), Patata Luca (2004).
Difensori: Beers Yuri (1997), Burzigotti Lorenzo (1987), Cascianini Ettore (2004), Del Siena Marco (2003), Gorini Giulio (1991), Ligi Alessio (2003), Lomarini Andrea (2001), Pedrelli Daniele (1988).
Centrocampisti: Arcaleni Omar (1994), Bartolo Rocco (1982), Brizzi Riccardo (2003), Carbonaro Giuseppe (1999), Croce Marco (1987), El Motharim Ayoube (2005), Giovagnini Alberto (2003),
Attaccanti: Boriosi Matteo (2000), Braccini Davide (2001), Braccini Simone (1995), Brandi Baldelli Stefano (2003), D’Urso Nicolò (1996), Mariotti Michele (2003), Quadroni Michael (1989).  


Tiferno in fase di assestamento

Il Tiferno Lerchi sta allestendo la propria rosa dopo il campionato di serie D che lo ha visto, da matricola, alla nona posizione finale. Dopo le partenze del responsabile del settore giovanile, Maurizio Falcinelli, del direttore sportivo Diego Giorni, del direttore Generale Francesco Cangi, del dirigente Silvano Fiorucci, hanno lasciato il team biancorosso di Lerchi, Valori, Catacchini e Mancini, tutti a Lama, Di Cato al Trestina, mentre non è stato confermato Traini e Peluso è alla ricerca di un team nella zona centrale dell’Umbria. Ha attaccato le scarpette al chiodo, anche Briganti, capitano biancorosso.
Confermati Bartoccini, Gorini e Mariucci, mentre buone possibilità di restare con il nuovo allenatore Machi, ce l’hanno Alagia e Tersini.
Per il resto il nuovo ds Filipponi, che guarda con interesse ai tanti giovani in circolazione, e il Presidente Bianchi, sono al lavoro per preparare una squadra valida. E’ arrivato dal Gubbio il classe 2003 Federico Ruggeri, mentre dalle giovanili del Ciampino il classe 2003 Luca Avellini.

Nelle foto da sinistra a destra: Gorini, Traini, Di Cato. Da destra a sinistra sotto: Peluso, Tersini, Bartoccini