Il nuoto ad Arezzo

Il palazzetto del nuoto di Arezzo rinnova il fitness in acqua. L’avvio della nuova stagione è stato accompagnato da una riorganizzazione delle diverse discipline proposte in piscina con il duplice obiettivo di permettere agli allievi di mettersi alla prova in questo sport e di sviluppare ulteriormente l’attività agonistica. Il fitness in acqua trova infatti la sua massima espressione nella squadra guidata da Alessandra Joseph che, da anni, rientra tra le massime espressioni nazionali di questo movimento: l’ambizione della Chimera Nuoto è di riuscire nei prossimi mesi a consolidare il settore agonistico con l’inserimento di nuove ragazze e nuovi ragazzi che permettano di costituire una seconda formazione in rappresentanza di Arezzo nelle gare previste nel 2021.

Chimera Nuoto pronta anche in digitale

Un mese d’ottobre all’insegna della formazione e della promozione dello sport per la Chimera Nuoto. La società aretina proporrà un percorso formativo digitale dove verranno approfonditi i diversi aspetti della pedagogia natatoria, attraverso brevi video che saranno quotidianamente condivisi sulla pagina facebook del palazzetto del nuoto di Arezzo: ogni giorno verrà pubblicato un filmato in cui saranno analizzate e spiegate le varie tappe della costruzione del nuotatore. Questo percorso accompagnerà fino a domenica 25 ottobre quando si terrà la prima “Giornata del nuoto 0-100 anni”, con una serie di iniziative gratuite per tutte le età.

Nuoto: tutti pronti

Una settimana di corsi di nuoto gratuiti con la Chimera Nuoto. Da oggi a venerdì 18 settembre, il palazzetto del nuoto di Arezzo ospita un ciclo di cinque lezioni pomeridiane che offriranno a bambini, ragazzi e adulti la possibilità di rimettersi in movimento dopo la pausa estiva, di scoprire la disciplina, di conoscere l’impianto e di apprendere le tecniche natatorie di base. Questa iniziativa anticipa l’avvio dei veri e propri corsi in programma per lunedì 21 settembre e dimostra l’impegno della Chimera Nuoto per la promozione dell’attività sportiva e della sicurezza nelle acque.

Nuoto ad Arezzo

Bambini e genitori insieme in vasca per il Baby Acquatic’s Day. Il palazzetto del nuoto di Arezzo torna ad ospitare il tradizionale evento gratuito dedicato alla fascia d’età tra zero e quattro anni che, anno dopo anno, riunisce in piscina decine di famiglie per conoscere il “Nuoto Baby”. Curato dai tecnici e dagli istruttori della Chimera Nuoto, l’appuntamento è stato eccezionalmente raddoppiato e si terrà nelle mattine di domenica 13 settembre e di domenica 20 settembre, proponendo in entrambi i casi una doppia tipologia oraria: dalle 9.30 alle 11.00 sarà prevista l’attività per bambini dai tre ai ventiquattro mesi, mentre dalle 11.00 alle 12.30 per bambini tra i due e i quattro anni.

Insegnamento del nuoto

Sei aretine al Corso Istruttori di Nuoto Baby. L’iniziativa, in programma sabato 5 e domenica 6 settembre a Roma, configura un’occasione di formazione di livello nazionale per innalzare la qualità dell’insegnamento del nuoto nella fascia d’età da zero a tre anni e vedrà la presenza anche di sei istruttrici della Chimera Nuoto: Martina Bisaccioni, Mery Ivonne, Lisa Locatelli, Flavia Milaneschi, Leyla Pellicciani e Sabrina Verdi. Il corso sarà tenuto direttamente dalla dottoressa Manuela Giletto che nel lontano 1988 ha creato la metodologia didattica del nuoto baby e terminerà con la consegna dell’attestato comprovante la qualifica di “Istruttore di nuoto baby I-II-II livello”.

Chimera Nuoto Arezzo: si parte

La Chimera Nuoto riprende l’attività in piscina. La data del ritorno in vasca è fissata per giovedì 20 agosto quando il palazzetto del nuoto di Arezzo tornerà ad animarsi con l’entusiasmo di decine di atleti di diverse discipline e di diverse età, dai più piccoli del Propaganda agli adulti del Master. I primi allenamenti saranno caratterizzati da uno specifico percorso per ritrovare la miglior condizione fisica e mentale, poi prenderà il via la vera e propria preparazione alle gare in programma nei prossimi mesi che permetteranno di tornare a vivere le emozioni del confronto con coetanei di altre società.

A tutto nuoto !!!

 Il palazzetto del nuoto di Arezzo riapre i battenti. La data della ripartenza è fissata per lunedì 17 agosto con la riattivazione della segreteria per le informazioni, per le iscrizioni ai nuovi corsi e per la consegna dei voucher che permetteranno di recuperare le attività sospese lo scorso marzo a causa del Covid19. All’atto dell’iscrizione, infatti, potranno essere utilizzati i voucher per i nuovi corsi che inizieranno dal 21 settembre, mentre una seconda opportunità sarà rappresentata dalla possibilità di partecipare ad una serie di iniziative nel periodo precedente all’inizio dei normali corsi per consentire di provare il fitness o altre attività natatorie. A partire dal 20 agosto, inoltre, sarà possibile scendere in vasca per praticare il nuoto libero.
cdc nuoto

 

Il nuoto visto da Marco Magara

La Chimera Nuoto racconta il nuoto baby. Oggi, giovedì 6 agosto, è proseguito il ciclo di incontri in videoconferenza dal titolo “Il nuoto di domani” promossi dalla società aretina per trattare i più recenti sviluppi della didattica natatoria in vista della ripresa delle attività sportive per il prossimo settembre, con un secondo appuntamento dedicato alla fascia d’età da 0 a 3 anni.
Chimera Nuoto - Marco Magara (1)L’iniziativa, trasmessa in diretta sulla pagina facebook Palazzetto del Nuoto Centrosportchimera, ha visto come relatore il direttore sportivo Marco Magara che ha approfondito metodologie e benefici dell’apprendimento del nuoto fin dai primi mesi di vita, con un’occasione di formazione rivolta a tecnici, atleti, maestri e genitori.

Città di Castello e il nuoto

L’Umbria al centro dell’attenzione per il nuoto con i migliori baby-nuotatori  in vasca a Città di Castello. Gli impianti natatori Polisport hanno ospitato nel fine settimana la manifestazione estiva esordienti A di nuoto che ha registrato la presenza dei migliori nuotatori Umbri di età compresa tra 11 e 13 anni. La manifestazione denominata “Ri-partenza” ha sostituito i campionati regionali di nuoto esordienti annullati per l’emergenza Covid.19.
Unanime è stato il plauso di tutte e 8 le società umbre partecipanti alla F.I.N. Umbria ed al suo presidente Mario Provvidenza per aver voluto ed organizzato l’iniziativa così come unanime è stato il ringraziamento rivolto alla amministrazione comunale ed al presidente di Polisport Stefano Nardoni e assessore comunale Massimo Massetti per aver subito accolto  l’invito della Federazione ad ospitare nella piscina di Città di Castello le gare.
cdc nuoto

Come da protocollo nazionale non è stato possibile far entrare il pubblico all’interno del complesso natatorio ma la società Blusky ha trasmesso nel proprio canale You tube in streaming tutta la manifestazione permettendo così agli appassionati ed ai genitori di seguire le gesta dei propri figli. In ogni giornata sono stati più di 2.000 i contatti sulla piattaforma di Blusky.
Come sottolineato dal presidente della società ospitate Cnat 99 Federico Cavargini i risultati cronometrici  erano  in secondo piano rispetto all’importanza di aver dato  a questi ragazzi dopo 3 mesi di totale inattività la possibilità di ritrovarsi, di dare un senso agli ultimi mesi di allenamento dopo il lock down e di gettare le basi su quella che tutti ci auspichiamo possa essere una prossima stagione agonistica di nuovo sotto il segno della “normalità”. Con un pizzico di orgoglio ha tuttavia evidenziato come oltre agli innumerevoli podi individuali i ragazzi e le ragazze del Cnat abbiamo vinto entrambe le mix ( 2 uomini e 2 donne) staffette disputate segno di una squadra su cui la società ed il suo allenatore Paolo Tosti puntano molto negli anni a venire.”