Che bel Campionato. L’Eccellenza Umbra mette in mostra ottime squadre

La vittoria del San Sisto a Narni ha rimesso le cose nella…normalità. Non scordiamoci, però, che i perugini in queste prime quattro partite hanno affrontato tre squadre candidate al successo finale: Tiferno, Sansepolcro e Narnese, per cui i ragazzi di Riberti hanno dimostrato quello che valgono, passando, tra l’altro, dall’esonero del tecnico Grilli, alla vigilia del Campionato, a Riberti che aveva guidato la squadra ai play off dello scorso anno. Un momento, quindi, di difficoltà…mentale, lo devono aver pur passato. Un successo quello del San Sisto che ha rimesso la situazione nuovamente fluida, con il Tiferno e la Narnese che guidano a 9 punti, Pontevalleceppi segue ad 8, quindi Sansepolcro e Spoleto a 7.

D'Urso Sansepolcro 2019-2020

D’Urso – Sansepolcro

Passando ai bianconeri di Bonura, un pimpante Sansepolcro, c’è sicuramente da dire che anche quest’anno la squadra sembra beccare un po’ troppo in difesa dove ci sono due risultati, Trasimeno e San Sisto dove il Sansepolcro non ha subito gol, ma ci sono anche gli incontri con Ducato e Lama dove sono arrivate sei reti. Bonura, da tecnico attento, questo chiaramente lo sa e cercherà, di preparare al meglio le prossime sfide. Per il resto l’attacco ha realizzato, 7 reti, segnando sempre tranne che a San Sisto. D’Urso 2 gol assieme a Valori, uno ciascuno  invece per Benedetti, Zanchi e Braccini. E domenica ci sarà la trasferta a Pontevalleceppi senza Mugelli squalificato, dove il Sansepolcro troverà da avversario, Bernardini, la scorsa stagione in bianconero.

Tiferno Alagia

Alagia – Tiferno

Altra valtiberina, il Tiferno di Santececca, la vittoria sul Castel del Piano ha dimostrato, dopo il successo in Coppa Italia sull’Orvietana, che la scoppola presa proprio a Pontevalleceppi, è stata assorbita nel migliore dei modi. Lo 0-4 di una settimana fa sta a testimoniare che il team biancorosso ha avuto una giornata da dimenticare ed ora si trova, però, in vetta assieme alla Narnese. La vittoria sul Castel del Piano porta la firma di capitan Eramo e arriva dopo il successo a San Sisto, 3-2, e quello sul Trasimeno per 1-0.

Bartolucci Lama 2019-2020

Bartolucci – Lama

L’altra valtiberina è il Lama che, proprio a Sansepolcro, nel derby di domenica, ha conosciuto il primo stop del campionato, ma ha dimostrato, al tempo stesso, di essere viva, di aver i fuori quota giusti e di aver sostituito giocatori importanti con altrettanto bravi elementi. La squadra di Vicarelli ha, tra l’altro, un trittico di partite molto difficili in questa fase iniziale del torneo: dopo il derby di Sansepolcro ci sarà domenica quello interno contro il Tiferno, quindi la Narnese. E, contro il Tiferno, mancherà l’uomo faro della squadra che è Raccichini, espulso per doppio giallo domenica a Sansepolcro, assieme a Mugelli.
Queste le Valtiberine e il campionato è sempre più interessante con la Narnese ancora in vetta, nonostante lo stop con il San Sisto, assieme al Tiferno, poi il sorprendente Pontevalleceppi è ad un passo dalla cima, mentre l’Orvietana ottiene la prima vittoria, ma passi importanti li fanno anche lo Spoleto, successo ad Ellera ed il Trasimeno che, vincendo fuori casa, ha ridimensionato la Ducato. Insomma, non c’è che dire, il Campionato è tornato interessante e molte squadre se lo possono giocare.

Il più grosso in bocca al lupo a Pasquale Cunzi

La vicenda del portiere della Narnese, Pasquale Cunzi, colpito da un tumore ad un testicolo, raccontata con grande forza dallo stesso giocatore, ha portato tante persone ad essere vicine all’atleta rossoblù, da ogni parte d’Italia. La sua Società si è così espressa: “Caro Pasquale, saremo sempre al tuo fianco”. L’Asd Narnese vuole testimoniare la sua vicinanza al suo numero uno. A fatti, non solo a parole. Abbiamo già comunicato al nostro tecnico, Marco Sabatini, e a tutto lo staff che non torneremo sul mercato, in attesa del rientro di Pasquale Cunzi.
Cunzi 1Pasquale è e resta il nostro numero uno. Quello che conta adesso è che pensi alla sua salute e alla sua famiglia. Noi facciamo il tifo per lui e siamo certi che fra poco sarà di nuovo al campo ad allenarsi con i compagni e a scherzare con tutti noi, come è solito fare. Il valore tecnico del giocatore è sotto gli occhi di tutti e per lui parlano i numeri. Il modo in cui sta affrontando la malattia è un ulteriore attestato del valore umano di un ragazzo straordinario, che sta tirando fuori un coraggio incredibile nell’annunciare a tutti di aver scoperto un tumore al testicolo e di volerlo combattere nel più breve tempo possibile. “E noi siamo sicuri che vincerai anche questa partita. Tutta la Narnese fa il tifo per te. Forza Pasquale, para anche questo rigore…”.
ASD NARNESE CALCIO

Ecco Orvietana e Narnese tra le principali avversarie delle tiberine in Eccellenza Umbra

Due tra le squadre sul cammino delle Valtiberine verso le zone alte della classifica, saranno Narnese ed Orvietana. Vediamole più da vicino.
La Narnese dei presidenti Garofoli e Proietti, si è ritrovata a disposizione del tecnico Marco Sabatini in vista del campionato di Eccellenza Umbra 2019-2020; con sabatini l’allenatore in seconda Riccardo Di Peppe, il preparatore atletico Stefano Pace e il preparatore dei portieri Sandro Paterni.
Questi i convocati:
Portieri: Cunzi, Paliani, Lugenti, Rossi, Trincia, Pantaloni
Difensori: Consolini, Ponti, Tancini, Tiberti, Grifoni Pietro, Kola, Petrini, Galliccia, Chiocci
Centrocampisti: Vastola, Bagnato, Silveri, Bellini, Grifoni Nicolò, Molinari
Attaccanti: Raggi, Rocchi, Quondam, Donati, Lucci, Leonardi, Cafaro, Bolli.
La prima amichevole è fissata per il 4 agosto a Narni, alle 18 tra le due compagini rosso blù; Narnese A-Narnese B. Il 7 e il 9 Narnese impegnata nel Memorial Manni di San Sisto. Sabato 10 agosto si giocherà l’amichevole Narnese – Torre Angela. Il 13 sarà la volta di Giove-Narnese alle 20.30, il 18 di Terni Est Soccer School-Narnese alle 19 e il 21 agosto di Sangemini-Narnese alle ore 18,30. Per il 22 agosto è invece prevista la partecipazione al 2° Memorial Mario Cicioni, triangolare con il Campitello e l’Angelana.

Orvietana 2019-2020

Orvietana 2019-2020

Ed eccoci all’Orvietana. Con Silvano Fiorucci, “vecchio” marpione della categoria, al secondo anno in biancorosso, vediamo a chi vanno i favori del pronostico in questa Eccellenza Umbra: ”Non ho idea su chi possa essere la favorita quest’anno, sento dire la Tiferno o il Sansepolcro, qualcuno dice anche l’Orvietana, non ho la sfera di cristallo, ma spero che i miei ragazzi possano divertire i loro tifosi, le caratteristiche ci sono tutte; molti oggi valutano il peso tecnico delle squadre, ma credo che alla fine verrà fuori quel team che ha più carattere”.
Queste le amichevoli dei biancorossi: sabato 3 agosto ore 17.00 Orvietana – Fiano Romano; giovedì 8 agosto ore 17. 00 Monterosi – Orvietana; sabato 10 agosto ore 19.00 Giove – Orvietana; martedì 13 agosto ore 18.00 Orvietana – Chiusi; domenica 18 agosto ore 17.00 Orvietana-Atletico Morena; mercoledì 21 agosto ore 18.30 Orvietana- Aurora Pitigliano. La stagione prenderà il via con la prima partita ufficiale di Coppa Italia domenica 25 agosto.
Questi i convocati che hanno cominciato la preparazione
Portieri: Davide Beccaceci (00), Flavio Breccolotto (02), Riccardo Perquoti (97).
Difensori: Marco Annibaldi (93), Daniele Bricchetti (89), Leonardo Paletta (97), Stefano Grizzi (99), Leonardo Bianco (01), Filippo Mosconi (00), Alessandro Lanzi (02), Matteo Martinelli (02).
Centrocampisti: Eridion Dida (97), Alessandro Locchi (96), Francesco Marchi (98), Raffaele Cotigni (99), Matteo Palla (02), Giacomo Cincarelli (01), Alessio Menghinelli (02), Lavdim Sulimani (01).
Attaccanti: Giuseppe Danieli (88), Igor Giurato (96), Matteo Mortaroli (96), Mirco Perquoti (00) Iacopo Fastella (01), Giacomo Marsili (02), Aboubacar Keita (02), Samuele Cruciani (02).

 

Eccellenza Umbra 2019-2020, già 15 squadre al lavoro.

Sono quindici le squadre pronte al prossimo campionato di Eccellenza Umbra 2019-2020, in attesa di conoscere il futuro del Lama che affronterà, il 19 e 26 maggio, i bolognesi del Progresso di Castel Maggiore.

Sansepolcro 2018-2019 bis

Sansepolcro

Assieme al Sansepolcro ci sono, secondo la classifica finale del Campionato di Eccellenza queste squadre:
San Sisto, quarto classificato, con la miglior difesa, che ha già chiamato a dirigere la squadra per il prossimo anno, Alunni ex Villabiagio, dopo l’addio di mister Riberti.
Narnese, non ha partecipato ai play off in quanto distaccata di più di 10 punti dal Lama, ma campionato importante.

Narnese

Narnese

Castel del Piano, gran risultato, con bomber Menichini capocannoniere grazie alle 19 reti segnate.
Orvietana, dalle paure iniziali, all’arrivo di Silvano Fiorucci, riconfermato in panca, con un campionato più che dignitoso.
Ducato, per la neopromossa un bel torneo.
Spoleto, tanta delusione per l’altra squadra cittadina, assieme alla Ducato. Partita per ben figurare, ha inanellato una serie impressionante di sconfitte consecutive che l’hanno subito relegata a centro classifica.

buitoni-pieno - Copia

Stadio Buitoni – Sansepolcro

Pontevalleceppi, un campionato importante e significativo.
Assisi/Subasio, dopo aver sfiorato il baratro, è arrivato il tecnico Alessandria che ha fatto un torneo da incorniciare.
Angelana, salvatasi all’ultimo tuffo, non era forse nelle previsioni.
Ellera, sembrava potesse recitare un ruolo importante, ma si è salvata grazie all’inossidabile Tranchitella ai play out.
Ad oggi, la nuova Eccellenza Umbra, secondo la classifica finale del campionato appena concluso, può contare su 11 squadre.
Sono infatti retrocesse in Promozione: Massa Martana e Pontevecchio dopo gli spareggi
Play out persi rispettivamente con Ellera e Angelana, oltre alla Pievese.

Ducato

Ducato

Si aggiungono alle 11 squadre le 2 vincenti dei campionati di Promozione più i 2 team che si sono aggiudicati gli spareggi play off, in totale altre 4: Tiferno Lerchi 1919, vincitrice del Girone A, Nestor Marsciano, vincitrice del girone B, Trasimeno (Castiglion del Lago), vincitrice dello spareggio Play off 3-1 contro Branca 1969 e Gualdo Casacastalda vincitrice 3-0 sul Capitello nello spareggio play off.
In totale abbiamo 15 squadre in attesa del futuro del Lama.
Nessuna compagine è retrocessa dalla serie D in Eccellenza Umbra e quindi il prossimo anno saranno quattro: Trestina, Cannara, Bastia e la neopromossa Foligno, i team umbri ai nastri di partenza.

 

 

Giovedì 25 aprile torna il campionato di Eccellenza Umbra

Sta per terminare la lunga sosta in Eccellenza Umbra, da domenica 7 al 25 aprile,  quando si giocherà la penultima di campionato, in attesa della sfida finale di domenica 28 aprile; vediamo di riepilogare l’attuale situazione dopo 28 giornate, a solo due partite, 180 minuti da giocare, nella regular season in Eccellenza Umbra.

Classifica: Foligno 59, Lama 53, Sansepolcro 48, San Sisto 47, Narnese 40, Ducato, Castel del Piano, Orvietana, Spoleto 36, Assisi/Subasio 34, Pontevalleceppi 32, Angelana, Ellera, Massa Martana, 31, Pontevecchio 27, Pievese 20.
Miglior difesa: San Sisto 19 gol subiti
Peggior difesa: Massa Martana e Pievese 50 gol subiti
Meno gol subiti in casa: San Sisto  e Foligno 7
Meno gol subiti fuori: Lama 10
Migliore attacco: Foligno 60 gol
Peggiore attacco: Pontevecchio 23 gol
Chi ha segnato di più in casa: Foligno 27
Chi ha segnato di più fuori: Foligno 33
Chi ha segnato di meno in casa: Pontevecchio e Assisi/Subasio 10
Chi ha segnato di meno fuori: Pievese 10

Eccellenza Foligno Blasone

Enzo Blasone – Santo Pietro di Foligno

Squadra che ha vinto di più: Foligno 17 successi
Squadra che ha vinto di meno: Pievese 5 successi
Imbattuta: nessuna.
Minor numero di sconfitte: Lama, Foligno, San Sisto 3
Imbattuta in casa: Foligno e San Sisto
Imbattuta fuori: nessuna
Maggior numero di pareggi: San Sisto 14
Minor numero di pareggi: Pievese 5
Capocannoniere: 17 gol Menichini (Castel del Piano), 16 Tomassoni (Ducato) 15 Valori (Sansepolcro),  Peluso (Foligno), Polidori (Ellera)
Miglior serie positiva attuale: Narnese 7 risultati utili, seguita da Sansepolcro con 5.
In precedenza il San Sisto, sconfitto nell’ultima giornata 0-3 ad Ellera, aveva collezionato 15 risultati utili senza sconfitte.

Oggi ore 14,30: super sfida Foligno-Lama, il Sansepolcro a Narni per i tre punti.

La sesta giornata di ritorno dell’Eccellenza Umbra potrebbe chiudere o riaprire il campionato: di fronte ci saranno, al Blasone-Santo Pietro di Foligno, la capolista e l’immediata inseguitrice, imbattuta in trasferta, Lama. Sono 44 i punti del Foligno contro i 41 dei bianconeri di Vicarelli Da una parte i padroni di casa artefici di un torneo da incorniciare, dall’altra il Lama che sta facendo le cose in grande. Un assente di spicco per l’attacco folignate, bomber Peluso fermato dal Giudice Sportivo per un turno.  Falchetti in casa con 7 vittorie e 2 pareggi, Lama lontano dal terreno amico con 6 vittorie 4 pareggi. Fischio d’inizio alle 14,30 affidato a Bocchini di Roma.

Eccellenza Foligno Blasone

Foligno: il Blasone

Dirigerà invece, sempre alle 14,30, Pinti di Perugia l’altro match di giornata, Narnese-Sansepolcro con i bianconeri ospiti che saranno privi degli infortunati fuori quota Bianchini e Boriosi, nella Narnese mancherà, invece, lo squalificato Vastola. Gara che vede il Sansepolcro inseguire il terzo posto, Narnese invece alla ricerca della zona play off.

Gran match Foligno-Lama, il Sansepolcro a Narni.

Alla sesta giornata di ritorno l’Eccellenza Umbra propone il gran match di Foligno dove i falchetti di Armillei, primi in classifica, con 44 punti, saranno sfidati dalla seconda forza del campionato, quel Lama di Vicarelli che viaggia a tre lunghezze dalla vetta.

ARMILLEI- Foligno 300x300

Armillei – Foligno

Da una parte i padroni di casa artefici di un torneo da incorniciare, dall’altra il Lama delle grandi sorprese che, quest’anno, sta facendo le cose in grande ed è ponto a sconvolgere i piani dei biancoazzurri che dovranno fare a meno dello squalificato bomber Peluso, autore, sino ad oggi, di 12 reti per un Foligno che dispone, comunque, del migliore attacco:  47 gol. In tutto 44 punti e nelle nove gare del torneo, tra le mura amiche del Santo Pietro-Blasone, la capolista ha ottenuto 7 vittorie e due pareggi, segnando 21 gol e subendone 5. Il Lama di Vicarelli è invece ancora imbattuto fuori dal Polchi Laurenzi, disputando una grande stagione, a tre lunghezze dalla vetta. E’ l’unica squadra imbattuta del campionato, lontano dal terreno amico ha il secondo attacco in Eccellenza Umbra, con 36 centri, difesa che fuori casa ha subito 8 gol ottenendo dalle gare esterne 6 vittorie e 4 pareggi.

Eccellenza Foligno stadio Enzo Blasone

Blasone di Foligno

Le prerogative per una gran bella partita ci sono tutte.
Il Sansepolcro sarà invece impegnato a Narni contro quei rossoblù che all’andata impattarono 1-1 al Buitoni, con i bianconeri di Bricca che fallirono un rigore allo scadere. Sansepolcro che insegue la terza piazza occupata, ora, dallo Spoleto. La squadra viene da dieci risultati utili consecutivi dati da 5 vittorie e altrettanti pareggi. Campionato ancora lungo con il Sansepolcro che sarà impegnato 4 volte in casa e sei fuori e la prima delle trasferte sarà proprio domani a Narni dove saranno due gli assenti in casa bianconera, Bianchini e Boriosi, mentre nelle squadra di casa mancherà, per squalifica, l’esperto centrale difensivo, Vastola.

8 Sansepolcro Giorni Matteo

Giorni – Sansepolcro

Fischio d’inizio, alle 14,30 affidato a Pinti di Perugia.
Questa la probabile formazione del Sansepolcro: Vaccarecci tra i pali, una difesa a quattro con Iavarone, Giorni, Gorini e Selvaggi, un centrocampo con Massai, Arcaleni e Bernardini, mentre davanti Braccini, Scarselli e Valori. Domani a Narni si giocherà la sesta di ritorno e facendo un breve excursus su queste cinque giornate disputate, con le cinque dell’andata, notiamo questa situazione in casa bianconera: nella seconda parte del torneo sono arrivati 9 punti frutto di 2 vittorie, con Ellera e Pievese e 3 pareggi con Foligno, Castel del Piano e Orvietana, 8 gol fatti e 6 subiti. All’andata 8 punti grazie a due vittorie, con Pievese e Orvietana, 2 pareggi, Ellera e Castel del Piano, una sconfitta, a Foligno per un totale di 10 gol fatti e 8 incassati. Nelle dieci gare, tra andata e ritorno, abbiamo quindi 4 vittorie, 5 pareggi ed una sconfitta per 18 gol fatti e 14 subiti.

2 Sansepolcro Giulio Gorini

Gorini – Sansepolcro

 

Le statistiche in casa bianconera.

Vigilia di Narnese-Sansepolcro con la squadra bianconera che cercherà di tentare quel colpaccio che non le era riuscito nella gara di andata quando, sull’1-1, i bianconeri fallirono, al 90’, un calcio di rigore che poteva dare i tre punti.
Bianchini assente, questa volta, per il Sansepolcro, mentre mancherà Vastola, squalificato, nelle fila rossoblù.

Sansepolcro 2018-19 Braccini Simone

Braccini

Si giocherà alle 14,30 al San Girolamo ora “Moreno Gubbiotti” di Narni. Si giocherà con due obbiettivi chiari: il Sansepolcro tenta di arrivare al terzo posto, viste anche le problematiche attuali dello Spoleto che ha allontano capitan Falconieri, mentre la Narnese insegue la zona play off lontana ancora, però, diverse lunghezze. Siamo arrivati ai due terzi del torneo essendo state giocate 20 delle 30 gare in programma. Tempo quindi anche di consuntivi e statistiche per il Sansepolcro.
La squadra occupa la quarta posizione in classifica, a 33 punti. Fatti in totale 34 gol, di cui 20 al Buitoni e 14 fuori casa. Subite, in totale 26 reti, di cui 14 tra le mura amiche e 12 esterne.

Sansepolcro 2018-2019 Valori Riccardo

Valori Riccardo

Questi i marcatori: Valori 10, Braccini 6, Scarselli 5, Fondi 4, Cano 3 e D’Urso 3, Arcaleni, Massai e Gorini, un gol a testa. Dei 34 gol fatti totali: 18 realizzati nei primi tempi, 16 nella seconda parte del match. Sono 6 i gol realizzati nei primi 15 minuti di gara, 8 quelli negli ultimi 15.
Dei 26 gol subiti, 12 sono arrivati nei primi tempi, 14 nei secondi. Mentre sono 2 quelli subiti nei primi 15 minuti di gara, 4 negli ultimi 15 minuti di partita. Il giocatore sempre presente in campo è risultato, sino ad oggi, Simone Braccini, considerando ingressi e sostituzioni. Dietro di lui Beers e D’Urso con 19, quindi Arcaleni e Massai 18 presenze.

 

 

 

 

Gran bel match Narnese-Sansepolcro

Alla luce dei dieci risultati utili consecutivi il Sansepolcro si presenterà allo Stadio San Girolamo, ora Moreno Gubbiotti, compianto presidente della Narnese, per tentare una vera e propria impresa, cercare di ottenere i tre punti in palio. Dall’altra parte i rossoblù che, forti di poter giocare tra le mura amiche, cercheranno di recuperare il terreno perduto a Lama dove sono stati battuti 4-1. Si giocherà, come detto, al San Girolamo, uno degli stadi più interessanti del torneo. Sorto sulle ceneri del vecchio campo, rimasto in uso per quasi quaranta anni dal 1945 al 1984, ha avuto la luce dopo due anni di lavori nel 1986. L’impianto che ha una capienza di 2649 posti a sedere, è strutturato in quattro settori, uno per ogni lato del campo: tribuna coperta (224 posti), gradinata (832 posti), curva nord (al cui interno sono ospitati spogliatoi, infermeria, sala stampa e magazzino, 840 posti) e curva sud (destinata ai tifosi ospiti, 753 posti).

Sansepolcro 2018-19 Bianchini Francesco

Bianchini

La seconda domenica di maggio ospita la Corsa all’anello, la tradizionale gara equestre fra i tre terzieri in cui è divisa la città.
Ma, tornando al match di domenica, con fischio d’inizio alle 14,30, il Sansepolcro dovrà fare a meno di Bianchini, mentre nella Narnese sarà fuori, per squalifica, l’esperto difensore centrale Vastola, classe 1978.
All’andata finì 1-1 con il Sansepolcro che si mangia ancora le mani per il rigore fallito al 90’ di gioco; la partita sarà sicuramente difficile per il valore degli avversari, ancora in lotta per accedere alla zona play off e per il caloroso pubblico narnese.

Il Foligno allunga, ma lo Spoleto regge

8^ Giornata di Eccellenza Umbra:
Assisi Subasio – Pontevecchio 0 – 0
Ducato – Narnese 1 – 1
Ellera – Castel del Piano  – 1-1
Lama – Orvietana  sospesa causa pioggia sul risultato di 0-1 a favore dell’Orvietana
Massa Martana – S. Sisto  0 – 2
Pievese – Foligno    1 – 2
Pontevalleceppi – Spoleto    1 – 3
V.A.Sansepolcro – Angelana 1-0
la classifica:
Foligno 20
Spoleto 19
Lama 17
Castel del Piano 13
Sansepolcro 12
Ellera12
San  Sisto10
Pontevecchio 10
Narnese10
Angelana 8
Ducato 8
Massa Martana 7
Pontevalleceppi 6
Orvietana 5
Pievese 5
Assisi/Subasio 4