Tutto pronto per il gran finale di Eccellenza Umbra

Prosegue la marcia di…. inseguimento del Sansepolcro per occupare le migliori posizioni in classifica, in vista dei play off che vedranno impegnati i bianconeri. Mancano tre giornate al termine della regular season e la squadra di Bricca avrà questo cammino: domenica 7 aprile ad Assisi, lunga sosta sino a giovedì 25 aprile quando i bianconeri affronteranno la Ducato al Buitoni, chiusura, domenica 28 aprile, a Lama nel derby di vallata.

Bricca Sansepolcro

Bricca

Per quanto riguarda le altre avversarie, in lotta per acquisire la miglior posizione, troviamo i bianconeri del Lama di Vicarelli che affronteranno domenica il Pontevalleceppi, quindi si recheranno ad Assisi il 25 aprile, poi derby. Il San Sisto, che sta navigando a gonfie vele, alle luce di ben 15 risultati utili consecutivi, con la miglior difesa del torneo, domenica 7 aprile giocherà, fuori casa, con l’Ellera, quindi ospiterà il Foligno e poi il 28 sarà a Castel del Piano.

Arcaleni Sansepolcro

Arcaleni

Per quanto riguarda, invece, i falchetti della capolista Foligno, potranno contare, per vincere matematicamente il campionato, su due pareggi, nelle restanti tre gare, o vincere una delle sfide rimanenti con Angelana, San Sisto e Spoleto.

Braccini Sansepolcro

Braccini

Lotta quindi incertissima per la miglior piazza, escludendo il Foligno, vista l’attuale classifica dal secondo al quinto posto: Lama 50 punti, San Sisto e Sansepolcro 47, Narnese 37. Alla luce di questa attuale posizione il Lama, avendo più di 10 punti di vantaggio sulla quinta, Narnese, è già in finale play off, mentre il Sansepolcro dovrà recarsi a San Sisto.
Naturale, quindi, come saranno importanti i risultati di queste ultime tre giornate del girone di ritorno.

valori-e-durso-sansepolcro.jpg

Valori e D’Urso

Il Sansepolcro ha il secondo migliore attacco con 50 reti in 27 partite giocate, grazie a questi marcatori: 15 Valori, 10 Braccini, 6 Scarselli, 5 Cano, 4 D’Urso e Fondi (ora al Foligno), 2 Arcaleni e Massai, 1 Gorini e Boriosi.
Il San Sisto ha la miglior difesa del torneo, solo 16 gol subiti, è la squadra che ha perso di meno, due volte, ed ha ottenuto più pareggi, 14. Di contro il Lama è incappato nella prima sconfitta esterna, domenica scorsa, in casa di una Pontevecchio assetata di punti. Sarà, quindi, un fine campionato con tutte le caratteristiche e domenica il Sansepolcro se la giocherà fuori contro l’Assisi/Subasio, squadra che nel girone di andata sembrava, nonostante la bella rosa, destinata ad un tonfo clamoroso, ma con l’arrivo del tecnico Alessandria, si è prontamente risollevata, anche se ancora ha solo tre punti di vantaggio sulla zona play out in un campionato che, pur nelle zone calde, ha tanto da dire.