Arezzo pronto per Viterbo

Mercoledì 22 maggio gare di ritorno in serie C per l’accesso alla B, a destra il risultato dell’andata:
Viterbese-Arezzo (0-3)
Catania-Potenza (1-1)
Catanzaro-FerAlpi Salò (0-1)
Imolese-Monza (3-1)
Pisa-Carrarese (2-2)
Sarà una bolgia, l’Enrico Rocchi di Viterbo, con i suoi 5.000 sostenitori che vorranno guidare i giallo-blù all’impresa. Alla Viterbese serve una vittoria con tre gol di scarto se vuole ribaltare l’esito del doppio confronto. La partita si gioca alle  20.30, ma ancora non è stato reso noto se sarà visibile in diretta tv, mentre su Eleven Sports è disponibile lo streaming.
Difficile azzardare un pronostico, ma stando così la situazione i favori vanno a: Pisa, Arezzo, Catania, Imolese e Catanzaro. Ma, si sa, la palla è…rotonda e tutto può succedere.

Viterbese

Stadio Rocchi – Viterbo

Le cinque squadre che passeranno avranno di fronte il prossimo turno che si giocherà  mercoledì 29 maggio e domenica 2 giugno. Da notare, inoltre, che oltre alle cinque promosse, ci saranno altre tre squadre che entreranno in scena: Piacenza, Triestina e Trapani che sono arrivate seconde nei rispettivi gironi e parteciperanno, ora, alla fase nazionale nei quarti di finale.
Questo il regolamento: accederanno al secondo turno della fase nazionale playoff Serie C le squadre che vinceranno le gare di andata e ritorno o che al termine dei 180 minuti, in caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, avranno conseguito una migliore differenza reti.
Non sono previsti tempi supplementari e calci di rigore e non vale la regola dei gol segnati fuori casa. Se la differenza reti è uguale passa al turno successivo la squadra testa di serie che giocheranno in casa mercoledì 22 maggio.
A parità di gol complessivi passerà il turno la squadra col miglior piazzamento ed il miglior punteggio nel proprio girone di campionato C.

Sansepolcro: ci devi provare anche se l’avversario si chiama Imolese

Sansepolcro calcio

Sansepolcro

E’ la partita dove cuore, orgoglio, amore per la casacca bianconera devono venire fuori, nonostante un avversario che, forse, era meglio evitare in questo momento del campionato. E i giocatori del Sansepolcro ne sono consapevoli e lo sanno anche perché di fronte c’è una squadra, l’Imolese, che spera di agganciare il Rimini e puntare alla Lega Pro.
Compagine nata con questi obiettivi, l’Imolese che verrà al Buitoni per la vittoria anche se sarà priva di Valentini, Belcastro e Crema squalificati dal giudice sportivo.

Sansepolcro Marco Schenardi - Copia

Schenardi

Nel Sansepolcro non ci saranno Valori e Mencagli, il primo infortunato e il giovane fuori quota squalificato, con Mortaro e Bianchini che stanno stringendo i denti per  essere in campo e giocarsela tutta, questa sfida, contro un avversario di primordine.
Il vecchio detto, il cuore oltre l’ostacolo, questa volta calza a pennello per il Sansepolcro che spera di contare, nonostante si giochi per l’ennesima volta in campo neutro, sottolineiamo neutro da tante giornate, ancora al Bernicchi di Città di Castello, sull’apporto del pubblico di fede bianconera perché da Imola, che non è poi così lontana, arriveranno diversi sostenitori emiliani che sperano nella conquista dei tre punti, contro il Sansepolcro, per guardare all’imminente derby con il Rimini con spirito ancora più positivo.

Sansepolcro Flavio-Mattia - Copia

Mattia

Schenardi dovrà risolvere i problemi all’ultimo tuffo, visti quelli che incombono, attualmente, in casa bianconera, anche se potrebbe schierare questo undici: David tra i pali, una difesa con Catacchini, Sgambato, Bonfini e Pasqualini, mentre in mezzo ci potrebbero essere Massai, Bianchini e  Mattia, con Alagia a far da coordinatore per Damiano e Mortaro.
Sono sette i precedenti tra Sansepolcro ed Imolese con tre vittorie per parte ed uno solo pari. All’andata l’Imolese fece del Sansepolcro un sol boccone vincendo 4-0, ma pensiamo che la voglia di riscatto, ma soprattutto, il voler raggiungere i play out, evitando così la retrocessione diretta dopo 24 anni consecutivi di serie D, saranno i punti cardine di questo Sansepolcro.
Fischio d’inizio, della delicata partita, che vede interessi contrapposti: Lega Pro e salvezza, alle ore 14,30, affidato a Mattia Caldera di Como che avrà come assistenti Papa di Chieti e De Santis di Avezzano.

 

 

Arriva l’Imolese. Sansepolcro pronto alla sfida salvezza.

Sansepolcro Buitoni tribuna 16-03

Stadio Buitoni – Tribuna – 16 marzo

Partiamo subito dallo Stadio Buitoni: i lavori vanno avanti, si stanno cominciando anche a sistemare le prime rifiniture, e vedere come saranno posizionate le poltroncine, ma dalle immagini che pubblichiamo, scattate nella giornata odierna, ancora c’è da fare.

Sansepolcro Buitoni gradinata 16-03

Stadio Buitoni – Gradinata 16 marzo

Ultimata la gradinata, i lavori sono concentrati sulla tribuna, ma le condizioni meteo non aiutato di certo gli interventi. Visto che anche il 29 marzo, gara interna con il Romagna Centro, il Sansepolcro giocherà ancora allo stadio Bernicchi di Città di Castello, c’è la speranza di poter tornare, nuovamente al Buitoni, il 15 aprile nel derby con il Montevarchi, data ben lontana dalla prima ipotesi, del 14 gennaio, chiaramente irrealizzabile, ma anche da quella del 18 marzo con l’Imolese, partita che il Sansepolcro si accinge a disputare nuovamente al Bernicchi.

Sansepolcro Buitoni le poltronicine

Stadio Buitoni – le poltroncine – 16 marzo

L’inverno sta per finire,  il sole esce dal segno dei pesci e si verifica, il 20 marzo, l’equinozio primaverile, per cui tutti si augurano che le parole del sindaco Mauro Cornioli possano rivelarsi vere, ovvero tornare allo stadio Buitoni al termine dell’inverno. Lo si farà a primavera già cominciata, se tutto andrà bene, come detto il 15 aprile nel derby con il Montevarchi, con la speranza che le ultime tre partite interne possano risolvere una situazione che è tra le più…drammatiche.

sansepolcro Buitoni tribuna 3 16-03

Stadio Buitoni – parte della Tribuna ultimata 16 marzo

Passando alla partita con l’Imolese, in casa bianconera mancherà Mencagli squalificato e per Schenardi ci saranno anche due ulteriori problemi che saranno risolti, con probabilità, all’ultimo tuffo.

Simone-Mortaro-169x300[1]

Mortaro

Uno riguarda Mortaro che ha provato, dopo la frattura di un dito del piede subita contro la Colligiana il 21 febbraio scorso, e l’altro è Bianchini, fermo sempre da quel match che venne rovinato da una direzione di gara, quella di Bindella di Pesaro, che non assegnò due rigori solari al Sansepolcro, uno su Damiano e l’altro appunto su Bianchini che risente ancora di quella botta ricevuta, a Colle Val d’Elsa, a distanza di quasi un mese.
Presentare l’avversario di turno del Sansepolcro è cosa sicuramente facile. L’Imolese è stata costruita per vincere il campionato e nel girone di ritorno ha ottenuto gli stessi punti del Rimini capolista, ben 23.

Sansepolcro Imolese - Copia

Imolese

Ha però un lato negativo, questa Imolese,venuto fuori nei momenti cruciali, quello della saldezza dei nervi di alcuni suoi giocatori, che non ci saranno contro il Sansepolcro, vedi Valentini, Crema e Belcastro, con gli ultimi due pesantemente fermati per 3 e 4 turni dal Giudice Sportivo, e che salteranno, quindi, anche il match con il Rimini, ma i ricambi che il tecnico Gadda ha a disposizione sono di prim’ordine. Fischio d’inizio alle 14,30 affidato a Mattia Caldera di Como.

 

 

Teniamo conto solo  del girone di ritorno….

Se fosse iniziato con il girone di ritorno, senza tener conto dell’andata, la classifica attuale della serie D, girone D, sarebbe la seguente:

Rimini 23
Imolese 23
Sammaurese 22
Lentigione 20
Forlì 18 (una gara in meno)
Romagna Centro 18
Sangiovannese 16
Villabiagio 15 (una gara in meno)
Pianese 15 (una gara in meno)
Correggese 15
Sasso Marconi 13 (una gara in meno)
Mezzolara 13
Carpaneto 11 (una gara in meno)
Montevarchi 10,
Fiorenzuola 10
Trestina 9
Colligiana 9
Tuttocuoio 7 (una gara in meno),
Sansepolcro 7
Castelvetro 6,

Da recuperare queste gare:
Tuttocuoio-Sasso Marconi
Villabiagio-Forlì
Carpaneto-Pianese
Sansepolcro calcioSicuramente da tenere d’occhio sarebbero, a parte le due battistrada, Rimini e Imolese, che il Sansepolcro deve ancora affrontare, la Sammaurese, che ha vinto al Bernicchi contro il Sansepolcro 2-1 e che sarebbe, quindi, ad un solo punto dalla vetta, mentre chi ha guidato a lungo il torneo, vedi il Fiorenzuola, sarebbe in piena zona play out.
Il Sansepolcro rispecchierebbe il suo andamento occupando, assieme al Tuttocuoio di Mezzanotti, la penultima piazza con l’ultimo posto al Castelvetro. Se il campionato tenesse conto solo del ritorno, ottima sarebbe la posizione della Correggese con la sua zona centrale e 15 punti. Un girone di ritorno che ha visto i bianconeri vincere una volta, con la Pianese, pareggiarne quattro e perderne 6.

 

 

L’Imolese ribalta il risultato da 0-2 a 3-2 e batte la Correggese

Sansepolcro Imolese - Copia

Imolese

Nel campionato di serie D tutte ferme le gare da disputare per la 30^ giornata di campionato, tranne Imolese-Correggese con i primi che sono riusciti a vincere per 3-2, nonostante ad un certo punto fossero in nove contro undici.

Sansepolcro Correggese 2

Correggese

Correggese in vantaggio con doppietta di Mammetti nei primi 45’ di gioco, poi nella ripresa l’Imolese prima accorcia con Belcastro che poi pareggia a 20 minuti dal termine. Da qui nasce un parapiglia generale in campo perché sembra che i giocatori di casa non abbiamo restituito un pallone agli avversari. Tra le proteste ne fanno le spese, con i rossi diretti, Belcastro, autore della doppietta Imolese e Crema. Gara che sembra finire sul 2-2, ma al 97’ della partita, quindi al settimo di recupero, l’Imolese raggiunge la vittoria grazie alla rete di Franchini. Vittoria che tiene in corsa l’Imolese nell’inseguimento al Rimini, dando al tempo stesso ulteriori speranze a chi lotta per la salvezza, vedi Trestina e Sansepolcro.

Queste le partite da recuperare:
Mercoledì 7 marzo ore 14,30
Castelvetro-Forlì, rinviata domenica 25 febbraio
Giovedì 8 marzo ore 14,30
Pianese-Sasso Marconi, rinviata domenica 18 febbraio
sabato 10 marzo alle ore 14,30
Lentigione-Fiorenzuola
Tuttocuoio-Trestina
Domenica 11 marzo ore 14,30
Sammaurese-Castelvetro
Mezzolara-Sansepolcro
Sangiovannese-Sasso Marconi
Colligiana- Rimini
Pianese-Villabiagio recupero, della 29^ giornata
Domenica 11 marzo ore 15,00
Romagna Centro-Montevarchi al “Manuzzi” di Cesena
Mercoledì 14 marzo ore 14,30
Vigor Carpaneto-Pianese
Sasso Marconi- Tuttocuoio

Nei prossimi giorni la Federazione si esprimerà sul recupero della partita Villabiagio-Forlì, rinviata per impraticabilità del campo, sabato 3 marzo.