Se ne è andato Moreno Zanchi: un personaggio del mondo calcistico e non solo

Moreno Zanchi ci ha lasciato. Il personaggio per antonomasia del calcio di Anghiari, della Baldaccio, il padre di Saverio al quale è intitolato lo stadio biancoverde di Anghiari, a 75 anni  si è spento, oggi, all’ospedale di Sansepolcro. Tanta tristezza non solo nella sua cittadina dove era stimato ed apprezzato, ma in tutta la Valtiberina, sia umbra che toscana, per la perdita di un grande sportivo, di un appassionato, di un personaggio indimenticabile. Alla sua famiglia un abbraccio particolare. A lui un caro, sincero saluto. Non è una frase fatta: ma ci mancherai Moreno, nel vero senso della parola !!!
Zanchi Moreno

I funerali si volgeranno alla chiesa della Propositura di Anghiari sabato 27 giugno alle ore 15,00

Stop, dopo le Fiere di Sansepolcro, alla Mostra dell’artigianato di Anghiari

Dopo il secolare appuntamento delle Fiere di Mezza Quaresima, che dovevano svolgersi proprio la settimana scorsa, a Sansepolcro, anche la 45^ Mostra Mercato dell’Artigianato, in programma ad Anghiari dal 25 aprile al 3 maggio, è stata ufficialmente sospesa a causa dell’emergenza Coronavirus.
Anghiari_05Il Consiglio Direttivo della manifestazione, ha preso atto che non sussistono, attualmente, le condizioni per lo svolgimento della mostra e dopo avere avvisato gli artigiani, che avevano confermato la presenza, ha deciso di sospendere la manifestazione.
Non si tratta di un annullamento, ma di una sospensione, come per le Fiere di Mezza Quaresima, in attesa che la situazione torni alla normalità. La speranza è che entrambe le manifestazioni possano tenere viva la Valtiberina in questo 2020.

Primi due casi ad Anghiari

Il sindaco di Anghiari, Alessandro Polcri: ”Cari cittadini e care cittadine, purtroppo sono stato avvisato dalla nostra Asl Sud Est Toscana che nel comune di Anghiari sono stati registrati i primi due casi positivi al Codiv-19, ho quindi dato disposizione di apertura del Centro Operativo Comunale.
Polcri AlessandroSi tratta di due persone di 36 e 41 anni, una delle quali già da alcuni giorni era in quarantena. La Asl ha fatto sapere che il contagio è riconducibile al contatto con casi già noti. Ho parlato con entrambe al telefono, sono a casa e stanno bene. A loro va mio augurio sincero di una pronta guarigione.
Tutti i contatti stretti sono stati avvisati e sottoposti a quarantena.
Vi chiedo di non dare il via ad una “caccia ai nomi” e di rispettare la privacy di entrambe le famiglie che già vivono un momento di preoccupazione. Fino a questo momento ho notato in voi grande responsabilità e rispetto delle norme, è di questo devo darvi merito.
Vi chiedo però di continuare così, anche e soprattutto in questo momento.
Sarete informati su ogni evoluzione della situazione, che al momento è assolutamente sotto controllo”.

 

Stop anche per il calcio dilettantistico toscano

ToscanaAnche il Consiglio federale della Toscana, per l’emergenza Coronavirus,
DISPONE
La sospensione di ogni attività sportiva di ciascun Campionato e Torneo relativo all’attività Dilettante, Giovanile e di Base organizzato dal C.R. Toscana, senza esclusione alcuna fino al 15 marzo 2020. Quindi anche il Campionato di Eccellenza Toscana, dove milita la Baldaccio Bruni Anghiari,  viene fermato.

Baldaccio a gonfie vele !!!

Battistini - Baldaccio 2019-2020

Battistini

Mancano 5 giornate al termine del campionato di Eccellenza Toscana e la Baldaccio Bruni Anghiari, di Tommaso Guazzolini, si è decisamente allontanata dalle zone calde con due successi importanti, il primo in casa della capolista Badesse e, domenica scorsa, tra le mura amiche del Saverio Zanchi, contro quella che si presentava come la terza forza del campionato, Porta Romana. Ora restano cinque battaglie per i biancoverdi sperando di agganciare la zona play off, distante tre lunghezze e allontanarsi, al tempo stesso, dai play out, ora tre punti sotto.

Faraglia - Baldaccio 2019-2020

Preparatore atletico – Faraglia Properzio

Restando così le cose, senza considerare eventuali provvedimenti governativi, la Baldaccio giocherà domenica 8 marzo fuori casa a San Gimignano, il 15 marzo al Saverio Zanchi contro la Fortis, il 22 marzo fuori con lo Zenith, il 29 a Signa, quando ci sarà lo scontro diretto per il passaggio in serie D, tra Sinalunghese e Badesse, per chiudere il 5 aprile al Saverio Zanchi contro la Rignanese. Sulla carta, autentiche sfide con squadre, ben 4, che lottano per salvezza ed evitare i play out ma, toccando ferro, saranno tutte partite da giocare.
Questi gli attuali marcatori di Tommaso Guazzolini: 8 reti Bucaletti, 7 Invernizzi, 5 Quadroni, 4 Alomar, 2 Battistini, 1 Angiolucci, Bruschi. In tutto 28 reti segnate e 33 subite.
Questa la classifica con i neretto le partite della Baldaccio: Badesse 48, Sinalunghese 46, Terranuova 39, Porta Romana e Lastrigiana 37, Zenith  e Valdarno 35, Antella e Baldaccio 34, Poggibonsi e Colligiana 33, Signa 31, San Gimignano 30, Foiano 25, Fortis 21, Rignanese 10.

10^ di ritorno in Eccellenza Toscana, la Baldaccio ospita il Porta Romana

Dovrà fare a meno, Tommaso Guazzolini, degli squalificati Daniele Bucaletti e Michael Quadroni, bomber di razza, fermati per un turno dal Giudice Sportivo e in arrivo, al Saverio Zanchi,  c’è la terza forza del campionato: il Porta Romana; qualche acciaccato di lungo corso tiene, poi, in apprensione il tecnico tiberino, ma la bella ed importante vittoria di domenica scorsa, sul campo della capolista Badesse, ha ricaricato ulteriormente le pile della Baldaccio e questa 10^ giornata del girone di ritorno, con inizio alle 14,30, al Saverio Zanchi, si pone quindi con l’obbiettivo di continuare la marcia verso la salvezza diretta, visto che la Baldaccio è uscita, proprio grazie al bel successo di sette giorni fa, dalla zona play out.

Questi i marcatori della Baldaccio: 8 reti Bucaletti, 7 Invernizzi, 5 Quadroni, 3 Alomar, 1 Battistini, Angiolucci, Bruschi.
Queste le gare della 10^ di ritorno, 25^ di campionato:
sabato 29 febbraio
Foiano-Badesse 1-2
Domenica 1 marzo:
Antella-Lastrigiana
Baldaccio-Porta Romana
Colligiana-Sinalunghese
Fortis-Zenith
Poggibonsi-Valdarno
Rignanese-Terranuova
Signa-San Gimignano
La Classifica: Badesse 48, Sinalunghese 43, Porta Romana e Lastrigiana 37, Terranuova 36, Zenith 34, Poggibonsi e Colligiana 33, Valdarno 32, Antella e Baldaccio 31, Signa 30, San Gimignano 29, Foiano 25, Fortis 20, Rignanese 10.

Foiano e Badesse una gara in più, quella odierna.

Sospesa la 1^ prova del Trofeo Enduro del 1 marzo ad Anghiari

La 1° tappa del Trofeo Enduro Husqvarna 2020, competizione nazionale che si sarebbe dovuta svolgere domenica 1 marzo ad Anghiari è stata ufficialmente sospesa.  La gara di Anghiari era la prima delle cinque prove che comprendevano anche: 24 maggio a Dego (Sv), il 21 giugno a Pievebovigliana (Mc), il 19 lulgio a Villavernia (Al) e il 4 ottobre a Sanremo (Im).
La decisione è stata presa dal Comune di Anghiari ed è stata comunicata con ordinanza di revoca di autorizzazione al Moto Club Adventures in data odierna (mercoledì 26 febbraio).
Anghiari Campionato Enduro foto archivioCome riportato nel documento è stata infatti “ravvisata l’opportunità di porre in essere ogni utile misura del contenimento, a titolo precauzionale, anche nel Comune di Anghiari, al fine di limitare la diffusione del contagio da COVID 19”.
In base a come si evolverà la situazione a livello nazionale sarà deciso nei prossimi giorni se la gara verrà recuperata (eventualmente ad aprile o a maggio) o se si procederà al definitivo annullamento.

 

Baldaccio nella tana della capolista

Guazzolini - Baldaccio 2019-2020

Guazzolini

L’Eccellenza Toscana prevede per la Baldaccio Bruni Anghiari di Tommaso Guazzolini, la delicata, sulla carta quasi proibitiva trasferta, in casa della lanciatissima Badesse capolista indiscussa del campionato, nella nona di ritorno.
Nelle 11 gare giocate fuori dal Saverio Zanchi la  Baldaccio ha ottenuto 9 punti arrivati con  2 vittorie e 3 pareggi, ma sono state sei le sconfitte.
I biancoverdi
non segnano nelle gare esterne dal 22 dicembre dello scorso anno a Foiano non vincono in trasferta dal 15 dicembre 3-0 con la Rignanese e sono, tra l’altro in piena lotta per evitare i play out.
Per il Badesse, o come alcuni dicono Le Badesse, la situazione è completamente diversa: solitaria in vetta alla classifica e lanciata verso il passaggio in serie D. La Baldaccio si presenterà alla sfida senza Torzoni, Bruschi, Bruni e Rosati. Le altre gare prevedono:
Colligiana- Antella
Lastra a Signa- Signa (autentico derby)
Porta Romana-Rignanese
Sinalunghese-Poggibonsi
Terranuova-Foiano
Valdarno-Fortis
Badesse-Baldaccio