Il settore giovanile della Baldaccio Bruni Anghiari

BaldaccioLa Baldaccio Bruni Anghiari ha ufficializzato i quadri tecnici del settore giovanile e della scuola calcio per la stagione sportiva 2020-2021. Rinnovata affiliazione della scuola calcio alla Fiorentina e conferma del titolo di Scuola Calcio Élite, il tutto ha permesso alla Baldaccio di diventare un punto di riferimento a livello di calcio giovanile per l’intero comprensorio.
Ecco lo staff tecnico di tutte le squadre di settore giovanile e scuola calcio della Baldaccio:

  • Juniores: Bernardini Carlo “Uefa B” e Marchese Guido
  • Allievi: Milanesi Andrea “Uefa B” e Beretti Luca
  • Giovanissimi: Bellucci Federico “Uefa C” e Rivi Luca
  • Esordienti 2008: Bastianoni Massimo “Uefa B”, Matteagi Mirko e Cambi Mario “Uefa E”
  • Esordienti 2009: Pampaloni Roberto “Uefa B” e Giorni Samuele
  • Pulcini 2010: Pampaloni Roberto “Uefa B” e Parreschi Jacopo
  • Pulcini 2011: Omar Leminci, Socali Stefano e Menci Filippo
  • Primi calci 2012/2013: Panichi Davide “Uefa C” e Pecorai Franco
  • Piccoli amici 2014/2015: Rinaldini Nicolò “Uefa C” e Mercati Noemi
  • Preparatori dei portieri: Ceppodomo Michele, Giovagnoli Matteo e Pellegrini Francesco
    Responsabili settore giovanile e scuola calcio: Moretti Antonio “patentino 3^ categoria”, Fornacini Federico “Uefa B” e Romanelli Tommaso “Uefa C”

 

Barontini tecnico della Baldaccio

Dopo Tommaso Guazzolini, che ha abbandonato il mondo del calcio, come avevamo già annunciato nei giorni scorsi, per motivi di lavoro, il nuovo tecnico della Baldaccio Bruni Anghiari, per l’Eccellenza Toscana, sarà Federico Barontini, classe 1972, per tre anni alla guida del Selci in Prima categoria e quindi in Promozione Umbra.

Federico Barontini foto (002)

Barontini

“Sono molto felice, ha dichiarato, e non vedo l’ora di cominciare la nuova avventura. Ringrazio la Baldaccio per questa opportunità e non ho avuto la minima esitazione nell’accettare l’incarico. Arrivo in una società seria, in un ambiente che fa calcio da sempre nel modo giusto, formato da dirigenti appassionati ed in cui figura un direttore sportivo come Alessandro Bruni conosciuto e apprezzato da tutti.”
Bruni ha poi dichiarato. “Siamo soddisfatti di avere raggiunto l’accordo con Barontini e pensiamo che possa esser l’allenatore giusto per la nostra realtà. Nel dargli il benvenuto a nome di tutta la società, voglio, allo stesso modo, ringraziare, sempre a nome dell’intera famiglia biancoverde, Tommaso Guazzolini per l’importante lavoro svolto lo scorso anno”.

 

 

Tommaso Guazzolini saluta il mondo del calcio

Tommaso Guazzolini ha detto stop. Il tecnico umbro che aveva guidato molto bene la Baldaccio Bruni Anghiari nella passata stagione in Eccellenza Toscana, ha terminato con il mondo pallonaro.
“Coincidere il lavoro di una concessionaria auto a Trestina, con il calcio, non è stato facile, ci dice, ed ora sono arrivato, seppur a malincuore, alla decisione di seguire, in questi momenti così particolari, il lavoro della concessionaria che, naturalmente, mi impegna moltissimo. Non posso, quindi, concedermi ulteriori, chiamiamole pure….distrazioni settimanali”.
E la Baldaccio ?
Guazzolini - Baldaccio 2019-2020“Gran bella società dove sono stato veramente bene, ambiente ideale, ho avuto un ottimo rapporto con i ragazzi, con la dirigenza, con il pubblico. Abbiamo sempre cercato di dare il meglio e penso che con tutto il gruppo ci siamo riusciti a pieno. E’ con rammarico che ho comunicato la decisione proprio in questi momenti alla dirigenza della Baldaccio, ma, anche se con grande dispiacere, la decisione l’ho presa definitivamente”.
Grazie Tommaso, uno spaccato di te rimarrà sempre legato al calcio in Valtiberina, ma gli amici, oltre che alla tua concessionaria, a Trestina, ti potranno incontrare, la domenica mattina, sui campi da golf, altro sport, ma questa volta un vero e proprio hobby, che segui con tanta passione.

Braccio di ferro Badesse e Sinalunghese. Baldaccio fuori dai play out

La 10^ di ritorno, la 25^ di campionato, in Eccellenza Toscana, quando mancano cinque gare al termine, ha visto il trionfo della Baldaccio sulla terza forza del torneo, Porta Romana, dopo che una settimana fa i ragazzi di Tommaso Guazzolini erano riusciti nell’impresa di vincere in casa della capolista Badesse.
Continua il braccio di ferro, in vetta, tra Badesse vittoriosa ieri a Foiano nell’anticipo e la Sinalunghese che è andata a vincere a Colle Val d’Elsa.

Guazzolini - Baldaccio 2019-2020

Tommaso Guazzolini

Questi i risultati:
Sabato 29 febbraio
Foiano-Badesse 1-2
Domenica 1 marzo:
Antella-Lastrigiana 1-0
Baldaccio-Porta Romana 2-1
Colligiana-Sinalunghese 1-2
Fortis-Zenith 1-1
Poggibonsi-Valdarno 0-1
Rignanese-Terranuova 1-2
Signa-San Gimignano 1-1
La Classifica: Badesse 48, Sinalunghese 46, Terranuova 39, Porta Romana e Lastrigiana 37, Zenith  e Valdarno 35, Antella e Baldaccio 34, Poggibonsi e Colligiana 33, Signa 31, San Gimignano 30, Foiano 25, Fortis 21, Rignanese 10.

La Baldaccio vince ancora ed esce dalla zona play out.

Gli stessi autori del successo nella tana della capolista Badesse, Alomar e Battistini, segnano un altro trionfo della Baldaccio.
Nonostante, infatti, non potesse contare, mister Guazzolini, su due bomber di razza, come Quadroni e Bucaletti, fermati dal Giudice Sportivo e fosse anche senza Bruni, con Rosati in panchina, riesce nell’impresa di battere, nella 10^ giornata di ritorno, la 25^ di campionato, quando mancano quindi 5 sfide al termine, la terza forza del torneo, Porta Romana, 2-1, grazie alle reti di Alomar che sale a quota 4 centri personali e del giovane classe 2000, Cristiano Battistini, che segna il suo secondo gol, dopo quello di una settimana fa in casa della capolista Badesse.
Baldaccio che ha schierato questo undici iniziale: Giorni, Piccinelli, Farinelli, Bruschi, Angiolucci, Adreani, Aquilini, Torzoni, Invernizzi, Alomar, Battistini. All. Guazzolini.

Con il successo la compagine tiberina si allontana, ulteriormente, dalla zona play out. Questi i marcatori della Baldaccio: 8 reti Bucaletti, 7 Invernizzi, 5 Quadroni, 4 Alomar, 2 Battistini, 1 Angiolucci, Bruschi.

 

Baldaccio-Terranuova Traiana 2-0 in Coppa Italia

torzoni-baldaccio-2019-2020.jpg

Torzoni

Sarebbe bastato un gol di scarto, ma la Baldaccio Bruni Anghiari fa le cose in…grande e sconfigge 2-0 la Terranuova Traiana, compagine valdarnese che in Coppa Italia, quando i primi punti contavano, aveva battuto i ragazzi di Guazzolini, nella gara di andata, 3-2.
Una partita che ha vissuto sulla grande voglia della Baldaccio di ribaltare il risultato, cosa che, alla fine, è pienamente riuscita, in vista anche della trasferta di domenica prossima, nella tana del Poggibonsi.
Baldaccio su di giri per tutto il match alla ricerca di un risultato che ripaga gli sforzi del team biancoverde.
Le reti, nel ritorno di Coppa Italia, sono di Torzoni al 36 e di Bucaletti, che, all’86, su calcio di rigore chiude il match a favore dei biancoverdi che, al Saverio Zanchi di Anghiari, sono riusciti a ribaltare la sconfitta dell’andata.
Fuori Piccinelli e Alomar, acciaccati, ma entrati a fine gara ed Invernizzi, anche lui in condizioni fisiche non ottimali; in panchina  della Baldaccio c’era Properzio Faraglia, preparatore atletico, vista la squalifica di Guazzolini proprio dopo il match di Terranuova.

Baldaccio battuta in Coppa, ma tutto è rimediabile.

La Baldaccio nella gara d’esordio, per i tre punti, esce sconfitta, nella prima sfida di Coppa Italia, in trasferta, contro il Terranuova/Traiana per 3-2, ma tutto, visto il risultato, sarà rimediabile nella gara di ritorno mercoledì 11 settembre al Saverio Zanchi di Anghiari dove il risultato di 1-0 qualificherebbe i ragazzi di Tommaso Guazzolini.

Quadroni - Baldaccio 2019-2020

Quadroni

Ad un primo tempo da dimenticare, dove la Baldaccio becca subito, dopo appena 30 secondi un gol di Massai, subendo il raddoppio su autorete e nel giro di neanche mezzora incassare il terzo gol, fa da contro altare, una ripresa di marca biancoverde dove la Baldaccio prima accorcia con bomber Quadroni, raddoppia con Goretti e va vicina al pareggio che sfugge in diverse opportunità, rischiando, però, al tempo stesso, di beccare il gol valdarnese.
Al tirar delle somme un risultato finale che può permettere il passaggio del turno: un primo tempo da rivedere, ma una ripresa, dove forse smaltite le emozioni iniziali, da mettere positivamente in…cascina.
Baldaccio quindi che deve far meglio del primo tempo, ma che soprattutto nel secondo in terra valdarnese ha dimostrato di che panni vesta sperando, mercoledì 11 settembre, di poter ribaltare il risultato.
Questo l’undici iniziale della Baldaccio: Giorni, Piccinelli, Farinelli, Bruschi, Angiolucci, Adreani, Bucaletti, Torzoni, Invernizzi, Alomar, Quadroni.

Goretti - Baldaccio 2019-2020

Goretti

Baldaccio verso la Coppa Italia

Guazzolini - Baldaccio 2019-2020

Guazzolini

Ultimi allenamenti per la Baldaccio Bruni Anghiari, saltato il match di Castiglion Fiorentino di Paolo Valori, i biancoverdi di Guazzolini si stanno preparando all’esordio ufficiale dove conteranno i tre punti, la trasferta di domenica 1 settembre, in Coppa Italia, contro la Terranuova Traiana che nell’ultimo test match ha battuto 4-1 la Sansovino, dopo le sconfitte per 1-0 a Montevarchi e con il Galluzzo in casa, e la vittoria 3-0 a Castelnuovo dei Sabbioni.
Questa la rosa del Terranuova-Traiana:
PORTIERI: Alterini (99), Garbinesi (97)
DIFENSORI:  Bencivenni (92), Bettini (75), Falchi (01), Ferrucci (99), Neri (01), Nuzzi (00), Tomberli (95), Travaglini (90)
CENTROCAMPISTI: Adamo (96), Chioccioli (00), Francini (92), Massai (95), Marzi (92), Meazzini (00), Tenti (95) ATTACCANTI: Castro (96), Farsetti (01), Sacconi (93), Vestri (96), Falcone (00), Giannerini (00).
Il ritorno mercoledì 11 settembre al Saverio Zanchi.

L’attacco della Baldaccio: in alto i due nuovi, Invernizzi e Bucaletti, nella griglia in basso bomber Quadroni e i giovani Battistini e Capacci

Baldaccio Bruni Anghiari, dopo l’arrivo di Invernizzi, che avevamo già annunciato, dal nostro portale, una settimana fa il 23 agosto, si appresta ad affrontare il delicato match, consapevole, però, dei propri mezzi.

Faraglia - Baldaccio 2019-2020

Il Preparatore Atletico Faraglia

Questa la rosa della Baldaccio:
PORTIERI: Giacomo Giorni (2000), Giacomo Piccini (1982)
DIFENSORI: Marco Piccinelli (1989), Giulio Farinelli (1999), Marco Rosati (1989), Daniele Angiolucci (1993), Riccardo Adreani (2001), Davide Panicucci (2000), Luca Piomboni (2001)
CENTROCAMPISTI: Kimey Alomar (1993), Stefano Bruni (1985), Gianluca Bruschi (1999), Claudio Torzoni (2000), Mattia Goretti (1999), Giovanni D’Aprile (2002), Daniele De Falco (2001), Samuele Barbini (2001), Nicolas Bracci (2001).
ATTACCANTI: Cristiano Battistini (2000), Daniele Bucaletti (1996), Lorenzo Capacci (2001), Walter Alexis Invernizzi (1981, Michael Quadroni (1989).
Ufficializzato anche il calendario di Eccellenza con la Baldaccio che l’8 settembre farà il suo esordio in casa nel derby contro il Foiano, mentre il 15 si recherà nella tana del Poggibonsi.

 

 

 

Tommaso Guazzolini parla della sua Baldaccio

Sta per concludersi la preparazione anche per la Baldaccio Bruni Anghiari e il nuovo tecnico, Tommaso Guazzolini, tira le somme del periodo iniziato prima a San Leo, proseguito a Caprese Michelangelo ed ora al Saverio Zanchi.
“E’ andato tutto come previsto, stiamo smaltendo le fasi di preparazione e sono molto contento per il lavoro svolto”.
Ed ora amichevole a Castiglion Fiorentino per chiudere questa fase.
“Esatto, ci conferma Guazzolini, affronteremo sabato 24 agosto, alle 18, i viola allenati dall’amico Paolo Valori  poi occhi puntati verso la Coppa Italia”.
Ma andiamo con ordine, prima le due amichevoli del triangolare appena svoltosi ad Anghiari.
“Sono arrivati due pareggi, ma nella partita con il Morra ho impiegato quasi tutti i nostri giovani, poi in quella con il Bibbiena la squadra più…grande. Sono state due gare importanti perché ci hanno permesso di cominciare a smaltire la preparazione che il nostro Properzio Faraglia ci ha….imposto”.

Faraglia Properzio

Faraglia

A proposito di Faraglia
“Gran preparatore, posso dire, con cognizione di causa,  che da giocatore prima e tecnico ora, non ho mai visto una persona così precisa, brava e scrupolosa nel suo lavoro.”
E torniamo invece alle partite.
“Dopo l’ultima amichevole a Castiglion Fiorentino, ci aspetta la Coppa Italia”.
Avversario?
“Giocheremo il 1 settembre fuori casa contro il Terranuova Traiana, poi il ritorno al Saverio Zanchi mercoledì 11 settembre.”
E il via al Campionato domenica 8, con quali sensazioni?
“Sarà un torneo impegnativo, non lo scopro certo io adesso, l’Eccellenza Toscana mette in mostra grosse squadre con individualità di tutto rispetto, ma non vedo l’ora di cominciare, ho sensazioni positive e tutti noi non vediamo il momento che inizino quelle partite che assegnano i primi punti. La Baldaccio ha lavorato bene, i ragazzi sono pronti, per cui aspettiamo solo il nostro pubblico sugli spalti del Saverio Zanchi”.
cofEd ecco la rosa su cui potrà contare Tommaso Guazzolini:
PORTIERI: Giacomo Giorni (2000), Giacomo Piccini (1982)
DIFENSORI: Marco Piccinelli (1989), Giulio Farinelli (1999), Marco Rosati (1989), Daniele Angiolucci (1993), Riccardo Adreani (2001), Davide Panicucci (2000), Luca Piomboni (2001)
CENTROCAMPISTI: Kimey Alomar (1993), Stefano Bruni (1985), Gianluca Bruschi (1999), Claudio Torzoni (2000), Mattia Goretti (1999), Giovanni D’Aprile (2002), Daniele De Falco (2001), Samuele Barbini (2001), Nicolas Bracci (2001).
ATTACCANTI: Michael Quadroni (1989), Cristiano Battistini (2000), Daniele Bucaletti (1996), Lorenzo Capacci (2001), Walter Alexis Invernizzi (1981).

 

La Baldaccio Bruni Anghiari di Guazzolini: due pari dalle amichevoli

Nel triangolare con Morra e Bibbiena, al Saverio Zanchi, sono arrivati due pareggi per la Baldaccio Bruni Anghiari targata Guazzolini. Il primo 1-1 porta la firma di Angiolucci, mentre l’altro 1-1, con il Bibbiena, vede il gol del neo arrivato Bucaletti.
Il campionato di Eccellenza Toscana scatterà domenica 8 settembre e giocherà fino al 22 dicembre, poi, dopo la sosta, riprenderà domenica 5 gennaio con l’ultima partita del ritorno il 29 marzo.
Baldaccio preparazioneI play-off  cominceranno domenica 5 aprile con il primo turno, poi sabato 11 aprile semifinali e domenica 19 aprile finale play-off. Quindi  pausa per il Torneo delle Regioni che si disputerà fra il 25 aprile e il 1° maggio.
Le due vincenti dei play-off, nel girone A e Girone B, torneranno nuovamente in campo per gli spareggi fra le seconde d’Eccellenza a livello nazionale domenica 10 e 17 maggio con il primo turno ed eventualmente per le finali il 24 e 31 maggio 2020.