Tiferno e il calcio giovanile

La società del Tiferno 1919 in collaborazione con Tiferno Academy ed il supporto tecnico dell’ Empoli, organizza da lunedì  19 sino a venerdì 30 agosto, stage gratuiti riservati a ragazzi e bambini nati negli anni 2007 – 2008 – 2009 – 2010 – 2011 – 2012 – 2013 – 2014, presso l’impianto Sportivo Pesci d’Oro a Città di Castello, dalle 18 alle 19.30 il lunedì/mercoledi/venerdì e presso l’impianto del Cerbara Calcio dalle 18 alle 19.30 martedì/giovedì/venerdì.Tiferno giovani

 

Il Tiferno 1919 fa sul serio !!!

Un’altra delle grandi favorite al successo finale del Campionato di Eccellenza Umbra, il Tiferno 1919, ha iniziato, proprio oggi, alle 18, la preparazione. Agli ordini del riconfermato tecnico Massimiliano Santececca, i giocatori si sono ritrovati a Lerchi per il primo appuntamento, ecco i convocati:
PORTIERI: Mariucci Tommaso 02, Palazzoli Massimo, Pastore Jacopo 02, Vaccarecci Matteo.
DIFENSORI: Cangi Francesco, Catacchini Fabio, Eramo Simone, Grilli Giulio, Moually Youness 00, Sberna Francesco 01, Tersini Stefano
CENTROCAMPISTI: Agostinelli Leonardo 01, Bianchi Gianmarco, Bruschi Christian, Della Rina Riccardo, Mariucci Bernardo 01, Moretti Riccardo 01, Morvidoni Matteo
ATTACCANTI: Alagia Mattia, Lentini Antonio, Mancini Lorenzo 01, Orlandi Pietro 00, Pica Salvatore, Polverini Filippo 01, Sbardella Emanuele 01.

Tiferno bis

Tiferno: prima giornata

Ed ecco lo staff tecnico:
Mister: Massimiliano Santececca
Vice allenatore: Giovanni Petruzzi
Allenatore portieri: Walter Vagnuzzi
Preparatore atletico: Massimo Tassi
Team Manager: Mattia Bagiacchi
Club manager: Francesco Cagnoni
Direttore Area Tecnica: Maurizio Falcinelli
Direttore Sportivo: Diego Giorni
Organigramma societario:
Presidente: Avv. Roberto Bianchi
Vice Presidente: Dr. Bruno Sberna
Presidente Onorario: Rag. Bruno Mambrini
Direttore Generale: Avv. Michele Bianchi
Comitato esecutivo: Avv. Roberto Bianchi, Avv. Michele Bianchi, Dr. Bruno Sberna, Ivo Guerri, Giovanni Rossi, Mattia Bagiacchi, Carlo Checcaglini, Enzo Cesari, Massimiliano Magi, Dr. Luigino Pasqui
Responsabile Impianto: Graziano Baccilini
Staff Medico:
Dr. Mauro Chionchio Ortopedico
Dr. Adamo Stocchi Ecografista
Fotografa Ufficiale:
Ivana Cangi.

Lentini Tiferno tris

Bomber Lentini

Il conto alla rovescia è quindi terminato anche per il Tiferno che si accinge a recitare il ruolo di protagonista assieme a Sansepolcro, Narnese, San Sisto, Lama e Orvietana, con Trasimeno e Ducato a dar fastidio. L’appuntamento è cominciato alle ore 18 di oggi al “Lerchi Stadium” dove veterani e nuovi biancorossi riprenderanno a sudare agli ordini di mister Massimiliano Santececca e del suo staff.

 

 

Il Tiferno 1919, mette a segno due nuovi colpi, tra i giovani, dopo l’arrivo di Lentini

Il Tiferno 1919, del Presidente Bianchi seguito per il settore  tecnico dalla coppia Maurizio Falcinelli – Diego Giorni, qualche giorno fa, mancava, dalle nostre verifiche dopo l’arrivo di Alagia, di una punta e di tre fuori quota da inserire nello scacchiere. La punta è arrivata ieri ed è un attaccante con 13 gol all’attivo la passata stagione: il siciliano Antonio Lentini classe 1996, ma nel frattempo sono arrivati anche due fuori quota: dal Perugia il classe 2000 Pietro Orlandi, con un recente passato in D a Trestina e dal Gubbio l’esterno Lorenzo Mancini, classe 2001. Un altro fuori quota…. ancora e Santececca, il riconfermato tecnico biancorosso, comincerà la preparazione da lunedì 29 luglio con grosse ambizioni.
Antonio-Lentini da Eco di Sicilia

Lentini, attaccante siciliano, al Tiferno 1919

Il Tiferno 1919 fa veramente sul serio ed ora annuncia la spalla di Salvatore Pica che arriva dalla Sicilia. Per la prossima stagione il settore offensivo si arricchisce dell’attaccante Antonio Lentini, palermitano classe 1996.

Antonio-Lentini da Eco di Sicilia

Antonio Lentini

Ha giocato sempre in Sicilia tranne una parentesi nella prima parte della stagione 2017/18 quando ha vestito la maglia dell’Alpignano nell’Eccellenza piemontese.
Ora questa sua “prima” uscita in Umbria, con la maglia biancorossa.
Il nuovo attaccante tifernate lunedì 29 luglio raggiungerà Città di Castello per unirsi al gruppo ed iniziare la preparazione a disposizione del tecnico Santececca.

Tiferno 1919, nuovo gran colpo di mercato

Altro bel colpo per il Tiferno 1919 che si candida a disputare un campionato, Eccellenza Umbra, da protagonista. Dopo i tanti acquisti importanti, è arrivato anche Mattia Alagia, classe 1997, giocatore che, nonostante la giovane età, 22 anni, può vantare un curriculum di tutto rispetto con 131 presenze in serie D e 10 reti all’attivo. Tra le squadre dove ha giocato, troviamo Sansepolcro, Gavorrano, Bra, ma anche il settore giovanile della Fiorentina. Con questo nuovo acquisto il Tiferno 1919 si candida, assieme a Narnese, Orvietana, Sansepolcro, Trasimeno e Lama, a recitare un ruolo da protagonista.

Bianchi Alagia

Presidente Bianchi e Alagia

Mancano, ancora, al Presidente Bianchi, una punta e tre fuori quota di rilievo, ma la coppia Diego Giorni e Maurizio Falcinelli, è al lavoro per dare, a lui e a Santececca, un team di primordine. Ricordiamo che, oltre a quasi la rosa che nella passata stagione ha vinto il campionato di promozione, tra cui Eramo, Bruschi, Della Rina, Pica, Palazzoli, Grilli, Bianchi, oltre ai giovani Mouali e Moretti, ci sono stati gli arrivi di Vaccarecci tra i pali, dei difensori Catacchini, Cangi, Tersini, oltre a quello del centrocampista Morvidoni. Nomi con esperienza dalla serie B alla D che daranno una concreta mano a Santececca e alla dirigenza tifernate.

Nasce Tiferno Academy

TIFERNO 1919

Dopo un intenso lavoro di preparazione è stato presentato, questa mattina, presso la sala consiliare del Comune di Città di Castello, il progetto “Tiferno Academy” che è stato illustrato ai sostenitori del team biancorosso, agli sportivi e a Città di Castello dal Presidente del sodalizio, Tiferno 1919, avvocato Roberto Bianchi.
Si tratta di un progetto che cercherà di svilupparsi negli anni, essendo nato solo adesso, legato, naturalmente, al Settore Giovanile del Tiferno1919, ma vedrà partecipare altre realtà.
Il presidente Bianchi ha illustrato, infatti, all’Assessore allo Sport di Città di Castello, Massimo Massetti, e a tutte le autorità politiche e sportive intervenute, quello che la società tifernate, neo promossa al Campionato di Eccellenza Umbra, intende sviluppare. Innanzitutto, coinvolgerà, oltre il Tiferno 1919, anche le società di Cerbara e Madonna del Latte.
Responsabile Tecnico sarà Maurizio Falcinelli e con lui ci saranno Magi e Bracchini della Società Madonna del Latte, Petturiti e Traversini della Società Cerbara, oltre a Tosti e Torcolacci per il Tiferno 1919.
Falcinelli si occuperà delle fasce agonistiche, mentre Fabio Brachelente sarà responsabile delle Scuole calcio.
Nasce, quindi, una vera e propria collaborazione tecnica tra le tre società del comprensorio tifernate, con obiettivo di far crescere i giovani e di proiettarli, poi, verso il sodalizio biancorosso Tiferno 1919.

 

Vaccarecci alla Tiferno 1919

Come avevamo annunciato, nei giorni scorsi, Matteo Vaccarecci è stato tesserato dalla Tiferno 1919. L’ex portiere del Sansepolcro, nella passata stagione 2018-2019 ha difeso, infatti, i colori bianconeri, va a rinforzare una squadra già ben messa dalla coppia Falcinelli-Giorni, e dal Presidente Roberto Bianchi, dove ci sono tanti ex giocatori che hanno militato nel Sansepolcro: Cangi, Catacchini, Tersini, Morvidoni, Bruschi, Della Rina ed ora, appunto Vaccarecci.

bianchi-vaccarecci.jpg

Presidente Bianchi e Vaccarecci

Biturgense di nascita (è classe 1990), con una carriera  nella stagione 2008-2009 in D col Gavorrano, per poi due stagioni in C2 con la Sangiovannese.
Da gennaio 2011 al Frosinone dove ha esordito in serie B e in C1. Poi due stagioni a Barletta (serie C) e altrettante a Cittadella (in B e C), poi ancora al Feralpisalò prima di tornare in D con la Varesina e collezionare una ventina di presenze che hanno preceduto il suo rientro in bianconero al Sansepolcro.
Ora il 29enne, che vanta un’altezza di 190 cm per 85 kg di peso forma, è il nuovo portiere del Tiferno 1919 che da matricola di Eccellenza Umbra si propone come autentico outsider.

Eccellenza Umbra: pronti per….settembre

Il campionato di Eccellenza Umbra prenderà il via domenica 8 settembre. Si comincerà, però, con la Coppa Italia con tre gare dei gironi eliminatori: domenica 25 agosto, mercoledì 28 agosto e domenica 1° settembre.
Queste le 16 partecipanti:

Angelana: fondata nel 1930.
Stadio Migaghelli a Santa Maria degli Angeli, capienza  500 spettatori.
Colori sociali giallo/rosso.
Assisi-Subasio: fondata nel 2018.
Nasce dalla fusione delle due squadreSubasio che è stata fondata nel 1965 e Assisi fondata nel 1924. Colori sociali rosso-blù.

Orvietana Muzi 2

Stadio Muzi – Orvieto

Castel del Piano: fondata nel 1966.
Stadio Comunale Menicucci a Castel del Piano.
Colori sociali rosso/blù.
Ducato: fondata nel 2010.
Stadio Comunale Capitini a San Giacomo di Spoleto.
Colori sociali verde/azzurro/giallo.
Ellera: fondata nel 1981.
Stadio comunale di Corciano, loc. Ellera, “G.Fioroni”
Colori sociali: bianco celeste
Gualdo Casacastalda:
Stadio: Carlo Angelo Luzi – Gualdo Tadino
Colori sociali:Biancorosso

Lama 1

Stadio Polchi Laurenzi – Lama

Lama: fondata nel 1965.
Stadio Polchi Laurenzi che ha una capienza di  550 spettatori.
Colori sociali bianco/nero.
Narnese: fondata nel 1926.
Stadio: Gubbiotti ex San Girolamo di Narni che può contenere 2.700 spettatori.
Colori sociali rosso/blù.
Nestor Marsciano: fondata nel 1904
Stadio: Comunale Checcarini
Colori Sociali: Bianco Azzurro
Orvietana: fondata nel 1913.
Stadio Luigi Muzi con capienza di 2.500 spettatori.
Colori sociali bianco/rosso.
Ponte Valleceppi: fondata nel 1965.
Stadio Comunale Ponte Valleceppi “Giuliano Borgioni”.
Colori sociali bianco/rosso.

Stadio Buitoni Tribuna Coperta 19-07

Stadio Buitoni – Sansepolcro

Sansepolcro: fondata nel 1921.
Stadio Buitoni, appena rinnovato, che può contenere 2.200 spettatori.
Colori sociali bianco/nero.
San Sisto: fondata nel 1966.
Stadio Comunale di San Sisto, capienza   800 spettatori.
Colori sociali bianco/celeste.
Spoleto: fondata nel 1932.
Stadio Comunale di Spoleto, capienza 1.500 spettatori.
Colori sociali bianco/rosso.

Bernicchi-Città-di-Castello-1

Stadio – Bernicchi – Città di Castello

Tiferno 1919: fondata nel 1919
Stadio Bernicchi – Città di Castello
Colori Sociali: Biancorosso
Trasimeno:
Stadio: Comunale Roberto Giommoni- Castiglione del Lago
Colori Sociali: biancorosso