Calcio giovanile a Sansepolcro

Lacrimini

Lacrimini e Piccini

Si è recentemente svolta allo Stadio Buitoni la riunione organizzativa e coordinativa fra la Dirigenza ad interim del Vivi Altotevere Sansepolcro e tutto lo Staff Tecnico del Settore Giovanile. Dopo un’ampia argomentazione, precisa la nota societaria, su gestione degli impianti, logistica e futuro della prima squadra, è emerso da parte di tutti i presenti e soggetti coinvolti, la ferma volontà e disponibilità nel portare avanti l’attività calcistica giovanile bianconera che mai è stata interrotta se non per forza maggiore chiamata “Covid-19”. A fronte di ciò, sono stati confermati tutti gli allenatori della stagione passata anche per la nuova:
Maurizi Andrea,  responsabile Scuola Calcio, Lacrimini Giorgio, responsabile settore giovanile, Fabbri Paolo, responsabile Tecnico Settore Giovanile.
La nota della società precisa inoltre: ”Come più volte detto in forma verbale e poi ribadito per scritto nei precedenti comunicati ufficiali, il calcio giovanile a Sansepolcro non si ferma. Sport, ricreazione e crescita sono servizi ed opportunità che mai dovremo e faremo mancare ai nostri ragazzi e ragazze. Da sempre, ma soprattutto in un momento di difficoltà ed incertezza globale come questo, ci stringiamo compatti per rimanere uniti ed offrire il meglio ai nostri cari figli che sono per tutti futuro e speranza in ambito calcistico e non solo”.

 

Scatta la terza settimana di allenamenti per la New Volley

Dopo la luce verde per la ripresa dei centri estivi da parte della Regione Toscana, la New Volley Borgo Sansepolcro inizia la sua terza settimana di attività all’aria aperta presso Campo Tevere.
Tutto è stato organizzato e allestito nel pieno rispetto delle norme igienico-sanitarie. Ogni gruppo ha il proprio spazio, della durata di circa un’ora, in base a un calendario fisso settimanale. Tra una squadra e l’altra, un breve intervallo di quindici minuti adibito all’igienizzazione degli attrezzi. A visionare che tutto si svolga secondo come quanto prescritto ci pensa l’allenatore oppure se ne occupano gli allenatori, in quanto sopra il numero di 7 atleti è richiesta la presenza obbligatoria di due tecnici.
New Volley Borgo eserciziNonostante i quattro mesi di stop forzato e il caldo di questi mesi estivi, i ragazzi e le ragazze gialloblu stanno rispondendo in un buon numero, dimostrando volontà e attaccamento alla squadra e alla società.
“Un comportamento degno di elogio” – precisa il Presidente Alessandro Celli – “Questo ci dimostra che c’è tanta voglia di tornare a giocare a pallavolo, di tornare ad allenarsi in palestra con i propri compagni e con le proprie compagne. Il tutto sempre con tanta prudenza. Non posso che ritenermi contento, speriamo in una bella ripartenza!”

 

Sansepolcro e il calcio: l’amministrazione comunale in prima linea

In merito alla questione della società Vivi AltoTevere, di cui si è tenuta ieri sera l’assemblea dei soci, la stessa ha confermato le criticità che si sono manifestate in queste settimane. Come Amministrazione comunale di Sansepolcro ci stiamo adoperando quotidianamente per risolvere una situazione complessa, in un momento di forte incertezza economica per tante aziende del territorio. Siamo in costante contatto con la società e insieme stiamo ragionando su alcune idee che prevedono l’ingresso di finanziatori e sponsor che permetterebbero l’iscrizione della prima squadra al Campionato. Idee che però devono essere attentamente valutate e concretizzate. Ripeto, la situazione è molto complessa ma l’impegno di Amministrazione Comunale, sindaco e assessore allo sport in primis, è massimo”.

 

 

Che delusione, il calcio a Sansepolcro è vicino alla fine. Cento anni gettati al vento

Questo il comunicato diramato dalla società bianconera dopo la riunione odierna  per l’assemblea societaria dopo i comunicati datati 11 e 30 giugno.
“Come anticipato nel precedente comunicato del 30 giugno scorso, oggi 6 luglio 2020, si è riunita la compagine societaria della Vivi Altotevere Sansepolcro per deliberare in merito alla stagione calcistica 2020/2021.
L’assemblea, preso atto degli infruttuosi tentativi di coinvolgere altri soggetti e considerata la condizione attuale in cui versa la società, ha stabilito che non sussistono le condizioni per poter svolgere un regolare campionato di eccellenza.
Per tali ragioni è stato quindi momentaneamente determinato di ridurre il progetto sportivo al solo settore giovanile.

Piccini Marco 13-07

Presidente Marco Piccini

Vi è stata altresì la presa d’atto delle dimissioni dell’intero CDA composto dal Presidente Marco Piccini e dai due Vice Andrea Mercati e Stefano Chiasserini che rimarranno in carica ad interim per il compimento dei soli atti di ordinaria amministrazione in attesa dell’insediamento della nuova dirigenza. Rimane comunque ancora la speranza di poter trovare una soluzione entro la data di iscrizione al campionato del 27.07 p.v”
Peccato, una vera e propria vergogna essere arrivati a questa situazione, a questo momento. Le dimissioni  della dirigenza proiettano chiaramente, sempre più la situazione  in alto mare, ma quello che lascia sicuramente perplessi è l’atteggiamento di quelle persone che hanno seguito, sino ad oggi, il calcio in casa bianconera. Cento anni, almeno di cambiamenti improvvisi, gettati al vento.
Sansepolcro, ne siamo sicuri, saprai risorgere da questa situazione paradossale!!

 

Scarselli al Lama, in partenza Di Cato

Scarselli Sansepolcro 2019-2020

Scarselli

Dopo aver ufficializzato il nome del tecnico Luca Pierotti, che va a sostituire nel Lama, lo splendido lavoro di due anni di Luca Vicarelli, il ds Cristian Volpi ha ufficializzato alcuni arrivi: il fantasista Thomas Salvucci ex Casteldelpiano e Gualdo, quindi la punta, classe 2001, Lorenzo Scarselli dal Sansepolcro, un attaccante che saprà farsi valere. Rientrano dopo i prestiti al club lamarino anche i difensori Michele Bartolini e Luca Bastianoni, oltre al centrocampista Federico Mambrini. Lama e Cristian Volpi in grande spolvero dopo essersi aggiudicati i 6.000 euro, per il secondo posto nell’impiego di giovani in Eccellenza Umbra la passata stagione, cifra che farà certamente comodo per il futuro torneo. Tra i partenti l’attaccante Di Cato, bomber indiscusso nel Lama del passato torneo.

Di Cato Lama 2019-2020 bis

Di Cato

Positivi a domicilio, tutti guariti a Sansepolcro

Sono tutti guariti i positivi al Coronavirus che erano in isolamento al domicilio nel comune di Sansepolcro. Ne dà comunicazione il sindaco Cornioli, che sottolinea come stiano migliorando anche le condizioni del biturgense ricoverato all’ospedale San Donato. In videochiamata, il primo cittadino ha parlato con lui, lo ha salutato a nome di tutta la comunità, in attesa di poterlo rivedere a Sansepolcro.
“Sono notizie importanti per la nostra città – commenta Cornioli – Ci devono spingere a rispettare i protocolli. Continuiamo a mantenere il distanziamento fisico e a indossare la mascherina nei luoghi aperti in cui si incrociano altre persone. Nessuno di noi deve sentirsi escluso dalle regole”.

Sansepolcro: attività sportiva al via, si inizia con palestre, piscine e centri sportivi

Dopo mesi di stop, a causa del lockdown, anche lo sport riprende il suo ritmo. Oggi, lunedì 25 maggio, riaprono le palestre, le piscine e i centri sportivi, ovviamente con regole e protocolli per la sicurezza.
“In questo periodo c’è stato un costante aggiornamento e confronto tra l’amministrazione comunale e i soggetti che si occupano di attività fisica – spiega l’assessore allo sport Lorenzo Moretti – Grazie alle chat di wapp e alle videoconferenze, ho potuto tenere informati tutti sugli aspetti normativi che sono via via stati pubblicati, anche in collaborazione con il CONI e ANCI che hanno aggiornato puntualmente i Comuni. Così abbiamo garantito che circolassero informazioni, decreti e ora i protocolli per la ripartenza. Ci siamo anche avvalsi di un tecnico esterno per consulenze alle società”.
lorenzo_moretti_mod (002)Ogni disciplina sportiva ha infatti protocolli diversi e le società si stanno organizzando in modo diligente per adeguarsi, anche se questo comporta ovviamente dei costi, ma “vedo che stanno tutti lavorando con grande spirito di collaborazione e questo ci fa piacere” continua Moretti.
Se oggi ripartono palestre, centri sportivi e piscine, si è ancora in attesa di sviluppi per gli sport di squadra. Alcune società, come per esempio il basket, si stanno organizzando per predisporre allentamenti individuali all’aria aperta.
“Fare sport è fondamentale, lo abbiamo capito ancora di più in questi mesi di immobilità – conclude Moretti – Per questo è bene che tutti ne facciano, seguendo le regole. Nei prossimi giorni farò visita a tutti i centri sportivi per un saluto e per confrontarci personalmente sul futuro. In bocca al lupo a tutti, perché lo sport non fa bene solo alla salute: è anche motore per economia e turismo”.

 

Valtiberina Tennis&Sport, tornano in campo i tennisti di Sansepolcro

Tornano in campo gli atleti del Valtiberina Tennis&Sport. Il circolo di Sansepolcro sta vivendo una graduale ripartenza dell’attività sportiva rivolta ad oltre duecento persone di diverse discipline e di tutte le età e, negli ultimi giorni, è tornato ad animarsi con la ripresa degli allenamenti individuali e con la riapertura dei corsi della scuola tennis fissata da lunedì 25 maggio. Il consiglio direttivo del circolo ha infatti attuato tutte le misure igienico-sanitarie previste dalle norme e dai protocolli federali, procedendo alla sanificazione degli ambienti del PalaPiccini e alla chiusura degli spogliatoi, oltre che alla riorganizzazione delle lezioni esclusivamente all’aperto e nel rispetto del distanziamento interpersonale di almeno due metri. «Il Valtiberina Tennis&Sport – spiega il presidente Carmelo Gambacorta, – ha predisposto tutte le accortezze necessarie per prevenire la diffusione del contagio da Coronavirus e per garantire la sicurezza di bambini, ragazzi, soci, tecnici e famiglie».
Valtiberina TennisSport - Stagione 2019-2020 (1) (002)La ripresa sta riguardando tutte le diverse componenti del Valtiberina Tennis&Sport, con la possibilità per i soci di prenotare i campi, con la preparazione avanzata degli agonisti coordinata dalla maestra Elora Dabija e con gli allenamenti dei bambini della scuola-tennis in gruppi ristretti con i maestri Pino Salvi e Claudio Ceccomori. L’immediata ripartenza delle attività ha rappresentato fin da subito una priorità del circolo biturgense che ha messo in campo ogni sforzo organizzativo e logistico per permettere a tutti i suoi tennisti di tornare a condividere la loro passione e di rimettersi in movimento dopo una lunga pausa di oltre due mesi. In quest’ottica, i campi del PalaPiccini erano stati adeguati già dai primi giorni di maggio alle indicazioni previste dai protocolli, con l’obiettivo di farsi trovare pronti al momento dell’effettiva ripartenza.
Valtiberina TennisSport - Carmelo Gambacorta (1) (002)«Il nostro circolo – continua il presidente Gambacorta, – era pronto per riaccogliere i tennisti già dal 4 maggio in base ad un’Ordinanza Regionale che prevedeva la ripresa delle attività sportive individuali nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale e, dopo aver interpellato istituzioni e forze dell’ordine, avevamo già previsto il ritorno in campo. Avevamo ritenuto, infatti, che per la comunità locale il lento ritorno alla normalità in sicurezza e responsabilità avrebbe rappresentato un bel segnale di ottimismo dopo due mesi particolarmente difficili. Tutto questo non è stato però possibile a causa della difficoltà nell’interpretare in modo univoco le norme e della diversità di visioni da parte delle autorità locali. L’unico comportamento privo di controindicazioni è sembrato essere l’immobilismo e, pur non condividendo questo atteggiamento, ne abbiamo preso atto e abbiamo frenato la ripartenza in attesa di più rassicuranti disposizioni da parte degli enti preposti. Rimaniamo comunque orgogliosi degli sforzi messi in campo per far ripartire il tennis a Sansepolcro, incoraggiati anche dal forte consenso ed entusiasmo dei nostri soci e sostenitori».

 

 

Da Sansepolcro

Il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli al consueto appuntamento serale:”Buonasera, oggi non abbiamo nuovi positivi nel territorio comunale. Siamo in attesa degli esiti dei tamponi effettuati nei giorni scorsi in modalità Drive Thru. La situazione comunque e’ stabile e da oggi tutte le famiglie hanno le mascherine donate dalla Regione.
Grazie ancora ai nostri volontari per la consegna in tutto il Comune. Mi raccomando di continuare a seguire le regole igieniche, in particolare come prevede l’ordinanza, di indossare mascherine nei luoghi chiusi; mantenere la distanza sociale in quelli aperti (1,8 metri) e, se ciò non fosse possibile, indossare la mascherina anche all’esterno.
Sansepolcro sindaco mauro-cornioli