La Baldaccio vince ancora ed esce dalla zona play out.

Gli stessi autori del successo nella tana della capolista Badesse, Alomar e Battistini, segnano un altro trionfo della Baldaccio.
Nonostante, infatti, non potesse contare, mister Guazzolini, su due bomber di razza, come Quadroni e Bucaletti, fermati dal Giudice Sportivo e fosse anche senza Bruni, con Rosati in panchina, riesce nell’impresa di battere, nella 10^ giornata di ritorno, la 25^ di campionato, quando mancano quindi 5 sfide al termine, la terza forza del torneo, Porta Romana, 2-1, grazie alle reti di Alomar che sale a quota 4 centri personali e del giovane classe 2000, Cristiano Battistini, che segna il suo secondo gol, dopo quello di una settimana fa in casa della capolista Badesse.
Baldaccio che ha schierato questo undici iniziale: Giorni, Piccinelli, Farinelli, Bruschi, Angiolucci, Adreani, Aquilini, Torzoni, Invernizzi, Alomar, Battistini. All. Guazzolini.

Con il successo la compagine tiberina si allontana, ulteriormente, dalla zona play out. Questi i marcatori della Baldaccio: 8 reti Bucaletti, 7 Invernizzi, 5 Quadroni, 4 Alomar, 2 Battistini, 1 Angiolucci, Bruschi.

 

Baldaccio nella tana della capolista

Guazzolini - Baldaccio 2019-2020

Guazzolini

L’Eccellenza Toscana prevede per la Baldaccio Bruni Anghiari di Tommaso Guazzolini, la delicata, sulla carta quasi proibitiva trasferta, in casa della lanciatissima Badesse capolista indiscussa del campionato, nella nona di ritorno.
Nelle 11 gare giocate fuori dal Saverio Zanchi la  Baldaccio ha ottenuto 9 punti arrivati con  2 vittorie e 3 pareggi, ma sono state sei le sconfitte.
I biancoverdi
non segnano nelle gare esterne dal 22 dicembre dello scorso anno a Foiano non vincono in trasferta dal 15 dicembre 3-0 con la Rignanese e sono, tra l’altro in piena lotta per evitare i play out.
Per il Badesse, o come alcuni dicono Le Badesse, la situazione è completamente diversa: solitaria in vetta alla classifica e lanciata verso il passaggio in serie D. La Baldaccio si presenterà alla sfida senza Torzoni, Bruschi, Bruni e Rosati. Le altre gare prevedono:
Colligiana- Antella
Lastra a Signa- Signa (autentico derby)
Porta Romana-Rignanese
Sinalunghese-Poggibonsi
Terranuova-Foiano
Valdarno-Fortis
Badesse-Baldaccio