Rapisarda, nuovo regista a Città di Castello

Un altro tassello della stagione 2019-2020 in serie B1 femminile di Città di Castello, lascia la società tifernate. Si tratta della palleggiatrice Giorgia Vingaretti. Dopo Tosti, Cruciani, Errichiello e Borrelli, ecco che anche Vingaretti se ne va, con un girone di ritorno che metterà a dura prova le ragazze di Brighigna attualmente ultime in classifica e alla ricerca di punti salvezza.  rapisarda sofia Cdc

Nel ruolo di regista, arriva in biancorosso Sofia Rapisarda, classe 1999 da Lugo di Romagna e un metro e 78 centimetri di altezza. Cresciuta nella Idea Volley Bologna, nelle cui file ha militato in Serie D, poi in C e in B1 (ha giocato contro l’allora San Giustino nella stagione 2015/2016), è poi rimasta in categoria con il Volley Trecate; una parentesi in B2 con Imola e lo scorso anno di nuovo avversaria del San Giustino con la Conero Ancona. La Rapisarda sosterrà i primi allenamenti con la maglia del Città di Castello fin dalla giornata di oggi martedì 4 febbraio.

 

Borrelli a Perugia.

Francesca Borrelli, come abbiamo già annunciato da questo blog, dopo aver lasciato Città di Castello, è approdata alla 3M Pallavolo Perugia.
Dopo l’arrivo, infatti, dell’esperta Silvia Tosti, anche lei da Città di Castello, per rinforzare la banda, ecco Francesca Borrelli.
La centrale, classe 1995, nativa di Terracina, è già a disposizione dell’ex tecnico di San Giustino, Gobbini, che sino allo scorso anno aveva guidato le umbre prima di approdare, in questa stagione, a Perugia.

Borrelli ritrova oltre a Silvia Tosti, anche Elisa Mezzasoma e Giorgia Silotto che con lei componevano un gran bel team a San Giustino la passata stagione.
Ecco la dichiarazione di Francesca Borrelli, dal sito della società 3M Perugia:“È nato tutto in poco tempo – dice il nuovo acquisto del club biancorosso – Mi è arrivata la proposta della 3M e l’ho accettata, anche perché, logisticamente, spostarsi da Castello a Perugia a metà stagione non mi comporta grossi sacrifici. Alla 3M ritrovo tante vecchie conoscenze dei tempi della San Giustino. Uno su tutti, il tecnico Gobbini. La squadra secondo me sta già esprimendo una buona pallavolo. Darò tutto per migliorare la classifica”.

Valtiberine ai box nella pallavolo

Tutte battute le valtiberine. In serie B maschile perde 1-3 Città di Castello a Forlì, con questi parziali: 25-18;24-26;25-20;25-16. Sconfitta anche Monteluce 1-3, in casa contro 4 Torri Ferrara, mentre c’è grande attesa per il match di domenica, alle 18, al Palavolley di San Giustino tra i ragazzi di Sideri, terzi in classifica e Bologna, attualmente seconda.
In serie B1 femminile perde nettamente in casa, Città di Castello contro l’attuale capolista Casal de Pazzi Roma 0-3, con i parziali 19-25; 20-25; 19-25.
Perde anche la New Volley Borgo Sansepolcro, in C maschile, 0-3, nello scontro diretto contro Narni per una migliore posizione play off, con i parziali di 27-29, 16-25, 20-25.

San Giustino 2019-2020 doppia

San Giustino

Pallavolo sugli scudi in Valtiberina

La 10^ giornata della B maschile di pallavolo vivrà sullo scontro diretto che metterà di fronte, San Giustino, 2^ con 22 punti e la capolista, imbattuta, Portomaggiore con 25. Ma sarà una giornata tutta da vedere con ben tre derby in programma:
San Giu 21-11-19Sabato 21 dicembre
Pisa-Pontedera
Laghezza-La Spezia
Forlì – San Marino
Cesena- Monini Spoleto
Monteluce-Bologna
Domenica 22 dicembre
4 Torri Ferrara-Città di Castello
San Giustino-Portomaggiore.
Classifica:
Portomaggiore 25, San Giustino e Bologna 22, Pisa 21, La Spezia 20, Monini Pesaro 17, Pontedera e Forlì 14, 4 Torri Ferrara 10, Laghezza 9, San Marino 7, Città di Castello e Cesena 3, Monteluce Perugia 2.
Cdc pallavolo 15-11-19La B1 femminile prevede invece la seconda gara casalinga per Città di Castello in una partita decisiva per abbandonare le zone a rischio retrocessione.
Sabato 21 dicembre:
Città di Castello- Quarrata
Capannori-Castelfranco
Trevi-Casal de Pazzi Roma
Vallefoglia Pesaro-Cesena
Castelbellino-Moie
Domenica 22 dicembre:
Imola-Perugia
Riposa Empoli
Classifica:
Castelbellino 18, Casal de Pazzi Roma 17, Empoli 16, Vallefoglia Pesaro e Castelfranco 15, Trevi 14, Capannori e Cesena 13, Imola 12, Perugia 10, Moie 8, Città di Castello 7, Quarrata 4.
Una gara in più Castelbellino, Empoli, Capannori, Imola.
SS Pallaovlo New Volley foto d'archivioIn C maschile la New Volley Borgo Sansepolcro, che ha ceduto Patrick Valenti in serie B a Città di Castello, torna al Palasport biturgense per affrontare Mericat Perugia. Poi l’arrivederci all’11 gennaio 2020.
Sabato 21 dicembre:
Foligno-Spoleto
Assisi-Iacact Perugia
Sansepolcro-Mericat Perugia
Narnia-Cascia
Classifica: Iacact Perugia 27, Assisi 21, Foligno 17, Mericat Perugia 15, Sansepolcro 12, Narnia 9, Spoleto 6, Cascia 1.

 

 

 

 

Verso la vittoria Città di Castello in B1 femminile.

Sabato arriva il fanalino di coda Quarrata e in B1 femminile di volley, per Città di Castello la grande opportunità per non perdere ulteriore terreno verso la salvezza alla luce, anche, del secco stop rimediato nell’ultima gara interna nel derby contro Trevi che Giada Cesari,libero tifernate, analizza: “I nostri problemi sono principalmente di due ordini: il primo è psicologico , ci dice, e si ripete da più tempo per le varie situazioni che si sono venute a creare. Dobbiamo allora riassestarci e stare più tranquille, cercando anche di divertirci senza sentire addosso troppa pressione. In secondo luogo, siamo decimate da inizio stagione: non abbiamo avuto finora tanta fortuna e in allenamento non ci è possibile fare il 6 contro 6. E sappiamo benissimo che la settimana è una cosa, la partita è un’altra, L’unica volta che ci siamo espresse bene tutte in contemporanea, abbiamo vinto contro la capolista Castelbellino”.
ricezione cesari castelfranco CdcCome sta procedendo la tua esperienza da esordiente in B1?
“Fra alti e bassi. Diciamo che mi diverto e che sono contenta, però anch’io a volte avverto la pressione e il clima che abbiamo attorno a noi, quindi succede che la fatica prende il sopravvento quando hai davanti avversarie forti”.
Sabato prossimo arriva Quarrata, ultima in classifica e la vittoria diventa obbligatoria “Lo so. Il problema è che avremmo dovuto vincere anche altre partite, ma ciò non è avvenuto per mancanza di esperienza. Per come si era messa, per esempio, anche la gara di Perugia era da vincere; sabato prossimo, però, occorre tirare fuori il meglio, perché la nostra classifica piange. Speriamo di rialzare la testa tutte insieme e di ripartire”.

 

Città di Castello si lecca le ferite

sergiampietri primo piano CdcA Camilla Sergiampietri, 18enne centrale di Genova che ha già conosciuto la B1 con l’Acqui Terme, il compito di analizzare la secca sconfitta di Montecchio.
Ritengo che l’avversaria abbia i suoi indubbi meriti
, ma da parte nostra avrebbe dovuto prevalere un atteggiamento agonisticamente più aggressivo. Quando siamo agguerrite, non ci ferma nessuno! E allora, dimentichiamo in fretta questo 0-3: stiamo già pensando alla partita di sabato prossimo contro Imola e soprattutto di qui a Natale giocheremo tre gare in casa su quattro”.
Tu però sei molto cresciuta
“Sì, questo grazie anche alla presenza di ragazze con maggiore esperienza, per cui è un continuo mettersi alla prova anche in allenamento.”
Qual è stato l’impatto con questo girone?
tosti e sergiampietri muro Cdc“Mi sembra molto strano: vengo da un paio di stagioni nel girone A, della B1, nel quale emergeva ben presto la differenza fra squadre di vertice e squadre di bassa classifica; qui, invece, ogni partita può riservare una sorpresa. Vi sono formazioni indicate come favorite che però girano spesso a vuoto  ed altre, come meno competitive, che alla fine portano a casa i punti. Il segreto è allora uno: vivere alla giornata”.
Come ti sei ambientata  in Valtiberina?
“Sto legando in particolare con le altre due giovanissime giocatrici, Vittoria Belotti e Livia Leonardi, anche perché tutte e tre ogni mattina andiamo a scuola a Sansepolcro. Al pomeriggio abbiamo allenamento e alla sera dobbiamo studiare, perché ci sono le probabili interrogazioni, quindi di tempo libero ne rimane ben poco, ma mi piacerebbe frequentare di più anche le altre ragazze fuori dal campo. Per ciò che riguarda la Valtiberina, credo sia uno fra i posti più belli d’Italia, nonostante non abbia tempo a sufficienza per poterla ammirare”.

 

Pallavolo, vincono Città di Castello in B1 femminile e Sansepolcro in C maschile.

Cdc Fem.2019-2020In B1 femminile, affrontando Castelbellino dell’ex Benedetta Giordano, Città di Castello vince 3-1 (14-25;25-21;25-17:25-22). Un successo importante per le ragazze di Brighigna.
In serie C maschile la New Volley Borgo Sansepolcro torna a vincere e questa volta lo fa a Narni. Il risultato finale è di 3-2 per il team di Bocciolesi che si è aggiudicato l’importante sfida con questi parziali: 20-25;25-13; 25-20; 8-25; 13-15. Anche su queste due partite ritorneremo nella disamina tra poche ore.
serie c gruppo NVBS

 

Perde Città di Castello in B1 femminile di volley.

3M PALLAVOLO PERUGIA – VOLLEY CITTA’ DI CASTELLO 3-2 (19-25, 25-21, 21-25, 27-25, 15-9)
3M PALLAVOLO PERUGIA: Mastroforti (L2), Volpi 1, Sasso 1, Silotto 16, Rota (L1) ricez. 46%, M’Bra 18, Nana 11, Zirotti 20, Pero 6, Manig 5. Non entrate: Torrisi, Mazzoni. All. Marco Gobbini e Mirka Francia.
VOLLEY CITTA’ DI CASTELLO: Errichiello 26, Lachi 5, Borelli 14, Gobbi, Sergiampietri 8, Cesari (L) ricez. 51%, Tosti 12, Mancini 4, Vingaretti 3. Non entrate: Cruciani, Leonardi, Belotti, Nardi. All. Francesco Brighigna e Claudio Nardi.
Arbitri: Simone Magnino e Chiara Santucci di Perugia.

Città di Castello 2019-2020 B1 femminile

Città di Castello

Lo scherzo dell’ex – anzi degli ex – è riuscito. La 3M Pallavolo Perugia di Giorgia Silotto in campo e di Marco Gobbini e Mirka Francia in panchina supera al tie-break dopo quasi 2 ore e 20’ di partita il Volley Città di Castello e fa suo il primo derby umbro della B1 femminile, disputato alla palestra del “Capitini”. Grande cuore e determinazione, con le forti Zirotti, M’Bra e Silotto in attacco (autrici rispettivamente di 20, 18 e 16 punti), ma anche la consistenza del muro – con un netto 16 a 5 che ha compensato il 36% in ricezione – hanno avuto il sopravvento sulle tifernati degli altri ex di giornata, Francesco Brighigna e Chiara Gobbi, la cui pecca fatale è stata la gestione della fase finale del quarto set, quando sul 2-1 e sul 21-19 si erano riprese la conduzione del match, ma hanno malamente sprecato l’occasione.

silotto e mearini muro su pomili (002)

Silotto, a sinistra, qui a muro lo scorso anno a San Giustino

E così, dai tre punti che avevano in mano, Tosti e compagne ne portano a casa soltanto uno, pagando la sostanziale discontinuità di rendimento; Caterina Errichiello (26 punti e top scorer del match) è in crescita, anche se le è mancato il guizzo risolutore in qualche frangente, mentre la più in “salute” continua a essere Francesca Borelli, con 14 punti e un 69% di prolificità. Francesco Brighigna non riesce a celare la sua delusione: “Dal punto di vista del risultato non posso essere contento – ha dichiarato il coach del Volley Città di Castello – e dobbiamo imparare a essere più cinici nelle fasi chiave della partita. Il finale del quarto set è andato come è andato per demeriti nostri, altrimenti ho visto un squadra viva e capace di lottare. Che loro avessero qualità lo avevo già detto, nonostante le assenze della Mazzoni e della Mezzasoma, ma l’amarezza è tanta, proprio per i troppi errori con i quali abbiamo gestito male l’epilogo del quarto set”.    

 

 

 

Serie B, B1 e C di pallavolo

San Giustino Pontedera finale

San Giustino

In B maschile di pallavolo vince San Giustino 3-2 a Spoleto, mentre Città di Castello perde 3-1 in casa contro Arno Volley.
Questi i risultati:
Bologna-La Spezia 3-0
Spoleto-San Giustino 2-3
Città di Castello- Arno Volley 1-3
Laghezza Spezia-Monteluce Perugia 3-0
4 Torri Ferrara-Forlì 3-1
Pontedera-Cesena 3-0
San Marino-Porto Maggiore Ferrara 1-3
Per questa classifica:
Arno Volley e 4 Torri Ferrara 6 punti, San Giustino, Portomaggiore Ferrara 5, Bologna 4, Pontedera, Forlì, Laghezza Spezia, La Spezia 3, Città di Castello 2, Spoleto e Monteluce Perugia 1, San marino e Cesena 0.

Città di Castello 2019-2020 B1 femminile

Città di Castello

In B1 femminile perde 3-2° Perugia il team di Città di Castello, quando forse aveva il match in pugno.
Questi i risultati di sabato 26 ottobre
Roma-Moie 3-0
Castel Bellino – Trevi 3-2
Perugia-Città di Castello 3-2
Castelfranco-Bologna 3-0
Domenica 27 ottobre si gioca:
Empoli- Capannori
Cesena-Quarrata

serie c gruppo NVBS

NvbSansepolcro

In C maschile vince Sansepolcro contro Spoleto:
Questi i risultati di sabato 26 ottobre:
Nvb Sansepolcro-Spoleto 3-1
Monini Assisi-Mericat Perugia 2-3
Iacact Perugia-Narnia 3-0
Domenica 27 ottobre:
Cascia-Italchimici Foligno

Pallavolo, al via la seconda giornata di B, B1 e serie C

San Giustino Pontedera finale

San Giustino

Seconda giornata pallavolistica sia per la B che per la serie C. Diamo quindi uno sguardo alle partite in programma e partiamo dalla B maschile che prevede tutte le gare per sabato 26 ottobre:
Pallavolo Bologna- La Spezia
Laghezza Spezia- Monteluce Perugia
Sir Safety Spoleto- San Giustino
4 Torri Ferrara- Forlì
Pontedera-Cesena
Città di Castello-Castelfranco
San Marino-Porto Maggiore Ferrara.
Questa la classifica: Forlì, Castelfranco, 4 Torri Ferrara, La Spezia, San Giustino 3, Città di Castello e Portomaggiore Ferrara 2, Bologna, Monteluce Perugia 1, Pontedera, Monini Spoleto, Cesena, San Marino, Laghezza Spezia 0.

esultanza fine gara castelfranco Cdc

Città di Castello

In B1 femminile queste le gare:
Volley Roma- Moie
Castelbellino-Trevi
Perugia- Città dio Castello
Empoli – Pesaro
Castelfranco-Imola.
Domenica 27 ottobre:
Cesena-Quarrata.
Questa la classifica: Capannori e Volley Roma 3, Moie, Empoli, Pesaro, Città di Castello 2, Castelfranco, Castel Bellino, Imola, Perugia, 1, Trevi, Quarrata e Cesena 0.
In C maschile: sabato 26 ottobre:
New Volley Sansepolcro- Monini Spoleto
Sir Safety Assisi-Mericat Perugia
Narnia-Iacact Perugia.
Domenica 27 ottobre:
Cascia-Italchimici Foligno.
Questa la classifica: Iacact Perugia, Sir Safety Assisi 3, Italchimici Foligno, Narnia 2, New Volley Sansepolcro e Mericat Perugia 1, Spoleto e Cascia 0.