E derby sia !!!

Torna un derby, calcisticamente parlando, tanto atteso e gli spalti del Bernicchi di Città di Castello ospiteranno, sabato 24 agosto, con fischio d’inizio alle 20,30, la gara tra Tiferno 1919, il team di Massimiliano Santececca e i bianconeri del Sansepolcro di Andrea Bricca.
Ma vediamo cosa ci dicono i due tecnici per questa prima sfida, in Coppa Italia, che assegna i tre punti in Palio.
Partiamo da Bricca: “Affrontiamo, ci dice, una squadra forte, ben messa in ogni reparto e che ci troveremo di fronte anche in campionato”.
Ma per questa Coppa Italia?
“Siamo consci di dover affrontare un team ben strutturato, che ha allestito una rosa per far bene. Noi l’affronteremo senza lo squalificato Valori e con Braccini che tornerà disponibile per il campionato”.

Santececca-Massimiliano

Santececca

La parola a Santececca:” È una partita attesa da tutti, gli sportivi di entrambe le città, Sansepolcro e Città di Castello, non vedevano infatti l’ora di poter nuovamente seguire un derby”.
Problemi di formazione?
“Mancherà Cangi, per il resto ho tutti a disposizione. Veniamo da un periodo di grosso impegno, da una preparazione importante, ma vogliamo fornire una grossa soddisfazione ai nostri sostenitori, fare quindi bella figura di fronte ad un pubblico che penso sia significativo per l’Eccellenza. Forse il Sansepolcro, a livello di esperienza, ha qualche cosa in più rispetto a noi; siamo, comunque, una squadra forte, quasi completamente nuova per 9 undicesimi, per cui l’amalgama ce lo stiamo conquistando passo dopo passo”.
E torniamo a Bricca. Chi vincerà il campionato?
“Non è certo facile dirlo, ora, anche se la sfida sarà tra diverse squadre”.
Facciamo i nomi.
“Chiaramente l’Orvietana, il Lama, la Narnese, il San Sisto che già forti la passata stagione, si sono ulteriormente rinforzate, quindi il Tiferno, che, seppur matricola del girone, ha una squadra ben costruita, un team che farà paura a chiunque. E poi il mio Sansepolcro”.
La palla torna a Santececca.
“Non è facile dire, adesso, chi vincerà, sarà una sfida molto tecnica, comunque chi vive a Città di Castello, dà il Tiferno tra le grandi favorite, chi sta a Narni fa lo stesso con una Narnese che proprio oggi si è ulteriormente rinforzata con il fuori quota Andrea Leonardi, ad Orvieto dicono la stessa cosa, visto che Fiorucci può contare su due attaccanti da 20 gol ciascuno, poi il Sansepolcro che ha tanta esperienza da vendere, quindi il Lama e non dimentichiamoci del San Sisto”.

BRICCA ANDREA 24-09 versione sito

Bricca

Pare quindi che i due tecnici si trovino d’accordo sulle sei papabili candidate anche se, poi, come succede sempre, ci sarà un team, se non due, che salteranno fuori durante il campionato, come succede, del resto, tutti gli anni. Fatto è che rispetto alla passata stagione non sembra esserci una squadra come il Foligno, ma un maggior livellamento tra le varie compagini con un tasso tecnico forse maggiore, visto che dalla serie D sono arrivati diversi elementi in ogni squadra.
Coppa Italia quindi al via e l’altra partita sarà giocata a Gualdo tra la locale squadra e il Lama, domenica 25 agosto alle 20,30 quindi le sfide del 28 agosto con l’altro derby Lama-Tiferno, mentre il Sansepolcro dovrebbe giocare la sera anziché alle 16,15, contro il Gualdo Casacastalda, ultime gare in programma domenica 1 settembre con Lama-Sansepolcro e  Tiferno-Gualdo. Poi il via al campionato domenica 8 settembre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...