Rischio incendi sino alla fine di marzo, divieto di abbruciamento

Decreto della Regione perché non sono previste precipitazioni

sansepolcro_Palazzo LaudiDivieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali, agricoli e forestali. Il periodo che va da domani (21 marzo) al 31 marzo è considerato “a rischio per lo sviluppo di incendi boschivi” in tutta la Toscana.
Lo ha stabilito la Regione con il Decreto 3911 del 18 marzo 2020.
Le previsioni meteo a medio termine, elaborate dal Consorzio LaMMA, indicano che non sono previste piogge e che ci sono tutte le condizioni climatiche favorevoli allo sviluppo e propagazione di incendi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...