Alessandro Celli, Presidente della New Volley.

Qui di seguito la dichiarazione rilasciata da Alessandro Celli, Presidente della società sportiva New Volley Borgo Sansepolcro.

“Salve a tutti. Questa pandemia Covid-19 purtroppo ha paralizzato totalmente la nostra quotidianità, e nel giro di poco tempo ci siamo ritrovati a dover restare a casa e a stravolgere e modificare le nostre abitudini, per il nostro bene e quello della comunità intera. Io in primis, abituato a lavorare e a destinare parte del mio tempo libero a fare del sociale, ho dovuto adattarmi a questi cambiamenti improvvisi. Nemmeno il mondo dello sport è stato risparmiato dal Covid-19. In questi giorni casalinghi, pensare a cosa fare per proseguire l’attività è una domanda che in molte discipline sportive si stanno ponendo. Io credo che una soluzione definitiva ancora non esista, ma ritengo giusto non ripartire finché continuerà ad esserci lo stato di emergenza sanitaria e finché non ci sarà una sicurezza al 100% che garantisca la salute per tutti noi.

Celli Alessandro

Celli Alessandro

Probabilmente non sarà facile riprendere in mano l’attività sportiva dopo un lungo periodo di arresto come questo. Lo stop di allenamenti e campionati comporterà purtroppo significative perdite economiche verso tutto ciò che permette il sostenimento della società e dei suoi servizi. Credo fermamente nel ruolo delle Istituzioni, ma penso che forse sia più opportuno interrompere l’attività per quest’anno per ripartire più forti con la nuova stagione ad agosto/settembre. In qualità di Presidente della società sportiva New Volley Borgo Sansepolcro sono molto contento dell’andamento e delle prestazioni ottenute dai gruppi fino allo scorso mese. Per esempio, sono già due anni che la nostra serie C maschile ha intrapreso un cambio generazionale, inserendo nel roster della prima squadra i giovani più meritevoli provenienti dal gruppo dell’U18. Questo e tanti altri progetti continueranno, c’è una forte volontà di migliorarsi passo dopo passo, ma per il momento ritengo più opportuno fermarsi. Un mio pensiero strettamente personale per la Federazione è quello di accorciare l’età nelle indizioni e di promuovere dei campionati come l’U11 – l’U15 – l’U17 e l’U19, oltre alle altre categorie presenti, in modo da dare spazio e possibilità ai nostri ragazzi e alle nostre ragazze.
Un caro saluto a tutti/e, con la speranza di ritrovarci in campo e di poterci riabbracciare presto! Solo uniti si può vincere. E per adesso… restate a casa e rispettate le regole!”

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...