Derby a San Giustino in B di volley.

Partita da non perdere il primo derby umbro nel girone di ritorno, per San Giustino, nel campionato di serie B. Tante aspettative per domenica 16 febbraio, alle ore 18,00, al palasport di San Giustino, per l’incontro con Sir Safety Monini Perugia.

Taba Marco

Taba -Perugia

Quella di coach Taba è una vecchia conoscenza degli altotiberini, una squadra affrontata, nel girone di andata, al PalaRota di Spoleto, dove i ragazzi di Sideri sono riusciti a chiudere l’incontro al tie- break per 3-2.  La Sir, ad un solo punto da San Giustino, ha portato a termine un bel girone di andata e può vantare un roster di tutto rispetto. Tra i punti di forza ci sono sicuramente l’opposto Segoni, reduce da tre stagioni in A2 con Spoleto, Lucarelli, banda e buon saltatore, anche lui con numerose esperienze in categoria, lo schiacciatore La Rosa, il più esperto del gruppo, e il centrale Bucciarelli  lo scorso anno era nel roster di A1 della Sir Safety Umbria Volley Perugia. Da parte San Giustino c’è una grande voglia di riscatto, dopo lo stop di Pontedera di una settimana fa, per riportare la vittoria tra le mura amiche. Non dovrebbero esserci variazioni di formazione: diagonale palleggiatore opposto, Sitti -Puliti, diagonale di posto 4 Conti -Valla, al centro Stoppelli e Antonazzo con  Di Renzo libero.

San Giustino 2019-2020 doppia

San Giustino

Gli atleti della Sir Safety Monini Perugia potrebbero scendere in campo con la diagonale palleggiatore opposto, composta da Costanzi – Segoni, i due schiacciatori di banda, La Rosa e Lucarelli, i due centrali Bucciarelli e Montanaro con libero Benedicenti.

San Giustino Puliti Leonardo 16

Puliti

Sentiamo l’opposto di coach Sideri, Leonardo Puliti: “Siamo tutti molto concentrati per questo incontro, sappiamo di dover rimediare alla brutta prestazione di sabato scorso con una bella partita in casa. Sarà scontro vero sia in termini di classifica che di gioco, poichè la formazione ospite vanta, oltre a diversi giovani interessanti, una diagonale palleggiatore/opposto di altissimo livello. Non ultimo anche un coach, Marco Taba, che stimavo già come giocatore, che sta dimostrando di avere anche delle grandi doti da allenatore”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...