San Giustino a Pontedera, derby tra Città di Castello e Monteluce. Riparte, dopo la sosta, la B di pallavolo

Una giornata importante per entrambe le valtiberine in B maschile di Pallavolo. Da una parte San Giustino che insegue la seconda posizione in classifica e giocherà a Pontedera, dall’altra il Città di Castello che vuole, invece, punti importanti nel derby contro il fanalino di coda Monteluce per continuare il cammino verso la salvezza.
1^ di ritorno sabato 8 febbraio
Pontedera-San Giustino
Bologna-Portomaggiore
Città di Castello- Monteluce
4 Torri Ferrara-Cesena
Monini Spoleto-La Spezia
San Marino-Pisa
Domenica 9 febbraio:
Laghezza-Forlì
La classifica: Portomaggiore 37, Bologna 31, San Giustino 30, Pisa 27, Spoleto 26, Forlì 23, La Spezia 21, $ Torri Ferrara e Pontedera 20, Laghezza 12, San Marino 10, Città di Castello 8, Cesena 6, Monteluce 2.
Guardiamo il match di Città di Castello. Ci sarà da fare particolare attenzione all’opposto Marco Cittadino, con trascorsi anche in serie A2, allo schiacciatore Polidori e al centrale Servettini, innescati dall’alzatore Palmigiani ma soprattutto per i ragazzi tifernati sarà necessario non commettere errori ed essere pronti ad affrontare ogni fase di gioco.

Cdc Alberto Celestini 13

Celestini

Lo schiacciatore Alberto Celestini presenta così la partita:” Inizierà sabato un girone di ritorno molto impegnativo, nel quale dobbiamo fare i punti necessari per tirarci fuori dalla bassa classifica”.
Così in campo al Pala Andrea Joan, arbitri Benedetta Fibbi e Federico Panaiia di Firenze:
CITTA’DI CASTELLO:  Giglio, Fuganti Pedoni, Cherubini, Zangarelli, Franceschini, Marino, Cioffi(L). A disp.: Marini, Cipriani, Valenti, Celestini, Pitocchi, Camilletti, Cesari (L2). All. Bartolini.
MONTELUCE: Palmigiani, Cittadino, Polidori, Arcangeli, Servettini, Padella, Ferraro (L). A disp.: Pasquantonio, Staccini, Cappannelli, Tini, Dazzini (L2). All. De Paolis.
Passiamo a San Giustino che affronterà il Pontedera, squadra che in casa riesce a fare cose positive.
Quello di Mister Sansonetti, tecnico toscano,è un buon roster, con Tamburo, opposto, ex giocatore della Sir e un Hendriks, anche lui opposto, proveniente da categorie superiori. In regia Lazzeroni, ha militato per anni in B1 e un ottimo libero è Taliani , dall’ A2. Altri punti di riferimento della squadra sono Lumini, schiacciatore improntato all’attacco e una buona batteria di centrali. San Giustino avrà  diagonale palleggiatore -opposto Sitti -Puliti, diagonale di posto 4 Conti-Valla, al centro Stoppelli  e Antonazzo, Di Renzo libero.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...