Dopo 20 giorni di stop ritorna l’Eccellenza Umbra

Tiferno Alagia

Alagia – Tiferno

Pronti via. Dopo la lunga sosta di venti giorni il campionato di Eccellenza ritornerà dando vita alle 14 sfide che assegneranno il titolo e che permetteranno l’accesso alla serie D. Il Sansepolcro, che ha disputato l’ultimo match interno il 22 dicembre, con il Trasimeno, tornerà al Buitoni il 19 gennaio contro il San Sisto, ma ora la squadra di Bonura sta preparando al meglio la gara di domenica a Spoleto contro la Ducato, la squadra che ha dato il dispiacere più grosso al team bianconero che ,nella seconda di andata, si trovava in vantaggio per 3-0 al termine del primo tempo e venne battuta 4-3. Il Tiferno di Santececca sarà in riva al Lago per affrontare una squadra, il Trasimeno, bisognosa di punti, mentre il Lama di Guido Vicarelli giocherà un match tutto da vedere contro l’Orvietana di Fiorucci che, fuori dal Muzi di Ciconia non ha mai vinto a dispetto dei 6 successi interni.
Ma vediamo il cammino delle squadre di questo campionato di Eccellenza guidato da Spoleto e Tiferno con 31 punti davanti, per le zone alte, al Sansepolcro, 30, Narnese 27, Orvietana 26, Lama 24.

Cristofoletti Sansepolcro 2019-2020

Cristofoletti – Sansepolcro

Il migliore attacco è dello Spoleto con 26 reti segnate, Spoleto che assieme all’Orvietana ha anche la miglior difesa con 13 gol incassati. Il peggiore attacco è quello del Gualdo con 13 gol, mentre la difesa più perforata è quella dell’Ellera con 38.
Le squadre che hanno vinto di più in casa, 6 volte, sono Spoleto ed Orvietana squadra questa che è anche l’unica a non aver mai perso tra le mura amiche. Il maggior numero di pari interni è del Pontevalleceppi, 6. Il Sansepolcro ha il record di aver perso solo una volta fuori casa, 0-1 a Spoleto, mentre lontano dal terreno amico non hanno mai vinto Orvietana, Assisi, Gualdo ed Ellera.
L’Orvietana è la squadra che ha fatto più punti, in casa, ben 20 su 24 disponibili, ma di contro ha ottenuto solo 6 punti fuori su 24 a disposizione. Il Sansepolcro ha effettuato lo stesso cammino, 15 punti, sia al Buitoni che lontano dallo storico impianto.
Ancora 14 gare da qui alla fine del Campionato e dopo l’assurda sosta di venti giorni, dal 22 dicembre 2019 si tornerà infatti in campo il 12 gennaio 2020, il campionato chiuderà la sua prima fase, il 19 aprile, per poi lasciare spazio ai playoff riservati alle squadre dal secondo al quinto posto. Da qui alla fine un’unica sosta, domenica 1 marzo con anticipo a sabato 11 aprile, anziché domenica 12, per il penultimo appuntamento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...