Prima di ritorno in Eccellenza Umbra

Tiferno Lentini

Lentini ex Tiferno

Gran bel campionato quello dell’Eccellenza Umbra con le squadre di vetta che, nella prima di ritorno, avranno belle opportunità. Il Tiferno di Santececca, dopo l’arrivo di Berettoni, Valori e Colombi, alla luce delle partenze di Lentini e Della Rina, ospiterà il San Sisto con i perugini che sono stati la delusione del girone di andata. Nella prima partita di campionato, nello scorso settembre, i biancorossi, dallo 0-2 ribaltarono il risultato, con un gol in finale di Mercuri, per vincere 3-2. Sulla carta, inutile dirlo a chi vanno i favori del pronostico, con il Tiferno pronto ad incamerare i tre punti. Sono queste, però, ad ogni modo, le gare da prendere con le molle e che non vanno assolutamente sottovalutate.
Lo Spoleto, tra alti e bassi, dopo essere stato costruito pian piano, vuole la vittoria contro la Nestor (all’andata fu 0-0) per dimostrare che il momento di annebbiamento con le due sconfitte consecutive, alla 11^ e 12^ di andata, con Narnese e San Sisto, sono state una meteora e, la lotta alla vetta, è sempre aperta.

Zuppardo 2

Piccini e Zuppardo, Sansepolcro

l Sansepolcro che si è privato di Mugelli, Iavarone e Valori, ha tesserato un bomber con i fiocchi, Zuppardo, e vuole far suo il match contro i lacustri del Trasimeno che annoverano, però, due ex di lusso, l’attaccante Braccalenti e il difensore Iavarone. Non sarà facile anche se il Sansepolcro nelle ultime sei partite ha ottenuto 16 dei 18 punti disponibili e vorrà proseguire l’inseguimento al Tiferno. All’andata i bianconeri di Bonura, allora c’era Bricca, vinsero all’esordio per 1-0.
La Narnese che arriva da ben tre sconfitte consecutive, Ellera, Sansepolcro e  Tiferno, vorrà risollevarsi con il tecnico Sabatini che ha strigliato il suo team a dovere. Saranno i rossoblù di scena a Santa Maria degli Angeli contro un’Angelana che, dopo l’impresa del Buitoni a Sansepolcro, quando pareggiò al 95’, è incappata in risultati negativi che hanno portato ad un solo punto in tre partite. Gara tutta da vedere e decifrare.
Il Lama di Vicarelli, dopo otto risultati utili consecutivi, è caduta, nell’ultima di andata a Marsciano ed ora giocherà, per la prima ritorno, in casa di un’Ellera che all’exploit contro la Narnese, non ha dato seguito a risultati importanti, ma cercherà, proprio contro i bianconeri punti significativi. All’andata il Lama, sotto di un gol, vinse 3-1 al Polchi Laurenzi.

Raccichini Lama 2019-2020

Raccichini – Lama

Un’altra squadra che, sorniona, sorniona, si è posizionata alle spalle dei vertici, è l’Orvietana di Silvano Fiorucci che, seppur non abbia un attacco …folle, a parte Danieli, possiede una difesa che è una vera e propria saracinesca; se la vedrà, in questa prima di ritorno, in casa contro il Castel del Piano, l’unica squadra, assieme alla Narnese, ad aver battuto i biancorossi della città del Duomo.
Classifica: Tiferno 30, Spoleto 28, Sansepolcro 27, Narnese 26, Orvietana 23, Angelana 22, Lama, Castel del Piano e Nestor 21, Trasimeno e Pontevalleceppi 20, Ducato 17, Assisi/Subasio 15, San Sisto 14, Gualdo 10, Ellera 6.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...