La fabbrica della “motta” comincia a cedere

Fabbrica 1Sono iniziati il 21 ottobre, stanno proseguendo in questi giorni, ma vediamo di scoprire quella che era per i biturgensi, la fabbrica di argilla, o meglio, come la chiamano a Sansepolcro, la fabbrica della “motta”, un edificio che sta pian piano scomparendo. Parliamo dell’inizio dell’abbattimento che ha visto una parte, che sporgeva tra Via del Petreto e Via Malatesta buttata giù dall’azienda incaricata, ma i lavori hanno trovato qualche intoppo perché già buona parte dello stabile doveva essere crollato.
Cosa è successo lo chiediamo al direttore dei lavori, il geometra Simone Camaiti:”La prima settimana di intervento, dal 21 al 25 ottobre, ci dice, ha previsto l’installazione del cantiere che è risultato di una complessità maggiore di ciò che avevamo preventivato in quanto lo stato vegetativo e lo stato di abbandono del fabbricato ha notevolmente complicato la situazione”.
Fabbrica 2I tempi saranno rispettati?
“In questa settimana, ci conferma Camaiti, verrà eseguita la demolizione del fabbricato partendo dalle zone più interne del cortile fino a lasciare come ultime quelle adiacenti alla strada”.
Un ulteriore lavoro poi vi aspetta.
“Durante la demolizione, infatti, ci conferma Camaiti, vengono separati tutti i materiali lignei dai materiali plastici, ferrosi e vetro oltre alle macerie risultanti dalla demolizione”.
Fabbrica 4Questa settimana, dal 28 al 31 ottobre sarà quella decisiva.
“I lavori proseguiranno cercando di creare meno disagio possibile alla popolazione circostante, senza la chiusura di via Malatesta. Tutti gli addetti, con la presenza costante in cantiere, si stanno adoperando per garantire la fine dei lavori nei tempi previsti”.
Tempi previsti che, secondo quanto fatto presente nell’incontro che si è tenuto recentemente in Comune agli inizi di ottobre, saranno di tre settimane lavorative con la prima che se ne è andata, ma considerando che venerdì prossimo sarà festa, è il 1° novembre, probabilmente si arriverà alla settimana compresa tra l’11 e il 15 di novembre.

Fontesecca 4

Come era al 20 ottobre 2019

Lavori che quando saranno ultimati, permetteranno di rendere questo punto nevralgico della città pierfrancescana, nella zona di Porta Fiorentina, ancora più fruibile da parte dei cittadini, dato che al posto dei 700 metri quadrati di fabbrica avremo un prato. Ancora quindi ci sarà da lavorare, considerando che sino ad ora non ci sono state lamentele e che tutte le utenze, dal metano, all’acqua, alla luce, al telefono, sono rimaste attive. Qualche piccolo intoppo per i parcheggi di Via Fontesecca, ma la pazienza regna sovrana tra gli abitanti della zona pronti a seguire l’intervento che comincia alle 8 per terminare alle 18. Nel frattempo una azienda specializzata nella deratizzazione, ha posto sotto controllo l’intero fabbricato evitando così a ratti, in special mondo, o altri animali, di fuoriuscire.

Fabbrica argilla alcuni pezzi

Cosa c’era dentro

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...