Bene la Union Rugby Arezzo

Due vittorie nei primi due turni di campionato: la Union Rugby Arezzo mantiene la propria imbattibilità e trova soddisfazioni anche nella prima gara in trasferta. Impegnata nel torneo nazionale di serie C1, la prima squadra del rugby aretino ha disputato il secondo turno stagionale sul campo del Cus Pisa dove è stata protagonista di una partita bella e combattuta che si è conclusa con un’affermazione per 22-10.
Union Rugby Arezzo - Foto di squadra 2019-2020 (1) (002)

 

Parte con il piede giusto la Union Rugby Arezzo

Prima partita ufficiale e prima vittoria per la Union Rugby Arezzo. La neonata squadra, espressione della riunificazione del movimento rugbystico cittadino, ha vissuto il suo esordio assoluto nel campionato nazionale di serie C1 con un successo per 24-15 sull’Elba Rugby al termine di un incontro che ha registrato la presenza di oltre trecento persone sugli spalti dell’impianto di via dell’Acropoli.
Union Rugby Arezzo - Serie C1 2019, Elba Rugby (2)Il match ha visto fin da subito la Union Rugby Arezzo portarsi in vantaggio, dimostrando grinta e determinazione per cogliere il successo e per accendere l’entusiasmo dei tanti spettatori.

 

La neonata Union Rugby Arezzo debutta in serie C1

La neonata Union Rugby Arezzo debutta nel campionato nazionale di serie C1. La squadra, nata dalla sinergia tra Arezzo Rugby e Vasari Rugby, romperà il ghiaccio alle 14.30 di domenica 20 ottobre quando scenderà in campo tra le mura amiche di via dell’Acropoli contro l’Elba Rugby. La partita ha una valenza storica per il movimento rugbystico aretino che ha recentemente avviato un progetto di riunificazione che trova espressione proprio nella Union Rugby Arezzo e che ha fin da subito riscosso l’adesione di un nutrito gruppo di circa quarantacinque giocatori che sono allenati da Luca Androsoni.
Union Rugby Arezzo - Foto di squadra 2019-2020

Rugby Arezzo all’unisono

Il rugby aretino procede verso una piena riunificazione. La federazione ha ufficializzato nei giorni scorsi l’affiliazione della nuova Union Rugby Arezzo che, primo tassello concreto della sinergia tra Arezzo Rugby e Vasari Rugby, nasce dalla comune volontà di porre fine alle recenti divisioni del movimento.
Union Rugby Arezzo - Logo società (1)Questo rinnovato clima di collaborazione è confermato dalla stessa composizione della dirigenza che vedrà le due società equamente rappresentate, mentre il logo vuole omaggiare la storia del rugby locale recuperando la chimera con il pallone ovale che nel 1982 identificava la neonata Vasari. La Union Rugby Arezzo si occuperà per il momento della gestione della squadra seniores che militerà nel campionato di serie C e che farà affidamento su atleti espressione di tutte le realtà coinvolte nel progetto. Il settore giovanile, invece, sarà curato dalla Vasari Junior che opererà in stretta sinergia con la nuova società cittadina.

Arezzo Rugby – Sport e cibo: l’Old Rugby in campo.

Palla ovale ed enogastronomia si uniscono nel primo Torneo della Porchetta. La manifestazione è in programma dalle 17.00 di sabato 15 giugno sui campi dell’impianto “Arrigucci” di via dell’Acropoli ad Arezzo e vedrà sfidarsi sei squadre da tutta la Toscana di Old Rugby, lo sport non-agonistico e amatoriale rivolto ad adulti di ogni età (ex giocatori, genitori o semplici appassionati). L’iniziativa è organizzata dalla Zoo Vasari Old Club di Arezzo, la formazione nata all’interno della Vasari Rugby che si è fatta promotrice di questo torneo in collaborazione con l’Arezzo Rugby. Al termine delle partite, come di consueto, l’impianto ospiterà un atteso terzo-tempo che sarà un momento per consolidare i rapporti di amicizia tra tutti i presenti attraverso una cena a base di porchetta, prodotti del territorio e vini locali.
Arezzo Rugby - Campo via dell'Acropoli

 

 

 

Androsoni guiderà l’Arezzo Rugby

L’Arezzo Rugby presenta lo staff tecnico che guiderà la neonata squadra di serie C. La società aretina, dopo sei anni orientati esclusivamente al settore giovanile, ha ampliato la propria attività anche verso le categorie seniores e, per vivere questo importante passaggio, ha scelto di affidarsi ad uno dei tecnici più esperti del panorama rugbistico toscano. Per guidare la futura prima squadra è stato infatti chiamato il fiorentino Luca Androsoni che vanta un ricco curriculum come giocatore e allenatore (ha militato anche in serie A con il Cus Firenze) e che avrà il compito di amalgamare un gruppo formato da venticinque atleti che parteciperanno al campionato 2019-2020. La carriera in campo di Androsoni è iniziata nel 1988 e si è svolta interamente nel Cus Firenze prima di imboccare nel 2004 la strada da tecnico, inizialmente nelle giovanili della stessa società fiorentina, e poi nelle prime squadre di Mugello Rugby e Unione Prato Sesto con cui ha vinto un campionato di serie C.
davNegli ultimi anni, infine, ha sposato il progetto dello Scandicci Rugby in cui sta attualmente svolgendo il ruolo di direttore tecnico e in cui sta guidando alcune squadre giovanili che, proprio lo scorso fine settimana, sono scese in campo anche ad Arezzo nella venticinquesima edizione del torneo “Serboli”. Il percorso alla guida della prima squadra dell’Arezzo Rugby sarà scandito da un doppio allenamento settimanale che accompagnerà all’esordio in campo a giugno in un quadrangolare che rappresenterà il primo banco di prova della fase iniziale di preparazione.

Rugby giovanile ad Arezzo

Il rugby aretino torna a riunirsi per la venticinquesima edizione del torneo “Lorenzo Serboli”. La manifestazione giovanile, patrocinata dalla Federazione Italiana Rugby e riservata a tutte le categorie dall’Under6 all’Under12, è in programma domenica 31 marzo al campo rugby di Arezzo in via dell’Acropoli e sarà organizzata con la rinnovata collaborazione di tante società della provincia: Convitto Nazionale, Arezzo Rugby, Vasari Rugby e Clanis Cortona Rugby. Nelle quattro categorie scenderanno in campo quaranta squadre (prevalentemente da Toscana e Umbria), per un totale di oltre 1.500 persone attese ad Arezzo tra rugbisti, tecnici, dirigenti e genitori. Tra le formazioni presenti, ben otto saranno in rappresentanza del rugby locale.Arezzo Rugby - Under 10 (5)

Arezzo Rugby e Vasari Rugby: si riapre il dialogo

Arezzo Rugby e Vasari Rugby si riavvicinano per provare a superare le tensioni degli ultimi anni. Le due società hanno avviato una fase di dialogo e, un primo segnale di questo rinnovato clima di incontro, è rappresentato dal ritorno della Vasari all’impianto cittadino di via dell’Acropoli gestito dall’Arezzo Rugby. Un ruolo decisivo in questa fase di distensione è stato giocato dal nuovo presidente di quest’ultima realtà, Maurizio Mirante, che ha posto il rasserenamento del panorama rugbystico locale tra le priorità del proprio mandato. Dallo scorso luglio è così iniziata una lunga fase di riunioni e cene tra le due dirigenze motivata dall’obiettivo di ricomporre le recenti fratture che hanno indebolito questo movimento sportivo e di iniziare così a pianificare il futuro in un’ottica costruttiva.

Arezzo Rugby - Maurizio Mirante

Maurizio Mirante

 

L’Arezzo Rugby è quarto al giro di boa del campionato Under18

L’Arezzo Rugby chiude il girone d’andata del campionato regionale Under18 con un quarto posto. La società aretina sta giocando questo torneo in sinergia con Città di Castello Rugby e Clanis Cortona Rugby nella comune franchigia dei Centauri che si sta dimostrando capace di disputare una stagione di alta classifica costellata da tante belle vittorie.
Arezzo Rugby - Under18 (2)La formazione è composta prevalentemente da ragazzi del 2001 alla loro ultima annata nel settore giovanile e, di conseguenza, sta vivendo un anno particolarmente emozionante in vista della salita tra i “grandi” delle prime squadre. La responsabilità di questo passaggio è stata affidata ad uno dei tecnici più esperti dell’Arezzo Rugby, Dario Senesi, che sta allenando questi ragazzi anche nei primi allenamenti nel neocostituito gruppo che dalla prossima stagione giocherà in C.

L’Arezzo Rugby parteciperà al prossimo campionato di serie C

L’Arezzo Rugby ha presentato il progetto di creazione di una nuova squadra seniores. Nella club house dell’impianto di via dell’Acropoli si è riunito il primo gruppo di giocatori che faranno parte della futura formazione che sarà iscritta al prossimo campionato di serie C, facendo affidamento sui ragazzi dell’attuale Under18 della società aretina e su alcuni ex rugbysti che hanno accolto l’invito a tornare in campo. Già nelle prossime settimane inizieranno gli allenamenti comuni per far conoscere gli atleti e per iniziare a trovare un’identità di gioco, con l’obiettivo di presentarsi al torneo del 2019-2020 con una squadra che lavora insieme già da mesi. Per l’Arezzo Rugby si tratta di un traguardo di portata storica perché, dalla fondazione nel 2013 ad oggi, finora la società si era limitata esclusivamente ad un’attività con il settore giovanile.
Arezzo Rugby - Under18 2018 (4)