Essoussi e il Sansepolcro

Lui che in quasi 500 partite aveva rimediato solo quattro rossi in carriera  (quest’anno forse gli avversari sono un po’ più birbi) è tornato di…prepotenza e ha lasciato il segno in una partita difficile dove gli avversari dell’Atletico Bmg volevano a tutti i costi il pari. Essoussi dopo le quattro giornate di squalifica, ingiuste a nostro parere, che si sommano alle due di alcuni mesi fa, tutte quest’anno è tornato ed è pronto. Con 195 goal il forte attaccante marocchino, nato a Rabat, classe 1984, il 21 giugno, stesso giorno di Platini, anche se in epoche diverse, ha lasciato contro l’Atletico Bmg dell’ex ds Arcipreti, il segno.
“Sto bene, ci dice, nonostante…l’età, vogliamo tutti assieme riportare il Sansepolcro in quella serie D che merita”.
Dopo la stagione 2015-2016 indossa per la quinta volta, la casacca bianconera dove ha segnato 68 reti. Amatissimo dai tifosi biturgensi, Essoussi vuole esserci assieme alla compagna Roberta e ai giovanissimi figli, Enea e Gioele, 3 anni e mezzo il primo, ed uno e mezzo il secondo, in quella serie D che la città biturgense aspetta da troppo tempo.
“Sono a posto e innanzitutto voglio festeggiare con il Sansepolcro il ritorno in serie D e il 21 giugno 2024, a 40 anni, in serie D voglio esserci. Sansepolcro è Sansepolcro ed un ritorno qui per me  ha significato tanto sotto l’aspetto della fiducia della società e l’affetto degli sportivi per riportare la squadra ad una categoria che merita”.
Torni nel tuo ambiente, sempre con il massimo rispetto per dove sei stato in precedenza.
”Esatto, a Trestina, a Montevarchi, ma anche nelle altre città, mi sono trovato benissimo, ma ora guardiamo avanti.”
E davanti c’è subito uno scontro diretto a San Sisto con la terza forza del Campionato, gara che il Sansepolcro affronterà con quattro assenti.
“Partita difficile, mancheranno Nuti, Burzigotti, Croce e Locchi che erano in diffida e sono stati ammoniti. Giocheremo sul sintetico, ma ora ci godiamo questa vetta solitaria anche se siamo consapevoli che la strada è lunga. Mantenendo però, come dice il mister, l’umiltà necessaria i risultati arriveranno. E poi, tengo a sottolineare che abbiamo giovani di talento che a San Sisto potranno dire la loro”.
Vorremmo con quattro squalificati alla vigilia di una partita importante, rispondere anche al dirigente dell’Atletico che ha parlato di un arbitraggio a senso unico. A San Sisto gli assenti saranno Nuti, Burzigotti, Croce e Locchi, tutti atleti bianconeri del Sansepolcro con l’Ellera e poi il San Sisto ad inseguire. Fermiamoci qui e non andiamo oltre.

Nella foto il gol di Essoussi (foto Luigi Panichi) con l’Atletico Bmg  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...