Un BorgoSport con i fiocchi

Giovanni Galli, i mondiali li ha vinti nel 1982 in Spagna, alla corte di Enzo Bearzot. Si prepara così l’edizione di BorgoSport 2022, la manifestazione dedicata a tutte le Società Sportive di Sansepolcro. Galli,  portiere di club come Fiorentina, Milan, Torino e Napoli sarà uno degli ospiti per ricordare il trionfo azzurro in Spagna nei mondiali di calcio a 40 anni esatti da quella splendida impresa; ma ci saranno i due campioni paralimpici di tiro con l’arco Elisabetta Mijno e Matteo Bonacina, ma Borgo Sport, in programma sabato 19 novembre alle ore 17 al Palazzetto di Sansepolcro, che sarà presentato dal giornalista Rai Ugo Russo intervenuto, tra l’altro, anche agli Europei Special Olympics di Basket, che si sono svolti a Sansepolcro in compagnia di Pierluigi Marzorati, icona della pallacanestro italiana e mondiale, e Silvia Epi, che  avranno anche il contributo e la presenza di una star del nuoto di fondo,  Giulia Gabbrielleschi, capace di conquistare 1 oro, 5 argenti e 4 bronzi fin qui in carriera agli Europei e Mondiali di categoria dal 2011.
Non solo ma, essendo salita sul podio nelle ultime tre rassegne continentali consecutive, Giulia è, al riguardo, la nuotatrice italiana più titolata in attività. Molte vittorie, per tutte vogliamo citare quella di Budapest dello scorso anno in cui trionfò nella staffetta 4×1,250 km assieme a Bruni, Paltrinieri e Acerenza, ossia il gotha del nuoto italiano in acque libere.
Sarà un’altra edizione indimenticabile, ricordiamo che saranno presenti tutte le associazioni sportive biturgensi per una Sansepolcro che può fregiarsi di aver conquistato il premio Aces Europe con la targa di Comune Europeo dello Sport per l’anno 2021.
“Il nostro Comune, dichiara il sindaco Fabrizio Innocenti, è grato a tutte le associazioni che con passione e impegno portano avanti il loro lavoro anche e soprattutto a beneficio delle giovani generazioni, e che continuano ad ottenere prestigiosi risultati nelle varie discipline. A loro è dedicato BorgoSport, in modo da esaltare agli occhi della comunità, società e atleti, ringraziarli per la loro volontà e premiarli per i traguardi raggiunti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...