Ugo Russo sarà al Borgo Sport. Lo abbiamo sentito

Recentemente Ugo Russo – giornalista Rai, presentatore della Clessidra, cittadino onorario di Sansepolcro  che ha reso la vicenda Clessidra un imperdibile appuntamento annuale non solo per la Valtiberina, portandoci, nel tempo, il meglio dello sport italiano (e non  solo) e presentando in maniera impareggiabile l’evento (Ugo Russo, intervenuto, tra l’altro anche agli Europei Special Olympics di Basket) non ci sarà, ma non ci ha detto nulla. Ha parlato solo di Borgo sport che presenterà il 19 novembre al Palazzetto di Sansepolcro, con grandi personaggi anche reduci da medaglie olimpiche, mondiali ed europee e da incredibili storie umane, oltreché sportive, ma non ha detto nulla che non sarà alla Clessidra perché non lo sapeva neanche lui! Vogliamo rassicurare tutti i suoi estimatori: Ugo Russo sta bene, è solo una scelta biunivoca che è stata fatta, anche se agli occhi della gente pare sbagliato rinunciare a Ugo Russo.
Così lo abbiamo sentito telefonicamente per saperne di più.

“Credo che tutto sia iniziato durante la scorsa edizione -dice Ugo Russo- La gente mi disse che, come al solito, avevo fatto un grande lavoro, metà degli ospiti portati da me e tre ore di ottimo interesse, ma io, che sono un perfezionista, avevo visto che qualcuno, che non si può assolutamente permettere di mettere bocca in uno spettacolo degno di chiamarsi con tal nome, aveva cambiato un paio di cose che avevano sminuito l’incedere degli interventi. Il bello è che certi personaggi meno valgono e più si danno arie da padroni del mondo. Ergo, dietro mia ramanzina, ci è rimasto pure male! Invece di ringraziarmi per la lezione di vita… D’altronde il tizio si era già segnalato in passato per delle topiche che avrebbero potuto stroncare le serate; la sua fortuna che c’era Ugo che ha messo riparo in brevissimo tempo a tutto. Mesi addietro (a primavera inoltrata) avevo già ventilato l’idea di uscire di scena. Insomma, non più di una settimana fa parlo con l’unico che mantiene valori e sensibilità, che è sempre stato il cardine dell’organizzazione fuori dalla serata fine a sé stessa, che stimo perché so che anche lui fa altrettanto, mi parla di rinnovamento e tra me e me dico: “Meno male, ci leviamo qualche cariatide (a volte non è l’età che conta) assolutamente dannosa”. Mi dice che è lui a prendere le decisioni ma si capisce che vuole coprire qualcuno e adesso, come si dice a Roma, si starà vergognando come un ladro. Va, beh, morale della favola è finita la storia. Un altro tassello negativo questo spostamento da Sansepolcro ad Anghiari. Io non posso che parteggiare per una splendida località che mi ha gratificato del titolo di Cittadino onorario, non la posso e non la voglio tradire. E proseguirò a dare il meglio di me stesso per questa che ormai sento come la mia terra. Continuando con il prossimo Borgo sport”.
E’ un peccato, però…
“Lasciami prima dire di un’altra persona con la quale c’era una perfetta intesa. C’era, perché i fatti recenti mi hanno dimostrato che pensavo camminasse e non che strisciasse… La Clessidra, vediamo. Intanto sono ancora il direttore artistico, perché nessuno mi ha comunicato il contrario. E poi spero che tornino, ospiti e conduttori, dietro al tavolaccio come era prima che arrivassi io, e non con le poltrone, come ho suggerito di fare illo tempore. Qualche voce, da verificare bene, però, mi dice che comincerà a girare qualche soldo. Hanno aspettato che me ne andassi io… E gli ospiti, vi invito a rivedere l’albo d’oro degli ultimi sette anni, li ho sempre portati gratis et amore Dei grazie alla mia amicizia con loro. Facile far venire sportivi pagando l’ospitata. I più grandi li ho portati tutti, ma avessi avuto a disposizione qualche soldino, neanche tanti, avrei portato Pelé. E poi c’è il fatto dell’agenda”.
Cioè?
“Per mera cortesia (ora lo posso dire, sbagliando) ho regalato a due del gruppo (compreso il benemerito…) la fotocopia della mia ben nota agenda, zeppa di nomi e numeri. Però, attenzione ad usarla e a come usarla perché si potrebbe essere passibili di denuncia”.
Dovendo fare una chiosa a questo discorso?
“Mi sento felice di ripristinare il rapporto solo e unicamente con la mia Sansepolcro: perché giocare fuori casa? A La Clessidra ho dato il meglio di me stesso, preparavo anche il lavoro (ad esempio le schede-ospiti con testo e immagini da proiettare sul maxischermo) da Roma. Non capivo, però, che qualcuno mi stava sfruttando, magari prendendosi sul posto meriti che non gli competevano affatto, e a questo qualcuno non lo perdonerò mai. Viva Sansepolcro e tutte le cose belle che si organizzano a Sansepolcro”.

4 Comments

  1. A mio avviso.. Prima di pubblicare certe cose, una persona dovrebbe, se non altro, verificare la verità dei fatti… Da spettatrice presente alla scorsa edizione, posso garantire che il Sig Russo ha più volte messo in imbarazzo non solo gli altri organizzatori, ma anche gli ospiti ed i premiati che non erano stati invitati da lui.. Cosa che, leggendo questo articolo ed i modi offensivi che usa, non sarà difficile da credere.. (Da qui mi chiedo da dove siano arrivati i citati complimenti in merito al suo lavoro dello scorso anno, dal pubblico in sala direi di no!).. Davvero non capisco come si possano pubblicare tante offese gratuite verso persone che non hanno neppure avuto modo di far sentire la propria campana… Chi si loda si sbroda e già questo basta per capire quanto fumo ci sia nel testo che avete pubblicato..

    "Mi piace"

    Rispondi

    1. Grazie per le sue precisazioni. Ho provveduto a parlare con gli organizzatori de la Clessidra che preferiscono non rispondere a quanto affermato da Ugo Russo. Io sono Fabio Patti e le sarei grato se si firmasse oltre che con il suo pseudonimo beautyb74 anche con il suo vero nome. Comunque grazie ancora.

      "Mi piace"

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...