L’Ippodromo di Cesena compie 100 anni

L’ippodromo “Savio” di Cesena oggi compie cento anni: un compleanno festeggiato anche in altotevere. L’ assessore allo Sport di Città di Castello, Riccardo Carletti ha evidenziato: “Legame di amicizia storico con Cesena che celebreremo in estate come da quasi 40 anni all’ippodromo nella serata di corse dedicate all’altotevere. I cento anni di storia gloriosa dell’ippodromo di Cesena che si celebrano oggi sabato 9 aprile rappresentano un traguardo importante anche per la nostra comunità locale, ha precisato Carletti, la municipalità, la mostra nazionale del cavallo e la tradizione ippica e allevatoriale da sempre legata alla vicina Cesena e alla Romagna da vincoli di amicizia e collaborazione”.
Il 9 aprile del 1922, alcuni “amatori dell’ippica” cesenati che avevano istituito la “Sezione Ippica” successivamente diventata “Società Ippica Cesenate”, inaugurarono l’impianto del Savio allo scopo di offrire una struttura deputata ad accogliere, con tutti gli onori del caso, lo sport per il quale provavano una passione viscerale. La stessa passione condusse quei tifosi di allora a coinvolgere tanti concittadini all’acquisto di azioni della Società, tanto che ancora oggi rimangono tra gli azionisti di HippoGroup Cesenate alcuni esponenti delle famiglie fondatrici, e a trasmettere alle generazioni successive l’amore per i cavalli e per le corse, in particolare quelle disputate sull’anello in riva al Savio.
“Il legame, prosegue Carletti, fra Città di Castello di Castello, la Mostra Nazionale del Cavallo e i tanti appassionati di attività equestri, grazie a personaggi come il cavalier, Riccardo Gualdani, indimenticato “signore“dell’ippica”, risale ormai all’inizio degli anni ’80 e da allora si concretizza in estate nell’organizzazione di una serata di corse al trotto dedicata all’altotevere inserita nel calendario nazionale. Un evento di grande promozione anche culturale e turistica oltre che sportiva della nostra città che, grazie alla sensibilità e disponibilità dei dirigenti della “Cesenate”, il Presidente Antoniacci e il direttore generale Rondoni in testa, avremo modo di organizzare anche questa estate, l’estate del centenario”Carletti. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...