Il sindaco di Sansepolcro sul Covid-19

Buonasera, il report della Asl ci comunica che oggi ci sono 2 nuovi casi positivi a Sansepolcro. Negli ultimi sette giorni i nuovi casi totali sono stati 18, stabili rispetto ai 15 della settimana scorsa .  Il virus circola di meno grazie alle attenzioni nei comportamenti di tutti; grazie alle famiglie che, anche con un minimo sintomo, si sono fermate per comprendere quello che stava accadendo; grazie ai vaccini e alle attività all’aperto, la situazione sta migliorando. E’ importantissimo porre la massima attenzione agli incontri in luoghi chiusi con amici e familiari non conviventi e colleghi di lavoro.Dal 17 gennaio abbiamo registrato i seguenti casi settimanali: 13, 11, 16, 37, 62, 40, 53, 41, 20, 20, 5, 21, 19, 40, 40, 50, 48, 15, 15 e 18 in questa settimana.
Dopo quattro settimane di zona arancione, quattro settimane di zona rossa, da domani inizieremo l’ottava settimana di zona gialla.L’indice di incidenza settimanale per 100.000 abitanti odierno  (dati giornalieri ASL) per la Toscana è sceso a 33 (nelle settimane passate era 50, 62, 94, 129); per la Provincia di Arezzo è 29 (da 61, 85,121, 148); per la Valtiberina è 94 (da 81, 101, 209, 293); per Sansepolcro è 116 (prima è stato 97, 97, 309, 322). La situazione della rete ospedaliera aretina si è quasi normalizzata.Ecco quindi il resoconto che facciamo ogni domenica: dall’inizio della seconda fase dell’emergenza, al Borgo i positivi totali sono 959 (in questa settimana + 18 ). Dei 959 casi totali, 878 sono guariti (+ 24 in questa settimana). Gli attualmente positivi sono 56. Di questi, 50 sono in isolamento domiciliare, 4 ricoverati in ospedale e 2 in strutture di cure intermedie. A loro vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione.  Dall’inizio della seconda fase sono deceduti 25 nostri concittadini. In questa settimana non si sono registrati decessi. IMPORTANTISSIMO Ricordiamo a tutti, che quando si hanno anche dei MINIMI SINTOMI che ormai conosciamo, dobbiamo isolarci, non mandare i figli a scuola,  CHIAMARE IL MEDICO DI BASE, fermare la famiglia per capire l’entità della situazione. Solo con atteggiamenti responsabili possiamo, tutti insieme, uscire da questa pandemia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...