10 anni senza il Principe Andrea

Era un lunedì, primo pomeriggio. All’ospedale di Città di Castello c’erano tutti: Antonello, Amedeo, Valdemaro, Stefano, Nicola il “Mimmo”, Mauro. Parlavano con Arveno che si informava di come fosse andata la partita del giorno prima, o meglio la vittoria a Ravenna in casa della seconda in classifica. La società aveva già deciso che la pallavolo sarebbe passata in secondo piano e che tutto sarebbe passato in secondo piano: Andrea, il “Principe”, il nostro tifoso numero uno, stava lottando contro quell’avversario che di lì a poche ore lo avrebbe strappato alla sua famiglia, alla sua squadra, alla sua città, ai suoi amici.  
Foto Palaioan da Wikipedia
Sei giorni dopo, in quello che sarebbe diventato “Pala Ioan”, Città di Castello avrebbe demolito la Sir Safety Perugia con il ritorno sugli spalti della “Vecchia Fossa” in onore di Andrea. Il crescendo di emozioni portò all’intitolazione del palazzetto ad Andrea a meno di due mesi di distanza e poco più di 2 anni dopo, il 24 febbraio 2013, alla promozione in A1. In quella circostanza tutti i giocatori, lo staff e i dirigenti indossarono a fine partita la t shirt con la dedica al Principe, il cui ritratto campeggia dentro il palasport.
A dieci anni dalla morte di Andrea, la famiglia Biagioni-Ioan lo ricorderà stasera alle 19 in una messa nella chiesa di Santa Maria Maggiore. La società Città di Castello Pallavolo lo commemora oggi con immutato affetto, perché ogni volta che si entra al palasport di Città di Castello non si può fare a meno di salutare il “Principe” la cui gigantografia campeggia su una parete.
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...