Siamo a terra: a Firenze la mobilitazione di imprenditori e lavoratori della Ristorazione, guidati da Confcommercio

Una manifestazione pacifica, ordinata, silenziosa e partecipatissima, quella organizzata oggi (mercoledì 28 ottobre 2020) in piazza del Duomo a Firenze da Fipe-Confcommercio, la federazione dei pubblici esercizi, in contemporanea con altre città italiane.
A Firenze era presente anche una nutrita delegazione aretina con una bella rappresentanza arrivata dalla Valtiberina tra gli oltre cinquecento imprenditori e lavoratori provenienti da tutte le province toscane a rappresentare il variegato mondo della somministrazione: ristoratori e chef, sommelier e barman, pasticceri e gelatai, pizzaioli e titolari di locali da ballo. Molti di loro si sono seduti intorno alle 16 tovaglie apparecchiate a terra in segno di protesta, con piatti e bicchieri rovesciati a testimoniare simbolicamente l’enorme crisi che sta vivendo il settore a causa delle norme restrittive emanate con il nuovo Dpcm.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...