Da Pieve S.Stefano

Carissimi Concittadini, rafforziamo le raccomandazioni, sostiene il Sindaco di Pieve S.Stefano Claudio Marcelli:
1)Si esce di casa SOLO per funzioni essenziali, fare la spesa, andare al lavoro e motivi medico/sanitario;
2)Si va a fare la spesa UNO per famiglia evitando che la facciano i nostri anziani;
3) Per gli anziani soli è stato attivato il servizio “Consegna a Casa” con la misericordia al numero 0575 799091;
4) si deve uscire muniti di Copri Bocca e Naso (Mascherine o simili) per proteggere se stessi e gli altri.
COME RIPETUTO da ogni mezzo di informazione i prossimi 10g potrebbero essere quelli decisivi per iniziare ad arginare la diffusione del Covid-19.
Continueremo a distribuire Mascherine (ripetiamo che non sono presidi medico) presso la Misericordia, a proposito le nostre magnifiche sarte hanno permesso di consegnare 430 mascherine e per domani altre 100! GRAZIE.
Questa sera abbiamo fatto una prima sanificazione delle strade più frequentate dai pedoni, abbiamo sanificato anche porte, Bancomat ecc., domani Mattina lo faremo a Madonnuccia, stiamo già programmando altri interventi con una frequenza di alcuni giorni coprendo un po’ tutte le zone, abbiate pazienza lo faremo!
Ora voglio dedicare un pensiero particolare agli anziani della nostra RSA, ai loro familiari e agli operatori che ci lavorano.

Marcelli

Sindaco Marcelli- Foto da La Nazione

Sono già passati giorni dalla mia decisione di chiudere l’accesso ai visitatori, decisione sofferta ma che andava presa per tutelare la struttura e i suoi ospiti. Voglio quindi dire ai parenti che all’interno si lavora per il benessere degli anziani e che gli operatori garantiscono una professionalità eccellente. Spero che le notizie che ci giungono vi rassicurino. Voglio quindi ringraziarvi per aver preso la nostra decisione senza creare ostacoli e questo ci dice che anche voi eravate conviti della necessità di assumerla. Infine voglio rivolgere un ringraziamento al personale della RSA, dalla cucina agli infermieri, passando per gli altri operatori, perché state svolgendo il vostro lavoro con grande abnegazione e io vi ammiro, Pieve vi ammira!
Ai miei Concittadini ora voglio fare delle domande:
Siete convinti come me che in questo momento in Italia ci sono persone in prima linea per sconfiggere questa pandemia e si sacrificano per coloro che sono più deboli ?
Che vogliamo fare?
Noi dobbiamo fare di tutto per aiutarli, quindi : DOBBIAMO STARE A CASA. Mi raccomando.
#RESTATEINCASA

Claudio Marcelli

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...