Philippe Daverio e la politica inglese

Philippe Daverio, noto critico d’arte, giornalista, scrittore, si esprime sulla politica inglese in merito al coronavirus:
“Sto a casa e scrivo…
Aspettando che la grande scopa del Manzoni la smetta e sono felice di non essere anglicano upper class, ma banale cattolico afflitto da pietas;
Ho aspettato un po’ a scrivere, speravo di aver capito male.
Invece il Primo Ministro del Regno Unito, intendeva dire proprio ciò che ha detto: “Abituatevi a perdere i vostri cari”.
Boris Johnson si è laureato ad Oxford con una tesi in storia antica.
È uno studioso del mondo classico, appassionato della storia e della cultura di Roma, su cui ha scritto un saggio. Ha persino proposto la reintroduzione del latino nelle scuole pubbliche inglesi.
Philippe_DaverioMr. Johnson, mi ascolti bene.
Noi siamo Enea che prende sulle spalle Anchise, il suo vecchio e paralizzato padre, per portarlo in salvo dall’incendio di Troia, che protegge il figlio Ascanio, terrorizzato e che quella Roma, che Lei tanto ama, l’ha fondata.
Noi siamo Virgilio che quella storia l’ha regalata al mondo.
Noi siamo Gian Lorenzo Bernini che, ventiduenne, quel messaggio l’ha scolpito per l’eternità, nel marmo.
Noi siamo nani, forse, ma seduti sulle spalle di quei giganti e di migliaia di altri giganti che la grande bellezza dell’Italia l’hanno messa a disposizione del mondo.
Lei, Mr. Johnson, è semplicemente uno che ci ha studiato. Non capendo e non imparando nulla, tuttavia.
Take care.”

 

2 Comments

  1. Impeccabile lo scritto di Daverio. Ma c’e’ di peggio, se e’ possibile: Il PM Johnson ha chiesto una giustificazione scientifica alla sua posizione ed il suo consigliere scientifico (Sir Vallance) si e’ avventurato in una discussione sull’immunita di gregge che ha imbarazzato l’intera comunita’ scientifica del Regno Unito. Ne e’ seguita una lettera formale di chi piu’ qualificato di Sir Vallance ha spiegato la infondatezza dell’argomento proposto. Il governo britannico ha dovuto cambiare rotta: Domenica mattina il Ministro della salute si e’ precipitato all BBC a dichiarare che salvare quante piu’ vite umane e’ possibile rappresenta l’obiettivo primario del governo; Martedi mattina il sindaco di Londra chiede alla populazione di stare a casa…

    Ma l’arroganza e la presunzione di Mr Johnson sono tracotanti: nella sua ultima comunicazione alla stampa dichiara che e’ lui ed il suo governo a guidare (si ha proprio detto: “to lead”…) le misure necessarie a fermare l’epidemia globale nel contesto del G7.

    Mr Johnson voleva passare alla storia come il PM della restaurazione dell’Impero dopo la Brexit, ma rishia di essere ricordato per ben altre piu’ funeste ragioni

    "Mi piace"

    Rispondi

  2. Mr. Johnson ha studiato molto i Romani forse perché se li è sentiti più vicini come cultura , per l’imperialismo ed il colonialismo! non a caso non si è molto appassionato al mondo degli antichi greci; comunque è una mia illazione! Nei secoli passati le “invasioni barbariche” si verificavano perché quei popoli andavano alla ricerca di nuove risorse dopo che da loro si era verificato qualche evento disastroso che aveva reso invivibile il loro territorio, dopo una selezione naturale della popolazione, per es. dopo una “immunità di gregge”!

    "Mi piace"

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...