Dukes meravigliosa

Utensileriaonline Dukes Sansepolcro – Pino Dragons Firenze 79-70 ( 18-22)(35-30)(61-51)

Spillantini 5, Bazani 25, Tarasenko, Menichetti, Fratini 5, Alunni 3, Occhirossi, Petrovic, Schlitzer 27, Ortolani 14.

Per la terza partita consecutiva Sansepolcro affronta una capolista (le altre due andate bene). Passa da Sansepolcro Pino Dragons Firenze che ad inizio stagione ha ereditato dalla serie B l’onere di tenere alto il vessillo Pino di Firenze. Il non c’è due senza tre è d’obbligo, ma i ragazzi di Mameli stentano all’inizio a trovare il bandolo della matassa. Pino attacca forte, buona mira da 3, buona difesa soprattutto sui tiratori da fuori con un Marotta particolarmente ispirato, vanno e tornano in continuazione col punteggio ma restano sempre avanti tutto il tempo. La Dukes reagisce nel secondo quarto prendendo la testa della partita senza mollarla più. Schlitzer non centra le triple (alla fine saranno 3 su 8, ma regge l’urto in penetrazione), Bazani fa il suo sotto canestro soprattutto in difesa con 14 rimbalzi, ed oggi Ortolani in gran spolvero fa le due fasi stampando la sua miglior prestazione dell’anno. I Bianconeri si ritrovano a gestire fino alla fine con il loro ritmo una partita non facile. Pino dimostra di avere le carte in regola per stare così in alto in classifica.
Ottime prove di tutti i biturgensi, in particolare Schlitzer 27 e Bazani 25 (doppia doppia) ma anche Ortolani con i suoi 14 punti contribuisce a rimpinguare il miglior attacca del girone. Primi in coabitazione con Valdelsa che ha vinto ad Affrico. Domenica prossima a Firenze contro il Cus, altro cliente scomodo. Nota di colore per i meravigliosi ragazzi della “curca sud” che hanno sostenuto la squadra dal primo all’ultimo minuto con cori trombe e tamburi, fino al saluto finale dei giocatori andati sotto a ricevere il 5. Spettatori circa 250.

Torna a vincere Umbertide in A2 di Basket femminile

Dopo tre sconfitte consecutive, finalmente la pallacanestro femminile Umbertide torna a sorridere. La PFU grazie al successo ottenuto sul campo di Savona ottiene due punti importanti. Voglia, carattere e una Federica Pompei sempre più leader di questo gruppo: dopo un primo tempo opaco, la formazione di Staccini reagisce nella ripresa piazzando una bella rimonta  sigillando il punteggio sul 62-65.
Le parole di coach Staccini: “Le ragazze sono state molto brave a gestire l’emergenza dovuta alle assenze e a fare una grande rimonta nel terzo quarto, dove siamo stati in grado di recuperare ben 17 punti; poi nel finale abbiamo giocato con lucidità e disciplina i possessi decisivi che ci hanno permesso di vincere una partita che ci deve dare fiducia e convinzione per il futuro”.
Azimuth Wealth Management Savona – La Bottega del Tartufo Umbertide 62 – 65 (17-11, 36-24, 51-49, 62-65)
SAVONA: Ceccardi 3 (1/3 da 2), Ghigliotto NE, Salvestrini 17 (1/2, 5/6), Pesci NE, Poletti, Lo Re NE, Sansalone, Picasso 3 (0/2, 1/2), Paleari 3 (1/3, 0/5), Leonardini 2 (1/2 da 2), Pobozy 14 (6/12 da 2), Zanetti 20 (9/12, 0/2)
Allenatore: Dagliano
UMBERTIDE: Pompei 17 (4/10, 1/5), Bartolini NE, D’Angelo 14 (5/10 da 2), Scarpato 8 (1/2, 2/4), Boric 11 (2/6, 2/3), Stroscio 12 (2/6, 2/4), Avonto NE, Paolocci, Savatteri NE, Cupellaro 3 (0/2, 1/3) Allenatore: Staccini

Arbitri: Ferrero Regis, Giovagnini.

Difendere i primi posti

Tutte a difesa dei primi posti, dal calcio, al basket, alla pallavolo. Sansepolcro si appresta a vivere un momento intenso e delicato allo stesso tempo tra sabato 12 e domenica 13 novembre. Dopo aver battuto l’Ellera ed essere arrivata in cima alla classifica di Eccellenza Umbra, appaiando proprio i corcianesi, il Sansepolcro di Armillei è ora atteso dalla trasferta di Branca vicino Gubbio. Bianconeri tre gare esterne, oltre Branca, anche C4 Foligno e Foligno e due partite al Buitoni con Nestor Marsciano e Pontevalleceppi, per chiudere il girone di andata.
“Non c’è tanta differenza tra casa o fuori, dice Armillei, le gare sono tutte insidiose e noi dovremo far punti importanti”.
Fischio d’inizio domani alle 14,30.
Dal calcio al basket dopo aver sconfitto 72-58 l’imbattuta capolista Colle Val d’Elsa, la Dukes affronta l’altra capolista di serie D, questa volta a Sansepolcro, al palasport ci saranno i fiorentini del Pino Dragons; domenica alle 18,30 palla a due, per un’altra gara da incorniciare.
Calcio, basket, ma anche pallavolo e domani sera, per la serie C maschile, alle 18, sempre al Palasport di Sansepolcro, coach Andrea Radici e i suoi imbattuti ragazzi, affronteranno Foligno retrocesso dalla serie B. Nella classifica la New Volley è a punteggio pieno con 9 punti, seguita dalla Mericat con 7, e da Città di Castello con 6.
Un fine settimana tutto da vivere quindi con sabato il volley, domenica pomeriggio calcio e basket e tutte le squadre sono attese per la difesa del primo posto faticosamente conquistato sette giorni fa.
Nelle foto sotto da sinistra: Armillei, Radici, Mameli, Allenatori delle squadre.

Umbertide non concretizza la rimonta a La Spezia


Un primo tempo decisamente opaco offensivamente costringe la PFU a rincorrere: la squadra di Staccini cambia volto nella ripresa, arriva fino al meno quattro ma finisce poi la benzina per piazzare la zampata vincente. Gioisce così La Spezia, trascinata dall’ottima N’Guessan. Per Umbertide non basta la doppia cifra di Boric e Stroscio.
Le parole di coach Staccini: “Abbiamo fatto una buona partita contro una squadra di alto livello e nonostante le difficoltà offensive del primo tempo e l’infortunio di Pompei, siamo riuscite a riaprire la partita nel quarto periodo, poi però abbiamo finito le energie per completare la rimonta”.

Cestistica Spezzina – La Bottega del Tartufo Umbertide 58 – 44 (14-4, 27-15, 38-25, 58-44)

CESTISTICA SPEZZINA: Nerini, Colognesi* 8 (3/6 da 2), Templari 7 (2/7, 0/1), Zolfanelli* 12 (3/5, 2/2), Castellani* 4 (2/9, 0/2), Pini 7 (2/4 da 2), Delboni*, N’Guessan 16 (7/10 da 2), Guzzoni* 4 (2/4, 0/1), Guerrieri NE, Ratti NE, Amadei
Allenatore: Corsolini M.
LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE: Pompei*, Bartolini, D’angelo* 6 (3/10, 0/1), Scarpato 2 (1/3, 0/2), Boric* 15 (3/7, 3/11), Stroscio* 16 (5/12, 1/5), Avonto, Paolocci* 2 (1/2, 0/1), Savatteri, Cupellaro 3 (1/2, 0/1)
Allenatore: Staccini M.
Arbitri: Caneva S., Scolaro A.

La Dukes Basket è prima

Grafiche Valdelsa – Utensileriaonline Dukes Sansepolcro 58-72 (13-23) (29-39) (44-49)

Non porta bene essere primi ed affrontare Sansepolcro. Cade la seconda capolista di fila contro i ragazzi di Mameli, questa volta in trasferta, ancora con un’imbattuta. Progressione martellante dei bianconeri che inanellano la 4 vittoria di fila (quinta su sei gare) e raggiungono in vetta proprio i colligiani in coabitazione con Pino Dragons ospite di Sansepolcro domenica prossima al Palasport.
Partono molto bene i biturgensi che si portano sul 11-2 con 3 triple, 2 Schlitzer (nella foto) e 1 Spillantini, per poi essere ripresi su 11 pari, unico momento della gara in cui i colligiani pareggiano i conti. Da li in avanti la Dukes scappa via e mantiene il vantaggio più o meno invariato fino a metà del terzo quarto quando dopo un -14 Valdelsa torna sotto fino al -5 di fine tempo. L’esperienza e l’attenzione della Utensileriaonline però emerge ancora nell’ultimo quarto sfiorando i +20 per chiudere a +14 una partita difficile in un campo difficile, contro una gran bella squadra molto fisica e veloce, ma che ha trovato nella compagine di Sansepolcro un avversario indomabile. Colle aveva medie impressionanti fino ad oggi, con 48 punti al passivo e 66 all’attivo. Partita che sovverte tutte le statistiche e permette ai ragazzi di Mameli di agguantare la vetta della classifica.
Mameli: “Avevo chiesto ai miei giocatori molta attenzione in difesa e movimento della palla in attacco e sono stati bravi, seppur con qualche sbavatura, a farlo fino in fondo. Ad oggi siamo contenti anche se il campionato è ancora lunghissimo. Guardiamo avanti e pensiamo ad una partita per volta.. Loro erano molto aggressivi e ci hanno messo in difficoltà nonostante la nostra fisicità superiore. Abbiamo superato bene un ciclo di partite importanti, anche se ancora non è del tutto finito. Siamo felici e soddisfatti di questi risultati che premiano il lavoro, come le ultime prestazioni di Fratini che dopo un inizio in difficoltà nelle prime partite sta ritrovando lo smalto dell’ultima parte di stagione dell’anno scorso.”

Altro match da brivido per la Dukes in serie D

La Dukes serie D maschile Basket di Sansepolcro gioca domenica 6 novembre alle 18,00 a Colle Val d’Elsa contro la capolista imbattuta. La trasferta è di quelle difficili contro una squadra che gioca insieme da molto tempo e che l’anno scorso ha stravinto il campionato di promozione perdendo una sola gara. L’organico di Mameli (nella foto), coach della Dukes, è comunque al completo, con il solo Pascolini che viene da un paio di giorni di febbre. Ovvio che vincendo la Dukes potrebbe essere in vetta. La partita, in terra senese, si giocherà al Pala Francioli di Colle Val d’Elsa in Via Liguria 1.


Under 14 e Under 13 di basket

Due squadre della Scuola Basket Arezzo all’esordio stagionale. Gli ultimi campionati regionali giovanili a prendere il via sono l’Under14 e l’Under13 che scatteranno da sabato 5 novembre e che vedranno la società aretina ai blocchi di partenza con un totale di trentadue ragazzi nati nel biennio 2009-2010. I cestisti della Sba, dopo un lungo periodo di preparazione, sono dunque pronti a mettersi alla prova con coetanei di tutta la Toscana con l’obiettivo di vivere esperienze di confronto, di crescita individuale e di stimolo per il prosieguo dell’attività sportiva.

Benni alla Dukes

Dall’amico Marco Cirignoni, per la Dukes Basket Sansepolcro, riceviamo un bel messaggio al quale diamo il giusto spazio.

Come ben sappiamo le sfide sono il sale della vita e che si tratti di lavoro, passatempo, impegno nel sociale o sport, quando ci si trova davanti ad una vera e propria scommessa si possono fare due cose: o si lascia o si raddoppia. Coach Benni ha deciso di raddoppiare …
Dopo una “vita” passata a difendere i colori del Basket Città di Castello nei tanti campi dell’Umbria allevando intere generazioni di cestisti e soprattutto di uomini, il Prof. ha infatti deciso di accettare l’invito della Dukes Basket diventando capo allenatore dell’Under 14 bianconera che parteciperà al campionato regionale toscano di categoria.
Decisamente una bella scommessa, quella di rimettersi in gioco al di fuori della propria comfort zone, buttandosi in una nuova avventura, in un campionato diverso, affrontando avversari mai visti prima, in palestre e città, cestisticamente parlando, tutte da scoprire; ovviamente per un coach navigato come lui l’emozione probabilmente non la farà da padrone ma siamo sicuri che quando l’arbitro alzerà la prima palla a 2, la mente di un coach che ne ha viste praticamente di tutti i colori penserà alla nuova avventura ed un brivido scenderà lungo la schiena. 
Molte sono le qualità tecniche a lui riconosciute da atleti, avversari e colleghi ma quella che noi riteniamo essere il suo punto di forza è l’umanità che ci mette sia in campo che fuori; buonissimi rapporti con tutti, mai sopra le righe, rispettoso di ruoli e responsabilità, disponibile, Lucio in tanti lustri di panchine si è fatto ben volere ovunque e siamo assolutamente certi che saprà farsi apprezzare anche nei parquet della Toscana dove sarà chiamato a difendere i colori bianconeri con la sua banda di ragazzi che lo stanno già seguendo con attenzione da ormai un paio di mesetti.
Inizia un altro campionato, comincia una nuova ed affascinante sfida con addosso una tuta di un altro colore ma la qualità dell’uomo, prima ancora che dell’allenatore, la gentilezza e la competenza saranno le stesse di sempre.
In bocca al lupo Prof. Lucio, che si possa provare a vincere ma che soprattutto ci si possa divertire tutti assieme !!

Il Biturgense Jonata Chimenti espugna Umbertide in A2 femminile

Jonata Chimenti (nella foto), biturgense purosangue, dopo la promozione della Stella Azzurra Roma in A2, alla guida della squadra Capitolina, espugna Umbertide 65-59. Navigato ed esperto allenatore, in A2 femminile, vince fuori contro una delle grandi del campionato

Le parole di coach Staccini tecnico umbro: “Abbiamo ripetuto la brutta prestazione di Roseto, giocando con poca energia su entrambi i lati del campo, contro una squadra che ha condotto dall’inizio alla fine meritando ampiamente la vittoria”.

La Bottega del Tartufo Umbertide – E-Gap Stella Azzurra Roma 59 – 65 (10-16, 23-28, 38-45, 59-65)

LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE (nella foto la squadra) Pompei* 14 (4/8, 1/3), Bartolini NE, D’angelo* 20 (6/10 da 2), Scarpato 5 (2/4, 0/2), Boric* 8 (2/4, 0/2), Stroscio*, Avonto NE, Paolocci 6 (0/1, 2/2), Gambelunghe NE, Savatteri* 4 (2/5 da 2), Cupellaro 2 (1/1 da 2)
Allenatore: Staccini M.
Tiri da 2: 17/39 – Tiri da 3: 3/11 – Tiri Liberi: 16/20 – Rimbalzi: 33 7+26 (D’angelo 10) – Assist: 3 (Pompei 2) – Palle Recuperate: 7 (D’angelo 2) – Palle Perse: 8 (Boric 2)
E-GAP STELLA AZZURRA ROMA: Prosperi* 4 (2/6, 0/2), D’arcangeli 3 (0/1, 1/2), Brzonova 13 (5/6 da 2), Nikolic* 19 (2/7, 5/8), Barbakadze 8 (4/7 da 2), Zangara* 4 (2/2, 0/1), Perrotti* 5 (1/3 da 2), Pelka NE, Bucchieri* 9 (4/9 da 2), Garofalo
Allenatore: Chimenti J.
Tiri da 2: 20/41 – Tiri da 3: 6/13 – Tiri Liberi: 7/8 – Rimbalzi: 26 2+24 (Barbakadze 8) – Assist: 2 (Prosperi 1) – Palle Recuperate: 6 (Prosperi 2) – Palle Perse: 10 (Nikolic 3) – Cinque Falli: Bucchieri

Arbitri: Antimiani S., Ricci A.