La cronaca del trionfo di Umbertide in A2 femminile

Vittoria storica per La Bottega del Tartufo Umbertide che espugna il difficile parquet di Selargius per la prima volta. Punteggio finale di 76-68 per le umbertidesi che salgono a quota 14 punti in classifica ed al secondo posto in solitaria. Top scorer tra le bianco-azzurre Federica Pompei con 22 punti, seguita dal capitano Federica Giudice con 15 e Giorgia Paolocci con 12. 
La partita è iniziata in salita per la PFU che si è ritrovata sotto 20-12 alla fine del primo periodo. Nel secondo quarto la formazione di coach Staccini fatica ancora ad emergere, ma riesce comunque a tenere testa alle quotate avversarie, grazie anche ad una grande prova del play Ilaria Moriconi. Le squadre vanno al riposo sul 37-29 per le sarde. Al ritorno dall’intervallo lungo Giudice e compagne iniziano la scalata. Il trio Pompei-Giudice-Paolocci crea scompiglio tra le fila selargine, ma è tutta la squadra umbertidese che si dimostra eccezionale in fase difensiva. 28-15 il parziale del terzo quarto in favore delle ospiti. Ultimo quarto ancora appannaggio bianco-azzurro e la PFU può così trionfare per la settima volta in stagione. A Selargius non basta l’ottima prestazione della play capitolina Giulia Manzotti che mette a segno 27 punti.
“All’inizio abbiamo subito tutta la qualità offensiva di Selargius – commenta coach Staccini a fine gara-  andando sotto, poi con le energie fresche dalla panchina siamo riusciti a ricucire un po’ lo strappo e dopo l’intervallo, aggiustando un paio di cose, le ragazze sono state brave a prendere in mano la partita. Ringrazio la società che ci ha messo nelle migliori condizioni possibili per giocare queste due trasferte impegnative nelle isole e tutto lo staff che lavora quotidianamente per le ragazze con grande impegno”.
Ora la PFU deve recuperare la partita con Bolzano, che intanto è tornata ad allenarsi dopo la fine del lockdown imposto dalla provincia autonoma. Domenica 13 dicembre alle 18, appuntamento al Pala Morandi contro San Giovanni Valdarno, salvo rinvio. Prossima trasferta sempre in Sardegna, sabato 19 dicembre alle 15:30 contro la Virtus Cagliari. 

TECHFIND SAN SALVATORE SELARGIUS VS LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE 68-76 (20-12, 37-29, 52-57) 
SELARGIUS: Granzotto 16, Manzotti 27, Cutrupi 4, Ceccarelli 18, El Habbab 2, Melis ne, Vargiu ne, Simioni ne, Mura 1, Pinna ne, Loddo, Demetrio Blecic. All: Fioretto. Vice: Demuro.
UMBERTIDE: Pompei 22, Giudice 15, Kotnis 7, Baldi 6, De Cassan 2, Dell’Olio, Speziali, Stroscio 3, Moriconi 9, Paolocci 12. Allenatore: Michele Staccini. Vice: Michele Crispoltoni.

Basket A2/F: La Bottega del Tartufo Umbertide vola in Sardegna per affrontare Selargius

Dopo il grande successo in Sicilia, per La Bottega del Tartufo Umbertide è prevista un’altra trasferta aerea. Oggi, sabato 5 dicembre alle 15:30, Giudice e compagne scenderanno sul parquet di Selargius. La squadra sarda occupa la seconda posizione in classifica, in A2, a pari merito proprio con le umbertidesi ed è reduce dalla vittoria a Civitanova. Sarà una sfida molto impegnativa per le ragazze di coach Staccini, visto che Selargius annovera tra le proprie fila giocatrici dotate di grande talento quali: El Habbab, Manzotti, Granzotto e Ceccarelli. Inoltre la squadra umbertidese non è mai riuscita a violare il Pala Vienna. La Pallacanestro Femminile Umbertide risponde con la grinta di un gruppo che sta stupendo anche in questa difficile stagione. 
Diretta streaming su Directa Sport Live TV, condivisa sui canali social della PFU.

Nuovo Campo Basket dedicato a Kobe Briant ad Arezzo

La Scuola Basket Arezzo inaugura il nuovo campo play-ground da pallacanestro dedicato a Kobe Bryant e realizzato nello spazio all’aperto adiacente al palasport Estra “Mario d’Agata”. L’evento sarà ufficializzati in una conferenza stampa dove saranno presenti il presidente della Scuola Basket Arezzo Mauro Castelli, il titolare della Amen Giovanni Licastro, il sindaco Alessandro Ghinelli e l’assessore allo sport Federico Scapecchi.

Basket Arezzo e i giovani

La Scuola Basket Arezzo schiera due squadre nei campionati giovanili Silver. L’Under16 Rosini e l’Under18 Rosini sono le formazioni che, a partire da domenica 15 novembre, scenderanno in campo nei rispettivi tornei regionali contro avversarie del resto della provincia e del resto della regione, con l’obiettivo di tenere alto l’onore della pallacanestro cittadina. I due gruppi sono stati affidati ad allenatori di esperienza quali Michele Roggi e Antonio Bindi che hanno rinnovato il loro impegno al servizio del settore giovanile della Sba e che avranno il compito di far vivere ai loro ragazzi un’annata di crescita sportiva e umana in vista di un prossimo inserimento nelle squadre seniores.

Special Basket, gemellaggio Sansepolcro-Città di Castello

Special Basket è arrivato a Citta di Castello attraverso il gemellaggio instaurato tra il CIttà di Castello Basket e Dukes Basket Sansepolcro. Questa nuova attività e stata presentata sabato 17 ottobre al palasport di Città di Castello alla presenza dei due Presidenti delle Associazioni sportive degli assessori allo Sport, Massimo Massetti e ai servizi sociali Luciana Bassini. Responsabile del progetto è Fabrizio Magrini insieme alla moglie Carmen Lang. Istruttori sono Francesco Magrini e Pietro Cardelli. Innumerevoli i partner tra i ragazzi tesserati con la Dukes che hanno partecipato agli eventi Special. Special Basket Dukes Sansepolcro sono stati 2 volte campioni Special di categoria Centro-Sud Italia e nel 2018 Campioni di categoria ai Giochi Nazionali Special Olympics di Montecatini. Da 2 anni sono referenti Special Olympics per la provincia di Arezzo e con il nuovo progetto Castello 2020 Basket abbiamo la volontà e l’opportunità di diventarlo anche per quella di Perugia.
L’attività del Castello 2020 Special Basket si terrà al Palasport di Città di Castello tutti i giovedi dalle 15 alle 16,30. Vivo ringraziamento e plauso per l’iniziativa hanno portato ai presenti l’assessore ai servizi sociali Luciana Bassini e l’assessore allo sport del comune di Città di Castello Massimo Massetti. Il progetto prevede lo svolgimento dell’attività sportiva della pallacanestro a favore di atleti “speciali” attraverso la presenza di formatori specializzati sia nell’attività sportiva che sociale. Il gemellaggio tra Città di Castello Basket CDCB presieduto da Sandro Renghi e Dukes Basket Sansepolcro Michele Allegrini ha fatto nascere la nuova associazione sportiva dilettantistica Castello 2020 Basket che ha come scopo mettere insieme le forze per rilanciare l’attività della pallacanestro a Città di Castello e in Alto Tevere e quest’anno ha iniziato la sua attività con il Centro Mini Basket diretto da Paolo Biggio il lunedi e giovedi presso la palestra dell’Istituto Salviani e il gruppo di atleti della prima squadra che militerà nel campionato di Promozione Umbra diretto da Coach Pennacchini con la presenza di atleti di Città di Castello, Sansepolcro, Umbertide.

Basket integrato ad Arezzo

Decimo anno di attività per il basket integrato della Scuola Basket Arezzo. La società aretina si appresta a rinnovare il proprio impegno sociale rivolto a ragazzi con disabilità fisiche, intellettive e relazionali, riprendendo da lunedì 12 ottobre gli allenamenti al palasport Estra “Mario d’Agata” dopo i lunghi mesi di stop a causa dell’emergenza sanitaria. Il progetto prese il via nel 2010 per la volontà e l’intuizione del presidente Mauro Castelli di utilizzare lo sport per attivare percorsi di inclusione e di integrazione, prevedendo un percorso dove atleti con disabilità potessero giocare con atleti delle squadre giovanili della Sba.

I giovani e la pallacanestro ad Arezzo

L’Under14 è il laboratorio della Scuola Basket Arezzo. La società aretina fa affidamento in questa categoria su oltre trenta ragazzi nati nel 2007 che si stanno ora allenando insieme ma che, al momento dell’avvio dei campionati previsto per metà novembre, andranno a costituire le due diverse formazioni dell’Under14 Dunia Pack e dell’Under14 Galvar, entrambe guidate da Umberto Vezzosi. La prima militerà nell’importante campionato giovanile d’Elite contro una selezione delle squadre più forti della Toscana, mentre la seconda scenderà in campo nel campionato regionale.

Nella foto: Vezzosi

Dukes promossa in serie D

Una gran bella notizia per la Dukes Basket Sansepolcro che ha ottenuto la Promozione in serie D dopo aver dominato lo scorso torneo di Promozione Toscana, bloccato, però, dal Covid 19.
Questa promozione, frutto del duro lavoro della squadra e della società, è motivo di orgoglio per tutta l’organizzazione e soprattutto un ottimo punto di partenza per la ripresa delle attività dopo il periodo di stop.
Non c’è ancora una precisa data d’inizio, ma intorno alla fine di ottobre gli atleti della Dukes atleti dovrebbero scendere nuovamente in campo per iniziare questa nuova e incredibile avventura.
Sentiamo il Presidente, Michele Allegrini: “Stiamo iniziando una stagione sportiva complicata. Non posso dimenticare ciò che stavamo realizzando lo scorso campionato di promozione con un meritato primo posto in classifica grazie ad un gruppo di ragazzi che erano riusciti, fino a quel momento, ad infiammare i nostri cuori da tifosi di basket di vecchia data e al cuore non si comanda… Quindi la società ha ritenuto opportuno e meritato chiedere il salto di categoria come giusto premio per quello che è stato fatto sia fuori che dentro il campo! La nostra richiesta è stata accettata e ora siamo pronti ad affrontare tutto quello che verrà. Sappiamo come le nostre responsabilità aumenteranno in una categoria nuova che dovremmo imparare a conoscere anche in poco tempo vista la formula. Comunque, nonostante tutto noi siamo in serie D con la consapevolezza che dobbiamo continuare a vincere!”

La Scuola Basket Arezzo e i giovanissimi

Un intero mese per muovere i primi passi nella pallacanestro. La Scuola Basket Arezzo ha ripreso la propria attività con il minibasket Nova Verta e ha pianificato una serie di allenamenti gratuiti che, in programma dal 28 settembre al 29 ottobre, rappresenteranno un’occasione rivolta a bambini e bambine nati tra il 2009 e il 2016 per provare la disciplina. Ogni aspirante atleta avrà a disposizione quattro lezioni pomeridiane ospitate dal palasport Estra “Mario d’Agata” dove il gioco e il divertimento saranno gli strumenti per vivere le prime esperienze sul parquet.
La Sba ha previsto uno staff tecnico con alcuni dei suoi migliori istruttori che farà affidamento nelle diverse categorie dai Pulcini agli Esordienti su Roberta Bindi, Paolo Bruschi, Marco Evangelisti, Massimiliano Milli e Mirko Pasquinuzzi (con l’assistenza di Erika Picchi, Alessandro Stocchi, Marco Sulpizio e Marco Tavanti). L’unico requisito per poter partecipare è rappresentato dal possesso del certificato di idoneità alla pratica sportiva non agonistica (per chi è nato tra il 2010 e il 2016) o del certificato alla pratica sportiva agonistica (per i 2009); per fissare il primo allenamento di prova è necessaria la prenotazione contattando la segreteria allo 0575/299.719 o al 388/78.28.714, con la Sba che potrà così costituire gruppi omogenei in relazione alle fasce d’età.