Patata il migliore del Sansepolcro

Una gara da vincere ed invece zero punti. Questo il risultato del Sansepolcro nella partita interna contro l’Olympia Thyrus che andava vinta. Ecco le nostre pagelle.

Patata 7,5: incolpevole sulla punizione magistralmente calciata da Agostini. Lui del resto la barriera l’aveva posizionata bene. Se poi è bravo l’avversario, tanto di cappello. Sugli altri due gol dei ternani non ha colpe. Salva poi la propria porta con interventi prodigiosi evitando una capitolazione più seria.

Del Siena 6,5: si destreggia positivamente.

Pedrelli 7: dai suoi piedi partono lanci interessanti, controlla bene la sua zona e si spinge in avanti.

Arcaleni 6,5: ….trova il giusto spazio e la rete.

Nuti 4,5: lascia la squadra in dieci per un rosso evitabile, quando il pari dei bianconeri poteva arrivare e ci poteva stare

Gorini 5: dal suo fallo nasce il primo gol ospite e non ci sembra il Gorini di una volta. L’infortunio (auguriamoci che non sia serio), lo toglie dal campo.

Braccini 6: non è il solito Braccini che siamo abituati vedere anche se dai suoi piedi partono palloni interessanti.

Priorelli 6: prestazione non eccelsa anche se prova a dare ordine.

Essoussi 6,5: ci prova da ogni parte, ma trova il portiere avversario a fermarlo.

Valori 6,5: dai suoi piedi suggerimenti in continuazione,  ma non è fortunato nelle conclusioni.

Mariotti 6,5: lunghe sgroppate, ma il gol non arriva anche se tenta una bella sforbiciata.

Burzigotti 5: da un suo fallo arrivano la punizione, il giallo e il gol ospite.

Locchi: 5,5: ha davanti a sé un tempo, ma è troppo nervoso e becca un’altra ammonizione.

Croce 6: entra forse un po’ in ritardo anche se la gara era recuperabile. Poi l’espulsione di Nuti.

Quadroni 6,5: corre, si danna l’anima, anche se gioca solo un quarto d’ora e segna, purtroppo per i colori bianconeri una rete che non risolve il match.

Brizzi 6: entra in una fase calda della partita, ma sull’1-2 arriva l’espulsione di Nuti che cambia le carte in tavola.

Armillei 5,5: ci piace per la giusta calma che infonde ai suoi giocatori, per l’umiltà, ma l’esclusione di Croce, sin dall’inizio, non l’abbiamo compresa. Ed ora c’è Narni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...