Il Sansepolcro ci crede sempre più

Il Sansepolcro si accinge, domani alle 19, ad una sgambatura, un allenamento, a Montone con la locale squadra che occupa la quarta piazza in Promozione Umbra. L’otto gennaio poi riprenderà il campionato di Eccellenza che il Sansepolcro sta guidando dopo un lungo inseguimento all’Ellera ora seconda. Armillei che recupera tutti, compreso Essoussi, che ha scontato le ingiuste quattro giornate di squalifica, in vista del match, al Buitoni, contro l’Atletico Bmg dell’ex ds Arcipreti, squadra che si è ulteriormente rinforzata con nuovi arrivi, proverà l’assetto tattico potendo contare sul migliore attacco del raggruppamento, 34 reti all’attivo, che ha mandato in gol 12 giocatori diversi. “Anche se in difesa abbiamo sofferto qualche cosa, ci dice Armillei, ma nonostante tutto, nonostante non abbiamo il cannoniere del girone, disponiamo di un reparto avanzato importante”.
Diciamo noi:” Quasi da far paura con Essoussi, Braccini, Quadroni, Brizzi, Mariotti, Valori….”
Un Sansepolcro con l’indecisione della scelta, visto che tra poco tornerà disponibile anche Carbonaro. A Montone saranno tutti schierati.
Armillei ha risposto tranquillamente alle domande postegli durante l’incontro che si è tenuto nella sala stampa del Sansepolcro, al quale hanno partecipato anche il Presidente Lacrimini, il Direttore Generale Guerri e il dirigente Cherubini.
Sansepolcro deciso verso la serie D, con i dovuti scongiuri, abbiamo chiesto ad Armillei?
“Siamo partiti con questo obiettivo e dopo un inizio un po’ sofferto, ha precisato il tecnico, siamo in vetta ed abbiamo preso le redini anche se con l’Ellera, ora seconda, sarà una sfida continua, per cui massima tranquillità, ma soprattutto umiltà dato che quest’anno, a differenza delle passate stagioni, non c’è una compagine che ha fatto il vuoto dietro di sé, per cui ci sarà da lottare fino in fondo. Il Sansepolcro rispetto allo scorso anno non è cambiato molto, ma ha un’altra testa, mi auguro vincente, per cui ci crediamo fermamente”.
Sansepolcro che giocherà fuori con San Sisto, Narnese ed Ellera ed avrà in casa Lama e Branca, guardando l’attuale classifica.
“A questo punto, con la prima giornata di ritorno disputata, non credo ci sia differenza tra gare fuori e in casa, anche se al Buitoni è tutta un’altra cosa sentendo vicino un pubblico che ci spinge sempre”.
A proposito del pubblico…
“Fantastico, credo si diverta, ci dice Armillei, credo che siamo riusciti a riportarlo allo stadio e i ragazzi che scendono in campo lo sentono sempre vicino. Un grazie va anche, giustamente, a questo pubblico.”
La società bianconera ha salutato, proprio in questi giorni anche i giornalisti che seguono da sempre il Sansepolcro, omaggiandoli con il calendario societario dove sono presenti gli oltre 400 ragazzi del sodalizio e offrendo un brindisi augurale  nella sala stampa dello Stadio Buitoni.
Sopra Armillei, nelle foto sotto da sinsitra: Essoussi, Valori, Mariotti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...