San Giustino dopo lo stop con Montecchio

Cento partite in serie A, ma non con una vittoria per Niccolò Cappelletti di San Giustino contro MOntecchio. Allo schiacciatore biancazzurro, che comunque in determinati frangenti ha saputo dare la scossa alla squadra, il compito di analizzare l’inopinato ko. “Siamo stati un po’ troppo fallosi – dice Cappelletti – peccando a livello tecnico di precisione e a livello tattico sulle cose che avremmo dovuto fare. Dall’altra parte della rete, loro sono stati – al contrario – poco fallosi e questo, invece di trasmetterci pazienza, ci ha fatto innervosire” Che cosa sta insegnando l’esperienza nel girone Bianco di A3,
Che si tratta di un raggruppamento di alto livello, con formazioni più o meno organizzate che però fanno leva sul gruppo e sul lavoro di squadra”.
E adesso, concentrazione al massimo per recuperare terreno a San Donà di Piave?
“Stiamo lavorando in questa settimana su ciò che è mancato domenica scorsa per tornare subito a muovere la classifica: fare risultato in trasferta è importante anche per il morale e per riequilibrare la nostra situazione”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...