Cicloturistica a Sansepolcro

Si stima che saranno 500 i ciclisti che domenica 9 ottobre percorreranno le strade della Valtiberina per partecipare alla gran fondo “Strade del Rinascimento”.
Nessuna preoccupazione, non ci sarà invasione delle strade e non solo perché l’ora di partenza, che avverrà da Sansepolcro dalla frazione di Gragnano, sarà scaglionata ma, soprattutto, perché per definizione le ciclo turistiche non sono competitive e i ciclisti rispetteranno rigorosamente il codice della strada.
La gran fondo è organizzata da Ciclistica Sansepolcro, l’associazione che fin dagli anni 60 opera in Valtiberina per far conoscere e apprezzare la bicicletta e gli sport ad essa legati.
“Non è la prima volta che Ciclistica – afferma Massimo Biagioli Presidente dell’associazione – si cimenta con l’organizzazione di un evento ciclistico che porta nel nostro territorio tanti amanti di questo sport. La nostra gran fondo peraltro – continua Biagioli – è parte del circuito “Terre dell’Etruria” che, sotto l’egida di UISP, nel corso di tutto questo anno ha organizzato sette appuntamenti che hanno portato sulle strade dell’Etruria tanti amanti della bicicletta. I ciclisti sono arrivati da tutto il centro Italia, Toscana, Umbria, Romagna e persino Lazio e Marche, e dunque parteciperanno anche al nostro evento; inoltre questo di Sansepolcro è l’ultimo appuntamento del circuito e si deve definire la squadra finale vincitrice per somma di chilometri percorsi, anche questo è stimolo a partecipare. E così sarà.”
“Inoltre, sia consentito – prosegue Biagioli – il nostro appuntamento non potevamo che denominarlo, così come abbiamo fatto, “Strade del Rinascimento”. Gli atleti, difatti, percorreranno le strade, quelle di Sansepolcro, di Anghiari, di Chiusi Verna, di Pieve S. Stefano, che percorsero gli artisti a cui il nostro territorio ha dato i natali e che hanno caratterizzato con la loro arte il Rinascimento. La scelta del nome vuole perciò rendere omaggio al contributo che il nostro territorio ha fornito ad un periodo storico che ha reso grande la Toscana è tutta l’Italia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...