Si assegna la Coppa Italia. Lama e Angelana si sfidano a Città di Castello

Tutto pronto allo Stadio Bernicchi di Città di Castello per la finalissima di Coppa Italia dell’Eccellenza Umbra. Fischio d’inizio domenica 16 gennaio alle 15 e si affronteranno i bianconeri del Lama e i giallo rossi dell’Angelana.  Nel rispetto delle disposizioni anti-Covid, l’accesso sarà consentito solo con mascherine FFP2 ed esibendo all’ingresso il “green pass rafforzato”. Non è prevista la prevendita. I biglietti verranno acquistati direttamente al botteghino esterno dello Stadio Bernicchi. Ed eccoci a mister Farsi: “Il Covid ci ha preso di mira….sarà dura….ma dobbiamo provare a fare la storia !!! E, come al solito, ma ora più di sempre…., abbiamo bisogno del sostegno dei nostri tifosi!!!! A domenica…”
Ed ecco la risposta dell’Angelana: ”Dopo un mese (o poco meno) di stop forzato, finalmente è tempo di tornare a parlare di calcio giocato… e la partita che attende i Leoni non è di quelle che passano inosservate: a Città di Castello c’è in palio la Coppa Umbra 2021-22, una finale vera e propria, una di quelle partite dove non contano le parole, ma solo i fatti… e noi vogliamo farci trovare pronti… sarà pur forte il Lama, ma mai sottovalutare il cuore di un leone… Tutti pronti a spingere i ragazzi verso l’impresa…” E allora appuntamento alle 15,00 di domenica 16 gennaio allo Stadio Bernicchi di Città di Castello, in Palio la Coppa Italia. Chi vincerà avrà un risultato prestigioso e potrà accedere alle fasi successive nazionali e lottare per l’accesso in serie D. La vincente dell’Umbria affronterà la vincente delle Marche che assegneranno il titolo nella sfida tra Fossombrone e Porto Ascoli. Ma un passo alla volta ed ora gustiamoci questa sfida a Città di Castello.
Questo il regolamento della sfida da parte del Comitato Regionale Umbro: “La gara di finale verrà disputata in campo neutro. In caso di parità di punteggio, al termine dei tempi regolamentari, per determinare la squadra vincente si procederà all’effettuazione di due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno. In caso di ulteriore parità si procederà all’effettuazione dei tiri di rigore con le modalità stabilite dalla regola n.14 delle regole di giuoco. Alle due finaliste verranno riconosciuti i seguenti premi: – Trofeo Campione Regionale Coppa Italia Eccellenza alla squadra prima classificata. – n.35 medaglie ai calciatori ed ai tecnici delle squadre.”



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...