La Ginnastica Petrarca Arezzo verso il debutto in B con l’artistica maschile

La Ginnastica Petrarca Arezzo è proiettata verso il debutto nella serie B di ginnastica artistica maschile. Il campionato prenderà il via con la prima prova di venerdì 11 febbraio e, in vista di quella data, la società aretina ha ufficializzato i nomi degli atleti che scenderanno in pedana sotto la guida del tecnico Jacopo Pineschi.
La scelta della Ginnastica Petrarca è stata di dare fiducia ai tre ragazzi che nel 2021 sono stati protagonisti in serie C e hanno meritato la promozione nella serie cadetta, con la conferma di Pietro Badini, Leonardo Ercolani e Tito Mariottini che godranno così della possibilità di misurarsi in un contesto nazionale. Questo gruppo è stato poi rinforzato con gli innesti di Francesco Castellitto e Lorenzo Patti dall’Aurora Montevarchi e di Christian Zammillo da La Rosa Brindisi, fornendo così allo staff tecnico petrarchino una maggior scelta sugli atleti da schierare nei diversi esercizi a corpo libero, anelli, parallele, volteggio, cavallo con maniglie e sbarra. Nel gruppo degli agonisti della ginnastica artistica maschile rientra anche Mattia Boncompagni che, cresciuto nel settore giovanile della società, continuerà a rappresentare una preziosa risorsa per il futuro della Ginnastica Petrarca.
La società aretina è inserita in un girone unico a dodici squadre in cui si confronterà con avversarie da ogni zona della penisola in un calendario strutturato tra tre prove: il debutto sarà ad Ancona, poi è prevista la tappa dell’11 marzo a Torino e, infine, la regular season terminerà il 21 aprile a Napoli. Il regolamento prevede la promozione diretta in serie A2 per le prime tre squadre classificate, la retrocessione in C per le squadre tra il decimo e il dodicesimo posto, la permanenza in B per le squadre dal quarto al sesto posto e la disputa dei Play Off e dei Play Out per le squadra dal settimo al nono posto insieme a tre squadre di serie C. Gli spareggi saranno il 21 maggio a Napoli e, tra le sei società presenti alla seconda fase, le prime tre classificate resteranno in B e le altre tre scenderanno in C. «Ci avviciniamo al debutto in B con tanto entusiasmo e fiducia – commenta Pineschi. – Le settimane che ci separano dalla prima gara di Ancona saranno utili per definire gli esercizi con cui scenderemo in pedana in questa nuova avventura. Essendo neopromossi, l’obiettivo sarà di raggiungere la salvezza e di gettare le basi per una futura crescita, facendo tesoro delle esperienze che matureremo in un contesto impegnativo e stimolante come la serie cadetta».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...