Stroscio nuovamente in A2 con Umbertide

La Pallacanestro Femminile Umbertide comunica che la guardia Beatrice Stroscio farà parte della squadra allenata da coach Michele Staccini anche per la prossima stagione di serie A2.
La cestista classe 2001 nativa di Patti era approdata alla PFU la scorsa stagione. Ora la conferma per le prossime due annate sportive.
Beatrice si è rivelata fin da subito un ottimo acquisto per la squadra bianco-azzurra, come testimoniano i quasi 10 punti di media a partita, con il career high raggiunto nel match contro San Giovanni Valdarno nel quale la cestista siciliana aveva totalizzato 19 punti tra l’altro con un problema alla caviglia aveva messo in forte dubbio la propria presenza sul parquet.
Nel giugno scorso Beatrice è stata sottoposta ad un intervento chirurgico alla caviglia presso la clinica Porta Sole di Perugia ed attualmente la guardia bianco-azzurra sta seguendo il percorso di riabilitazione:”Il percorso di riabilitazione sta procedendo molto bene – afferma Beatrice – e stiamo rispettando i tempi previsti. Le prime settimane dopo l’operazione sono state dure da affrontare, ma ormai il percorso riabilitativo è tutto in discesa e continuerò a impegnarmi al massimo per tornare in campo al cento per cento seguendo ovviamente passo dopo passo le indicazioni del fisioterapista Michele Martinelli e del preparatore atletico Leonardo Grilli”.
Beatrice ha letteralmente entusiasmato tifosi umbertidesi e addetti ai lavori con le sue giocate e quindi non poteva non rimanere alla PFU:”Ho scelto di rimanere ad Umbertide perché è stato e spero continuerà ad essere il posto giusto per me per migliorare. Si lavora tanto, sia individualmente che di squadra e questo è quello che cerco. L’ambiente- prosegue Beatrice – è molto familiare e si sta bene sia dentro che fuori dal campo. Mi sono trovata bene sin da subito, sia con lo staff che con le mie compagne di squadra e sono molto contenta di continuare a crescere con questo gruppo”.
Per la prossima annata Beatrice dichiara:” Per quanto riguarda la prossima stagione, posso solo dire che bisognerà lavorare di più e meglio dell’anno scorso. Bisognerà resettare tutto e cercare di non commettere più gli stessi errori e questo possiamo farlo solo faticando in palestra e curando i dettagli che alla fine fanno la differenza”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...