Faloci trionfa ancora nel campionato italiano

Trestinese doc, ma tifernate a tutti gli effetti.

Sport – Campione del “lockdown”, il tifernate, Giovanni Faloci fa il bis ai campionati italiani di lancio del disco – Bacchetta e Massetti: “Campione nella vita e nello sport ed esempio per i giovani. Una prestigiosa conferma che premia la passione, serietà e tenacia di un atleta che c’ha sempre creduto. Il vivaio dell’Atletica Libertas del Presidente Tanzi e dell’allenatore Campanelli esempio nazionale di gestione della pratica sportiva”. 
“Un atleta che non finisce mai di stupire:prima di tutto una persona di grandi doti umane sempre legato alla sua famiglia, alla città e alla società che lo ha visto crescere. La conferma del titolo italiano di lancio del disco del tifernate, Giovanni Faloci è la testimonianza concreta della tenacia, serietà e grande passione per lo sport che da sempre lo hanno guidato alla conquista di traguardi straordinari. Siamo orgogliosi e felici di poter annoverare, in questo caso ai massimi livelli, campioni e sportivi come Faloci nel numero record di praticanti oltre 14mila nella nostra città in tutte le discipline. Il successo di Faloci è ancora più significativo del tempo che stiamo vivendo e rappresenta la speranza anche per i tanti giovani che si avvicinano allo sport con entusiamo e passione. Bravo Giovanni la città ti saluta con orgoglio e grande vicinanza”.
E’ quanto dichiarato dal sindaco, Luciano Bacchetta e dall’assessore allo Sport, Massimo Massetti appena appresa la notizia della riconferma a Campione italiano di Lancio del Disco, del tifernate, Giovanni Faloci, cresciuto nell’Atletica Libertas Città di Castello in  forza alle Fiamme Gialle. Bacchetta e Massetti inoltre ricordano con soddisfazione e commozione che lo scorso anno, “Faloci e giovani promesse dell’atletica come Gregorio Giorgis ed altri  si sono sempre allenati in sicurezza anche in pieno lockdown presso gli impianti Polisport, un altro particolare non di poco conto che rende questa vittoria ancora più condivisa con tutta la città”.  “Un successo che porta la firma anche di altri due tifernati come il Presidente dell’Atletica Libertas, Ugo Tanzi ed il suo storico allenatore, Lorenzo Campanelli”, hanno concluso Bacchetta e Massetti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...