Basket A2/F: Tutto pronto per i playoff, La Bottega del Tartufo Umbertide affronta Patti

Umbertide  e Patti si sono incontrate chiaramente nel Campionato appena concluso anche se dopo la gara di ritorno, vinta da Umbertide 75-73, c’è stato qualche strascico polemico, da parte isolana, su eventuali “punzecchiature” nei confronti della giocatrice siciliana Giorgia Manfrè. Ci auguriamo che tutto sia stato appianato e che le due squadre si affrontino nella massima sportività. Umbertide ha dalla sua due vittorie sia in trasferta che in casa nell’attuale campionato di A2, ma Patti si è rinforzata cammin facendo. Terminata la stagione regolare al quarto posto ed a quota 36 punti in classifica, La Bottega del Tartufo Umbertide se la vedrà quindi con l’Alma Patti nei quarti di finale playoff di serie A2. Le umbertidesi hanno disputato una regular season da incorniciare, con diverse vittorie su parquet difficili, considerando anche che la fase di ritorno è stata affrontata senza la punta di diamante, vale a dire il capitano Federica Giudice.
Ora i playoff, una pagina nuova che si apre con la PFU che se la vedrà con Patti, quinta classificata. La squadra pattese è molto ambiziosa ed annovera nel roster diverse giocatrici esperte.
Gara 1 si giocherà mercoledì 12 maggio alle 19 al Pala Serranò di Patti, gara 2 domenica 16 maggio alle 18 al Pala Morandi. Eventuale gara 3 mercoledì 19 maggio alle 18 al Pala Morandi.
Alla vigilia di gara 1 coach Michele Staccini dichiara:”Arriviamo a questi playoff con grande entusiasmo e dopo un bel percorso che vogliamo provare a prolungare il più possibile. Andremo ad affrontare una squadra di grande qualità e di grande esperienza che, grazie all’ottimo lavoro di coach Buzzanca ha avuto un girone di ritorno eccezionale con 10 vittorie su 13 partite”.
“In più – prosegue Staccini-  in questo finale di stagione ha aggiunto una giocatrice di categoria superiore come Llorente. Sarà una montagna veramente difficile da scalare ma ci proveremo cercando di fare del nostro meglio e provando ancora una volta ad andare oltre i nostri limiti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...