Gioia a Città di Castello per i play off di serie B

Ci volevano tre punti. Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Città di Castello festeggia l’accesso ai play off da seconda in classifica dopo una stagione travagliata che nel finale, con i casi di infezione da Covid-19, ha rischiato anche di diventare amara. Ma il dolce lo hanno messo Marra e compagni domenica contro un Bellaria che era arrivato al Pala Ioan per vincere, visto che una sconfitta da 3 punti l’avrebbe eliminata. E così, purtroppo per i ragazzi di Fortunati e per fortuna dell’EdottoRossi Foligno, è proprio accaduto: belli, efficaci e concentrati i ragazzi di coach Marco Bartolini hanno messo subito le cose in chiaro, guidati da un Marra stratosferico in seconda linea e da un pungente Fuganti Pedoni in attacco.
Ovvia la gioia dell’ambiente tifernate per il secondo posto ma anche per l’esordio avvenuto nel secondo set di Tommaso Rovere, classe 2004, uno schiacciatore che quest’anno ha avuto la fortuna di allenarsi sempre con la prima squadra.
Davide Marra (nella foto), il leader della Job Italia in campo sorride e pensa già all’anno prossimo: “Quello che abbiamo ottenuto quest’anno è un bellissimo obiettivo perché non era semplice in un’annata così travagliata, va fatto un applauso alla società che ci ha permesso di lavorare con tranquillità e nella massima sicurezza sanitaria per i controlli continui sul nostro stato di salute. È un secondo posto gratificante perché raggiunto con tutti i ragazzi della zona che fanno tanti sacrifici per studio e lavoro durante la settimana e non si sono mai tirati indietro. I play off sono un ottimo traguardo, ma mi preme sottolineare soprattutto che sono stati fatti crescere dei giovani e messe le basi per provare a fare qualcosa di diverso in futuro perchè molti dei nostri ragazzi sono cresciuti tantissimo. Ringrazio tutti, soprattutto Marco Bartolini, che ci ha messo nelle migliori condizioni tecniche e tattiche di scendere in campo”.
E la società tifernate ha incassato nel pomeriggio di ieri anche il plauso dell’amministrazione comunale nella persona dell’assessore allo sport Massimo Massetti:” Play off e secondo posto, un importante obiettivo centrato dalla Job Italia Città di Castello a conferma della determinazione e ottima preparazione della squadra. I colori storici del volley tifernate sul podio sono la conferma del buon momento dello sport cittadino a vari livelli, anche nel volley, nonostante le mille difficoltà legate alle misure di contenimento della pandemia. Un plauso alla squadra, allo staff tecnico, alla società e ai tifosi che ora guardano con passione e rinnovato entusiasmo ai prossimi impegni ravvicinati”.
E l’impegno ravvicinato è il quarto di finale play off contro la Bontempi Ancona: malgrado la richiesta della società tifernate di non giocare in mezzo alla settimana per impegni di studio e di lavoro dei propri giocatori, richiesta non accolta dalla dirigenza marchigiana, la gara di andata sarà disputata giovedì 13 maggio alle 20,30 al Pala Brasili di Ancona. Il ritorno sarà al Pala Ioan domenica 16 maggio alle 17,30.
In questa fase vige il regolamento delle coppe europee: ritorno nel campo della migliore classificata, nel caso di una vittoria per parte e stessa somma di punti (3-1 o 3-0 garantiscono tre punti al vincitore, 3-2 due al vincitore e uno allo sconfitto), si giocherà il set supplementare o golden set.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...