Tiferno: cosa succede?

Che la matricola Tiferno abbia fatto un bel campionato, anzi ottimo, è innegabile, ma nelle ultime cinque partite, a parte il silenzio stampa che, onestamente, non sappiamo a cosa serva, la squadra di Lerchi (Città di Castello) ha inanellato solo due punti e tre sconfitte, di cui le ultime due in casa con Grassina e Scandicci, fanalini di coda del raggruppamento. E’ vero gli infortuni prima, Bruschi, Peluso, Briganti ed ora Catacchini, ne condizionano in parte il gioco, ma quando c’era, forse, da fare lo sprint finale, sono arrivate tre sconfitte e due pari che stanno posizionando la squadra al limite play off quando invece meriterebbe altre posizioni.
Nelle 27 partite giocate sino ad ora sono arrivate per il Tiferno 11 vittorie, 7 pareggi e 9 sconfitte, in totale 40 punti, con 37 reti segnate e 36 quelle incassate.
In casa ha vinto cinque volte con l’Ostiamare, le Badesse il Trestina, il Montevarchi e Flaminia, ha pareggiato quattro volte con Foligno, Sinalunghese, Cannara e San Donato mentre ha perso ben 5 volte contro la Sangiovannese, la Pianese, il Siena, lo Scandicci e il Grassina. Sono 18 i gol fatti e 17 quelli subiti. Totale 5 vittorie, 4 pari e 5 sconfitte.
Fuori ha vinto ben 6 volte, a Siena, Civita Castellana a Scandicci, contro il Grassina, a Foligno e Sinalunga, pareggiato a Montespaccato, Ostia e Cannara, perso con la Pianese, a Gavorrano, Trastevere e San Giovanni Valdarno. In tutto 19 reti fatte e 19 subite.   Totale fuori: 6 vittorie, 3 pari e 4 sconfitte. In totale ha giocato 14 gare interne e 13 fuori. Pianese e Sangiovannese sono le due squadre che hanno preso l’intera posta in palio sia all’andata che al ritorno, viceversa il Flaminia ha perso sia in casa che al Bernicchi.
Il tecnico Federico Nofri ha potuto usufruire, nelle 27 partite, di 27 giocatori. Nessuno, tra infortuni e squalifiche, è stato sempre presente.
Questi tutti quelli schierati considerando anche chi è entrato solo per pochi minuti:
26 volte: Gorini, Di Cato, Traini, Bartoccini, Valori
25 volte: Alagia,
24 volte: Mariucci
22 volte: Orlandi,
21 volte: Massai
19 volte: Dominici
18 volte: Peluso
17 volte: Catacchini, Vaccarecci
16 volte: Briganti, Tersini
13 volte: Mercuri
12 volte: Sensi, Torcolacci
10 volte: Aluigi,
7 volte: Bruschi,
5 volte: Mancini, Sbardella
4 volte: Petricci,
3 volte: Belloni, Berettoni, Lavano,
1 volta: Rossi
Marcatori: 10 Peluso, 4 Traini, Di Cato, Valori 3 Dominici, Bartoccini, 2 Alagia,  Orlandi, Massai, 1 Briganti, Mariucci, Gorini.
Foto: Ivana Cangi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...