Derby in serie B di pallavolo maschile: la parola a San Giustino che affronta in casa Città di Castello

Situazione sicuramente paradossale. San Giustino è pronto al campionato di serie B maschile di pallavolo, da mesi. Attende solo che la Federazione dia il via al torneo. Allenamenti su allenamenti, tutti preparati ad hoc, ma quando sta per arrivare il bello, ecco il Covid, schivato per quasi un anno, ma che alla vigilia della B trova spazio proprio a Sangiustino. Finalmente, però, ore si torna a giocare! Per una strana combinazione del destino e del calendario, il Covid-19 ha voluto che l’esordio stagionale nel campionato di Serie B maschile della ErmGroup Pallavolo San Giustino fosse posticipato di un mese e che i biancazzurri tornassero a disputare una gara ufficiale contro la stessa avversaria. Era il 22 febbraio 2020 quando la B scese in campo per l’ultima volta e la ErmGroup si impose per 3-0 nel derby disputato a Città di Castello. E contro i tifernati della Job Italia si ricomincia, in quella che sarebbe l’ultima giornata di andata del minigirone F2: l’unica differenza è che stavolta la sfida tutta altotiberina va in scena al palasport di San Giustino nel nuovo orario di inizio delle gare casalinghe, fissato per le 17.30 di domenica 21 febbraio.
Sotto nella foto: coach Moretti ora a San Giustino
La lunga attesa di 366 giorni sta dunque per terminare e dal Città di Castello si riparte: “Viste le coincidenze del caso, mi auguro che anche il risultato finale sia lo stesso, ma non sarà semplice”, ha detto scherzando Francesco Moretti, che assieme al vice Claudio Nardi sta allenando da settembre la squadra, ora di nuovo a posto con il numero di giocatori “negativi” per poter scendere di nuovo in campo. Il gruppo sta gradualmente recuperando la condizione in questi ultimi giorni e ci sono due fattori che rendono fiducioso coach Moretti: “Dopo un digiuno così lungo – ha detto – è chiaro che la voglia di tornare a lottare per i tre punti sia alle stelle, per cui le motivazioni sono al massimo, tanto più che si tratta della prima partita e di un derby. Iniziare con il piede giusto sarebbe il miglior modo anche per metterci alle spalle gli intoppi di quest’ultimo periodo. L’altro fattore è la compattezza del gruppo, presupposto fondamentale per raggiungere i traguardi che contano”. Al contrario della ErmGroup, la Job Italia ha già disputato tre partite e incamerato 4 punti; un anno in più di esperienza per una compagine di giovani, alcuni di indubbie qualità, che l’allenatore Marco Bartolini sta facendo crescere con il suo certosino lavoro. Per ciò che riguarda la formazione di partenza della ErmGroup, l’allenatore deciderà per ovvi motivi soltanto nella fase di riscaldamento; fin dall’inizio, San Giustino non vuole sbagliare. Una coppia arbitrale umbra e mista è stata designata per il match, con primo arbitro Ilaria Mazzocchio di Foligno e secondo arbitro Marco Rosignoli di Bastia. Come noto, non sarà consentito l’ingresso del pubblico e allora gli sportivi potranno seguire la diretta della gara sul profilo Facebook della Pallavolo San Giustino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...